Home 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Editto sopra li cappelli di paglia, et legno.
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna alli 6 di Settembre 1638.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade.
Editto E Revocatione di Licenze d'armi. Publicato in Bologna alli 9 di Settembre 1638.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à ciscuna persona dell'uno e dell'altro sesso tanto habitante in Bologna
Notificatione A tutti quelli, che esercitano l'Arte del Barbiero nella Città, e Contà, ò Castelli di Bologna.
Editto.
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna li 22 di Settembre 1638.
Editto, e taglia Per l'Homicidio commesso in persona di Domenico Mainardi Bolognese. Publicato in Bologna alli 24 di Settembre 1638.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, & qualunque Gabellino
[Incipit]: Per parte, & comandamento delli Molto Illustri Signori Tribuni della Plebe
Bando Per la Processione Generale della Santissima Vergine del Rosario.
[Incipit]: Havendo altre volte Sisto Papa Quinto di felice memoria per suo Moto proprio dato il primo di Settembre 1589 concesso all'Arte della Lana
Editto. Publicato in Bologna li 8 Ottobre 1638.
Ordine ai massari. Per la Rescossione dalli Artisti, e Braccenti in servitio del Forte Urbano.
Novo editto, e taglia Sopra l'Homicidio commesso in persona di Domenico Mainardi. Publicato in Bologna li 10 d'Ottobre 1638.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona
Notificatione Per l'Apertura della Strada di Mirasole à San Mamolo, e Ponte sopra l'Avesa.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Fornaro da Impastaria della Città di Bologna
[Incipit]: Essendosi altre volte sotto li 16 del Mese d'Ottobre dell'Anno prossimo passato publicati gli Editti per accommodare le rotture del Chiavigotto
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice, e Savena. Publicato in Bologna alli 4 Novembre 1638.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna alli 10 di Novembre 1638.
Bando Sopra le Trecole, Revenderole, e quelli che vendono per altri. Publicato in Bologna alli 10 di Novembre 1638.
[Incipit]: Li Molt'Illustri Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città di Bologna
[Incipit]: Volendo Noi provedere alli disordini quali giornalmente occorrono nel suolo vicino al Porto del Canale Naviglio
[Incipit]: D'ordine de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero di Giustitia, & Assonti Sopra l'Ornato della Città
Bando Sopra il ritingere sete colorate. Publicato in Bologna il dì 9 Novembre 1638.
[Incipit]: Essendosi rotto, e sfondato il Chiavigotto maestro della strada di Galiera
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 7 Decembre 1638.
Nuova provisione Sopra i Condotti del Riolo, e Scorsuro.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna, che la Città sia abbondante di Fassi
[Incipit]: Universis, & singulis RR DD Abbatibus, Prioribus, Praepositis
Bando, e provisione Intorno all'assicuratione del Canale Navilio, & altri Capi. Publicata in Bologna alli 18 Decembre 1638.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, e Farine. Publicato in Bologna alli 4 Genaro 1639.
Bando Della Caccia, e riserva de' Communi, con la confirmatione di tutti gli altri Bandi, & Ordini sopra detta Caccia. Publicato in Bologna alli 11 di Genaro 1639.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna alli 11di Gennaro 1639.
Bando sopra le mascare, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna alli 20 di Gennaro 1639.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 21 di Gennaro 1639.
Rinovatione del bando Contro li Forastieri Discoli, Scandalosi, e Vagabondi, e quelli che li danno ricetto. Publicato in Bologna alli 25 Genaro 1639.
Editto, e taglia Per l'homicidio commesso in persona di Giacomo del Bono Cancelliere del Barigello di questa Città. Publicato in Bologna alli 26 di Gennaro 1639.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona
Bando Contro quelli, che per l'avenire entraranno à lavorare, coltivare, pascolare, tagliare, & abbruggiare parte alcuna degli arbori, e delle piante, che sono nelle Macchie di Granaione, Rocca Corneda, Belvedere, e Bragio, & altri luoghi circonvicini. Publicato in Bologna alli 31 di Gennaro 1639.
Notificatione A gl'Interessati nel Monte Terzo Annona, circa l'estrattione da farsi da parte di quello.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo & Reverendissimo Signor il Signor Giulio del titolo di Santa Susana Prete Cardinale Sacchetti…che si goda anco in Contado della ricreatione dell'andare in Maschera
Bando, e provisione Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinanti all'Arte della Pellizzaria, e Varotaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li esercitanti, & obedienti di dett'Arte debbano denonciarsi, e pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di dett'Arte. Publicato in Bologna alli 5 Febraro 1639.
Notificatione A gl'Interessati del Monte Quattrino sopra le Merci Forestiere in Gabella, e sue ampliationi, per la francatione da farsi al presente di parte del detto Monte, e ampliationi sudette.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Dacieri delle Moline, & à vostri Agenti
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna alli 8 Febraro 1639.
Editto Contro quelli, che gettano Caldumi, Budelle, & altre Immonditie nelle Beccarie, e fuori. Publicato in Bologna alli 9 Febraro 1639.
Novo editto, e Taglia Per l'homicidio commesso in persona di Giacinto del Bono Cancelliere del Barigello di questa Città. Publicato in Bologna alli 9 Febraro 1639.
[Incipit]: In conformità, & per esecutione dell'annesso Bando altre volte e sotto il dì 16 Maggio 1637 publicato in Bologna sopra li Vitelli
[Incipit]: Comandiamo à qualunque Fruttarolo, Revenderolo, Trecolo
[Incipit]: Essendo necessario provedere di calcine per la Fabrica del Ponte Idice sopra la strada Romea
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna alli 14 di Febraro 1639.
[Incipit]: Dovendosi il presente Anno provedere di Pietre per servitio di fare il Ponte Idice
[Incipit]: Essendosi rotti, & sfondati li Chiavigotti della Contrada di Galliera
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il dì 20 di Febraro 1639. Premio. Un Bacille d'Argento, ovato, col suo Giaretto.
Terzo editto, e taglia Per l'homicidio commesso in persona di Giacinto del Bono Cancelliere del Barigello di questa Città. Publicato in Bologna alli 20 di Febraro 1639.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna alli 22 di Febraro 1639.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCXXXIX. Publicato in Bologna alli 22 di Febraro 1639.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna il dì 24 di Febraro 1639. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
Riduttione della sospensione de' luoghi di Varci, Castellaro, Brignano, Cela, Segno, e Cignolo del Signore Duca Sforza sul Tortonese à dieci giorni solamente. Publicato in Bologna alli 25 di Febraro 1639.
Restitutione Di Commercio alle Persone, Passaggieri, Corrieri, e Lettere, che vengono dalla Città di Leone di Francia. Publicato in Bologna il dì primo di Marzo 1639.
Editto.
Notificatione Per l'Apertura della Strada di Mirasole à San Mamolo, e Ponte sopra l'Avesa.
Ordine, e provisione Fatta dall'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Sacchetti Legato di Bologna.
Notificatione Alli Debitori della Tassa del secondo taglio di Reno nel Commune d'Argelà.
Notificatione Alli Debitori della Tassa del Ponte Idice nella Strada Romea.
Bando sopra i sensali da seta. Publicato in Bologna il dì 21 Marzo 1639.
Nomi de' sensali.
Excellentissimi Domini Doctoribus Collegis Utroque Philosophiae, et Medicinae Civitatis Bononiae videlicet.
Editto Dell'Eccellentissimo Collegio di Medicina.
Notificatione a quelli, che havessero Bollettini beneficiati usciti del publico Lotto.
Editto Per il lavoro da farsi della Fortezza Urbana. Publicato in Castel Franco d'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Sacchetti Legato di Bologna sotto li del Mese di 1639.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Editto Da essequirsi da' Consoli, e Massari del Contà per servitio del Forte Urbano.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Per parte, e commandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Giulio Sacchetti
Editto.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 15 d'Aprile 1639.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 16 Aprile 1639.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando Contro quelli, che comprano, e vendano Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 20 d'Aprile 1639.
Nuova sospensione Della Città di Lione di Francia, per timore di Contagio. Publicato in Bologna alli 20 d'Aprile 1639.
Provisione Per riscuotere l'Ubbidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1639. Publicato in Bologna alli 21 d'Aprile 1639.
Bando, et provisione Sopra varii particolari, appartenenti al Dacio del Rettaglio. Publicato in Bologna alli 21 d'Aprile 1639.
Bando sopra le fosse della città di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuno Massaro di questo Contà, che visto il presente nostro ordine debba…intendere, e vedere
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini del Commune
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo, & Reverendissimo Signor Cardinale Giuglio Sacchetti meritissimo legato di questa Città di Bologna
Editto Di non andare à lavarsi nel Canale della Ghisiliera fuori di San Felice.
Editto Contro quelli, che hanno commesso il furto nel Palazzo dell'Illustrissimo Signore Giovanni Torfanino nel Comune di Gaibola. Publicato in Bologna alli 16 di Maggio 1639.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna alli 21 di Maggio 1639.
Notificatione Per l'Apertura della Strada di Mirasole à San Mamolo, e Ponte sopra l'Avesa.
[Incipit]: Per accrescimento dell'allegrezza, che riceve la Città di Bologna nel concorso della Nobiltà Forestiera
Bando provisionale A beneficio dell'Università, & Arte de' Cartolari, & Tentori. Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all'Arte della Cartolaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, & che tutti gli essercitanti, & obedienti di detta Arte di Cartolaria, & Tentoria debbano denonciarsi, & pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di detta Arte. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1639.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, & che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possano comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quella. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
Nuovo bando et provisione del pavaglione. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1639.
[Incipit]: Per il presente publico Editto d'ordine dell'Eminentissimo & Reverendissimo Signor Cardinale Legato, & de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & assonti dell'Ornato
[Incipit]: Essendo la Corte de' Galucci Strada in San Mamolo nel corpo della Città di Bologna
[Incipit]: L'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Sacchetti Legato de latere di Bologna intende, che da diversi Ragatieri
Bando Sopra le Maestranze, & Obbedienti dell'Arte de' Tessitori d'ogni sorte Drapperie di Seta Cotta, & Tinta. Publicato in Bologna alli 11 di Giugno 1639.
Notificatione Alli Debitori della Tassa della Chiusa di Casalecchio, & suo Canale.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 16 di Giugno 1639.
Bando sopra li vetri, et vasi di cristallo. Publicato in Bologna alli 27 Giugno 1639.
Sospensione Della Città di Friburgo, e suo Territorio nei Svizzeri, per occasione di Contagio. Publicata in Bologna alli 28 di Giugno 1639.
[Incipit]: Intendendo, che in queste parti vi sono persone tanto temerarie, che temerariamente senza alcun rispetto
Bando del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto Agosto prossimo. Publicato in Bologna alli 9 di Luglio 1639.
Editto, e taglia Per l'Homicidio commesso in persona di Andrea Morari del Commune di Frassinedo. Publicata in Bologna alli 20 di Luglio 1639.
Editto e rivocatione di licenze d'arme. Publicato in Bologna alli 28 di Luglio 1639.
[Incipit]: Commandiamo à te Fornaro da Scaffa della Città di Bologna
Notificatione Per servitio del Forte Urbano. A te Massaro di
Rinovatione dell'editto, e taglia Per l'Homicidio commesso in persona d'Andrea Morari dal Commune di Frassineda. Publicato in Bologna alli 16 d'Agosto 1639.
Ordini Da osservarsi da gli Hosti tanto della Città, quanto nel Contado di Bologna, in occasione del transito della Cavlleria Napolitana.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 22 Agosto 1639.
Notificatione Alli Debitori della Reparatione di Reno inferiore per arginare il fiume da Levante.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore il Signore Cardinale Sacchetti…di provedere à gl'impedimenti, pericoli
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 30 d'Agosto 1639.
Proroga Per tutto li 15 presente Mese à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna il dì primo di Settembre 1639.
Editto Sopra l'osservanza de' Bandi publicati contro li Trecoli, e Revenderoli. Publicato in Bologna alli 7 Settembre 1639.
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Sospensione Della Città, e Cittadella di Turino, & altri luoghi del Piemonte per sospetto di Contagio; E restitutione del commercio alli'Isola di Sardegna, Città di Sion, & altri Paesi de' Signori Valesi, & alla Città di Costanza. Publicata in Bologna alli 24 Settembre 1639.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade.
[Incipit]: Eminentissimus, & Reverendissimus Dominus Iulius
Bando e provisione Sopra la Moderatione delle carni di Mangio. Publicato in Bologna alli 11 di Ottobre 1639.
Bando, e provisione Sopra le Stara, e Misure da Biada, & altro. Publicato in Bologna li 25 d'Ottobre 1639.
[Incipit]: Per parte, e comandamento de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero di Giustitia, & Assonti sopra l'Ornato della Città
[Incipit]: Essendosi fatto nettare, & espurgare dall'immonditie il Vicolo, che è di dietro dalla Compagnia di San Marco
Restitutione del commercio Alle Persone della Città, e Cittadella di Turino, & altri luoghi contigui ultimamente sospesi per timore di Contagio. Publicata in Bologna alli 29 di Ottobre 1639.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 5 Novembre 1639.
Bando, et provisione Sopra gli Orsogli, & altre Sete lavorate Forastiere. Publicato a Bologna alli 12 di Novembre 1639.
Editto.
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado e conditione si sia, che doppo la publicatione
[Incipit]: Per provedere, che li Rogiti de' Notari non vadano à male per negligenza
Bando in materia di contagio. Publicato in Bologna alli 29 Novembre 1639.
[Incipit]: Per parte dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato della Città
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 6 Decembre 1639.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna alli 6 Decembre 1639.
[Incipit]: Conoscendosi il grave danno, e pregiuditio, che apporta non solo al servitio publico
Bando Sopra la manutentione delli Lavorieri di Legname fatti per difesa del Ponte, Strada, e Ripe di Reno fuori della Porta di San Felice.
Ultima notificatione Alli Debitori per le Tasse di Strada Giulia.
Bando Che le Meretrici, & altre persone, che vivono inhonestamente non possino habitare nel Borgo di San Marino. Publicato in Bologna alli 15 di Decembre 1639.
Bando Sopra le Trecole, Revenderole, e quelli che vendono per altri. Publicato in Bologna alli 17 di Decembre 1639.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Legato
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna alli 22 di Decembre 1639.
[Incipit]: Comandiamo à tutti li Gabellini, & altri Ufficiali assistenti alle Porte della Città
[Incipit]: Avanti li Molto Illustri Signori Tribuni della Plebe
Proroga Della Sospensione di tutta la Garfagnana per sospetto di mal Contagioso. Publicata in Bologna alli 8 di Genaro 1640.
Editto Per la Escavatione del Condotto chiamato Fosso de' Pelacani, & accomodamento delle rotture, che sono in esso.
Editto Che li Muratori, e suoi Obedienti denontiano li Selici.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigilato, per l'anno MDCXXXX. Publicato in Bologna alli 14 di Genaro 1640.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna alli 14 di Genaro 1640.
Editto. Publicato in Bologna il dì 14 Genaro 1640.
[Incipit]: Perche per il tempo del Carnevale si deve maggiormente premere nella sicurezza
Nuovo editto, e taglia Per l'homicidio commesso in persona di Giacinto del Bono Cancelliere del Barigello di questa Città. Publicato in Bologna alli 15 di Genaro 1640.
Bando sopra le mascare, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna alli 16 di Gennaro 1640.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 16 di Genaro 1640.
Rinovatione dell'ordine, e provisione Fatta dall' Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Sacchetti Legato di Bologna.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore il Signore Giulio…che in questo Carnevale
Notificatione A gl'Interessati nel Monte terzo dell'Annona, circa l'estrattione da farsi da parte di quello.
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona la quale voglia condurre ad affitto dodeci Botteghe ad uso di Scaffiero
Nota
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona quali condurranno, ò faranno condurre per se, ò per altri, sorte alcuna di Pesce salato
Editto. Publicato in Bologna alli 11 di Febraro 1640.
Bando Per gli Obedienti della Compagnia de' Muratori. Publicato in Bologna alli 15 Febraro 1640.
[Incipit]: Per l'informatione fin'ad hora havuta da Noi, che in questa Città da alcuni Anni in quà sono venuti molti Forestieri ad essercitare l'Arte della Sartaria
Bando circa li pesci, e pescatori, overo vendipesci. Publicato a Bologna il dì 16 Febraro 1640.
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il dì 16 di Febraro 1640. Che sarà il Giovedì Grasso. Premii Un Catino d'Argento, col suo Giaretto. Un Bacile d'Argento, col suo Giaretto al Masgalano.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 17 Febraro 1640.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna alli 17 Febraro 1640.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 19 di Febraro 1640. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia
Bando sopra i sensali, e cozzoni. Publicato in Bologna alli 28 di Febraro 1640.
Bando Sopra l'Arte de' Sarti, e suoi Obedienti della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna alli 28 Febraro 1640.
[Incipit]: Per il presente publico Editto d'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
[Incipit]: Eminentissimus, et Reverendissimus Dominus Bononiae de latere Legatus
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 28 di Marzo 1640.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Sacchetti
Bando sopra l'ornato della città, Et salicare i Portici, e Strade, e che non s'habbi à impedire il transito con le mostre delle Botteghe, & altri capi. Publicato in Bologna alli 29 di Marzo 1640.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando Contro quelli, che comprano, e vendano Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 4 d'Aprile 1640.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche per il presente anno MDCXXXX. Dati alli Beccari il dì 5 Aprile in Bologna.
Nuovo ordine Da osservarsi dal Contado di Bologna per servitio della Fabrica della Fortezza Urbana.
Bando della linguadocha per sospetto di contagio. Publicato in Bologna sotto li 24 Aprile 1640.
Editto Publico.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, & qual si voglia Brentadore, Carriolaro, Facchino
Sospensione Della Provincia d'Avignone per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 5 di Maggio 1640.
Bando Sopra la manutentione del Condotto della Lorgana. Publicata in Bologna alli 21 di Maggio 1640.
Nuovo Bando et provisione del pavaglione. Publicato in Bologna li 23 di Maggio 1640.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna alli 23 di Maggio 1640.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 23 di Maggio 1640.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 23 di Maggio 1640.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 23 di Maggio 1640.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna alli 23 di Maggio 1640.
Bando sopra i fonghi. Publicato in Bologna il dì 24 Maggio 1640.
Notificatione.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1640.
Editto sopra il ponte, e fiume di Reno. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1640.
Bando Che si debbano salegare le Strade, & i Portici. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1640.
