Fondo speciale Ulisse Bandera

Denominazione fondo: Ulisse Bandera
ID FONDO: ITBO0304FA17
Livello: Fondo

Date: 1825-1909

Consistenza: 2 buste (ml. 0,25)

Soggetto/i produttore/i:
Bandera, Ulisse, 1813-1887

Ambiti e contenuto:
Carteggio (1843-1871), documenti personali e documenti relativi all'attività dell'avvocato Ulisse Bandera quale attivo patriota, ispettore carcerario, giurista e direttore generale di polizia per Bologna e provincia, questore, delegato ministeriale per le carceri, consigliere di Prefettura, nonché consigliere, assessore e prosindaco per il Comune di Bologna. E' inoltre presente materiale raccolto da Virginio Savini per la biografia e la commemorazione di Bandera nel 1909.

Modalità di acquisizione:
Dono di Virginio Savini, 1919.

Strumenti di ricerca:
Inventario manoscritto, III, 12-18; inventario a stampa: Albano Sorbelli, I manoscritti Bandera, «L’Archiginnasio», XIX (1924), pp. 88-93. I nomi dei mittenti della corrispondenza sono reperibili anche tramite il catalogo a schede della Sala dei manoscritti e dei rari della Biblioteca.

Bibliografia:
Albano Sorbelli, Relazione del Bibliotecario al signor Commissario Regio. Anno 1920, «L’Archiginnasio», XVI (1921), pp. 13-14; A. Sorbelli, I manoscritti Bandera conservati nella Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, Bologna, Cooperativa tip. Azzoguidi, 1924; A. Sorbelli, I manoscritti Bandera, «L’Archiginnasio», XIX (1924), pp. 88-93; Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 37, n. 12; Giovanni Maioli, Giuseppe Gabussi cavouriano?, «L'Archiginnasio», LIII-LIV (1958-1959), pp. 353-360; Mario Fanti, Consistenza e condizioni attuali delle raccolte manoscritte della Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), p. 13, n. 15.

Note:
Il fondo è stato danneggiato da eventi bellici. Per volontà testamentaria Ulisse Bandera dispose che le sue carte politiche fossero vedute e ordinate dall'avvocato Virginio Savini. Nel 1887, alla morte di Bandera, parte dei suoi manoscritti politici furono donati dalla vedova all'Archivio di Stato di Bologna e parte rimasero a Savini che, nel 1919, li donò alla Biblioteca dell'Archiginnasio, aggiungendovi la corrispondenza inviata da Bandera alla sua famiglia, ed in particolare al padre, Savino Savini (vedi A. Sorbelli, I manoscritti Bandera, «L’Archiginnasio», XIX, 1924, pp. 88-93). Sui Savini vedi, in BCABo, i fondi speciali Carlo Antonio e Savino Savini e Giovanni Antonio, Francesco e Carlo Mondini.

Altre informazioni bibliografiche:
Esposizione delle provincie dell'Emilia, Bologna 1888, Tempio del Risorgimento italiano: elenco delle memorie e dei documenti esposti da Marianna Bicocchi ved. Bandera a cura dell'avv. Virginio Savini, Bologna, Stab. Tip. Succ. Monti, 1888; Fulvio Cantoni, Bandera Ulisse, in Dizionario del Risorgimento nazionale, Milano, Vallardi, 1930, vol. II, p. 163.

Redazione e revisione: Patrizia Busi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore