Archiweb - Biblioteca dell'Archiginnasio
 
Presentazione | Cronologia | Le dimissioni | La posizione del Partito | Il Movimento Lavoratori Italiani | Risorgimento Socialista | Unione Socialista Indipendente | Le elezioni del 1953 | Le sezioni e i movimenti locali | La fine dei magnacucchi | Bibliografia
 
Clicca per ingrandire
Documento programmatico della Segreteria Nazionale del Movimento Lavoratori Italiani MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
Manifesto programma
MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
Le nuove condizioni della lotta per il socialismo. Rielaborazione della relazione della Segreteria Nazionale.
MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
Per l'unità e l'indipendenza del sindacato. Risoluzione del I Convegno Nazionale Sindacale del MLI
MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
Né Russia, né America: avanti verso il socialismo. Prima lettera ai lavoratori
MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
Manifesto programma
La questione "Reggiane"
Supplemento al n. 5 di "Risorgimento socialista"
 

 3. IL MOVIMENTO LAVORATORI ITALIANI
 

Nel maggio 1951, in un incontro svoltosi a Roma tra Cucchi, Magnani ed esponenti politici di altre correnti socialiste o azioniste, si concordò di costituire il Movimento Lavoratori Italiani (MLI). Il Movimento non intendeva essere un nuovo partito ma un centro di coordinamento e di iniziativa a livello nazionale.
Nel settembre di quello steso anno si svolse il primo convegno nazionale del Movimento.

 
 
Biblioteca dell'Archiginnasio > Archiweb - Raccolte digitali > Mostre in rete
Credits | Data di creazione: ottobre 2011 | Informativa sui cookie

I testi e le immagini sono riproducibili per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.