Nuova tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il resto del presente Anno 1640 e per tutto Carnevale prossimo dell'Anno 1641. Dati alli Beccariil dì 25 Maggio in Bologna.
Editto, taglia Contro quelli che hanno sparato l'Archibuggiate contro Sbirri. Publicato in Bologna alli 28 di Maggio 1640.
Decretum Seu Reformatio Constitutionis Iustinianae Rubrica 14 Nu. 57 ad nu. 63 inclusive. Die 30 Mensis Maii 1640.
Decretum Occasione relaxorum dandorum Massariis, & aliis Depositariis. Die 30 Mensis Maii 1640.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gli Hosti, & altri, quali tengono Stallatico
Nuovo editto sopra il ponte Reno, e Santa Viola. Publicato in Bologna alli 8 Giugno 1640.
Notificatione A gl'Interessati nel Monte terzo dell'Annona, circa l'estrattione da farsi di parte di quello.
[Incipit]: Dubitando gl'Illustrissimi Signori Antiani, e Confaloniero di Giustitia, che il Giovedì Grasso
Notificatione a ciascuno Delle persone, che per trovarsi Bandite della Vita possono esser impune occise, con acquisto di Taglia conforme à i Bandi; Et avvertimento à ciascuno di dover sfuggir il trattar con loro per non incorrere nella pena della Vita, & altre comminate dai Bandi. Con li nomi delli Banditi, Communi di cischeduno, & la patria rispetto à i Forastieri.
Notificatione a ciascuno Delle persone condannate alla Galera, con li nomi di detti Condannati, Communi di ciascheduno, e la Patria etiam rispetto alli Forastieri.
Notificatione a ciascuno Delle condannate alla Galera, con li nomi di detti Condannati, Communi di ciascheduno, e la Patria etiam rispetto alli Forastieri.
[Modulo con il quale si concede licenza di comprare nei mercati del contado]
[Modulo con il quale si concede licenza di comprare nei mercati del contado]
[Modulo con il quale si concede licenza di comprare castegne e marroni]
[Modulo con il quele si concede licenza di portare frutta e verdure dalla Romagna]
[Modulo con il quale si concede licenza di comprare marroni e castagne]
[Incipit]: Comandiamo à voi Communità di Medicina, Castel Ghelfo, e Poggio Renattico
[Modulo con il quale si concede licenza ai soldati a cavallo]
Memoriale de' Fornari all'Eminentissimo, & Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Replica de' fornari. Al nome d'Iddio. Adì 15 del mese di Marzo 1639 in Bologna.
Risposta alla replica de' Fornari.
D'ordine dell'Assontaria de' Signori Colleggi.
[Incipit]: In Christi nomine. Amen. Nos Ioannes Ludovicus Bovius
Bando sopra la rivocatione di licenze d'arme, Confirmatione d'altri Bandi, prohibitione di bocche di fuoco, e dichiaratione sopra li Portinari, & altri Ufficiali nel modo si devono regolare per denontiare li Forestieri, che vengono nella Città di Bologna. Publicato in Bologna alli 13 et reiterato alli 14 di Giugno 1640.
Bando della provincia del delfinato. Publicato in Bologna li 14 Giugno 1640.
Bando, e provisione Sopra la moderatione delle carni fresche. Publicato in Bologna alli 22 Giugno 1640.
Notificatione Per l'Apertura della Strada di Mirasole à San Mamolo, e Ponte sopra l'Avesa.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, e Farine. Publicato in Bologna alli 2 di Luglio 1640.
Bando Della Città di Ciamberi, e suo Territorio per sospetto di Contagio. Publicato in Bologna li 3 Luglio 1640.
[Incipit]: Inherendo alli Ordini, e Provisioni altre volte fatti dal nostro Magistrato sopra li Pesci cotti
Bando del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto Agosto prossimo. Publicato in Bologna alli 9 di Luglio 1640.
Editto sopra li lavorieri, e tassa del ponte Reno. Publicato in Bologna alli 10 Luglio 1640.
Bando Sopra la Denoncia delli Trecoli, Pollaroli, e Revenderoli. Publicato in Bologna il dì 17 Luglio 1640.
[Incipit]: Per il presente publico Editto, d'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Fornaro da Scaffa
Bando, e Provisioni Sopra Pescatori, Vendipesce, & Vetturali, e Conduttori di Pesce, & altri capi. Publicato in Bologna alli 31 Luglio 1640.
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque Massaro delli Communi, e Castelli del Contà
Adì Agosto 1640.
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna alli 4 Agosto 1640.
Provisione Sopra l'introdurre nella Città, ò Contà di Bologna saponi. Publicata in Bologna alli 8 Agosto 1640.
Bando delle poste di Bologna, e suo territorioo. Publicato in Bologna alli 9 Agosto 1640.
Bando per li corrieri di Bologna, per Ferrara, e Venetia.
Bando sopra la posta di San Nicolò. Publicato in Bologna alli 11 Agosto 1640.
Calmiero.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 31 d'Agosto 1640.
Bando Sopra li Pollaroli, Trecoli, e Revenderoli. Publicato in Bologna alli 31 d'Agosto 1640.
Provisione sopra li fornari d'impastaria. Publicata in Bologna alli 31 Agosto 1640.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Gabellino delle Porte della Città di Bologna
Bando de gli alumi. Publicato in Bologna alli 11 Settembre 1640.
Notificatione Per quelli, che vorranno difendere la strada dal Ponte di Reno da Levante, & Ponente per due Anni.
Editto Sopra l'abolitione delle Denontie, e licenze sopra li Contratti de' Bovi, e Vacche. Publicato in Bologna alli 20 Settembre 1640.
Bando Sopra le denoncie de' Formenti Terrieri per chi desidera vendere quello sopravanza. Publicato in Bologna alli 6 d'Ottobre 1640.
Precetto Alli Venditori di Carne Porcina fresca.
Provisione Per riscuotere l'Ubidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1640. Publicato in Bologna alli 11 d'Ottobre 1640.
Bando di revocatione di licenze d'armi. Publicato in Bologna alli 21 et reiterato alli 22 d'Ottobre 1640.
Editto Per il prezzo alla vendita de i maroni. Publicato in Bologna alli 11 d'Ottobre 1640.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 8 Novembre 1640.
[Incipit]: Perche da diversi Esecutori vengono molestati, & aggravati con continue visite in molto loro pregiuditio i Fornari della Città
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 6 Decembre 1640.
[Incipit]: Si ordina, e comanda à Voi Priore, & Ufficiali della Parochia
Bando sopra le stadiere, bilancie, capre, e passi. Publicato in Bologna sotto li 3 Genaro 1641.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna alli 10 di Gennaro 1641.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forestieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 15 di Gennaro 1641.
Bando sopra le maschere, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna alli 16 di Genaro 1641.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 16 di Genaro 1641.
Bando circa li pesci, e pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 18 di Genaro 1641.
Bando per gli obedienti Della Compagnia de' Calegari dell'Anno 1641. Publicato in Bologna li 22 Gennaro 1641.
Bando sopra sensali, et cozzoni. Publicato in Bologna alli 23 di Genaro 1641.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor il Signor Stefano Cardinale Durazzo meritissimo legato de Latere di Bologna…che in questo Carnevale
Bando [p]er gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna alli 28 di Gennaro 1641.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati da riceversi nell'Ospitale delli poveri esposti di Bologna detti de' Bastardini. Publicato in Bologna il primo di Febraro 1641.
Bando Che gli Obedienti de i merzari debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, & da decorrere in avenire. Publicato in Bologna il primo di Febraro 1641.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato, per l'anno MDCXXXXI. Publicato in Bologna alli 5 di Febraro 1641.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna alli 5 di Febraro 1641.
Bando Che gli Obedienti delli Speciali paghino le loro Obedienze. Publicato in Bologna il dì 6 di Febraro 1641.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna alli 9 di Febraro 1641.
Bando Sopra l'Arte de' Fabri, e suoi Obedienti dell'Anno MDCXXXXI. Publicato in Bologna alli 21 di Febraro 1641.
Rinovatione De' Bandi altre volte publicati sopra il non potersi far Soldati nella Legatione di Bologna per servitio d'alcun Prencipe. Publicata in Bologna li 4 et Reiterata alli 5 di Marzo 1641.
Editto In materia di denonciare li Formenti Terrieri da vendere. Publicato in Bologna li 5 Marzo 1641.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il presente Anno 1641 dati alli Beccari il dì 22 Marzo in Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' salaroli, e Beccari
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 23 di Marzo 1641.
[Incipit]: Comandiamo à qual si vogli persona, che nella presente Settimana Santa, e per tutta l'ottava di Pasqua scorticarà Agnelli
Bando, e provisione Sopra varii particolari, appartenenti al Dacio del Rettaglio. Publicato in Bologna li 26 Aprile 1641.
Bando Sopra le Fosse della Città di Bologna.
Bando Contro quelli che comprano, e vendano Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 27 Marzo 1641.
Prohibitione Del vendere Ova cotte, ò fatte rosse. Publicata in Bologna alli 25 Aprile 1641.
Bando, e provisione Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all'Arte della Pellizzaria, e Varotaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li essercitanti, & obedienti di dett'Arte debbano denonciarsi, e pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di dett'Arte. Publicato in Bologna alli 27 Aprile 1641.
Bando Che non si possa isporcare, ne portare immonditie nella Chiesa di San Petronio, né intorno à quella, né giocarvi. Publicato in Bologna il dì 29 Aprile 1641.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, & Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo…che li Ponti del Contà di Bologna
Bando Che non si guastino le Mura della Città, con altri Capi. Publicato in Bologna alli 30 di Aprile 1641.
[Incipit]: Li molt'Illustri Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città di Bologna
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 23 di Maggio 1641.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1641.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1641.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 25 di Maggio 1641.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicato in Bologna alli 26 di Maggio 1641.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 26 di Maggio 1641.
Editto Sopra l'Abolitione delle Denontie, e Licenze sopra li Contratti de' Bovi, e Vacche. Publicato in Bologna alli 26 di Maggio 1641.
Bando Sopra il Giardino de' Semplici posto nel publico Palazzo di Bologna, le acque di detto Giardino, e nettezza di tutto il Palazzo.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna alli 5 di Giugno 1641.
Rinovatione del bando, e Provisione intorno all'assicuratione del Canal Navilio, & altri Capi. Publicata in Bologna alli 5 di Giugno 1641.
Reforma del bando, e provisione sopra la carta, strazzi, et altri.
Bando Sopra li Revenditori de' Fassi, Legne, e Carbonella. Publicato in Bologna il dì 19 di Giugno 1641.
Editto Per la nuova Secca del Canale da farsi nel fine di Luglio prossimo per provedere a' bisogni del Boccaccio, che introduce l'Acqua a Casalecchio nel Canale per servitio della Città.
Editto Sopra li Manifattori dell'Arte della Lana. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1641.
Bando Del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 di Settembre. Publicato in Bologna alli 10 di Luglio 1641.
Bando sopra li fornari, e scaffieri della Città di Bologna, e li monari habitanti fuori. Publicato in Bologna alli 9 d'Agosto 1641.
Restitutione Del pristino libero Commercio alle Provincie della Linguadocha, Provenza, Avignone, e Città di Lione della Francia. Publicata in Bologna alli 14 d'Agosto 1641.
[Incipit]: Considerando li Molt'Illustri Signori Tribuni della Plebe
Notificatione alli interessati del fiume Quaderna. Publicata in Bologna alli 19 d'Agosto 1641.
Bando di revocatione di licenze d'armi. Publicato in Bologna alli 19 d'Agosto 1641.
Bando Per la Solennissima Processione della Sacratissima Reliquia de' Capelli della Gloriosissima Vergine Maria.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 5 di Settembre 1641.
Bando, e provisione Sopra una nuova Moneta battuta nella Zecca di Modona. Publicato in Bologna li 9 Settembre 1641.
Proroga Per tutto il Mese di Settembre prossimo à condurre in Bologna li Frumenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 16 Settembre 1641.
Notificatione Per l'Escavatione del Condotto di Fiacca il Collo, e Fosso de' Pellacani.
Nuovo ordine Che non si possino far Soldati nella Legatione di Bologna, per servitio di alcun Prencipe. Publicato in Bologna li 8 et Reiterato alli 9 d'Ottobre 1641.
Bando sopra il salnitro da far polvere d'archibugio. Publicato in Bologna li 10 d'Ottobre 1641.
Tariffa Da osservarsi da gli Hosti del Contado di Bologna, Fornari, Beccari, Tavernieri, Vivandieri, Speltini, & altri li quali terranno robbe per vivere ne i luoghi dove saranno Alloggiati li Soldati d'Infanteria, e Cavalleria di Nostro Signore.
Precetto Alli Venditori di Carne Porcina Fresca.
Bando Intorno alla Denoncia de' Maroni, Castagne, e Farina di Castagne. Publicato in Bologna li 21 Ottobre 1641.
Sospensione Della Città di Lione per sospetto di Contagio. Publicato in Bologna alli 23 Ottobre 1641.
[Incipit]: D'ordine, e Commissione dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo Legato di Bologna
Sospensione Delle Città di Londra, e di Lione per causa di Peste. Publicato in Bologna li 7 Novembre 1641.
Precetto alli venditori di carne porcina, e candele di sevo.
Notificatione Alli Fornasari, Calzinaroli, & Gessaroli.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 21 Novembre 1641.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 22 Novembre 1641.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 6 Decembre 1641.
Bando Sopra la Revocatione, Registratione, e presentatione delle licenze Concesse dall' Eminentissimo Signore Cardinale Legato, ò segnate da Monsignore Vicelegato, ò da Magistrati della Città. Publicato in Bologna sotto li 12 Decembre 1641.
Intimatione A quelli, che sono Debitori per la Escavatione del Condotto di Fiaccalcollo, e Fosso de' Pellacani.
[Incipit]: Dovendosi provedere alla Cavalleria di Nostro Signore, alloggiata su questo Contado delli Fieni
Editto Sopra la Legna, Olio, e Candele da darsi dalle Communità à i Corpi di Guardia delle Soldatesche di Nostro Signore, che alloggiano in questa Legatione di Bologna.
Editto sopra la denuntia de' fieni. Publicato in Bologna lì 24 Decembre 1641.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCXLII. Publicato in Bologna alli 4 Gennaro 1642.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 4 Gennaro 1642.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna alli 9 di Genaro 1642.
Bando sopra sensali, et cozzoni. Publicato in Bologna alli 10 di Gennaro 1642.
Bando In materia di denontiare li Formenti, e Farine da vendere. Publicato in Bologna alli 14 di Genaro 1642.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo…il servizio di Nostro Signore non patisca, mà camini con ogni quiete, e tranquillità possibile
Bando Che non si possa fare alle sassate, ne altri bagordi intorno al recinto delle Mura della Città. Publicato in Bologna sotto il dì 27 di Gennaro 1642.
Proroga In materia di denonciare li Formenti, e Farine da vendere. Publicato in Bologna alli 27 di Gennaro 1642.
Bando sopra le maschere, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il primo di Febraro 1642.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna il dì primo Febraro 1642.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 6 di Febraro 1642.
[Incipit]: Essendo per diverse Provisioni fatte da Nostri Antecessori stato ordinato, che li Vermicelli Bianchi
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor il Signor Stefano Cardinale Durazzo…che in questo Carnevale
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade.
[Incipit]: Li molt'Illustri Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città, e Contà di Bologna
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna alli 21 di Febraro 1642.
Bando Sopra l'Homicidio commesso in persona del Signore Marchese Geronimo Pepoli Senator di Bologna, con Taglia di Scudi Mille dall'Illustrissimo Senato. Publicato in Bologna alli 28 Febraro 1642.
Bando Sopra la Denontia de' Formenti, e Marzadelli Forestieri, che sono nel Territorio; e Proroga per il Denontiare li Formenti, Farine, e Bocche nella Città. Publicato in Bologna alli 12 Marzo 1642.
Calmiere.
Bando sopra li grani, e marzadelli, Che si vendono à Castel San Pietro. Publicato in Bologna li 18 Marzo 1642.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il presente Anno 1642 dati alli Beccari il dì 9 Aprile in Bologna.
Bando Per l'osservanza delle Capitulationi frà Merzari, & Cordelari, & delli pagamenti delle obedienze de' Cordelari.
Bando per quelli, che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 11 d'Aprile 1642.
Bando, ordini, e provisioni, Da osservarsi per buon governo della Gabella Grossa di Bologna. Publicato il dì 12 Aprile 1642.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando, e provisione Contro li Vagabondi esercitanti l'Arte del Macellaro, & altri. Publicato in Bologna alli 16 d'Aprile 1642.
[Incipit]: Ancorche l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo…habbia sufficientemente provisto al bisogno sopra dè Fieni, e Prati
[Incipit]: Essendo necessario di provedere continuamente all'occorrenze delle Soldatesche di Nostro Signore
Bando Sopra le Denonze da farsi da Fornari da Scaffa, e vendita di Formenti, e Farina. Publicato in Bologna alli 24 d'Aprile 1642.
Noificatione alli debitori della tassa del ponte di Reno.
Bando Per tener espurgato il Guasto de' Signori Bentivogli. Publicato in Bologna alli 6 di Giugno 1642.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 7 di Giugno 1642.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 7 di Giugno 1642.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna alli 7 di Giugno 1642.
[Incipit]: L'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Stefano Cardinale Durazzo Legato…& essendo la Corte delli Galluzzi
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicato in Bologna alli 12 di Giugno 1642.
Provisione [s]opra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 12 di Giugno 1642.
Nuova sospensione della città di Lione di Francia, E suo Territorio per sospetto di Contagio. Publicata in Bologna li 18 Giugno 1642.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 7 di Luglio 1642.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna alli 8 di Luglio 1642.
Editto in materia delle licenze di estrattione di canape. Publicato in Bologna li 16 di Luglio 1642.
Editto sopra il denontiar cavalli. Publicato in Bologna li 5 Agosto 1642.
Calmiero.
Editto Sopra la Condotta de' Grani, & altri Marzadelli dentro la Città di Bologna per tutto li quindici di Settembre; E denontia de' Grani Forestieri, che di presente si trovano nella Città, Contado, e Legatione. Publicato in Bologna alli 19 d'Agosto 1642.
Dichiaratione spora il Giuramento, che devono prestare i signori Dottori Legenti nello Studio Publico di Bologna, per l'osservanza delle nuove Constitutioni di esso.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo meritissimo Legato de latere di Bologna, di provedere à gl'impedimenti, pericoli
Notificatione Alli Interessati del Cavamento della Palata, & Foscaglia.
Bando sopra li grani, e marzadelli, Che si vendono à Castel San Pietro. Publicato in Bologna li 28 d'Agosto 1642.
Editto sopra l'estrattione delle canape. Publicato in Bologna li 30 Agosto 1642.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 6 Settembre 1642.
[Incipit]: Per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo Legato di Bologna, col consenso dell'Illustrissimo Signore Confaloniere di Giustitia, e Signori Assonti di Militia
Editto sopra la denontia de' fieni. Publicato in Bologna li 12 Settembre 1642.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla Conditione del Tempo Corrente;
Bando sopra le comedie. Publicato in Bologna alli 16 Ottobre 1642.
Bando Intorno alla Denontia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna li 19 Ottobre 1642.
Bando sopra le denonze di spingarde, e moschetti. Publicato in Bologna li 20 Ottobre 1642.
Editto sopra le poste da pane bianco.
Editto In materia di Salnitro, e Polvere d'Archibugio. Publicato in Bologna li 22 Ottobre 1642.
Ordine sopra l'habito de' signori dottori.
Editto Sopra l'Estrattione del Quattrino della carne.
[Incipit]: Signor Rettore della Parochia…Per ordine dell'Eminentissimo Signore Cardinale Legato
Bando Sopra la denontia, e consegna de' Moschetti, e Spingarde de' particolari così dentro la Città, come in Contado. Publicato in Bologna li 10 Novembre 1642.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li XII Novembre 1642.
Bando Sopra al Carbone, e che non si possi estrahere. Publicato in Bologna alli 19 Novembre 1642.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 8 Decembre 1642.
[Incipit]: D'ordine, e commissione dell'Illustrissimo, e Reverendissimo Monsignore Lomellini dignissimo Vicelegato di Bologna, & Illustrissimi Signori di Confaloniere, & Assonti sopra l'Ornato di questa Città
Editto, e taglia Contro quelli, che sotto li 8 del corrente mese di Giugno hanno commesso il furto di denari in Casa di Vincenzo Castellari nel Commune di Santa Viola. Publicato in Bologna alli 17 di Giugno 1640.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Stefano Cardinale Durazzo Legato de Latere di Bologna
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente
[Incipit]: Comandiamo à qual si voglia persona, e particolarmente à meretrici
[Incipit]: D'ordine, e commissione dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale legato di Bologna
[Incipit]: Per ovviare ali disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall'acque delli Condotti del canale gallego, e Castel vecchio di San Giovanni in Persiceto
[Incipit]: Comandiamo à cisacuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Editto Di prohibitione di bocche di fuoco dentro à Castel Bolognese.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo
[Incipit]: Per il presente publico Editto, comandiamo ad ogni persona
[Incipit]: Havendo sentita l'istanza fata dalli Pizzicaroli della Città di Bologna, che si lassi in libertà il prezzo delli Salami, ò Mortadelle
[Incipit]: Essendo altre volte sotto il 26 Aprile 1622 stato publicato un'Editto d'ordine
Editto e taglia Contro quelli, che del mese d'Agosto prossimo passato hano commesso il furto di denari, & altre robbe in Casa del Signore Bernardino Paleotti, & Fratello. Publicato in Bologna li 11 Settembre 1640.
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno ferito malamente Marc'Antonio Ranieri Beccaro, e levatoli la moneta che portava. Publicato in Bologna alli 31 Ottobre 1640.
Rinovatione d'editto e taglia, Contro quelli, che hanno ferito Marcantonio Ranieri, che poi è morto, e levatoli la moneta, che haveva; Con augumento di detta Taglia. Publicato in Bologna li 15 Novembre 1640.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente, e vieta
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona
[Incipit]: Per parte dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo Legato della Città, e Contà di Bologna, supplicato dal Signor Marchese Giovanni Nicolò Tanari
Editto, e taglia Contro Christofaro, e Stefano Pignattarini, & altri da Castel San Pietro capitalmente banniti. Publicata in Bologna alli 13 di Genaro 1641.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo meritissimo Legato de latere della Città, e Contà di Bologna
Ordine A i Massari del Contado per servitio della Fabrica della Fortezza Urbana.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce
Rinovatione di editto, e taglia Imposta contro Christofaro, Tiseo, e Stefano Pignatarini, & altri da Castel San Pietro capitalmente banditi. Publicata in Bologna il dì 20 Aprile 1641.
Bando.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, & Reverendissimo Signore Stefano Cardinale Durazzo dignissimo Legato della Città
[Incipit]: Per parte, & comandamento dell'Eminentissimo, & Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo
Editto publico.
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio commesso in persona del Capitano Cornelio de' Sarti. Publicato in Bologna li 30 di Giugno 1641.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno commesso il Furto in Casa di Giovanni Battista Triachino. Publicato in Bologna li 15 di Luglio 1641.
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo ad ogni persona così in dignità Ecclesiastica constituita
Editto, e taglia Contro Francesco Larii, Carlo suo fratello, & Carlo Palata da Bologna, Banditi in pena della Vita. Publicato in Bologna li 22 di Luglio 1641.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado e conditione
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Bando Contro quelli che havessero, ò sapessero chi havesse de' Beni, ragioni, Nomi de' Debitori de' Signori Paolo, e Virginio Fratelli de' Piò, & del premio di chi denoncierà detti Beni, & che tutti quelli, che pretendono esser Creditori si debbano denontiare.
Rinovatione di editto, e taglia Contro Francesco Larii, Carlo suo fratello, & Carlo Palata da Bologna, Banditi in pena della Vita. Publicato in Bologna li 9 di Genaro 1642.
Rinovatione di editto, e taglia Imposta contro Christofaro, Tiseo, e Stefano Pignattarini, & altri da Castel San Pietro capitalmente Banditi. Publicata in Bologna il dì 10 di Genaro 1642.
Editto, e taglia Per l'Homicidio commesso con Archibugiata in persona di Alessandro Boschi, detto Celio Comediante. Publicato in Bologna alli 24 di Gennaro 1642.
Bando.
[Incipit]: Per il presente si comanda ad ogni, e qualunque Macellaro della Città di Bologna, quali conducano Banche
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio commesso in persona del Signor Marchese Geronimo Pepoli. Publicato in Bologna questo dì 23 di Febraro 1642.
Bando Della Revocatione della Sospensione dell'uso delle Mascare. Publicato in Bologna alli 26 Febraro 1642.
Rinovatione dell'editto, e taglia Altre volte publicato, & imposta per occasione dell'Homicidio commesso in persona del Signore Marchese Geronimo Pepoli enator di Bologna. Publicato in Bologna li 12 Marzo 1642.
Ordine Alli Massari del Contado, per servitio della Fabrica della Fortezza Urbana.
Provisione dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo Legato di Bologna, Sopra la Rescossione del Denaro, conforme la Tassa fatta alle Merci, e Robbe sottili, Gioie, e Contanti, per pagare li Soldati, che accompagnano li Corrieri.
Bando ordine e provisioni In materia de i Contrabandi, e dell'Essentioni della Gabella Grossa di Bologna. Publicato il dì 12 Aprile 1642.
Bando, ordini, e provisioni, Da osservarsi per il buon governo, e mantenimento del Canal Naviglio di Bologna, e sue adherenze. Publicato il dì 12 Aprile 1642.
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno commesso il Furto in Casa del Signore Senatore Guastavillani. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1642.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, & dell'Illustrissimo Signore Auditore Generale
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Suprascriptus Eminentissimus & Reverendissimus Dominus Cardinalis Duratius in Camera existens
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
[Incipit]: Havendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Durazzo Legato di Bologna havuta notitia, che li Contrabandieri
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona particolare, Commune, Collegio, & Università
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona, sia di che stato, grado, e conditione esser si voglia
Editto.
Editto.
Editto.
Editto sopra li portici Delli molto Reverendi Padri Carmelitani Scalzi.
[Incipit]: Eminentissimus, & Reverendissimus Dominus
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno commesso il furto delli Argenti, e Denari in Casa del Signore Conte Cornelio Lambertini. Publicato in Bologna questo dì 7 Decembre 1642.
Bando generale Del Sindicato de gli Ufficiali del Contado di Bologna per li primi sei Mesi dell'Anno 1640.
Bando Sopra l'osservanza delli Capitoli del Dacio di Fieno, & Paglia.
Editto Per l'Escavatione del Condotto di Fiacca il Collo, e Fosso de' Pellacani, & accomodamento delle rotture, che sono in esso.
[Incipit]: Dovendosi appaltare la regaglia della Legna alle Porte della Città
Editto Per l'Accomodamento del Chiavigotto della Nosadella, & altri.
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia provedere alla conservatione delle prerogative, ragioni
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti alla Compagnia de' Drappieri, alias Strazzaroli
Editto Per l'Accomodamento del Chiavigotto nella Nosadella, & altri.
[Incipit]: Essendosi alli giorni passati rotto, & sfondato il Condotto del Chiavigotto
Editto Sopra la provisione di Legna, Fassi, e Carbone dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Editto Per l'escavatione del Condotto di Fiacca il Colle, ò Fosso de Pellacani, & accomodamento delle rotture, che sono in esso.
[Incipit]: Comandiamo à voi M. Fornasaro da Pietre
Editto Che tutti quelli, che hanno, ò fanno dove si ritrova Selici, li debbano denontiare per servitio della publica Piazza.
[Incipit]: Essendosi risoluto di fare l'escavatione del condotto chiamato Fosso de' Pellacani
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare sopra di loro, & in Appalto la Copertura della Chiusa di Casalecchio.
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare sopra di loro la fabrica da farsi dell'accomodare il Bocazzo nel Canale di Reno à Casalecchio conforme à Capitoli.
Editto Per l'espuragatione, & escavatione del Condotto dell'Avesella.
Editto Sopra la Provisione di Legna, Fassi, e Carbone dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
[Incipit]: Comandiamo à ciascheduno Massaro del Contà di Bologna
[Incipit]: Per parte, & comandamento dell'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia
[Incipit]: Dovendosi pagare la spesa della Escavatione del Condotto Romita
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signore Confaloniere di Giustitia provedere alla conservatione delle prerogative, ragioni
Editto Sopra la Provisione di Legna, Fassi, e Carbone dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Editto Per affittare la Casa ultima in San Felice à mano manca verso la Porta per uscire dalla Città.
Editto Per affittare una Possessione nel Commune della Beverara chiamata l'Abbondanza.
Editto. Per affittare le infrascritte Case, e Beni, spettanti alla già Abbatia di San Felice, cioè
[Incipit]: Si notifica alli Massari, & Huomini delli Communi del Contà di Bologna
[Incipit]: Essendosi inteso, che alcune Comunità della Montagna
Nuovo editto Per l'Espurgatione del Condotto dell'Avesella.
[Incipit]: Dovendosi escavare il Condotto del Galgo, e Fiumazzo posto nel Commune di Sant'Agata
Editto Per affittare gl'infrascritti Beni spettanti alla già Abbacia di San Felice.
Editto per l'appalto del fieno, e legna.
Notificatione A gl'Interessati nel Monte terzo Annona, Circa l'estrattione da farsi di parte di quello.
[Incipit]: Havendo la Venerabile Compagnia di San Geronimo
[Incipit]: In Conformità del Privilegio conceduto sotto li 28 Giugno 1641
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro che subito dobbiate venire à Bologna
[Incipit]: Essendo ordine de' Signori Superiori, che nissun Soldato di Quartiere
Regole da tenersi nelle Parochie di questa Città per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato Illustrissimo Signore Confaloniero, & Illustrissimi Signori del Regimento nelle presenti occorrenze.
Editto Per Affittare gl'infrascritti Beni, spettanti alla già Abbatia di San Felice, e Bolognino del Morbo.
[Incipit]: In esecutione de gl'Ordini dell'Eminentissimo e Reverendissimo Cardinale Legato
[Incipit]: Inherendo alla Provisione altre volte fatta ad istanza delli Signori Sindici, & Assonti di Gabella
[Incipit]: Ineherndo alla Provisione altre volte fatta ad istanza delli Signori Sindici
Nota De' Nomi Signori Creditori estratti il dì 4 Febraro 1641 alla presenza degl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti di Camera, per la francatione de' Luoghi del Monte Terzo dell'Annona, da farsi in somma di Lire 11300 secondo l'ordine dell'Estrattione loro, e sono
Nota De' Signori Creditori estratti il dì 13 Giugno 1642 alla presenza de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti di Camera, per la Francatione de' Luoghi del Monte Terzo Annona, da farsi in somma di Lire 9600 secondo l'ordine dell'Estrattione loro, e sono
Intimatione A Sensali, quali non hanno ubbidito al Bando, & alli Statuti del Foro de' Mercanti il presente Anno 1642.
Bando et condannatione contra Paolo, et Virginio fratelli de Piò.
Capitoli della giostra di rincontro da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 10 di Febraro 1641. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il dì 7 di Febraro 1641. Premio un paro di fruttiere d'argento.
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il dì 27 Febraro 1642. Che sarà Giovedì Grasso. Premii due tazze d'argento. Una Fruttiera d'Argento al Masgalano.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 2 di Marzo 1642. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
[Incipit]: Antonius Sanctae Agathae Diaconus Cardinalis Antonius Barberinus
[Incipit]: Comandiamo à tutti li Massari del Contà di Bologna
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia grado, e conditione
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eccellentissimo Signore Auditore del Torrone si comanda espressamente
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo Signore Auditore del Torrone
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualonque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Comando Per la Fabrica della Fortezza Urbana.
[Modulo con il quale il Legato ordina di andare immediatamente a Bologna]
[Modulo con il quale si ordina di portare carreggi]
[Modulo con il quale si ordian ai massari di far andare immediatamente delle persone a Bologna]
[Incipit]: Massari de' Comuni infrascritti. Per impedire, & ovviare, che una mano di genti
[Modulo relativo ai massari e ai soldati]
[Incipit]: Massari delli Communi infrascritti. D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna
[Modulo con il quale si concede licenza ai revenderoli di comprare per rivendere in città]
[Modulo con il quale si concede licenza ai pollaroli di comprare per rivendere in città]
[Modulo con il quale si concede licenza ai trecoli di comprare per rivendere in città]
[Modulo con il quale si concede licenza ai Marronari di comprare per rivendere]
[Modulo di ordini per i massari]
[Modulo relativo ai fornari]
[Modulo relativo al frumento in eccesso]
[Modulo con il quale si concede licenza di procurarsi salnitro]
[Modulo con il quale si concede licenza di procurarsi salnitro]
Editto sopra gli incanti, Che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Datii à lei uniti.
[Incipit]: Perillustrissimus, & Excellentissimus Dominus Alexander de Bernardis
[Incipit]: Se bene in essecutione dell'Editto da noi fatto
[Incipit]: Ut Statuti, Constitutionibus, & Decretis pluribus super perpetua
[Incipit]: Ut Statutis, Constitutionibus, & Decretis pluribus
Editto intorno al giardino pubblico.
A sensali, e cozzoni.
[Incipit]: Considerando gl'Illustrissimi Signori del Regimento quanto l'esser grato
Bando di Rivocatione delle licenze d'armi, e confermatione de gl'altri bandi. Publicato in Bologna alli 17 di Decembre 1642.
Rinovatione dell'editto sopra la denontia de' fieni. Publicato sotto li 20 Decembre 1642.
Editto.
Bando Intorno alla Denontia de' Formenti, Farine, e Bocche, e sopra la Denontia de' Formenti, e Marzadelli Forastieri, che sono nella Città, e Territorio di Bologna. Publicato sotto li 20 Decembre 1642.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 12 di Gennaro 1643.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna alli 13 di Gennaro 1643.
Bando sopra le maschere, et sospensione dell'armi deurante il carnevale. Publicato in Bologna alli 17 di Genaro 1643.
Bando sopra il terrapinare le mura della città. Publicato in Bologna alli 22 di Gennaro 1643.
Bando Che gli Obedienti de i Merzari debbano fra sei Giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 26 Genaro 1643.
Bando che gli obedienti delli speciali Paghino le loro Obedienze. Publicato in Bologna li 26 Genaro 1643.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna alli 30 di Gennaro 1643.
Editto sopra l'estrattione delle canape. Publicato in Bologna li 30 Gennaro 1643.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna alli 13 Febraro 1643.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati da riceversi nell'Ospitale delli poveri Esposti di Bologna detti de' Bastardini. Publicato in Bologna alli 27 Febraro 1643.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore il Signore Cardinale Antonio Barberini
Ordini Da osservarsi da gli Hosti tanto della Città, quanto del Contado di Bologna, in occasione del Transito della Cavalleria Napolitana.
Bando per la compagnia de' pittori. Publicato in Bologna alli 27 Febraro 1643.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il presente Anno 1643 dati alli Beccari il dì 30 Marzo in Bologna.
Editto.
Bando per quelli, che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 31 Marzo 1643.
Bando sopra le comedie. Publicato in Bologna alli 14 d'Aprile 1643.
[Incipit]: Trovandosi Quarterata in questa Città, e suo Contado per servitio di Nostro Signore quantità di Cavalleria di Leva
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna alli 15 di Maggio 1643.
Nuova sospensione Della Città di Lione di Francia, e suo Territorio per sospetto di Contagio. Publicata a Bologna li 16 Maggio 1643.
Bando Sopra il denunciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 20 di Maggio 1643.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna alli 20 di Maggio 1643.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possono comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 20 di Maggio 1643.
Bando Sopra la Rivocatione, Registrtione, e Presentatione delle Licenze concesse dall'Eminentissimo Signore Cardinale Legato, ò segnate da Monsignore Vicelegato, ò da Magistrati della Città. Publicato in Bologna sotto li 20 Maggio 1643.
Bando Intorno a' Cavalli, Giumenti, e Muli. Publicato in Bologna alli 22 Maggio 1643.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publcata in Bologna il primo di Giugno 1643.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicato in Bologna il primo di Giugno 1643.
Editto. Publicato in Bologna alli 3 di Giugno 1643.
Bando sopra la manutentione del condotto della lorgana. Publicata in Bologna alli 7 di Giugno 1643.
[Incipit]: Comandiamo a tutti gl'infrascritti Fornari, etiam d'ordine
Bando Sopra il Giardino de' Semplici, posto nel publico Palazzo di Bologna, e la Cisterna di nuovo espurgata.
