ERITREA 1885-1898.
Fotografi, generali e geografi sulle sponde del Mar Rosso. Gli inizi della politica coloniale

 

La mostra è stata curata da: Maria Grazia Bollini e Anna Manfron.
Hanno collaborato all’allestimento: Irene Ansaloni, Floriano Boschi, Roberto Faccioli, Saverio Ferrari, Alessandra Mazzanti, Giovanni Franco Nicosia, Claudio Veronesi.
Design: Fabrizio Passarella.

 

ERITREA 1885-1898.
Fotografi, generali e geografi sulle sponde del Mar Rosso.
Gli inizi della politica coloniale italiana

 

              

La mostra intende offrire al pubblico una scelta fra i materiali documentari relativi alla storia del primo colonialismo italiano in Africa presenti nelle raccolte dell’Archiginnasio e recentemente pubblicati nel volume Eritrea 1885-1898. Sostenendo la realizzazione di questo progetto, la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna ha inteso offrire un contributo utile a riempire un vuoto di studi e conoscenze sulla ‘vicenda’ africana del nostro Paese, troppo spesso, e talora volutamente, dimenticata o svalutata.
Gli inizi, con l’occupazione di Massaua e del suo territorio, sono documentati attraverso i ritratti ‘ufficiali’ del fotografo Ledru Mauro raccolti nell’album Ricordi di Massaua del 1885: il palazzo del Comando superiore, lo Stato Maggiore schierato sulla scalinata dell’edificio, il porto e le navi italiane, gli accampamenti delle truppe italiane e indigene, i ritratti dei militari, come l’ultima foto scattata al colonnello bolognese Emilio Putti, morto a Massaua l’11 luglio del 1885.
Le immagini e i documenti scelti fra quelli appartenuti al generale Antonio Gandolfi, e che costituiscono il fondo speciale che ne porta il nome, testimoniano della sua esperienza come Governatore civile e militare della Colonia fra il 1890 e il 1892, esperienza oggetto di un memoriale tuttora inedito.
Infine, il Diario eritreo (collezione privata) compilato dall’ingegnere geografo Federigo Guarducci durante la missione cartografica per l’Istituto Geografico Militare italiano effettuata nel 1897-1898, negli anni della fase critica e di ripiegamento seguita alla rovinosa sconfitta di Adua, restituisce un quadro di vita quotidiana e di esperienze viste attraverso la curiosità intellettuale dell’uomo di scienza.

Fabio Alberto Roversi-Monaco
Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Per approfondimenti: Eritrea 1885-1898. Nascita di una colonia attraverso i documenti e le fotografi e di Antonio Gandolfi, Ledru Mauro e Federigo Guarducci. A cura di Maria Grazia Bollini, Bologna, Comune di Bologna, 2007, p. 588 (Biblioteca de “L’Archiginnasio”, serie III, n. 7).

     
Mostra realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, dell’Associazione culturale Bolognamondo e di Manutencoop.  

Ideazione e realizzazione web: Rita Zoppellari © 2007 Biblioteca dell'Archiginnasio. Data di creazione: settembre 2007 | Informativa sui cookie.
I testi e le immagini sono riproducibili per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.
Archiweb - Raccolte digitali della Biblioteca dell'Archiginnasio > Mostre in rete