Fondo speciale Umberto Borsi

Denominazione fondo: Umberto Borsi
ID FONDO: ITBO0304FA84
Livello: Fondo

Date: 1897-1960, con documenti dal 1865

Consistenza: 148 buste, 19 cartelle, 3 cassette (ml. 19,00)

Soggetto/i produttore/i:
Borsi, Umberto, 1878-1961

Ambiti e contenuto:
Archivio personale di Umberto Borsi, avvocato, giurista e docente universitario di Diritto amministrativo e di Diritto coloniale, dal 1926 docente di Diritto amministrativo presso l'Università di Bologna. Comprende documenti, scritti e un piccolo nucleo di carteggio relativi all'attività professionale ed accademica di Borsi. Tra le carte di Borsi si conservano anche alcuni manoscritti ed opere a stampa della sorella, Ada Borsi, insegnante presso la Scuola magistrale Laura Bassi di Bologna, morta nel 1914.

Modalità di acquisizione:
Lascito testamentario di Umberto Borsi, 3 aprile 1945 (pubblicato il 15 marzo 1961).

Strumenti di ricerca:
Inventario dattiloscritto, a cura di Maria Grazia Bollini, 2007.

Bibliografia:
Valeria Roncuzzi Roversi Monaco, Sandra Saccone, Per un'indagine sui fondi librari della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio: censimento delle librerie giunte per dono, lascito e deposito, «L'Archiginnasio», LXXX (1985), pp. 343-344, n. 81; Paolo Messina, Relazione del Direttore (per l'anno 1995), «L'Archiginnasio», XC (1995), p. 19; Pierangelo Bellettini, Relazione del direttore sull'attività svolta nell'anno 2005, «L’Archiginnasio», C (2005), p. XXXVI; P. Bellettini, Relazione del direttore sull'attività svolta nell'anno 2006, «L’Archiginnasio», CI (2006), p. XXIII; P. Bellettini, Relazione del Direttore sull'attività svolta nell'anno 2007, «L'Archiginnasio», CII (2007), p. XVIII; P. Bellettini, Relazione del Direttore sull’attività svolta nell’anno 2008, «L’Archiginnasio», CIII (2008), p. XXV.

Note:
In BCABo è presente anche la biblioteca personale di Umberto Borsi (fondo librario Borsi), pervenuta insieme con l'archivio, costituita da circa 6.000 unità inventariali, di cui 413 testate di periodici. Gli argomenti principalmente rappresentati sono di carattere giuridico, con particolare attenzione al Diritto coloniale, al Diritto internazionale e al Diritto amministrativo, non solo italiano, ma anche di paesi europei ed extraeuropei; numerosi volumi a carattere storico-letterario sono appartenuti ad Ada Borsi (1869-1914), sorella di Umberto, insegnante a Bologna, nonché poetessa e scrittrice di testi per le scuole. Libri provenienti dal fondo librario Borsi sono stati esposti nella mostra Tesori in soffitta. 10 anni di catalogazione informatizzata dei "fondi pregressi", allestita presso la Biblioteca dell'Archiginnasio nel marzo 2008 (la versione on-line della mostra è consultabile alla pagina: http://badigit.comune.bologna.it/mostre/tesori_soffitta/index.html). In BCABo, Archivio, H. Doni e legati, b. 5, n. 16 sono presenti elenchi relativi al legato Borsi.

Altre informazioni bibliografiche:
Tesori in soffitta. Dieci anni di catalogazione informatizzata dei fondi pregressi, «L’Archiginnasio», CIII (2008), pp. 60-66.

Redazione e revisione: Maria Grazia Bollini, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione; Maria Grazia Bollini, 2011/09/12, aggiornamento e integrazione; Maria Grazia Bollini, 2015/10/23, aggiornamento.