[Incipit]: Essendosi havuto aviso, che alcuni Soldati destinati al Presidio di Crevalcore siano senza licenza
[Incipit]: Con tutto che la disubidienza, e massime de' Soldati nelle cose Militari
Editto che i parochiani compariscano ad arrolarsi.
[Incipit]: Perche le Turbolenze presenti portano frequente necessità di Carreggi
Bando Sopra li Fornari, e Scaffieri della Città di Bologna, e li Monari habitanti fuori. Publicato in Bologna alli 25 Giugno 1643.
Provisione Sopra le Misure de' falegnami, & altri, dell'Anno 1643. Publicata in Bologna li 30 di Giugno 1643.
[Incipit]: Si notifica ad ogni Persona di che stato, grado, e conditione
[Modulo con il quale si ordina alle parrocchie di radunare gli uomini per le armi]
Proroga a' parochiani Per comparire ad Arrolarsi.
Notificatione Sopra i Raccolti 1643.
Bando sopra la denuncia de' vini, Che sono nella Città. Publicato in Bologna li 6 Luglio 1643.
Bando Che quelli, che si servono del Canal di Reno debbano serrar le Chiaviche, e che alcuno non possa nuotare dal Ponte della Carità fino a quello di Galiera. Publicato in Bologna alli 9 di Luglio 1643.
[Incipit]: Di ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, con il consenso
Notificatione a gl'interessati, Che hanno Terreni ne gl'infrascritti Communi.
Bando, e provisione Sopra varii particolari, appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna alli 23 di Luglio 1643.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna alli 23 di Luglio 1643.
Bando sopra li grani, e marzadelli, Che si vendono à Castel San Pietro. Publicato in Bologna li 31 Luglio 1643.
[Incipit]: Essendosi havuto aviso, come diversi Paesani, & Habitatori nella Terra
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna alli 12 d'Agosto 1643.
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna alli 14 d'Agosto 1643.
Bando in occasione di contagio. Publicato in Bologna alli 26 d'Agosto 1643.
Provisione Per riscuotere l'Ubidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1643. Publicato in Bologna alli 30 d'Agosto 1643.
Calmiero.
Bando Sopra l'Homicidio commesso in persona del Signore Andrea Angelelli Senatore di Bologna, con Taglia di Scudi Mille dall'Illustrissimo Senato. Publicato in Bologna alli 13 di Settembre 1643.
Notificatione Alli Interessati del Condotto della Calcarata.
[Incipit]: Essendo necessario per servitio di questa Città, che vi siano Persone
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla conditione del tempo corrente;
Editto Sopra il denontiar Cavalli Maschi, e Cavalle Femine. Publicato in Bologna li 5 Ottobre 1643.
Editto Publicato in Bologna li 14 Ottobre 1643.
Editto per denontiar legne tagliate. Publicato in Bologna li 16 Ottobre 1643.
Editto Sopra la denonza delle Spingarde, Moschetti, & Archibugi à Micchio. Publicato in Bologna li 16 Ottobre 1643.
Proroga dell'editto Sopra il Denontiar Cavalli Maschi, e Cavalle Femine; e che i Forestieri non possino comprare senza licenza. Publicato in Bologna li 16 Ottobre 1643.
Bando Sopra li Soldati di Militia, tanto à Cavallo, quanto à Piedi, che debbano comparire sotto le loro Insegne. Publicato in Bologna li 16 Ottobre 1643.
[Incipit]: Dovendosi provedere, che nelle occorrenze do comandare Guastatori nel Contà di Bologna
[Incipit]: Essendo supplicato da molte Persone pie l'Eminentissimo, e Reverendissimo Principe
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 6 Novembre 1643.
Editto.
Dichiaratione circa l'editto delle canape. Publicato in Bologna sotto li 6 del Corrente.
Bando sopra le comedie. Publicato in Bologna alli 14 Novembre 1643.
Editto e provisione sopra li fassi.
Proroga Del condur le Canape in Bologna. Publicata sotto li 28 Novembre 1643.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna alli 5 Decembre 1643.
Notificatione A gl'interessati del Fiume Savena da Levante, e da Ponente.
Bando sopra le stadiere, bilancie, capre, e passi. Publicato in Bologna sotto il 2 Genaro 1644.
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna li 4 Genaro 1644.
Nuovo Bando con proroga d'Impunità, & accrescimento di Taglia per occasione dell'Homicidio seguito in persona del Signore Andrea Angelelli Senatore di Bologna. Publicato in Bologna alli 9 di Genaro 1644.
Bando sopra le maschere, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna alli 18 di Gennaro 1644.
[Incipit]: L'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Antonio Barberini
[Incipit]: Essendo necessario di provedere continuamente all'occorrenze delle Soldatesche di Nostro Signore
Editto per l'esatione del quattrino sopra la carne, Imposto l'Anno 1632
[Incipit]: D'ordine delli molt'Illustri Signori Confaloniere del Popolo
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisillieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna alli 13 di Febraro 1644.
[Incipit]: Vedendo li Signori Tribuni della Plebe, che per hora non si può calar l'Oglio d'Oliva
[Incipit]: Per parte, e comandamento delli Molto Illustri Signori della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città
Bando Sopra l'arte de' fabri, e suoi Obedienti dell'Anno 1644. Publicato in Bologna alli 23 di Febraro 1644.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Dacieri delle Moline
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Antonio Barberini
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna alli 29 di Febraro 1644.
Privilegi per li soldati delle militie civili di Bologna, Concessi dall'Eminentissimo Signore Cardinale Antonio Barberini Legato, &c.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e del Contà. Publicato in Bologna alli 7 di Marzo 1644.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 21 Marzo 1644.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, & Huomini dele Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Dati alli Beccari il dì 24 Marzo 1644. In Bologna.
Nuova proroga Del condurre le canape in Bologna. Publicata sotto li 3 d'Aprile 1644.
[Incipit]: Congregati gl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città di Bologna
Bando Per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna alli 11 d'Aprile 1644.
Bando per l'opera de' mendicanti Contro quelli, che vanno temerariamente cercando. Publicato in Bologna alli 13 d'Aprile 1644.
Provisione Sopra il Dacio della Piazza, di Scrane, e Stuore. Publicata sotto li 29 d'Aprile 1644.
Nuova, et ultima proroga Del condurre le canape in Bologna. Publicata sotto li 29 d'Aprile 1644.
Moderatione del calmiero, et accrescimento del pane. Publicato in Bologna alli 2 di Maggio 1644.
Bando Di Revocatione delle Licenze d'Arme, e Confirmatione d'altri Bandi. Publicato in Bologna alli 23 di Maggio 1644.
Bando Sopra la Estrattione de Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna li 19 Maggio 1644.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li quattro di Giugno 1644.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 4 di Giugno 1644.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 4 Giugno 1644.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 4 Giugno 1644.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 4 Giugno 1644.
Bando E Sospesa della Città di Spalatro per causa di Contagio. Publicato in Bologna li 13 Giugno 1644.
Bando Sopra le Maestranze, & Obedienti dell'Arte de' Tessitori d'ogni sorte Drapperie di Seta Cotta, e Tinta. Publicata in Bologna alli 14 di Giugno 1644.
Bando sopra la secca del canale. Publicata in Bologna li 15 Giugno 1644.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Fornaro da Scaffa
Notificatione alli fabricatori della carta, Fornasari, Calcinaroli, & Gessaroli.
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna il dì 28 Giugno 1644.
Bando, Provisione, e Pretio delle Pietre Cotte, Coppi, &c. Calcine, Gesso, e Carbonella. Publicato in Bologna il dì 2 Luglio 1644.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna alli 9 di Luglio 1644.
Bando Sopra la levatione de' ponti nel Canale di Reno dentro la Città. Publicato in Bologna il dì 19 Luglio 1644.
Bando Sopra le Bilanze, e Pesi della Città, e Contà di Bologna spettante all'Arte delli Orefici. Publicato in Bologna il dì 22 di Luglio 1644.
Ordine Alli Massari del Contado, per servitio della Fabrica della Fortezza Urbana.
[Incipit]: Essendo altre volte per Bandi di Ferrara stato prohibito à Paroni, e Sandalari Bolognesi il passare il Luogo del Butifrè
[Incipit]: Essendo altre volte sotto li 26 Aprile 1622 stato publicato un'Editto
Bando Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Communali della Communità di san Giovanni in Persiceto.
[Modulo per la riscossione di crediti da parte dell'Opera dei poveri Bastardini]
[Incipit]: Havendo l'Illustrissimo & ReverendissimoMondignore Vicelegato Havuto più volte particolar
Precetto alli fornari.
Editto publico.
[Incipit]: Di ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato ad istanza delli Signori Interessati fra il Canal Naviglio
[Incipit]: Conoscendosi il grave danno, e pregiudicio, che apporta non solo al servitio Publico
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Antonio Barberini
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque obediente obligato
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore il Signore Antonio Cardinale Barberini
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in persona del Signore Andrea Angelelli Senatore di Bologna. Publicato in Bologna alli 8 di Settembre 1643.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato
[Incipit]: Dovendosi Provedere, che nelle Occorrenze di Comandare li Guastatori nel Contà di Bologna
Bando con proroga d'impunità, Et accrescimento di Taglia per occasione dell'Homicidio seguito in persona del Signore Andrea Angelelli Senatore di Bologna. Publicato in Bologna li 29 Ottobre 1643.
Provisione sopra il mantenimento del canale naviglio, e della conca. Publicata in Bologna alli 3 di Novembre 1643.
Bando.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato
Ordine Alli Massari del Contado, per servitio della Fabrica della Fortezza Urbana.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna
[Incipit]: Comandiamo ad ogni qualunque persona di qual si voglia stato
Editto, e taglia Contro Stefano, e Bartolomeo di Marco Landi, e Stefano di Matteo Landi, Capitalmente Banditi. Publicato in Bologna li 13 di Maggio 1644.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona, sia di che stato
Editto di taglia, impunità, e nominatione. Publicato in Bologna li 29 Maggio 1644.
Editto, e taglia Contro quelli che hanno comesso il Furto delle due Lampadi d'Argento nella Chiesa di San Domenico. Publicato in Bologna li 9 Giugno 1644.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Antonio Barberino
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia provedere alla conservatione delle prerogative, ragioni
[Incipit]: Dovendosi per il publico, e privato commodo provedere di Persona
[Incipit]: Essendo necessario provedere à certe Rotture della Chiavica di Vicinanza della Contrada delle Lame
[Incipit]: Per parte, e comandamento de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti dell'Ornato
[Incipit]: Essendosi rotto, & sfondato il Chiavigotto Maestro, che serve alle Case della via de Pellacani
Editto per l'appalto del fieno, e legna.
Regole da tenersi nelle Parochie di questa Città per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, Illustrissimo Signore Confaloniere, & Illustrissimi Signori del Regimento nelle presenti occorrenze.
Editto per l'appalto del fieno, e legna.
[Modulo con il quale si notifica al Massaro dell'arte di scrivere gli uomini dell'arte stessa]
[Incipit]: Essendosi in esecutione dell'instanze fatte come nel Memoriale
Editto Per l'escavatione della chiavica tra la Via Nuova, & Avesella.
[Incipit]: Essendosi più giorni sono fatto accomodare la Chiavica
Editto per l'appalto della legna.
[Modulo relativo a i fornari]
Editto Per l'Elettione di un Saggiatore della Zecca di Bologna.
[Incipit]: Dovendosi Appaltare la Regaglia della Legna delle Porte della Città
[Incipit]: L'Illustrissimo Signore Confaloniere, & Illustrissimi Signori del Regimento
[Incipit]: Essendosi rotto, e sfondato sul Guasto de' Signori Bentivoglii
Editto Sopra la Provisione di Legna, Fassi, e Carbone dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Editto per l'appalto del fieno di Crevalcore.
Editto per l'appalto del carbone per li corpi di guardia de' soldati, che sono nella città.
Per parte, e Comandamento del molto Illustre, & Eccellentissimo Signore Latantio Biondini, Giudice de' Datii, &c.
Bando Sopra l'osservanza delli Capitoli del Datio di fieno, e paglia.
Editto.
Editto Per Affittare gl'infrascritti Beni spettanti alla già Abbatia di San Felice.
Editto per affittare una possessione nel Comune di Piumazzo.
[Incipit]: Dovendosi fare la Condotta delle Legne, Fassi, e Carbone
[Incipit]: Essendosi rotti, e sfondati il Chiavigotto, e Chiavica che servono alle Contrade di Strà San Donato
Editto.
Nuovo editto Per l'Espurgatione del Condotto dell'Avesella.
Notificatione A chi volesse pigliare in condotta la manutentione de gli Edifici del Canal Naviglio da Bologna fino alla Chiusdetta di Corticella, e delle Restare fino al Ponte di Corticella.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il di 12 di Febraro 1643. Che sarà il Giovedì Grasso. Premii. Due Fruttiere d'Argento. Uno stocco, con Fornimento d'Argento battuto, & Armacollo riccamato tutto d'Oro al Masgalano.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 15 di Febraro 1643. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
Capitoli della giostra della quintana da farsi in Bologna il dì 4 di Febraro 1644. Premio due tazze d'argento.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 7 di Febraro 1644. Premio. Una Collana d'oro, con una Medaglia.
[Modulo relativo all'imborsazione di tutte le famiglie da parte dei Massari]
[Incipit]: Preme straordinariamente alla Sanità di Nostro Signore che la Gente à piedi, et à cavallo
[Incipit]: Volendo Noi, che li Ufficiali, & Soldati stipendiati dello Stato Ecclesiastico
Editto.
Prohibitioni particolari Per li Soldati stipendiati in tempo di Carnevale.
[Incipit]: Havendo Noi con altro nostro Bando, emanato il primo di Febraro 1642 provisto
[Incipit]: Essendo nostra particolar cura l'invigilare, e provedere, che per causa della Soldatesca di Nostro Signore
[Incipit]: Essendo stato da Noi giudicato, non che espediente
[Incipit]: Essendo da Noi stato stimato, che possa complire al buon Servitio di Nostro Signore
[Incipit]: Havendo noi, con nostro Editto particolare dato sotto li sette d'agosto prossimo passato
[Incipit]: Essendoci pervenuto a notitia, che da' Soldati dell'Esercito di Nostro Signore si Vada trascurando la puntuale osservanza dei Bandi
[Incipit]: Convenendo di provedere, che per causa della Soldatesca non seguano inconvenienti
[Incipit]: Se bene deve non aversi per verisimile, che gl'Ufficiali della Militia, de' quali si stima scopo
[Incipit]: Con tutto, che con altri Bandi sia stato prohibito il dar licenze ai Soldati
[Incipit]: Essendoci con infinito dispiacere dell'animo nostro pervenuto à notitia
[Incipit]: Convenendo di provedere, che per causa delle Soldatesche non seguano inconvenienti
[Incipit]: Volendo Noi con ogni rigore procedere per l'avvenire all'esecutione delle pene cominate ne i Bandi stampati
[Incipit]: Si notifica a tutti gli Ufficiali, Capitani, Soldati a piedi, & a Cavallo
[Incipit]: Benche l'inragionevole, & ingiusta invasione de' Principi Collegati
[Incipit]: Desiderando Noi dar rimedio à tutte quelle cose, dalle quali può ricever nocumento
[Incipit]: Considerando Noi quanto sia necessario d'invigilare alla buona disciplina militare
[Incipit]: Havendo Noi inteso, che molti Soldati dell'Esercito Ecclesiastico
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Antonio Barberini
[Incipit]: Havendo Noi havuta notitia, che il Bando altre volte publicato di Nostro Ordine
Prezzi delle robbe Si vendono in Campo Ecclesiastico al presente in Castel Franco, & in ogn'altro luogo ove andrà &c. Da osservarsi da ogni, e qualunque Vivandiero, & altra Persona, che portarà l'infrascritte Robbe da vendere &c.
Indulgenza plenaria concessa in articolo di morte a tutti i soldati, e sudditi della Santa Romana Chiesa, quali moriranno per occasione della presente guerra.
Editto. Antonio Cardinale Barberino Camerlengo di Santa Chiesa, Legato de Latere di Bologna, Ferrara, e Romagna , e di tutto l'Esercito Ecclesiastico. Publicato in Bologna il 1 Luglio 1643.
Editto. Antonio Cardinale Barberino Camerlengo di Santa Chiesa, Legato de Latere di Bologna, Ferrara, e Romagna, & di tutto l'Esercito Ecclesiastico. Publicato in Bologna il primo di Luglio 1643.
[Incipit]: Ad effetto, che coloro, quali mossi dal rispetto verso Dio
Editto. Il Cardinale Antonio Barberino, Camerlengo di Santa Chiesa, Legato a Latere &c.
[Incipit]: Per invigilare con ogni nostra maggior premura all'abbondanza di quelle cose
[Incipit]: Essendo l'animo nostro totalmente applicato alla consideratione di quelle cose
[Incipit]: Desiderando Noi far palese il nostro affetto verso di coloro, che altre volte hanno Militato nell'Esercito Ecclesiastico
Editto.
[Incipit]: Convenendo al buon servitio di Nostro Signore nelle presenti congionture
[Incipit]: Volendo Noi provedere, & occorrere alli disordini, che possono accadere nella Nostra Armata
[Incipit]: Con l'assenza dell'Eminentissimo Signore Cardinale Legato, e co' bisogni di diverse, & incerte speditioni
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Ufficiali, che sono, e saranno pro tempore de Guardia alla Porta di Sant'Isaia
[Incipit]: Vedendosi, che dalla inosservanza delle buone Regole già publicate
[Incipit]: Ricercando il buon Servitio di Nostro Signore la continua assistenza de gli Ufficiali, e Soldati à i loro Posti
Il Cardinale Antonio Barberini Camerlengo di Santa Chiesa Legato de Latere, &c. Ordini à tutti gl'Ufficiali della Cavalleria, Infanteria, & altri, che haveranno havute, ò si troveranno appresso di se Armi della Reverenda Camera Apostolica.
[Incipit]: Afinche gli Ufficiali osservino puntualmente i Bandi, & gli Ordini, che si publicano per il buon Servitio
[Incipit]: Volendo in avvenire procedere contro li transgressori de i Bandi di Sua Eminenza
Publicatione della pace. Antonio Cardinale Barberino Camerlengo di Santa Chiesa, Legato de Latere, &c.
Editto sopra le gratie ottenute. Antonio Cardinale Barberini Camerlengo di Santa Chiesa, Legato de Latere, &c.
[Incipit]: Affinche nell'occorrenza delle nuove Riforme, fatte, e da farsi
Sanctissimi Domini nostri Urbani divina providentia Papae VIII. Declaratio quod Odoardus Farnesius olim Dux Parmae, & Placentiae, aliique ei auxilium, &c. praestantes incurrerint in Excommunicationem maiorem aliasque censuras, & poenas, cum appositione Interdicti. Urbanus Papa VIII ad futuram rei Memoriam.
Sommario del breve di Nostro Signore di Scomunica maggiore contra Odoardo Farnese già duca di Parma, e Piacenza, et altri, che li danno aiuto, &c. Coll'Interdetto contro li Stati di Parma, e Piacenza, & altre Città, Terre, Castelli, Ville, Borghi, e qual si voglia altri luoghi detenute da detto Odoardo, eccetto lo Stato, che si dice possedere nel Regno di Napoli.
[Modulo con il quale il Luogotenente Generale dell'Esercito Ecclesiastico ordina di non danneggiare strami, fieni e paglie]
[Incipit]: Desiderando Noi, che le Soldatesche à Noi sottoposte
[Incipit]: Desiderando Noi, che le Soldateshe à Noi sottoposte
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Ufficiali, che sono, e saranno pro tempore de Guardia alla Porta di Galiera
[Modulo relativo ai passaporti]
[Modulo relativo ai passaporti]
[Modulo con il quale si impartiscono ordini ai soldati]
Concediamo Licenza a Marco Antonio Maria Ferrari Appaltatore Generale
[Incipit]: Si comanda espressamente à tutti gli Soldati à piedi, & à Cavallo dell'Esercito Ecclesiastico
Bando per modo di provisione Per il buon Governo di questa Legatione.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 30 di Luglio 1644.
Bando, e provisione fatta per la quiete della città Nel tempo della Sede Vacante, per la morte della felice memoria di Papa Urbano VIII. Publicato in Bologna alli 6 d'Agosto MDCXXXXIIII.
Bando sopra il formento forastiero, Et prohibitione alli Fornari di Comprarlo. Publicato in Bologna alli 9 d'Agosto 1644.
Bando sopra li soldati. Publicato in Bologna questo dì 17 Agosto 1644.
Bando Sopra le Denontie de' Formenti, e Farine Vecchie Terrieri, e Forestieri. Publicato in Bologna sotto li 19 Agosto 1644.
Bando Sopra li Fornari, e Scaffieri della Città di Bologna, e li Monari habitanti fuori. Publicato in Bologna li 20 Agosto 1644.
[Incipit]: Dovendosi pigliare, & accomodare la Rotta di Reno nel Comune d'Argile
Editto Sopra la Delatione dell'Armi in Castel San Pietro, Budrio, e Medicina. Publicato in Bologna li 28 Agosto 1644.
Calmiero.
Editto, o' notificatione Agli Avisatori, e Soldati delle Militie del Contado per Sede Vacante. Publicato in Bologna li 8 di Settembre 1644.
Bando contro li rubbatori dell'uve, e frutti. Publicato in Bologna alli 10 di Settembre 1644.
Proroga Per tutto il mese di Settembre prossimo à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna alli 14 di Settembre 1644.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri
Bando sopra la soldatesca sbandata. Publicato in Bologna alli 18 di Settembre 1644.
Bando Di non dar danno alla Montagna del Mercato.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Gabellino delle Porte della Città di Bologna
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Massaro delli Comuni
Bando E Sospesa della Città di Viena per causa di Contagio. Publicato in Bologna il dì 8 d'Ottobre 1644.
Bando in materia di peste. Publicato in Bologna il dì 14 d'Ottobre 1644.
Bando per la compagnia de' brentadori. Publicato in Bologna il dì 15 d'Ottobre 1644.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla Conditione del tempo Corrente;
[Incipit]: Essendo l'esperienza maestra delle cose, e volendo li molt'Illustri Signori Tribuni della Plebe
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 di Novembre 1644.
Bando sopra la revocatione di licenze d'armi, Salvicondotti di Banditi, ò contumaci, prohibitione di bocche di Fuoco, e Squadriglie, E dichiaratione sopra li Portinari, & altri Ufficiali circa il modo si devono regolare per denonciare li Forastieri, che vengono nella Città di Bologna. Publicato in Bologna il dì 26 di Novembre 1644.
Bando sopra la revocatione, registratione, e presentatione delle Licenze concesse sino al presente giorno da gli Eminentissimi Signori Cardinali Legati, e segnate da' Monsignori Vicelegati, ò da altri Magistrati della Città di Bologna in materia di Grascia. Publicato in Bologna sotto li 26 Novembre 1644.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 3 Decembre 1644.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna
Bando e provisione sopra la recettatione, e persecutione de' banditi, Facinorosi, & altri Delinquenti, e presentatione delle gratie de' medesmi. Publicato in Bologna li 12 Decembre 1644.
Edtto, e provisione sopra li fassi.
Decreto sopra il modo da tenersi in bollare li corami.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Datio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna alli 5 di Genaro 1645.
[Incipit]: Dovendosi fornire li Lavorieri della Reparatione di Reno da Levante, nel Comune d'Argile
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato, per l'anno MDCXXXXV. Publicato in Bologna alli 12 Gennaro 1645.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Datio di fieno, e paglia. Publicato in Bologna il dì 12 Genaro 1645.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e del Contà. Publicato in Bologna il dì 16 Gennaro 1645.
Bando sopra le maschere, et sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna alli 16 di Gennaro 1645.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisellieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna il dì 16 Genaro 1645.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri Legato de Latere
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna il dì 24 di Gennaro 1645.
Bando sopra la posta di San Nicolò. Publicato in Bologna il dì 24 Gennaro 1645.
Bando delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicato in Bologna il dì 24 Gennaro 1645.
Bando Per li Corrieri di Bologna per Ferrara, e Venetia. Publicato in Bologna il dì 24 Gennaro 1645.
Bando Sopra l'arte de' fabri, e suoi Obedienti dell'Anno 1645. Publicato in Bologna il dì 25 Gennaro 1645.
Editto Sopra li Manifattori dell'Arte della Lana. Publicato in Bologna alli 26 di Gennaro 1645.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna il dì 31 Gennaro 1645.
Bando Per gli Obedienti della Compagnia de' Muratori. Publicato in Bologna li 10 di Febraro 1645.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à nolo, & à vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 14 di Febraro 1645.
Bando sopra l'ornato della città, E salicare i Portici, e Strade, e che non s'habbi à impedire il transito con le mostre delle Botteghe, & altri capi. Publicato in Bologna il dì 17 Febraro 1645.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna il dì 6 Marzo 1645.
Provisione Sopra l'introdurre nella Città, ò Contà di Bologna saponi. Publicato in Bologna alli 21 di Marzo 1645.
Bando, e provisione Sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Bublicato in Bologna il dì 23 Marzo 1645.
Bando sopra i vitelli. Publicato in Bologna alli 23 di Marzo 1645.
Bando Sopra le Denoncie de' Formenti Terrieri per chi desidera vendere quello sopravanza. Publicato in Bologna alli 28 di Marzo 1645.
Bando Che tutti li Beccari della Compagnia sudditi, & obedienti à detta Compagnia debbano dare sicurtà fra quindici giorni d'haver à essercitare fedelmente, e pagare tutti quelli, che trattaranno con esso loro per interesso dell'Arte, e non dando detta sicurtà s'intendano privi di detto Essercitio. Publicato in Bologna alli 29 di Marzo 1645.
Bando Sopra le Trecole, Revenderole, e quelli che vendono per altri. Publicato in Bologna alli 3 d'Aprile 1645.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna alli 3 d'Aprile 1645.
Restitutione Del pristino libero Commercio alla Città di Lione di Francia. Publicata in Bologna alli 5 d'Aprile 1645.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
Bando Sopra la Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna alli 10 d'Aprile 1645.
[Incipit]: Comandiamo à qual si vogli persona, che nella presente Settimana Santa
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 11 d'Aprile 1645.
Provisione Per riscuotere l'Ubidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1645. Publicata in Bologna il dì 12 Aprile 1645.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando sopra li beccari publicato in Bologna Alli 13 d'Aprile 1645.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendano Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 14 d'Aprile 1645.
Bando sopra le pietre Della Salicata della Piazza di Bologna.
Prohibitione Del vendere Ove cotte, ò fatte rosse. Publicata in Bologna il dì 14 Aprile 1645.
Bando Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici. Publicato in Bologna alli 27 Aprile 1645.
Notificatione A gl'Interessati del Cavamento della Palata, e Foscaglia, & altri Condotti, e Scolatori, che vi mettono capo dentro. Publicato in Bologna alli 9 Maggio 1645.
Bando di non dar danno alla montagna del mercato.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna il dì 10 Maggio 1645.
Bando Che non si guastino le Mura della Città, con altri Capi. Publicato in Bologna alli 11 Maggio 1645.
Bando Contro quelli, che anderanno in Conventicola, ò Squadriglia. Publicato in Bologna il dì 15 Maggio 1645.
Reforma del bando, e provisione sopra la carta, strazzi, et altri.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 3 di Giugno 1645.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 3 di Giugno 1645.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 3 di Giugno 1645.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna li 3 di Giugno 1645.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li tre di Giugno 1645.
Bando, e provisione Sopra li Pelacani, ò Esercitanti detta Arte, che non si possano estraere Corami nostrani fuori del Contado, con la Rivocatione delle Licenze di quelli, che lavorano all'Arte di Calzolaria. Publicato in Bologna li 21 Giugno 1645.
Editto Sopra quelli, che devono bollare Stadiere, Bilanze, Capre, Passi, & in particolare sopra quelli, che non hanno bollato le sudette il Mese di Genaro 1645.
Bando Del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 di Settembre. Publicato in Bologna alli 10 di Luglio 1645.
Bando che gli obedienti delli speciali paghino le loro obedienze. Publicato in Bologna li 14 Luglio 1645.
Bando Che gli Obedienti de' Merzari debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avenire. Publicato in Bologna li 14 Luglio 1645.
Bando sopra sensali, et cozzoni. Publicato in Bologna alli 27 di Luglio 1645.
Editto Sopra l'Appalto da farsi de' Quattro Forni da Pane di Fiore di Farina. Publicato in Bologna alli 2 d'Agosto 1645.
Editto Sopra le Carte da gioco, e Tarocchi da fabricarsi in questa Città, suo Contado, e Legatione, compresi anco li luoghi dismembrati. Publicato in Bologna alli 4 d'Agosto 1645.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
Bando d'armi in confirmatione d'altri bandi, e rivocatione di licenze di portarle Publicato in Bologna il dì 19 Agosto 1645. E reiterato alli 20 detto.
Nuova sospesa della città di Viena Per causa di Contagio. Publicata in Bologna alli 29 d'Agosto 1645.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 29 d'Agosto 1645.
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice, e Savena. Publicato in Bologna alli 31 d'Agosto 1645.
Calmiero.
Sospensione Delle infrascritte Città, Terre, e Luoghi per causa di Contagio. Publicata in Bologna alli 21 di Settembre 1645.
Bando per la processione generale Della Santissima Vergine del Rosario.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Gabellino, & à qualunque altro Ministro
Provisione sopra li fornari d'impasteria. Publicata in Bologna alli 5 d'Ottobre 1645.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla Conditione del tempo Corrente;
Bando sopra li vetri, & vasi di Christallo. Publicato in Bologna alli 10 d'Ottobre 1645.
Bando per causa di peste Publicato in Bologna il 19 Ottobre 1645.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 9 Novembre 1645.
[Incipit]: Essendo l'Eminentissimo e Reverendisimo Signore Cardinale Falconieri meritissimo Legato
Editto, e provisione sopra li fassi.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 2 Decembre 1645.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 30 Decembre.
Notificatione Alli Debitori della Tassa del Fiume Savena.
Bando Sopra la nuova Gravezza Imposta dalla sanità di Nostro Signore Innocentio X al Grano da Macinarsi nella Città, ò da introdursi Macinato. Publicato in Bologna il dì 30 Decembre 1645.
Bando Sopra gli Obedienti de' Calzolari di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna alli 5 di Genaro 1646.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna il dì 11 Genaro 1646.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio di fieno, e paglia. Publicato in Bologna il dì 11 Genaro 1646.
Bando sopra le mascare, e sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì 13 di Genaro 1646.
Notificatione a gl'Interessati dell'Acque delle Valli di Marara, e Marimorta sul Bolognese. Publicata in Bologna li 13 Genaro 1646.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 16 Genaro 1646.
Provisione Sopra le Misure de' Falegnami, & altri, dell'Anno 1646. Publicata in Bologna il dì 20 Genaro 1646.
Bando Per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna alli 23 dì Genaro 1646.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato, per l'anno MDCXLVI. Publicato in Bologna alli 27 Genaro 1646.
Notificatione Alli Debitori della Tassa della Rotta dell'Idice à Cò del Fiume.
Notificatione Alli Debitori della Tassa della Rotta di Reno à Argile.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1646.
Bando Sopra l'Arte de' Fabri, e suoi Obedienti dell'Anno 1646. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1646.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à nolo, & à vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 12 di Febraro 1646.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 10 Febraro 1646.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna li 10 Febraro 1646.
Bando Sopra li Molinari fuori della Città, Collettori, e Gabellini delle Porte, Per occasione della Nuova Gravezza della Macina.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati da riceversi nell'Ospitale delli poveri Esposti di Bologna detti de' Barstardini. Publicato in Bologna alli 1 Marzo 1646.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Notificatione Alli Debitori del Ponte di Reno.
Bando Per l'osservanza delle Capitulationi fra Merzari, e Cordelari, e delli pagamenti delle Obedienze de' Cordelari. Publicato in Bologna alli 27 di Marzo 1646.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 27 di Marzo 1646.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il presente Anno 1646 dati alli Beccari il dì 28 Marzo in Bologna.
Bando, e provisione Sopra varii particolari, appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna il dì 29 Marzo 1646.
Provisione Per riscuotere l'Ubidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1646. Publicata in Bologna alli 20 d'Aprile 1646.
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna alli 20 d'Aprile 1646.
[Incipit]: Tariffa, ò Comparto da farsi da tutti li Fabricatori da Carta
[Incipit]: Comandiamo à qualunque Fornaro, Speltino, Maronaro
[Incipit]: Con l'occasione della Rotta di Reno, chiamata la Rotta dell'Arcivescovato
Restitutione di comercio Alle Provincie della Stiria alta, e bassa, e della Carintia. Publicato in Bologna li 5 Maggio 1646.
Bando Sopra l'Arte de' Sarti, e suoi Obedienti della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna alli 15 Maggio 1646.
Bando Provisionale Sopra la valuta delle Monete d'oro, e d'argento. Publicato in Bologna alli 19 Maggio 1646.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 25 Maggio 1646.
[Incipit]: Dovendosi riformare le Compagnie delle Militie à piedi di persone atte
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 6 Giugno 1646.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1646.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1646.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1646.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 6 Giugno 1646.
[Incipit]: L'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconiero Legato…volendo provedere ancora al commodo de particolari, & essendo la Corte delli Galluzzi
Bando Del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 Settembre. Publicato in Bologna alli 10 di Luglio 1646.
Bando Sopra le Bilanze, e Pesi della Città, e Contà di Bologna, spettante all'Arte delli Orefici. Publicato in Bologna li 12 Luglio 1646.
Bando Sopra l'Acqua del Ramo di Savena. Publicato in Bologna li 12 Luglio 1646.
[Incipit]: Havendo Noi con il consenso de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti
Calmiero.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 4 Settembre 1646.
Notificatione Alli Debitori della Tassa del Fiume Savena.
Bando Sopra la intoduzione de' Grani, & altre Biade in Bologna per tutto li 15 Settembre prossimo. Publicato in Bologna li 3 Settembre 1646.
[Incipit]: Comandiamo à tutti li Monari della Città di Bologna
Tariffa delli marzadelli, legumi, & altre biade.
Proroga Per tutto il mese di Settembre à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 19 Settembre 1646.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, con il consenso dell'Illustrissimo
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 10 Novembre 1646.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna il dì 5 Decembre 1646.
Capitoli del collegio de' notari Da osservarsi dalli Notari, che saranno estratti, ò deputati all'Officio delle Accuse per li danni dati.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 19 Genaro 1647.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCXLVII. Publicato in Bologna alli 19 Genaro 1647.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 23 Genaro 1647.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli d'essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli , e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 24 di Genaro 1647.
Renovatione de' bandi Sopra la delatione de' Stiletti, Daghetti, Fusetti, e Pugnali corti. Publicata in Bologna il dì 24 Genaro 1647.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Fornaro, Scaffiero, ò Vermicellaro
Bando Sopra l'Arte de' Fabri, e suoi obedienti dell'Anno 1647. Publicato in Bologna li 30 Genaro 1647.
Bando sopra le mascare, e sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì 3 di Febraro 1647.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e del Contà. Publicato in Bologna il dì 4 Febraro 1647.
Bando Per l'osservanza delle Capitolationi frà Merzari, e Cordelari, e delli pagamenti delle Obedienze de' Cordelari. Publicato in Bologna alli 4 Febraro 1647.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco Obedienza della Compagnia de' Merzari, e Biselieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna il dì 4 Febraro 1647.
Bando sopra il dacio della stadirola del lino. Publicato in Bologna il dì 4 Febraro 1647.
Bando che gli obedienti delli speciali Paghino le loro Obedienze. Publicato in Bologna alli 4 Febraro 1647.
Bando Che gli Obedienti de' Merzari debbano frà sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna alli 4 Febraro 1647.
[Incipit]: Havendo conosciuto gl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna il dì 7 Febraro 1647.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri
Bando Della Città di Tolone in Francia, per causa di Contagio. Publicato in Bologna il dì 25 Febraro 1647.
Bando delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicato in Bologna il dì 2 Marzo 1647.
Bando sopra la posta di San Nicolò. Publicato in Bologna il dì 2 Marzo 1647.
Bando, et ordini Da osservarsi da gl'Hosti della Città, e Contà di Bologna, e da altri che tengono Cavalli, e Carrozze da vettura. Publicato in Bologna il dì 2 Marzo 1647.
Bando Della Restitutione del Comercio alla Città di Tolone. Publicato in Bologna il dì 16 Marzo 1647.
Editto sopra il denonciar cavalli maschi. Publicato in Bologna il dì 16 Marzo 1647.
Bando per li corrieri di Bologna, per Ferrara, et Venetia.
Bando, e provisione Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all'Arte della Pellizzaria, e Varotaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li esercitanti, & obedienti di dett'Arte debbano denonciarsi, e pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di dett'Arte. Publicato in Bologna il dì 26 Marzo 1647.
Bando intorno a' cavalli. Publicato in Bologna li 29 Marzo 1647.
Editto.
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1647. Publicato dalli Signori di Collegio, di consenso dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
[Incipit]: Dovendosi riformare le Compagnie delle Militie à piedi di persone atte al buon Servitio di Nostro Signore
Provisione sopra li fornari d'impastaria. Publicata in Bologna alli 3 d'Aprile 1647.
Bando Intorno alli Maroni, Castagne, Anseri, e Farina di Castagne. Publicato in Bologna li 4 Aprile 1647.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 13 Aprile 1647.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Per il presente Anno 1647 dati alli Beccari il dì 16 Aprile in Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compganie de' Salaroli, e Beccari
Editto In materia di Salnitro, e Polvere d'Archibugio. Publicato in Bologna il dì 13 Aprile 1647.
[Incipit]: Comandiamo à qual si voglia persona, che nella presente Settimana Santa, e per tutta l'Ottava di Pasqua scorticarà Agnelli
Editto.
Bando, e provisione sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna alli 18 d'Aprile 1647.
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna il dì 20 Aprile 1647.
Bando sopra li vitelli. Publicato a Bologna il dì 24 Aprile 1647.
Bando Sopra il buon servitio dell'Arte della Seta, & in materia de i Sensali di quella. Publicato in Bologna sotto li 10 Maggio 1647.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 21 Maggio 1647.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna li 22 Maggio 1647.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 22 Maggio 1647.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 22 Maggio 1647.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna alli 22 Maggio 1647.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna alli 22 Maggio 1647.
Bando sopra il dacio della festa. Publicata in Bologna alli 7 Giugno 1647.
Bando Del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 di Settembre. Publicato in Bologna alli 25 di Giugno 1647.
Bando sopra li grani, e marzadelli, Che si vendono à Castel San Pietro. Publicato in Bologna alli 2 Agosto 1647.
Bando sopra li messi, et esecutori della città, e contà di Bologna. Publicato in Bologna alli 13 d'Agosto 1647.
[Incipit]: Essendosi fatta ultimamente la Rassegna delle Compagnie dei quattro infrascritti Capitani
Bando in materia di contagio. Publicato in Bologna alli 21 d'Agosto 1647.
Provisione sopra la zecca. Publicata in Bologna alli 30 d'Agosto 1647.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 31 d'Agosto 1647.
Calmiero.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lelio Falconieri
Bando Sopra la introduttione de' Grani, & altre Biade in Bologna per tutto li 15 Settembre prossimo. Publicato in Bologna alli 7 di Settembre 1647.
Proroga Per tutto il mese di Settembre à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 19 di Settembre 1647.
Editto Per chi vuole pigliare in Appalto li Forni nel Contà di Bologna, e suoi Castelli.
Bando per la processione generale Della Santissima Vergine del Rosario.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla conditione del tempo corrente;
Editto.
[Incipit]: Per il presente publico Editto d'ordine dell'Eminentissimo, & Reverendissimo Signore Cardinale Legato
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezi. Publicata in Bologna li 9 Novembre 1647.
Bando sopra li fornari. Publicato in Bologna sotto li 15 Novembre 1647.
Bando Della Città di Valenza per causa di Contagio. Publicato in Bologna li 16 Novembre 1647.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Gabellino delle Porte della Città di Bologna
Bando Sopra l'estrattione de' Formenti, & altre Biade da questa Legatione, e Proroga per tutto li 14 del mese di Decembre à condurre in Bologna li Formenti, Farine & altre Biade. Publicato in Bologna alli 25 di Novembre 1647.
Bando intorno alla denontia de' formenti, farine e bocche. Publicato in Bologna alli 27 di Novembre 1647.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Agiustata alla conditione del tempo corrente;
Editto, e provisione sopra li fassi.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1647.
[Incipit]: Essendo necessario, che li Fornari stiano provisti di Formenti
Bando Sopra la Denontia de' Formenti, e Marzadelli, tanto Terrieri, quanto Forestieri, che sono nel Territorio; e Proroga per il Denontiare li Formenti, Farine, e Bocche nella Città. Publicato in Bologna alli 9 di Decembre 1647.
Editto Per tenere in Contado li Marzadelli di Parte Dominicale.
Notificatione Della reduttione della Carne Porcina, Salcizza, e Candele.
[Incipit]: D'ordine delli Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari delle Arti
Provisione sopra le misure de' falegnami, & altri, dell'Anno 1648. Publicata in Bologna il dì 11 Gennaro 1648.
Bando, et ultima proroga Di Denonciare Formenti, e Farine della Città di Bologna, con prohibitione di poter vendere quelli, e quelle; Prohibitione di Macinar senza Denoncia, & che li Mondatori debbano denonciar, & altri, Et denoncia de' Marzadelli di detta Città; Et che li Farinotti, & Incettatori, & altri, non possino comprar à Castel San Pietro, & che dalla Città non si possa estraher Formento, né Farina, & altri, &c. Publicato in Bologna il dì 13 Gennaro 1648.
Bando per l'opera de' mendicanti Contro quelli che vanno temerariamente cercando. Publicato in Bologna alli 13 Gennaro 1648.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna il dì 16 Gennaro 1648.
Bando sopra le mascare, e sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì 18 Gennaro 1648.
[Incipit]: Havendo risoluto l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri
Bando Sopra l'arte de' fabri, e suoi obedienti dell'Anno 1648. Publicato in Bologna il dì 27 Gennaro 1648.
Nuova sospesa della città di Viena Per causa di Contagio. Publicata in Bologna li 30 Gennaro 1648.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à te Fornaro da Scaffa
Provisione Sopra la Distributione della Robba per Sussidio del Contà.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri…che in questo Carnevale si goda anco in Contado
Tariffa del pretio delle carni per la Quaresima Del presente Anno 1648. Publicato dalli Signori di Collegio di consenso dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 24 Febraro 1648.
Provisione sopra la zecca. Publicata nuovamente in Bologna li 16 Marzo 1648.
[Incipit]: Comandiamo à Voi Dacieri delle Moline, & a' vostri Agenti
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lelio Falconieri Legato
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 17 Marzo 1648.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCLXVIII. Publicato in Bologna li 17 Marzo 1643.
Bando sopra l'ornato della città, E salicare i Portici, e che non s'habbi à impedire il transito con le mostre delle Botteghe, & altri capi. Publicato in Bologna il dì 31 Marzo 1648.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 3 Aprile 1648.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Sin à Pasqua Rosata del presente Anno 1648. Dati alli Beccari il dì 7 Aprile in Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à qual si voglia persona, che nella presente Settimana Santa, e per tutta l'ottava di Pasqua scorticarà Agnelli
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
[Incipit]: Comandiamo à te Trecolo, ò Trecola, Revenderolo, ò Revenderola
Editto sopra macellari, et altri, in materia di comprare bestie.
Provisione Sopra il Dacio della Piazza, di Scranne, e Stuore. Publicata in Bologna alli 27 Aprile 1648.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna alli 27 Aprile 1648.
Bando, e provisione sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna alli 27 Aprile 1648.
[Incipit]: Havendo altre volte Sisto Papa Quinto di felice memoria per suo Motu proprio dato il primo di Settembre 1589 concesso all'Arte della Lana
[Incipit]: Comandiamo à voi Fornaro da Scaffa, che per l'avvenire, & sino à nostro novo ordine debbiate ogni tre giorni
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna alli 23 Maggio 1648.
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna alli 25 Maggio 1648.
Notificatione Alli Interessati del Cavamento della Palata, & Foscaglia.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 30 Maggio 1648.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna alli 30 Maggio 1648.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna alli 30 Maggio 1648.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna li 30 Maggio 1648.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna alli 30 Maggio 1648.
Tariffa delli prezzi delle carni fresche Del presente Anno 1648 dati alli Beccari il dì 30 Maggio in Bologna.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna alli 9 Giugno 1648.
Provisione sopra la valuta delle monete d'oro, e d'argento. Publicata in Bologna alli 17 Giugno 1648.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna alli 27 Giugno 1648.
Bando Del condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 di Settembre. Publicato in Bologna alli 7 di Luglio 1648.
Bando sopra li grani, e marzadelli, Che si vendono à Castel San Pietro. Publicato in Bologna alli 7 Luglio 1648.
Editto Sopra l'appalto da farsi de' Quattro Forni da Pane di Fiore di Farina. Publicato in Bologna alli 7 Luglio 1648.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, & qualunque Gabellino, & à qualunque altro Ministro
[Incipit]: D'ordine degl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, et Honorandi Massari dell'Arti
Calmiero.
[Incipit]: Comandiamo à voi, & à ciascheduno Fornaro da Scaffa della Città di Bologna
[Incipit]: D'ordine de' Signori Coleggi havutone parola con l'Eminentissimo Signore Cardinale Legato si comanda à voi Officiali
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, e Marzadelli, & altre Biade per tutto li 15 Agosto 1648. Publicato il dì 15 Luglio 1648.
Bando sopra li formenti. Publicato in Bologna li 19 Luglio 1648.
Editto Sopra l'appalto da farsi de' Quattro Forni da Pane di Fiore di Farina. Publicato in Bologna il dì 6 Agosto 1648.
Bando Sopra le Denontie delle compre, che si saranno de' Formenti, e Marzadelli nel Mercato di Castel Sampietro.
Proroga Per tutto il mese d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 19 Agosto 1648.
Bando Sopra li Grani, Marzadelli, & altre Biade, che si vendono à Castel Sampietro, & altri Luoghi di questa Legatione. Publicato in Bologna li 27 Agosto 1648.
[Incipit]: D'ordine delli Molto Illustri Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città di Bologna
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 2 di Settembre 1648.
Bando Contra li Rubbatori, & Guastatori così delle Viti, & Uve, come d'ogn'altra sorte di Robbe, & Frutti. Publicato in Bologna alli 3 Settembre 1648.
Bando Con prerogative, e salvicondotti à favore di che condurrà Grani, Marzadelli, & altre Biade forestiere nella Città, e Territorio di Bologna. Publicato in Bologna alli 4 di Settembre 1648.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto, udito
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore il Signore Lelio Cardinale Falconieri Legato de Latere
Editto publico.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconiero Legato
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente
Editto Sopra la reduttione della Compagnia de' Soldati à Cavallo del capitano Alessandro Tonelli. Publicato a Bologna li 9 Decembre 1644.
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno commesso il furto de Denari, e robbe nella Bottega di Lodovico Mazza Coramaro. Publicato in Bologna li 18 Decembre 1644.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Falconieri Legato dignissimo de latere di Bologna
[Incipit]: Havendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato deliberato di far vendere li Letti
[Incipit]: Comandiamo ad ogni qualunque persona di qual si voglia stato
[Incipit]: Si notifica à voi Rettore, e Massaro dell'Arte della Lana
[Incipit]: Si comanda à voi Mercanti, & altri venditori di panni
[Incipit]: Per ovviare alle fraudi c'habbiamo trovato commettersi nell'introdurre li Panni forastieri in questa Città
[Incipit]: Per ovviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall'acque delli Condotti del Canale Gallego, e Castel vecchio di San Giovanni in Persiceto
[Incipit]: Essendo altre volte sotto li 26 Aprile 1622 stato publicato un'Editto d'ordine del già Eminentissimo Signore Cardinale Gaetano, mentr'era Legato di questa Città
Bando Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Communali della Communità di san Giovanni in Persiceto.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Trovandosi in questa Città, e Distretto di Bologna diversa quantità di formenti della Reverenda Camera Apostolica
[Incipit]: D'ordine, e comissione dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna
Bando.
Editto Alli Consoli, e Massari del Contà, e Legatione di Bologna.
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in persona di Girolamo Pascucci. Publicato in Bologna questo dì 6 Marzo 1645.
Rinovatione Dell'Editto, e Taglia, per l'homicidio seguito in persona di Girolamo Pascucci Notaro del Torrone. Publicato in Bologna li 11 di Marzo 1645.
Rinovatione Dell'Editto, e Taglia, per l'homicidio seguito in persona di Girolamo Pascucci Notaro del Torrone. Publicato in Bologna li 11 di Marzo 1645.
Bando, ordini, e provisioni Da osservarsi per buon governo della Gabella Grossa di Bologna. Publicato il dì 22 Marzo 1645.
Editto Sopra la riforma, e supressione della Compagnia de' Soldati à Cavallo del Capitano Alessandro Sassatelli. Publicato in Bologna questò dì 23 Marzo 1645.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente
Bando sopra la cena, e processione de' pelegrini. Publicato in Bologna alli 11 d'Aprile 1645.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro
Bando Contro quelli, che daranno danno nelli Beni communali di Sant'Agata.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri Legato dignissimo de latere di Bologna
Editto Di prohibitione di Bocche di Fuoco dentro li Castelli di Maedicina, Castel Ghelfo, e Castel San Pietro. Publicato in Bologna li 19 Maggio 1645.
Bando.
Decreto, e Riforma del Bando sopra la Carta, e Strazzi, et altri.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona, che in modo alcuno
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa nostra Legatione di Bologna
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, si notifica
Editto alli consoli, e massari del Contà, e Legatione di Bologna.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore il Signore Lelio Cardinale Falconieri Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa all'Hospitale delli Putti di San Bartolomeo
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna, si prohibisce
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
Provisione Sopra il Mantenimento del canale naviglio, Canale di sotto detto delle parature, e della conca, & della confina navigatione. Publicato in Bologna alli d'Ottobre 1645.
[Incipit]: Essendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri meritissimo Legato della Città di Bologna benissimo informato dell'esperienze
Bando sopra li quattrini di rame. Publicato in Bologna alli 8 e reiterato alli 9 di Novembre 1645.
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in persona di Giovanni Battista Paduani. Publicato in Bologna li 15 Decembre 1645.
Editto Sopra l'essattione delli due quattrini per libra del Sale.
Notificatione.
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente non lasci, che alcuno de' tuoi Soldati
[Modulo per la riscossione di crediti da parte dell'Opera dei poveri Bastardini]
Editto Alli Massari del Contà per servitio della Fortezza Urbana.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque obediente obligato, & enunciato nel Bando publicato per la Compagnia de' Pittori
[Incipit]: Essendosi fatta ultimamente la Rassegna delle Compagnie de' Soladati à Cavallo
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona così in dignità Ecclesiastica
Editto Del non dar danno nelli terreni, e beni del Priorato di San Giovanni Gierosolimitano detto la Magione di Bologna.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona così in dignità Ecclesiastica constituita
Editto publico.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Lelio Falconieri della Santa Romana Chiesa Cardinale
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Lelio Cardinale Falconieri Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa alla Reverende Madre Convertite
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, & qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Coram Eminentissimo et Reverendissimo Domino Cardinale Falconerio Bononiae Legato, etc.
Editto Contro quelli, che hanno commesso li Furti delle Biancherie, & altre Robbe nelli Monasterii delle Reverende Monache di Sant'Agnese, e San Giovanni Battista. Publicato in Bologna li 17 Genaro 1647.
[Incipit]: Comandiamo à tutti, e qual si voglia Obediente adherente all'Arte de' Calzolari nella Città di Bologna
Editto Alli Massari del Contà per servitio della Fortezza Urbana.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri Legato dignissimo de Latere di Bologna, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
Editto Sopra la prohibitione di Stampar materie spettanti alla Stampa Camerale, e Vaticana. Publicato in Bologna questo dì 30 Gennaro 1647.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna, si prohibisce espressamente
Editto. Publicato in Bologna li 18 di Giugno 1647.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Lelio Cardinale Falconieri Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa alle Reverende Madri Convertite
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à voi Magnifico Signore Marsilio Zaniboni Esatore, Depositario, e Governatore dell'Esatione del nuovo secondo quattrino
Editto Alli Massari del Contà per servitio della Fortezza Urbana.
Editto.
Decreto Che li Contadini, & altri Poveri non si possano gravare per debiti Civili da Lire cinquanta in giù fino al nuovo Raccolto. Publicato in Bologna alli 27 Aprile 1648.
Editto Sopra la distributione della robba per sussidio del Contado di Bologna. Publicato in Bologna il dì 28 Aprile 1648.
Editto
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo & Reverendissimo Signore il Signore Lelio Cardinale Falconieri meritissimo Legato de Latere di Bologna
[Incipit]: Di ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri Legato di Bologna si comanda à tutti li Gabellini
[Incipit]: Essendosi condoluti li Fornari della Città di Bologna appresso l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
[Incipit]: Potendosi dubitare, che molti guidati dall'avaritia, ò d'altri particolari interessi
[Incipit]: Conoscendosi per isperienza quanto sia di pregiudicio al publico, & alla povertà
Editto per la contributione de' regolari Per gl'Utensili delle Soldatesche di Leva, Acquartierate nella Legatione di Bologna.
Editto Da non tener Capre nel Commune di Monterentio.
Editto per l'appalto del fieno.
Ordini Da osservarsi dalli Soldati in questo tempo di Sede Vacante.
Notificatione A quelli che hanno date Case, e Stalle per Servitio della Soldatesca Ecclesiastica.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, tanto Asenari
[Incipit]: Per parte, e Comandamento de gl'Illustrissimi Signori Confaloniere, & Assonti sopra l'Ornato della Città
Editto sopra Savena.
Editto.
Editto Sopra la vendita de' Letti, che hanno servito alla Soldatesca Ecclesiastica.
[Incipit]: Per parte, e comandamento de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti dell'Ornato della Città di Bologna
Editto.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo Signore Confaloniere di Giustitia, si ordina ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione si sia
Editto Sopra la nuova Proroga della vendita de' Letti, li quali hanno servito all'Esercito Ecclesiastico.
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signor Confaloniero di Giustitia provedere alla conservatione delle prerogative, ragioni, & attioni attive, e passive della Compagnia, & Arte de' Garzolari
Bando Sopra l'osservanza delli Capitoli del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
[Incipit]: Essendo sfondato, e rotto il Chiavigotto maestro della contrda delle Lame, quale serve alle case di detta contrada
[Incipit]: Havendo gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, et Assonti d'Ornato rissoluto di dare principio quanto prima alla salegata della Piazza publica della Città
Notificatione Sopra l'essattione dell'ultimo quattrino della Carne, e sua Residenza.
[Incipit]: Havendo gl'Illustrissimi Signori Confaloniere, & Assonti all'Ornato per dare compimento alla loro bona volontà di Salegare la Piazza publica della Città
Editto per la salegata della piazza.
Notificatione Agl'Interessati del Monte del Primo Quattrino sopra le Merci Forestiere in Gabella, e sue ampliationi, Per la francatione da farsi al presente di parte di detto Monte, et ampliationi sudette.
[Incipit]: Comandiamo à voi M. Fornasaro da Pietre, che visto il presente nostro Mandato
Bando per il sindicato Del molt'Illustre, & Eccellentissimo Signore Antonio Martini Auditore della Grassa dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Falconieri Legato.
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona, quali condurranno, ò faranno condurre per sé, ò per altri sorte alcuna di pesce salato
Notificatione Per quelli, che vorranno attendere à lavorare al Ponte Idice, come à basso. Publicato in Bologna alli 24 Luglio 1645.
Editto Per l'Accomodamento del chiavigotto nella Nosadella, & altri.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Capo di Bottega, esercitante l'Arte di Tintoreria
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Capo di Bottega, esercitante l'Arte di Tintoreria
[Incipit]: In Conformità del Privilegio conceduto sotto li 21 Agosto 1643, con volontà, auttorità, e consenso dell'Illustrissimo e Reverendissimo Monsignore Litta
[Incipit]: Ritrovandosi il Condotto della Chiavica che serve alle Molto Reverende Madri di San Pietro Martire, case di Borgo loco, Stra Stefano, San Petronio Vecchio, Cartolaria, Stra Maggiore
Editto.
Editto Per Affittare l'infrascritto Terreno spettante alla già Abbatia di San Felice.
Editto Per Affittare l'infrascritta Pezza di Terra, spettante alla già Abbatia di San Felice.
Editto Per Affittare l'infrascritto Terreno, spettante alla già Abbatia di San Felice.
[Incipit]: Inherendo alli Bandi sopra la nuova Gravezza imposta dalla Santità di Nostro Signore Innocenzo X al Grano da macinarsi nella Città
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini del Comune
Editto Per l'escavatione del Canale fuori della Porta di Galiera, Ponte di pietra, e Muraglione dell'imboccatura d'esso Canale.
[Incipit]: Per levare l'abuso da poco tempo in quà introdotto di fare il Mercato delle Bestie fuori della Piazza
Editto Per l'accomodamento del Chiavigotto maestro, che serve à diverse Contrade da Sarragozza alla Sega dell'acqua.
[Incipit]: Dovendosi Appaltare la Regaglia della Legna delle Porte della Città, secondo il solito, per tre Anni prossimi
[Incipit]: Essendosi sfondato, e rotto il Chiavigotto Maestro, e Chiavica della Contrada del Borgo di San Giacomo
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia provedere alla Conservatione delle prerogative, ragioni
[Incipit]: Si ordina, & espressamente comanda à voi Massaro del Pelladuro della Città di Bologna
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualonque persona, che vorrà portare alcuna quantità di Pesce nella Guardia
[Incipit]: Si notifica à voi Massaro, & Huomini del Comune di che non debbiate sotto qual si voglia pretesto, causa, ò quesito colore tralasciare di fare l'Ingiaratione solita
Notificatione Per quelli, che vorranno entrare nel nuovo Monte da eregersi à quattro, e mezo per cento, sopra le Doti delli Monti Terzo dell'Annona e Maggiore.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, tanto Asenari, quanto Carrattieri
Notificatione A gl'Interessati nel Monte Terzo dell'Annona, circa l'estrattione da farsi di quello.
Notificatione A gl'Interessati nel Monte Maggiore circa l'estintione da farsi di parte di quello.
Nuova notificatione Per quelli, che vorranno entrare nel nuovo Monte da eregersi à quattro, e mezo per cento, sopra le Doti delli Monti Terzo dell'Annona, e Maggiore.
Notificatione a gl'interessati nel monte maggiore, Circa l'estintione da farsi di parte di quello.
Notificatione a gl'interessati nel monte maggiore, Circa l'estintione da farsi da parte di quello.
Terza notificatione Per quelli che vorranno entrare nel nuovo Monte Innocentio, Eretto à quattro, e mezo per cento, sopra le Doti delli Monti Terzo dell'Annona, e Maggiore.
Notificatione a gl'interessati nel monte maggiore, Circa l'estintione da farsi di parte di quello.
Notificatione A gl'Interessati nel Monte Maggiore, circa l'ultima Estrattione da farsi del resto di quello.
Notificatione sopra l'estintione della macina.
Editto Per l'Appalto del Fieno di Castel Franco, e San Giovanni.
Editto Per la Fabrica del Condotto di Pietra, della Fonte publica, da farsi fuori della Porta di San Mamolo.
Editto per affittare la sala del podestà.
Notificatione Agl'Interessati del Monte del Primo Quattrino sopra le Merci Forestiere di Gabella, e sue ampliationi. Per la francatione da farsi al presente di parte di detto Monte, e ampliationi sudette.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini della Compagnia de' Pescatori, e vostri Obedienti
Editto.
[Incipit]: Desiderando gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti d'Ornato provedere al molto disturbo, e poco decoro, che aporta l'abuso introdotto dalli Contadini dal Fare il mercato de' Fassi
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, & Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade
Editto Per la Condotta de' Grani dell'Abbondanza.
Editto Per l'Appalto del Fieno di Castel Franco, e San Giovanni.
Generale confirmatione, e rinovatione de' Bandi. Publicata in Bologna li 12 di Settembre 1648.
Bando sopra la revocatione di licenze d'armi, e prohibitione di bocche di foco, et altre arme. Publicato in Bologna li 16 di Settembre 1648.
Bando sopra li bravi forastieri, e vagabondi, che si trovano nella città di Bologna. Publicato in Bologna li 16 Settembre 1648.
Bando Sopra le denontie de' Formenti, Farine, e Bocche della Città, e Contado. Sopra la denontia de' Formenti, Farine, tanto della Città, quanto del Contado, e delle Bocche, che si trovano nella Città, e sopra l'introduttione in essa delli sudetti Grani, con la prohibitione ancora delli estrattioni di esse da questo Contado. Publicato in Bologna sotto li 16 Settembre 1648.
Bando sopra li fornari, e scaffieri della città di Bologna, e li monari habitanti fuori. Publicato in Bologna li 22 di Settembre 1648.
Bando Sopra la Revocatione, Registratione, e Presentatione delle licenze Concesse dall'Eminentissimo Signore Cardinale Legato, ò segnate da Monsignore Vicelegato, ò da Magistrati della Città. Publicato in Bologna sotto li 22 Settembre 1648.
Bando e provisione sopra le semole, e tridelli de' fornari, Et ordini per tenere abondanti i Forni, e le Scaffe di Pane, & altri Capi. Publicato in Bologna li 24 di Settembre 1648.
Notificatione per tenere in contado li marzadelli Per servitio de Contadini. Publicata in Bologna li 24 Settembre 1648.
Bando e provisione Intorno alli Pollaroli, Trecoli, Revenderoli di Robbe, spettanti al Vitto. Con la rivocatione delle Licenze, e con dichiaratione de' Luoghi assegnati alli Venditori, et altri Capi. Publicato in Bologna alli 26 Settembre 1648.
Bando per la processione generale Della Santissima Vergine del Rosario.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 7 Ottobre 1648.
Bando Sopra le assegne delle Castagne, e prohibitione di estraherle dalla Città di Bologna, e sua Legatione. Publicato in Bologna li 10 Ottobre 1648.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati da riceversi nell'Ospitale de' poveri Esposti di Bologna, detti de' Bastardini. Publicato in Bologna li 20 Ottobre 1648.
[Incipit]: Si ordina, e comanda à voi Reverendissimo Parochiano di che con due, ò più Huomini discreti della vostra Parochia, da eleggersi di commun consenso
[Incipit]: Si ordina à tutti i Reverendi Parochi il dare nota distintamente, in termine di tre giorni, di tutti i poveri delle loro parochie
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezi. Publicata in Bologna li 11 Novembre 1648.
Bando per l'opera de' mendicanti Contro quelli, che vanno temerariamente cercando, e per far l'espurgatione generale nella Città. Publicato in Bologna alli 15 Novembre 1648.
Bando per li corrieri di Bologna, per Ferrara, et Venetia.
Bando sopra la posta di San Nicolò. Publicato in Bologna il dì 28 Novembre 1648.
Bando delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicato in Bologna il dì 28 Novembre 1648.
Bando, et ordini Da osservarsi da gl'Hosti della Città, e Contà di Bologna, e da altri che tengono Cavalli, e Carrozze da vettura. Publicato in Bologna il dì 28 Novembre 1648.
Notificatione Alli Debitori della tassa del Ponte di Reno, Chiusa, Casalecchio, Reno inferiore, e Ponte Lavino.
Esortatione All'Elemosina, e contributione per il mantenimento de' Poveri, ne' correnti tempi calamitosi. Publicata in Bologna li 2 Decembre 1648.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 3 Decembre 1648.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna il dì 9 Decembre 1648.
Notificatione della reduttione del prezzo dell'oglio.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 30 Decembre 1648.
Bando Sopra l'Arte de' Fabri, e suoi obedienti dell'Anno 1649. Publicato in Bologna il dì 16 Genaro 1649.
[Incipit]: Havendo altre volte Sisto Papa Quinto di felice memoria per suo Moto proprio dato il primo di Settembre 1589 concesso all'Arte della Lana
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna il dì 22 Gennaro 1649.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna il dì 22 Gennaro 1649.
Bando sopra le mascare, e sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì 23 Gennaro 1649.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 5 di Febraro 1649.
Provisione Sopra le Misure de' Falegnami, & altri, dell'Anno 1649. Publicata in Bologna il dì 6 Febraro 1649.
Bando che gli obedienti de' merzari Debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna alli 13 Febraro 1649.
Bando Sopra l'Arte de' Sarti, e suoi obedienti della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 20 Febraro 1649.
Bando Et Provisione sopra l'Arte de' Purgatori, & Rivedini di Bologna. Publicato in Bologna li 23 Febraro 1649.
Provisione sopra la distributione della robba per sussidio del contà.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna il dì 6 Marzo 1649.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 6 Marzo 1649.
Bando Che si nettino le strade dalli fanghi, & altre immonditie, e che si accomodino le buse. Publicato in Bologna il dì 10 Marzo 1649.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 10 Marzo 1649.
Bando per il smaltimento de grani della monitione. Publicato in Bologna il dì 11 Marzo 1649.
Bando provisionale Sopra la valuta delle Monete d'oro, e d'argento. Publicato in Bologna alli 10 Marzo 1649.
Bando per la compagnia de' pittori. Publicato in Bologna alli 22 Marzo 1649.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 22 Marzo 1649.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
[Incipit]: Comandiamo à qual si vogli persona, che nella presente Settimana Santa, e per tutta l'ottava di Pasqua scorticarà Agnelli
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna alli 2 Aprile 1649.
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, ò Contratti di essi. Publicato in Bologna alli 10 d'Aprile 1649.
Bando Sopra i Vaganti Forestieri, che vanno Elemosinando per la Città. Publicato in Bologna li 12 Aprile 1649.
Notificatione Sopra il levare li fanghi, & immonditie dalle strade, e quelle tener nette. Publicato in Bologna alli 15 d'Aprile 1649.
Ordini Da osservarsi da gli Hosti tanto della Città, quanto del Contado di Bologna, in occasione del transito della Cavalleria Napolitana.
Publicatione Sopra l'Elemosina, che fa il Reggimento, con prohibitione alle Donne, e Putti minori di sette Anni d'età, d'andar mendicando per la Città. Publicata in Bologna li 20 Aprile 1649.
Nuova notificatione Alli Huomini, e Putti maggiori di sette Anni d'età, dell'Elemosina, che fa il Reggimento, con prohibitione a' medesimi d'andar mendicando per la Città. Publicato in Bologna li 27 Aprile 1649.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gli infrascritti Fornari, inherendo à gl'Ordini altre volte fatti
Editto Sopra il denonciar Cavalli Maschi, e Cavalle Femine. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1649.
Bando per la sospesa di Cadiz, e Siviglia Per causa di Contagio. Publicato in Bologna li 28 Maggio 1649.
[Incipit]: L'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Fabrizio Cardinale Savello Legato, con il consenso…volendo provedere ancora al commodo de' particolari, & essendo la Corte delli Galluzzi
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1649.
Editto Sopra i Manifattori dell'Arte della Lana. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1649.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1649.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1649.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1649.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1649.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna alli 11 Giugno 1649.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 11 Giugno 1649.
Nuova provisione sopra le monete. Publicata in Bologna li 14 Giugno 1649.
Notificatione A gl'Interessati della Chiusa di San Raffaele.
[Incipit]: Essendo necessario di provedere continuamente alle occorrenze delle Soldatesche di Nostro Signore, quartierata in questo contado di Bologna
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 15 Giugno 1649.
Tariffa, over calmiero perpetuo per li fornari della città di Bologna Del peso del Pane, che li sarà fatto spianare secondo pagaranno il Formento, calculato, che d'ogni Corba ne cavino libre centocinquanta di Pane da vendere, facendo al prezzo infrascritto, bianco, bello, e ben custodito detrattone ogni spesa.
Bando per lo smaltimento del grano della munitione. Publicato in Bologna il primo di Luglio 1649.
Bando del condurre nella città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 20 d'Agosto. Publicato in Bologna alli 7 di Luglio 1649.
Bando Della Città di Sebenico per causa di Contagio. Publicato in Bologna li 9 Luglio 1649.
Notificatione Sopra l'essatione della robba distribuita per sussidio del contà.
Bando Della sospesa della Città di Zara, e di tutta la Provincia della Dalmatia per causa di Contagio. Publicata in Bologna li 23 Luglio 1649.
Notificatione A gl'Interessati del Condotto del Dosio.
Notificatione A gl'Interessati del Condotto di Riolo.
Calmiero.
Instruttione A quei Signori, che saranno eletti, e deputati per transferirsi in Contado à fine di sopraintendere all'unione de' Communi, assistere, e dar buon animo ai Contadini.
[Incipit]: Per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato di Bologna
Editto che i parochiani compariscano ad arrolarsi.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 12 Agosto 1649.
Calmiero.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato di Bologna, che la solita Festa della Porcellina
Notificatione A quelli che danno Arme da Guerra, spettanti all'Illustrissimo Regimento.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 30 Agosto 1649.
[Incipit]: Si notifica ad ogni persona di che stato, grado, e conditione sia dentro li Communi
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna alli 4 di Settembre 1649.
Nuova aggiunta di luoghi sospesi per causa di contagio. Publicata in Bologna li 7 Settembre 1649.
Bando Sopra le denontie de' Formenti, Farine, e Bocche della Città, e Contado. Sopra la denontia de' Formenti, Farine, Marzadelli, tanto della Città, quanto del Contado, e delle Bocche, che si trovano nella Città, con la prohibitione ancora delle estrattioni di esse da questo Contado. Publicato in Bologna li 30 Settembre 1649.
Bando Sopra le assegne delle Castagne, e prohibitione di estraerle dalla Città di Bologna, e sua Legatione. Publicato in Bologna li 13 Ottobre 1649.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 22 Ottobre 1649.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna li 13 Novembre 1649.
Bando Che li Soldati riformati Sbandati debbano uscire dalla Legatione in termine di tre giorni dopo lo Sbando. Publicato in Bologna li 25 Novembre 1649.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade Aggiustata alla Conditione del Tempo Corrente;
[Incipit]: Cum Pisteres Scaffa Civitatis Bononiae […] fuerint gravati à Dominis Tribunis Plebis sub afferto praetextu, quod Panis Venalis per eos fabricatus
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1649.
Bando, e provisione Sopra gli abusi introdotti in Bologna, intorno alla Profesione della Medicina. Publicato in Bologna alli 23 di Decembre 1649.
Bando d'armi In confirmatione d'altri Bandi, e rivocatione di Licenze di portarle. Publicato in Bologna il dì 7 Gennaro 1650.
Bando Sopra l'uso dell'Acqua di Reno, Savena, & altri Condotti, e di non Fabricare Molini di nuovo contro la forma delli Statuti, e Privilegii &c. Publicato in Bologna il dì 13 Gennaro 1650.
Restitutione Del Commercio alle Città di Nizza, e Villa Franca. Publicata in Bologna alli 13 di Gennaro 1650.
Bando Sopra la denontia de' Formenti, Farine, che si ritrovano nella Città di Bologna, publicato in Bologna li 15 Gennaro 1650.
Bando Che gli Obedienti de gli Orefici debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avenire. Publicato in Bologna alli 19 di Gennaro 1650.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 25 Gennaro 1650.
Bando Che li Soldati riformati Sbandati debbano uscire dalla Legatione in termine di tre giorni dopo lo Sbando. Publicato in Bologna li 26 Gennaro 1650.
Bando Per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna alli 26 di Gennaro 1650.
Bando Sopra l'arte de' fabri, e suoi obedienti dell'Anno 1650. Publicato in Bologna li 29 Gennaro 1650.
Bando sopra le mascare, e sospensione dell'armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì 4 Febraro 1650.
Bando sopra l'osservanza de' capitoli del dacio di fieno, e paglia. Publicato in Bologna li 10 Febraro 1650.
Bando Sopra l'osservanza de' capitoli del dacio della piazza, e de' frutti. Publicato in Bologna li 10 di Febraro 1650.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco Obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna il dì 11 Febraro 1650.
Tariffa del pretio delle carni per la Quaresima Del presente Anno 1650. Publicato dalli Signori di Collegio di consenso dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 28 di Febraro 1650.
Bando provisionale Sopra la valuta delle Monete d'oro, e d'argento. Publicato in Bologna alli 2 Marzo 1650.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato…che il Guasto detto de' Bentivogli sia, e si mantenga
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato de Latere, inherendo anche alli Capitoli Generali de' Dacii
[Incipit]: Comandiamo à Voi Dacieri delle Moline, & a' vostri Agenti, Ministri, & Governatore del detto vostro Dacio
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 12 Marzo 1650.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCL. Publicato in Bologna alli 12 di Marzo 1650.
Editto Sopra il prezzo delle Robbe, & Alloggi per Forestieri, Passaggieri, & altri, Per il presente Anno Santo.
[Incipit]: Comandiamo à voi infrascritti, che visto il presente nostro mandato non debbiate in modo alcuno per l'avenire tenere, conservare, ò per altro modo havere nella Bottega per voi condotta al presente
Bando Per la Sospensione del Commercio di Piombino. Publicato in Bologna il dì primo Aprile 1650.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna alli 11 Aprile 1650.
