Archiweb- Biblioteca digitale dell'Archiginnasio Quell'amor d'antico
   
Presentazione

Bologna princeps Etruriae fra Sei e Settecento

Ovidio Montalbani

Thomas Dempster

Ferdinando Cospi e il suo Museo

Carlo Cesare Malvasia

Antiquari, eruditi, collezionisti

Luigi Ferdinando Marsili

Serafino Calindri

Giacomo Biancani Tazzi

Filippo Schiassi

La grande stagione archeologica bolognese

Pelagio Palagi

Giovanni Gozzadini e Maria Teresa di Serego-Allighieri

Congresso Internazionale di Antropologia e Archeologia Preistoriche, Bologna, 1871

Luigi Frati

Antonio Zannoni

Edoardo Brizio

Bibliografia

Ferdinando Cospi e il suo Museo

Clicca per ingrandire
 
Clicca per ingrandire
     

Ferdinando Cospi (1606-1686) abitò a Bologna in via San Vitale, nel palazzo dove collocò il suo Museo ispirato alla Wunderkammer o "Stanza delle meraviglie", fenomeno collezionistico seicentesco tipico dell'area culturale centro-europea che ospitava, senza un ordine ben preciso, reperti provenienti dai tre regni della natura (naturalia), manufatti di ogni tipo e provenienza (artificialia o mirabilia) e oggetti strani o curiosi (curiosa), con l'intento di ricreare e riunire in un sol luogo la complessità del mondo. Il museo fu trasferito nel 1743 all'Istituto delle Scienze e da qui, insieme al resto delle antichità del Museo Universitario, andò a costituire una parte del Museo Civico Archeologico di Bologna.

BIOGRAFIA >


Clicca per ingrandire

LORENZO LEGATI, Museo Cospiano annesso a quello del famoso Ulisse Aldrovandi e donato alla sua patria dall'illustrissimo signor Ferdinando Cospi ...
Bologna, Giacomo Monti, 1677

La tavola, incisa da Giuseppe Maria Mitelli, mostra l'aspetto della collezione cospiana, mista di oggetti di natura straordinari e meravigliosi fino allora sconosciuti, animali rari imbalsamati, manufatti esotici, pezzi di scavo italici ed egizi, lapidi romane, sui quali tutti campeggia un busto di Dante Alighieri. Anche il nano che illustra la collezione è un esempio vivente di un fenomeno della natura.

Per approfondire:
Gli oggetti del Museo Cospiano (160 foto) su Curiositas.org

 


Biblioteca dell'Archiginnasio > Archiweb - Raccolte digitali > Mostre in rete
Credits | Data di creazione: dicembre 2011 | Informativa sui cookie
I testi e le immagini sono riproducibili per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.