Fondo speciale Chiesa di S. Agata in Bologna

Denominazione fondo: Chiesa di S. Agata in Bologna
ID FONDO: ITBO0304FA124
Livello: Fondo

Date: 1457-1866, con documenti in copia dal 1202

Consistenza: 6 buste (ml. 0,70)

Soggetto/i produttore/i:
Parrocchia di S. Agata, Bologna, sec. XII - 1806
Pepoli, sec. XII - sec. XX

Ambiti e contenuto:
Documenti relativi a diversi aspetti, prevalentemente economici, della vita della parrocchia di S. Agata in via Castiglione a Bologna (soppressa nel 1806; la chiesa fu demolita nel 1907), il cui giuspatronato spettava alla famiglia Pepoli dal 1698. Si tratta di testamenti, compravendite, locazioni, permute, bilanci, inventari, per la maggior parte in copie dovute a don Bartolomeo Galassi (parroco dal 1711 al 1735), provenienti dall'archivio familiare dei Pepoli.

Modalità di acquisizione:
Consegna da parte dell'Archivio di Stato di Bologna, 1915, a seguito di stralcio dall'archivio Pepoli, nel medesimo anno depositato presso tale istituto.

Strumenti di ricerca:
Inventario a stampa: Valerio Montanari, Inventario delle carte della Chiesa di S. Agata in Bologna conservate all'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), pp. 81-106.

Bibliografia:
Fausto Mancini, Consistenza e stato attuale dei manoscritti della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», XLVI-XLVII (1951-1952), p. 42, n. 36; Mario Fanti, Consistenza e condizioni attuali delle raccolte manoscritte della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), p. 17, n. 46 e p. 33; Valerio Montanari, Inventario delle carte della Chiesa di S. Agata in Bologna conservate all'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), pp. 81-106; Frammenti di un museo disperso. Il collezionista Agostino Sieri Pepoli e la ricostruzione della sua raccolta bolognese di stampe e disegni, a cura di Valeria Roncuzzi Roversi Monaco e Sandra Saccone, Bologna, Arts & Co., 1994, pp. 62, 63; Gli archivi delle parrocchie di Bologna soppresse. Inventario, a cura di M. Fanti, Bologna, Costa, 2006, pp. 43-44; Marcello Fini, Bologna sacra: tutte le chiese in due millenni di storia, Bologna, Pendragon, 2007, pp. 13-14.

Note:
In BCABo, nel fondo speciale Manoscritti B, è conservato un analogo gruppo di manoscritti compilati dal parroco Bartolomeo Galassi, provenienti da un legato del conte Agostino Sieri Pepoli (1915) e attinenti la parrocchia di S. Agata (B.3298, B.3301-3305, B.3308-3310, B.3315); in Biblioteca è inoltre presente il fondo speciale Pepoli. Presso l’Archivio di Stato di Bologna si conserva il fondo Pepoli (1099 - sec. XIX, 764 pezzi, 163 registri e 847 buste). Altra documentazione inerente i Pepoli è conservata presso l’Archivio storico dei Musei Civici d’Arte Antica di Bologna, Archivio del Museo Civico Medievale (1 registro e 2 buste, con documenti datati fra il 1710 e il 1921).

Altre informazioni bibliografiche:

Redazione e revisione: Paola Foschi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore

Aree tematiche: Archivi, collezioni e raccolte relativi a Famiglie; Chiesa e culti;
Tipologie documentarie: