BIBLIOTECA DIGITALE | HOME | RICERCA | SFOGLIA TOMO V | AIUTO | RICHIESTA IMMAGINI
Elenco completo
SITO IN MANUTENZIONE - POTREBBERO VERIFICARSI INTERRUZIONI

Il Blasone bolognese, cioè Arme gentilizie di famiglie bolognesi, nobili, cittadinesche e aggregate

Il Blasone bolognese, cioè Arme gentilizie di famiglie bolognesi, nobili, cittadinesche e aggregate, è la più importante raccolta di stemmi, o più propriamente scudi, e cimieri dell'area bolognese.
L'opera, pubblicata a Bologna tra il 1791 e il 1795, venne concepita da Floriano Canetoli, che si adoperò personalmente nella raccolta degli stemmi, facendo richiesta alle varie famiglie nobili e ‘cittadine’ bolognesi affinché gli trasmettessero l’arma e l’impresa, come si ricava dalla prefazione dell'abate Francesco Alessio Fiori (o Dal Fiore).
La raccolta è costituita quasi interamente da tavole calcografiche: solo la prefazione, la dedica a Gioseffo Remondini nel tomo II e quella a Giuseppe Rosini nel tomo V sono a stampa. Una particolarità del Blasone bolognese è che tutte le raffigurazioni incise (3623 stemmi, 1088 cimieri, 84 insegne, cornici e figure), sono colorate a mano, ad acquerello, con un effetto cromatico di grande bellezza. [segue]

           

Data di creazione: 2005
Copyright © Biblioteca comunale dell'Archiginnasio. Tutti i diritti riservati. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.
Ideazione e realizzazione: Ufficio progetti informatici
Biblioteca comunale dell'Archiginnasio > ArchiWeb - Raccolte digitali
Informativa sui cookie