Fondo speciale Società dei mercanti di velo. Carte Antonio Aldini

Denominazione fondo: Società dei mercanti di velo. Carte Antonio Aldini
ID FONDO: ITBO0304FA119
Livello: Fondo

Date: 1777-1795

Consistenza: 1 busta (ml. 0,15)

Soggetto/i produttore/i:
Aldini, Antonio, 1755-1826
Società dei mercanti fabbricatori da velo, 1769-1795 ca.

Ambiti e contenuto:
Minute di scritture legali, memoriali, progetti, verbali e documenti vari riguardanti la Società dei mercanti di velo, prodotti e raccolti da Antonio Aldini, che dal 1789 e fino al 1795 fu avvocato di quest'ultima (un fascicolo contiene l’elenco di tutti i lavori, o "funzioni legali", svolti da Aldini negli anni 1790-1791). La Società fu costituita a Bologna fra i mercanti di veli di seta nel 1769, per tentare di porre rimedio alle difficoltà in cui versava l'Arte della seta.

Modalità di acquisizione:
Dono di Giovanni Aldini, discendente di Antonio Aldini, 1914.

Strumenti di ricerca:
Non presenti. La consultazione dei fondi privi di strumenti di ricerca può essere autorizzata a seguito di richiesta scritta debitamente motivata.

Bibliografia:
Albano Sorbelli, Relazione del Bibliotecario al R. Commissario del Comune di Bologna. Anno 1913, «L'Archiginnasio», IX (1914), pp. 78-79; ivi, In Biblioteca, Doni, p. 134; Mario Fanti, Consistenza e condizioni attuali delle raccolte manoscritte della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, «L'Archiginnasio», LXXIV (1979), p. 11, n. 3 e p. 32.

Note:
Antonio Aldini, avvocato e docente di Diritto presso l'Università di Bologna, è tra i più importanti uomini politici bolognesi della prima metà del XIX secolo. In BCABo, nel fondo speciale Manoscritti B, è conservato il ms. B.4511, contenente la difesa presentata dall'avv. Antonio Aldini a favore degli imputati Luigi Zamboni e compagni in una sollevazione avvenuta in Bologna nel 1794. Presso l'Archivio di Stato di Bologna è conservato il fondo Aldini, che comprende documentazione relativa all'attività politica, amministrativa e alla vita privata di Antonio Aldini, ivi depositato dagli eredi Cesare e Cornelia Zanolini nel 1897; presso l'Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di discipline storiche, è conservato il fondo Antonio Aldini. Documentazione relativa alla Società dei mercanti di velo è conservata presso l'Archivio di Stato di Bologna, nel fondo Assunteria d'Arti, serie Miscellanea di Corporazioni d'arte, (busta segnata "Arte della Seta, 14"). In BCABo sono conservati il fondo speciale Arte dei Drappieri e Strazzaroli e Arte dei Falegnami e, nel fondo speciale Manoscritti B, numerosi manoscritti provenienti dai dispersi archivi delle Arti bolognesi o a questi relative, in particolare i mss. B.2392-2473 e B.1214-1238.

Altre informazioni bibliografiche:
Giorgio Cencetti, Inventario delle carte Aldini, Pubblicazioni del Regio Archivio di Stato in Bologna, II, Bologna, 1935; Carlo Poni, Per la storia del distretto industriale serico di Bologna (secoli XVI-XIX), «Quaderni storici», 73 (1990), pp. 93-167, in particolare pp. 141-146; Alberto Guenzi, Un cartello industriale a Bologna nel secondo Settecento: la società dei mercanti di velo, «Quaderni storici», 96 (dicembre 1997), pp. 735-768; Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Bologna, Archivi delle Arti. Inventario, a cura di Maria Grazia Bollini, Gabriele Bezzi, Francesco Rosa, Bologna, 1997, pp. 10-11 e 58-59 (già consultabile on line all'indirizzo: http://www.camerecultura.it/bologna.pdf; al 29/08/2016 la pagina web risulta non più esistente). .

Redazione e revisione: Paola Foschi, 2009/04/30, prima redazione; Pierangelo Bellettini e Anna Manfron, 2009/07/31, supervisione; Maria Grazia Bollini e Patrizia Busi, 2010/09/30, revisione; Maria Grazia Bollini, 2017/04/26, aggiornamento.

  • Scheda fondo estesa
  • Struttura del fondo
  • Inventario
  • Scheda soggetto produttore