Fondo speciale Marescotti

Denominazione fondo: Marescotti
ID FONDO: ITBO0304FA244
Livello: Fondo

Date: sec. XV - 1830

Consistenza: 10 buste (ml. 1)

Soggetto/i produttore/i:
Marescotti, sec. XV - sec. XIX

Ambiti e contenuto:
Raccolta costituita da due distinti nuclei di documentazione: due buste di corrispondenza, memorie, indici d’archivio e cause relative alla famiglia bolognese Marescotti, donate nel 1904 da Ignazio Massaroli, precedute dal manoscritto e da un esemplare a stampa con correzioni manoscritte della sua pubblicazione I conti Marescotti di Bologna, memoria genealogica di Ignazio Massaroli; sei buste comprendenti stampe, memorie, istrumenti, lettere e autografi, carte amministrative e indici d’archivio relativi sempre alla famiglia Marescotti, con timbro ad inchiostro blu "Augusto Marescotti", acquistate nel 1913 dalla libreria Gandolfi.

Modalità di acquisizione:
Dono di Ignazio Massaroli, 1904 (2 buste); acquisto dalla libreria Gandolfi, 1913 (6 buste).

Strumenti di ricerca:
Inventario manoscritto: X (pagine non numerate), per le carte Marescotti donate da Ignazio Massaroli. Non sono presenti strumenti di ricerca per la restante parte del fondo. La consultazione dei fondi, o delle parti di fondi, privi di strumenti di ricerca può essere autorizzata a seguito di richiesta scritta debitamente motivata.

Bibliografia:
Ignazio Massaroli, I conti Marescotti di Bologna, memoria genealogica di Ignazio Massaroli, Bari, presso la Direzione del Giornale araldico genealogico-diplomatico, 1903; Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 51, n. 82; Jana Zapletalova, Simone Gionima 1655-1731, Olomouc, Univerzita Palackeho, 2011.

Note:
Il fondo è stato danneggiato da eventi bellici. Nel giugno 2012 sono state unite al fondo 2 bb. di materiali (istrumenti, alberi genealogici, note) recuperati nel corso di lavori di riordino dei depositi della Biblioteca (anni 2009-2011). Nel 1904 Ignazio Massaroli donò alla Biblioteca dell'Archiginnasio due buste di carte Marescotti "salvate dal banco di un pizzicagnolo"; queste, insieme con i documenti acquistati nel 1913 dalla libreria Gandolfi, furono successivamente accorpate, per errore dovuto all’omonimia, al fondo speciale Mariscotti Berselli. Nelle buste relative al dono Massaroli una nota manoscritta avverte: "Frammenti di carte dell’archivio Marescotti salvate da un pizzicagnolo 1867". Nel 1918 la Biblioteca acquistò da Ferdinando Casini (insieme con l’archivio di Tommaso Casini e il cosiddetto "Archivio bazzanese", vedi fondo speciale Tommaso Casini) un fascio di rogiti Marescotti (1387-1764, pezzi 58) di cui non si ha traccia; vi si fa riferimento in: Albano Sorbelli, Relazione del Bibliotecario al signor Assessore per la Pubblica Istruzione. Anno 1918, «L’Archiginnasio», XIV (1919), e in: Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 51, n. 82, dove però molto probabilmente sono stati confusi con il dono di Massaroli. In BCABo, nel fondo speciale Manoscritti B, è conservato il ms. B.848 ("Memorie storiche della famiglia Marescotti di Bologna raccolte dal co. Baldassarre Carrati", autografo di Carrati). Nell'Archivio di Stato di Bologna sono presenti il fondo Marescotti (1465 - sec. XVIII, 11 buste) e, all’interno dell’archivio Aldrovandi Marescotti, il fondo Marescotti (1377 - sec. XVIII, 109 buste, 18 filze, 31 volumi).

Altre informazioni bibliografiche:

Redazione e revisione: Patrizia Busi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione; ; Maria Grazia Bollini, 2012/05/22, aggiornamento; Maria Grazia Bollini, 2012/07/10, aggiornamento.

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore

Aree tematiche: Archivi, collezioni e raccolte relativi a Famiglie;
Tipologie documentarie: