Fondo speciale Mario Cagli

Denominazione fondo: Mario Cagli
ID FONDO: ITBO0304FA27
Livello: Fondo

Date: 1916-1983, con documenti fino al 1993

Consistenza: 12 buste (ml. 2,40)

 
Ritratto di M. Cagli (BCABo, F.s. Mario Cagli, 10.42)   Autografo di M. Cagli (BCABo, F.s. Mario Cagli, 5.3)

Soggetto/i produttore/i:
Cagli, Mario, 1918-1983
Infante, Diana, 1931-2011

Ambiti e contenuto:
Corrispondenza, scritti, articoli pubblicati su riviste e quotidiani, fotografie e carte personali dell'avvocato Mario Cagli quale fondatore della sezione bolognese del Partito Radicale, uomo politico e di cultura attivo nella città di Bologna.

Modalità di acquisizione:
Dono di Leopoldina Pallotta della Torre del Lago, figlia di Diana Infante, 2007.

Strumenti di ricerca:
Inventario a stampa: Patrizia Busi, Le carte di Mario Cagli (1916-1983, con documenti fino al 1996), «L’Archiginnasio», CIV (2009) [stampa 2013], pp. 1-144.

Bibliografia:
Mario Cagli, Come eravamo e come non siamo. Scritti 1945-1983, a cura di Diana Infante, Francesco Berti Arnoaldi Veli, Giovanni Pellinghelli, Bologna, Arts & Co., s.d. (1993); Pierangelo Bellettini, Relazione del Direttore sull'attività svolta nell'anno 2007, «L'Archiginnasio», CII (2007), pp. XVI e XXXIV; P. Bellettini, Relazione del Direttore sull’attività svolta nell’anno 2008, «L’Archiginnasio», CIII (2008), pp. XXV, XXVI; Patrizia Busi, Le carte di Mario Cagli (1916-1983, con documenti fino al 1996), «L’Archiginnasio», CIV (2009) [stampa 2013], pp. 1-144.

Note:
Il fondo è stato donato da Leopoldina Pallotta della Torre del Lago, figlia di Diana Infante, seconda moglie di Cagli. Mario Cagli fu con Diana Infante tra i promotori di Bologna Festival, associazione nata a Bologna nel 1982 dall'iniziativa del Palazzo della Cultura e dei Congressi e dall'interesse di un gruppo di industriali e di uomini di cultura bolognesi, desiderosi di perpetuare la tradizione che storicamente ha visto Bologna come importante punto di riferimento e crocevia internazionale della musica. Con il fondo speciale Mario Cagli sono pervenute in Biblioteca anche carte relative alla famiglia di Diana Infante, che sono andate a costituire il fondo speciale Infante. In BCABo è presente anche la libreria personale di Mario Cagli (fondo librario Cagli), pervenuta insieme con la documentazione archivistica e costituita da 2.052 unità bibliografiche, tra volumi ed opuscoli. Documenti provenienti dal fondo speciale Mario Cagli sono stati esposti nella mostra Il Mondo di Mario Cagli. Impegno civile e passione politica di un 'borghese radicale', allestita presso la Biblioteca dell'Archiginnasio nel 2013 (la versione on-line della mostra è consultabile alla pagina: http://badigit.comune.bologna.it/mostre/cagli/index.html).

Altre informazioni bibliografiche:

Redazione e revisione: Patrizia Busi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione; Maria Grazia Bollini, 2011/09/12, aggiornamento e integrazione; Maria Grazia Bollini, 2011/12/07, aggiornamento e integrazione; Maria Grazia Bollini, 2013/07/09, aggiornamento; Maria Grazia Bollini, 2014/04/07, aggiornamento; Maria Grazia Bollini, 2017/02/09, aggiornamento.

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore