Quel «povero ragazzo smilzo e scialbo» | L'«egregio giovane» internazionalista | Pascoli fra Carducci e Gandino | Pascoli studente alla Facoltà di Lettere | I versi del giovane Pascoli | Zvanì, Ridiverde e il Maghetto | L'«inclito Giovannino»: professore straordinario di Grammatica greca e latina nello Studio bolognese | La poesia epico-storica per la «turrita» Bologna | Pascoli sulla cattedra del «buon Maestro» | Il ritorno a Bologna, «sospinto dal destino»

La poesia epico-storica per la «turrita» Bologna


Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Registro dei lettori
BCABo, Archivio, A13
1880, 20 febbraio – 20 giugno

Il registro dei lettori della biblioteca dell’Archiginnasio conserva memoria della frequentazione da parte di Pascoli. Nella giornata del 26 febbraio 1880 è registrata una richiesta, di non sicurissima interpretazione.GN

Giovanni Pascoli, Le canzoni di Re Enzio
Bologna, Zanichelli, 1908
TANARI Z. 3

L’edizione è impreziosita dalle pregevoli illustrazioni realizzate da Alfredo Baruffi (Barfredo). L’esemplare della biblioteca reca la dedica autografa: “Al marchese Giuseppe Tanari, sindaco di Bologna, omaggio di riverenza e d’amore di Giovanni Pascoli”, con data 3 novembre 1908.GN


Giovanni Pascoli, Poemi italici
Bologna, Zanichelli, 1911
BCABo, TANARI Z. 4

La pregevole edizione zanichelliana reca in epigrafe la dicitura: Giovanni Pascoli compose – Alfredo Baruffi adornò – Nicola Zanichelli stampò.
L’esemplare è corredato da una dedica autografa “al Sindaco della città buona Giuseppe March. Tanari”.GN


Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Giovanni Pascoli, Canti di Castelvecchio
Bologna, Zanichelli, 1907
BCABo, 16. b. II. 22

Il volume appartiene alla raccolta di proprie poesie donata personalmente da Pascoli alla biblioteca dell’Archiginnasio. I Canti di Castelvecchio rappresentano il quarto elemento della serie e recano, come gli altri, una dedica autografa del poeta, accompagnata dalla data (10 luglio 1909).GN

Giovanni Pascoli, Hymnus in Romam
Bologna, Zanichelli, 1911
BCABo, SORBELLI A. 575

Edizione corredata di un ampio apparato iconografico (alle pagg. 28 e 29 si possono ammirare la statua equestre di Marco Aurelio al Campidoglio e la statua di Papa Bonifacio VIII, ora al Museo Civico Medievale di Bologna) e di note, una parte delle quali si devono ad Albano Sorbelli (1875-1944), direttore della biblioteca dell’Archiginnasio.
Allo stesso Sorbelli, affettuosamente chiamato “mio Albano”, è diretta la dedica autografa, sottoscritta da “Giovanni Pascoli – Romano”.GN


Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Alberto Musatti, La Rosa dei Venti
Milano, Fratelli Treves, 1906
BCABo, 8. V. IV. 83

Il volumetto appartiene ad un gruppo di testi donati dagli autori stessi a Pascoli (spesso con l’accompagnamento di dedica), e dal poeta regalati alla biblioteca dell’Archiginnasio, con il probabile intento di rappresentare un campione (non sistematico) della produzione poetica contemporanea. GN

 

Biblioteca dell'Archiginnasio > Archiweb - Raccolte digitali > Mostre in rete
Credits | Data di creazione: giugno 2013 | Informativa sui cookie
I testi e le immagini sono riproducibili per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.