Fondo speciale Cesare Zanichelli

Denominazione fondo: Cesare Zanichelli
ID FONDO: ITBO0304FA233
Livello: Fondo

Date: 1859-1916

Consistenza: 20 buste (ml. 2,20)

Soggetto/i produttore/i:
Zanichelli, Nicola, 1819-1884
Zanichelli, Cesare, 1851-1917
Zanichelli, Giacomo, 1861-1897
Casa editrice Zanichelli, 1859-

Ambiti e contenuto:
Carteggio, a carattere professionale e personale, di Nicola Zanichelli, fondatore della Casa editrice Zanichelli, e dei figli Cesare e Giacomo, suoi successori nella titolarità dell'azienda, sorta a Modena nel 1859 e trasferita a Bologna nel 1866. Sono presenti 9.000 tra lettere, telegrammi e documenti vari, inviati da circa 1.000 corrispondenti, tra i quali numerose personalità dell'ambiente culturale e scientifico dell'epoca, che si rivolgevano agli Zanichelli per la pubblicazione delle loro opere.

Modalità di acquisizione:
Acquisto del Comune di Bologna dagli eredi di Cesira Minghetti (morta nel 1931), vedova di Cesare Zanichelli, 1931 (16 buste); acquisto dagli eredi Zanichelli, 1933.

Strumenti di ricerca:
Inventario a stampa: Anna Maria Scardovi, Il carteggio Zanichelli presso la Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXV (1980), pp. 303-362, disponibile all'indirizzo http://badigit.comune.bologna.it/books/zanichelli/scorri.asp

Bibliografia:
Albano Sorbelli, Relazione del Bibliotecario all'on. Podestà (per l'anno 1932), «L’Archiginnasio», XXVIII (1933), p. 22; Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 63, n. 145; Mario Fanti, Consistenza e condizioni attuali delle raccolte manoscritte della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), p. 32, n. 179; Anna Maria Scardovi, Il carteggio Zanichelli presso la Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXV (1980), pp. 303-362; A. M. Scardovi, Sulla provenienza del carteggio Zanichelli: una precisazione, «L’Archiginnasio», LXXVI (1981), pp. 61-63; Gianfranco Tortorelli, Appunti per una storia della Casa editrice Zanichelli di Bologna, «Culture del testo», 1997, n. 9, pp. 103-124; G. Tortorelli, La produzione scientifica della Casa editrice Zanichelli dalle origini agli inizi del Novecento, «Ricerche storiche», 2 (1999), pp. 229-255; Loretta De Franceschi, Nicola Zanichelli libraio tipografo editore, 1843-1884, prefazione di Giorgio Montecchi, Milano, F. Angeli, 2004 (in appendice: inventario legale dell'eredità di Nicola Zanichelli); G. Tortorelli, Il torchio e le torri. Editoria e cultura a Bologna dall'Unità al secondo dopoguerra, Bologna, Pendragon, 2006; Luca Borsi, Nazione, democrazia, Stato. Zanichelli e Arangio-Ruiz, Milano, Giuffrè, 2009 (con appendice documentaria: testi e carteggi); Ida Baccini, Lettere (1874-1908), a cura di Teresa Cini, Pontedera, Bibliografia e informazione, 2014.

Note:
Presso Casa Carducci di Bologna, nell'archivio carducciano, è conservato il Fondo Zanichelli. Si tratta di lettere di Giosue Carducci a Nicola, Giacomo, Domenico e Cesare Zanichelli, degli anni 1872-1905, che originariamente occupavano due buste (cartoni), ridotte ad una a causa dei danni bellici subiti; nella seconda busta, deprivata dei documenti distrutti, fu collocato materiale analogo, donato da Giuseppe e Maria Zanichelli negli anni 1948 e seguenti. Documenti provenienti dal fondo speciale Cesare Zanichelli sono stati esposti nella mostra Le due vite di Teresita. Agli inizi del lavoro femminile in Biblioteca, allestita presso la Biblioteca dell'Archiginnasio dall’8 marzo al 18 maggio 2011 (la versione on-line della mostra è consultabile alla pagina: http://badigit.comune.bologna.it/mostre/teresita/index.html) e nella mostra Miranda! Quirico Filopanti e il tempo dell'esilio, allestita presso la Biblioteca dell'Archiginnasio nel 2012 (la versione on-line della mostra è consultabile alla pagina: http://badigit.comune.bologna.it/mostre/filopanti/index.html).

Altre informazioni bibliografiche:
Inventari dei manoscritti delle biblioteche d'Italia, vol. LXII (Biblioteca carducciana), a cura di Albano Sorbelli, Firenze, Olschki, 1936, pp. 150, 161-167; Torquato Barbieri, Catalogo dei manoscritti di Giosue Carducci. Nuova appendice, «L'Archiginnasio», LV-LVI (1960-1961), pp. 254-258; Gianfranco Tortorelli, E' meglio guarire che restare sempre infermicci: geremiadi di Nicola Zanichelli sul commercio librario e sulle contraffazioni, «Bollettino del museo del Risorgimento», 2006/2007, pp. 11-27; ivi, Loretta De Franceschi, La Societa anonima per azioni Nicola Zanichelli: dalla costituzione alla fine della prima guerra mondiale (1906-1918), pp. 29-71; Simonetta Santucci, La terza appendice al Catalogo dei manoscritti di Giosue Carducci: inventario analitico della serie "Lettere a diversi", «L'Archiginnasio», CII (2007), pp. 126-178 (in particolare pp. 125-128); Una foga operosa. Luigi Frati e l'organizzazione degli istituti culturali bolognesi nella seconda metà dell'Ottocento, atti del convegno (Bologna, 16 novembre 2002), a cura di Pierangelo Bellettini, Bologna, Comune di Bologna, 2010, Biblioteca de «L'Archiginnasio», serie III, n. 9, in particolare pp. 245, 292, 293, 295.

Redazione e revisione: Arabella Riccò, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione; Maria Grazia Bollini, 2011/12/07, aggiornamento e integrazione; Maria Grazia Bollini, 2013/07/09, aggiornamento; Maria Grazia Bollini, 2014/08/05, aggiornamento.

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore