Fondo speciale Società italiana per acquisto di beni demaniali ed altri. Carte Giovanni Battista Malatesta

Denominazione fondo: Società italiana per acquisto di beni demaniali ed altri. Carte Giovanni Battista Malatesta
ID FONDO: ITBO0304FA151
Livello: Fondo

Date: 1864-1894

Consistenza: 3 buste (ml. 0,34)

Soggetto/i produttore/i:
Società italiana per acquisto di beni demaniali ed altri, 1864 - ?
Malatesta, Giovanni Battista, 1824-1894

Ambiti e contenuto:
Atti, documenti e carteggio relativi alla "Società italiana per acquisto di beni demaniali ed altri". La Società fu costituita a Torino nel 1864, con sede a Firenze, avendo per oggetto "l'acquisto, il miglioramento, la gestione provvisoria, la permuta e la rivendita di beni immobili e specialmente di quelli demaniali o di altra natura che il Governo italiano fosse per vendere"; trasferì in seguito la propria sede a Roma, con la denominazione "Compagnia fondiaria italiana. Società anonima italiana per acquisto e vendita di beni immobili". Si tratta di carte prodotte e utilizzate dall'avvocato, imprenditore e deputato modenese Giovanni Battista Malatesta nel corso delle funzioni svolte in qualità di consigliere di amministrazione e in seguito di direttore della Società. E' inoltre presente documentazione relativa ad altre attività imprenditoriali di Malatesta e all'"Impresa dell'Esquilino", di cui fu consigliere di amministrazione.

Modalità di acquisizione:
Acquisto dal libraio antiquario Luigi Tarantola (Modena), 1929.

Strumenti di ricerca:
Non presenti. La consultazione dei fondi privi di strumenti di ricerca può essere autorizzata a seguito di richiesta scritta debitamente motivata.

Bibliografia:
Albano Sorbelli, Relazione del Bibliotecario all'on. Podestà (per l'anno 1929), «L’Archiginnasio», XXV (1930), p. 15; Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 60, n. 126; Mario Fanti, Consistenza e condizioni attuali delle raccolte manoscritte della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), p. 29, n. 155.

Note:
Tra i consiglieri di amministrazione all'atto di costituzione della Società figurano Jacob Diena, banchiere a Modena, e il conte Angelo Guidelli della ditta bancaria "Gilli Guidelli e Comp." di Bologna. La provenienza della documentazione dall'avv. Giovanni Battista Malatesta è stata individuata in base alle lettere, anche a carattere personale, a lui dirette presenti nel carteggio, nonché a motivo della presenza di minute e di altre lettere a lui indirizzate ma non direttamente riguardanti la Società. Presso la Biblioteca Estense di Modena, nella Raccolta Sorbelli, è conservato un consistente nucleo di documentazione relativa alla famiglia Malatesta (vedi i nn. 1226-1239, 1260-1263, 1368), tra cui, in particolare, il carteggio di Giovanni Battista Malatesta. Si tratta di materiali venduti anteriormente al 1933 da "un libraio antiquario modenese" (probabilmente quel Luigi Tarantola da cui proviene il fondo conservato in BCABo) ad Albano Sorbelli, direttore della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio dal 1904 al 1943 (vedi, in BCABo, il fondo speciale Albano Sorbelli), per la raccolta personale di Ca' d'Orsolino, a Benedello (Modena), originariamente da lui destinata all'Archiginnasio. Proviene dalla famiglia Malatesta (che era venuta in possesso dell'archivio della famiglia Brunetti), anche il materiale del fondo speciale Girolamo Antonio Lodovico Brunetti, pervenuto alla BCABo nel 1928 mediante un acquisto dal libraio antiquario modenese Luigi Tarantola.

Altre informazioni bibliografiche:
Società italiana per acquisto di beni demaniali ed altri. Società anonima. Statuti, Torino, Stamperia di Compositori-Tipografi, 1865; Inventari dei manoscritti delle biblioteche d'Italia, vol. LVII (Benedello), Firenze, Olschki, 1934, Introduzione, a cura di Albano Sorbelli, pp. XX e XXI (vedi anche il vol. LXI, Firenze, Olschki, 1935, pp. 162-172); Lettere a G. B. Malatesta: la politica e gli affari di Sassuolo nell'epoca dell'unificazione, a cura di Andrea Barbieri, Casalgrande Alto, V. Montanari, 2007 (in particolare le pp. 3-4; con ritratto di G. B. Malatesta).

Redazione e revisione: Paola Foschi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore