Ioachini abbatis Vaticinia circa Apostolicos viros et Eccle. R.

Quest'opera, falsamente attribuita a Gioacchino da Fiore, fu la prima edizione apparsa a Bologna con l'imprimatur del Sant'Uffizio. Fu dedicata dal curatore Fra Leandro Alberti al card. Giulio de' Medici, il futuro Clemente VII; ne procurņ la stampa nelle due redazioni latina e italiana Girolamo de' Bendetti figlio di Battista, attivo a Bologna dalla fine del '400 fino al 1529.
Nel frontespizio vi č grande silografia; le 30 figure nel testo costituiscono l'interpretazione iconografica delle profezie gioachimite.

Collocazione: 16 Q IV 31