Bando, e provisione Sopra varii particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna alli 12 Aprile 1650.
[Incipit]: Comandiamo à qual si vogli persona, che nella presente Settimana Santa, e per tutta l'ottava di Pasqua scorticarà Agnelli nella Città
Bando, e provisione Che nissuno possa comperare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all'Arte della Pellizzaria, e Varotaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li eserciatanti, & obedienti di dett'Arte debbano denonciarsi, e pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di dett'Arte. Publicato in Bologna alli 13 Aprile 1650.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna alli 14 Aprile 1650.
Bando Sopra l'estratione de' bestiami Bovini, e denontie delle vendite, e contratti di essi. Publicato in Bologna alli 15 Aprile 1650.
Bando Per tener espurgata, e netta la Piazza del Mercato. Publicato in Bologna alli 15 Aprile 1650.
Bando Contro quelli che vendono, e comprano Carni per la Città fuori de' luochi deputati. Publicato in Bologna alli 15 Aprile 1650.
Notificatione Sopra il Salegare le Strade, e levare i fanghi, & immonditie da quelle. Publicato in Bologna alli 15 Aprile 1650.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, et Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Provisione Per riscuotere l'Ubidienze debite alla Compagnia de' Beccari dell'Anno 1650. Publicata in Bologna alli 25 Aprile 1650.
Bando sopra la denontia de' formenti, e Farine, che si ritrovano nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 18 Maggio 1650.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'infrascritti Fornari, inherendo à gl'Ordini altre volte fatti, e publicati
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de Bigatti, e che non si posino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1650.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1650.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1650.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 25 maggio 1650.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 28 di Maggio 1650.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 28 Maggio 1650.
Proroga per la denontia de formenti, e farine della città, E sopra la Denontia de Formenti, e Farine Terrieri, ò Forestieri, che si ritrovano in Contado in mano d'Incettatori, Mercanti, ò Speltini. Publicata in Bologna li 29 Maggio 1650.
Bando di Taragona, e Tortosa Città della Catalogna per causa di Contagio. Publicato in Bologna li 8 Giugno 1650.
Bando Sopra l'estrattione del Pane fuori della Città di Bologna. Publicata in Bologna li 9 Giugno 1650.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1650.
Bando, e provisione sopra li quattrini di rame Battuti nella Zecca della Mirandola. Publicato in Bologna li 15 Giugno 1650.
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 18 Giugno 1650.
Bando del condurre nella città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 10 d'agosto. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1650.
Bando, e provisione Intorno à Forastieri, e Ricettatori di Delinquenti, & altri Capi. Publicato in Bologna li 20 Luglio 1650.
Bando della dalmatia per causa di Contaggio. Publicato in Bologna li 2 Agosto 1650.
Proroga Per tutto li 25 d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 8 Agosto 1650.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 25 Agosto 1650.
Notificatione a gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Bando Sopra la manutentione del Condotto della Lorgana. Publicato in Bologna li 29 Agosto 1650.
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Bando Sopra le Denontie de' Formenti, Farine, e Bocche della Città, quanto del Contado, e delle Bocche, che si trovano nella Città, con la prohibitione ancora delle Estrattioni di esse da questo Contado. Publicato in Bologna il dì 28 Settembre 1650.
Proroga per la denontia de' formenti, farine, e marzadelli della città e contà. Publicata in Bologna li 10 Ottobre 1650.
Bando Di non dar danno alla Montagna del Mercato.
[Incipit]: Dovendosi riformare le Compagnie delle Milizie à piedi di persone atte al buon Servitio di Nostro Signore
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicato in Bologna li 21 Novembre 1650.
Renovatione di bando d'impunità, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in Persona del Signore Marchese Giorgio Manzoli Cavalier bolognese. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1650.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 8 Decembre 1650.
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice, e Savena. Publicato in Bologna li 20 Decembre 1650.
Bando Sopra li Bravi, che si trovano nella Città di Bologna, & altro &c. Publicato in Bologna li 30 Decembre 1650.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna il dì 13 Genaro 1651.
Bando in materia di contagio. Publicato in Bologna il dì 17 Genaro 1651.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 21 Genaro 1651.
Bando Sopra l'Arte de' Fabri, e suoi Obedienti dell'Anno 1651. Publicato in Bologna il dì 25 Genaro 1651.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 26 Genaro 1651.
Bando che gli obedienti de' merzari Debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 26 di Genaro 1651.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 26 di Genaro 1651.
Bando Sopra le Mascare, e Sospensione dell'Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 30 Genaro 1651.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna alli 4 Febraro 1651.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio di Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 8 di Febraro 1651.
Notificatione A gl'Interessati di Savena à Ponente.
Bando sopra li vetri, et vasi di christallo. Publicato in Bologna li 8 di Febraro 1651.
Provisione sopra le Misure de' Falegnami, & altri dell'Anno 1651. Publicato in Bologna li 15 di Febraro 1651.
Tariffa del pretio delle carni per la Quaresima del presente anno 1651. Publicato dalli Signori di Collegio di consenso dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna alli 20 Febraro 1651.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 21 di Febraro 1651.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 2 Aprile 1651.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna alli 4 Aprile 1651.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, et Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari, et ai vostri Obedienti
Editto Sopra la prohibitione delli Archibugi dal Piede, ò Calcio Scavezzo. Publicato in Bologna li 5 Aprile 1651.
Bando per gli corrieri di Bologna, Sopra il modo del transitare trà Bologna, e Ferrara, cioè per il Canale Naviglio del Reno, con altre provisioni sopra ciò fatte; e quello, che si deve riscuotere per le merci, e robbe, che saranno condotte per il detto Canale, ad effetto di satisfare alle spese, che occorreranno in pagare gli huomini, che accompagneranno li Corrieri, per assicuratione tanto delle persone, quanto delle robbe, merci, e danari, che con loro haveranno. Publicato in Bologna adì 8 Aprile 1651.
Bando sopra l'ornato della città, E salicare i Portici, e Strade, e che non s'habbi à impedire il transito con le mostre delle Botteghe, & altri capi. Publicato in Bologna li 15 Aprile 1651.
Bando in materia di Zecca, e prohibitione d'alcune monete. Publicato in Bologna li 25 Aprile 1651.
[Incipit]: Comandiamo à voi infrascritti, che visto il presente nostro mandato non debbiate in modo alcuno per l'avenire tenere, conservare, ò per altro modo havere nella Bottega per voi condotta
Bando sopra la denontia de' formenti, e Farine, che si ritrovano nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 26 Aprile 1651.
Notificatione A gl'Interessati di Savena a Levante.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savello Legato de Latere provedere, che li Ponti del Contà di Bologna siano conci
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato a Bologna li 25 di Maggio 1651.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1651.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1651.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 25 di Maggio 1651.
Bando che non si guastino le mura della città, con altri capi Publicato in Bologna li 26 Maggio 1651.
Bando Sopra la nuova gravezza, & impositione d'un quattrino per libra di Sale, e due quattrini per libra di Folicelli, da pagarsi da quelli, che compraranno dette Merci. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1651.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1651.
Provisione sopra il dacio della Seta forastiera. Publicata in Bologna alli 5 Giugno 1651.
Editto Publicato in Bologna li 11 Giugno 1651.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 17 Giugno 1651.
Tariffa da osservarsi dalli fornasari.
Editto Publicato in Bologna li 30 Giugno 1651.
Provisione Sopra l'introdurre nella Città, ò Contà di Bologna Saponi. Publicato in Bologna alli 30 di Giugno 1651.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Idice à Ponente. Publicata in Bologna alli 5 di Luglio 1651.
Bando del condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 10 d'agosto. Publicato in Bologna li 5 Luglio 1651.
Bando in materia di peste. Publicato in Bologna li 11 Luglio 1651.
Bando de' colombi, e colombare. Publicato in Bologna li 14 Luglio 1651.
Bando, e provisione rinovata Contro quelli, che portano, ò mandano fuori della Città di Bologna Operari, Ordegni, & Instromenti spettanti all'Arte della Seta, & altri particolari. Publicato in Bologna alli 14 et 15 di Luglio 1651.
[Incipit]: Si notifica ad ogn'uno come gl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Massari dell'Arti della Città di Bologna
Bando, e provisione Sopra gli Orsogli, & altre Sete Forastiere lavorate fuori di Bologna. Publicato in Bologna li 29 Luglio 1651.
Proroga Per tutto li 25 d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 9 Agosto 1651.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato de latere della Città di Bologna di provedere à gl' impedimenti, pericoli
Bando di sospensione d'armi. Publicatoin Bologna alli 23 d'Agosto 1651.
Bando Che quelli, che si servono del Canal di Reno debbano serrar le Chiaviche, e che alcuno non possa nuotare dal Ponte della Carità fino a quello di Galiera. Publicato in Bologna li 25 Agosto 1651.
Proroga Per tutto li 10 Settembre prossimo a condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna alli 26 d'Agosto 1651.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 26 Agosto 1651.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Reno in Sant'Agostino à Ponente.
Notificatione a gl'Interessati di Reno, e Condoto della Fioppa.
[Modulo per la riscossione di crediti da parte dell'Opera dei poveri Bastardini]
[Incipit]: Mosso l'Eminentissimo Signore Cardinale Savelli Legato di Bologna da giuste cause, ordina, & espressamente comanda à qualunque persona
Editto.
Editto Per la contributione de' Regolari per gl'Utensili delle Soldatesche di Leva, Acquartierate nella Legatione di Bologna.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savello Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando,…che s'habbi per legitimamente intimato à ciascuna persona
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente, non lasci che alcuno de' tuoi Soldati, Ufficiali vada per alloggiare
Editto publicato in Bologna il di 8 di gennaro 1649.
Bando contro le meretrici, e persone inhoneste, che habitano nelle Contrade della Braina di stra Steffano, e vis de' Cortelini. Publicato in Bologna li 20 Gennaro 1649.
Editto D'Impunità, & Taglia per occasione dell'Homicidio seguito in persona di Domenico Andreoli. Publicato in Bologna alli 9 di Febraro 1649.
Editto
Editto Sopra la propalatione da farsi de' beni, & effetti spettanti à Giacomo Chiarini, doloso, decotto, con impunità, e premio à chi sarà detta propalatione.
Editto Sopra il fallimento, e notoria decottione dolosa di Giacomo Chiarini.
Bando Che nessuna persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di San Giovanni in Persiceto.
[Incipit]: D'ordine, e comissione dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna s'intima, e notifica ad ogni, e qualunque persona
[Incipit]: Per ovviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall'acque delli Condotti del Canale Gallego
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado e conditione
[Incipit]: Comandiamo ad ogni e qualunque persona di qual si voglia stato, e conditione a' qual sarà mostrato
Editto D'Impunità, e Taglia per l'Homicidio seguito in persona di Giovanni Guglielmino. Publicato in Bologna li 21 Marzo 1649.
Editto di taglia, et impunità Per l'Homicidio commesso nella persona di Giovanni Zuffi. Publicato in Bologna li 22 Marzo 1649.
Editto.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona così in Dignità ecclesiastica constituita, come temporale, e di qual'altra si sia conditione
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona sia di che stato, grado, e conditione si voglia esser si voglia, che visto il presente nostro Mandato non debba
Notificatione Per occasione della Dolosa Decottione di Giacomo Chiarini.
Editto.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si vogli stato, grado, e conditione, che visto udito, ò inteso mediate
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado e conditione, che visto il nostro presente Mandato
Editto.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savello Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando, quale per l'affissione alla Chiesa de' Communi
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona sia di che stato, grado, e conditione si sia che non ardisca andare à caccia, ò uccellare con cani, reti, archibugi, ò altri stromenti nel bosco di Mozano
[Incipit]: Per invigilare con ogni nostra maggior premura all'abbondanza di quelle cose, che sono necessarie alla soddisfattione, e mantenimento dell'Esercito Ecclesiastico
Editto Da non tener Capre nel Commune di Scanello, e Bisano.
Editto.
[Incipit]: Ricercando il buon servitio di Nostro Signore che i Soldati tanto di Leve, come di Militie dell'Armata della Santità Sua
[Incipit]: Per invigilare con ogni maggior premura all'abbondanza di quelle cose, che sono necessarie alla sodisfatione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna, si prohibisce espressamente, e vieta in virtù del presente Bando
Bando Che non si possa portare immonditie, né in altra materia intorno alla Chiesa di San Petronio. Publicato in Bologna adì 11 Agosto 1649.
[Incipit]: Havendo noi inteso, che molti Soldati, & Ufficiali dell'Esercito Ecclesiastico si siano absentati dell'Esercito
Editto Che le Armi della Camera Apostolica gettate da Soldati per la Campagna si restituiscano da chi le havesse appresso di se.
[Incipit]: D'ordine dell'Illustrissimo e Reverendissimo Monsignore Vicelegato di Bologna; Si notifica à qualunque preteso Creditore nella Heredità, e Stato del già Signore Giovanni Zamboni
Editto.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Fabritio Cardinal Savello meritissimo Legato de Latere di Bologna, si comanda espressamente…che nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare
Editto.
Editto sopra gl'incanti, Che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Dacii à ei uniti.
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo ad ogni persona così in dignità Ecclesistica, costituita come temporale
Notificatione A gl'Interessati della Padulla.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato de latere di Bologna, si comanda espressamente…che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare
Editto di taglia Contra quelli che hanno sparata, ò fatta sparare l'Archibugiata contra la persona del Signore Dottor Domenico Comelli. Publicato in Bologna il dì 15 Gennaro 1650.
Notificatione A tutti li Signori Creditori dello Stato del già Signore Giovanni Zamboni.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato dignissimo de Latere di Bologna, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che dopo la presente publicatione del presente
Editto.
[Incipit]: Havendo la santità di Nostro Signore Papa Innocentio X reformata, e stabilita la Compagnia delli Sensali alle Sete Forestieri
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato si notifica à voi Massaro
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto, udito
Editto, e taglia Per occasione dell'homicidio seguito in persona del Capitano Girolamo Vastamilii. Publicato in Bologna li 26 Agosto 1650.
Notificatione.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna si prohibisce espressamente…che niuna persona di qual si voglia stato
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savello Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
Editto, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in persona di Vincenzo Maria Garzaria. Publicato in Bologna li 22 Ottobre 1650.
[Incipit]: Essendosi condoluti li Fornari della Città, e Contà di Bologna appresso l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, come per diversi Esecutori del continuo vengono molestati, e perturbati
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto il nostro presente Mandato non habbiano in modo alcuno ardire sotto qual si voglia pretesto
Editto di taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in persona del Signor Marchese Giorgio Manzoli Cavalier Bolognese. Publicato in Bologna li 2 Novembre 1650.
[Incipit]: Volendo Noi provedere à molti abusi, che succedono nel Nostro foro Civile circa l'esequire quello, che da Noi
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che doppo la publicatione del presente Editto…s'haverà per legitimamente notificato
Renovatione di bando d'impunità, e taglia Per occasione dell'Homicidio seguito in Persona del Signore Marchese Giorgio Manzoli cavalier bolognese. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1650.
[Incipit]: Comandiamo a ciascuna persona dell'uno e dell'altro sesso, tanto habitante in Bologna, quanto negli infrascritti Communi, & altrove
Editto alli massari del contà per servitio della fortezza urbana.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia sesso, grado, e conditione…che non debbano in modo alcuno per l'avenire portare, né far portare terra
Notificatione a gl'interessati del fiume Idice a levante.
Editto sopra li portici Delli molto Reverendi Padri Carmelitani Scalzi.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato dignissimo de Latere di Bologna, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, conditione, che…non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gli argini del Canale della Zena
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo Signore Cardinale Cibò della Provincia di Romagna Legato à Latere, e Sopraintendente Generale dell'acque di Bologna, Ferrara, e Romagna far risarcire, e scorticare gl'Argini del Fiume Reno
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Savelli Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa alle Reverende Madri Convertite
[Incipit]: Gabellini, & altri che state per le porte non lasciarete passar fuori in modo alcuno senza licenza sottoscritta di nostra mano propria l'infrascritte robbe.
Notificatione.
[Incipit]: Habita notitia de Bannimento, publicato per Eminentissimum Dominum Cardinalem Falconerium,
Editto per il nuovo appalto del fieno di Castel Franco, e San Giovanni. Publicato in Bologna li 30 Settembre 1648.
[Incipit]: Ritrovandosi rotto, e sfondato il Chiavigotto maestro della Contrada del Borgo delle Ballotte, quale serve alle Case di detta Contrada, Mirasole grande
[Incipit]: Ritrovandosi tutta rotta, guasta, e ruinata la strada d'Azzo gardino, e dovendosegli necessariamente provedere
Molto Reverendo Signor Curato.
Molto Rverendo Signor Curato.
Bando della compagnia delli salaroli, e gargiolari. Publicato in Bologna il dì 19 Decembre 1648.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gli Obedienti alla Compagnia delli Pescatori, ò membri di essa, presenti, e che saranno per l'avvenire
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti della Compagnia de' Calzolari, ò membro d'essa presenti, e che saranno per l'avvenire
[Modulo con il quale i fornari dichiarano le tiere di pane prima di vendere]
Editto Per gl'Obedienti della Compagnia de' Bombasari.
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il Giovedì Grasso, che sarà li 11 Febraro 1649. Premio un paio di candelieri, para fummo, et sfavillatore.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 14 Febraro 1649. Premio; Una Collana d'Oro, con una Medaglia.
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona, la quale voglia condurre ad affitto sei Botteghe ad uso di Strazzarolo, poste dietro il Palazzo su la Piazza della Fonte publica
[Incipit]: Supradictus Illustrissimus Dominus Ioannes Paulus Trottus Auditor Generalis
Editto Per l'Appalto del Fieno di Castel Franco, & altri luoghi.
[Incipit]: Essendosi ritrovato nella via publica dell'Inferno, detta li Tripari dalle Case de gli Heredi del Signore Francesco Balzani, di M. Giovanni Battista Tiraferri, dell'Osteria dell'Anatra, e d'altre, una busa grande nella detta strada
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti della Compagnia de' Barbieri, ò membro di essa presenti, e che saranno per l'avvenire
[Incipit]: In essecutione delli Editti publicati sotto il dì 4 del corrente mese di Giugno à gl'Interessati del Fiume dell'Avesa
Notificatione A tutti li Creditori della Heredità del già Magnifico Giovanni Zamboni.
Notificatione Sopra l'escavatione, che si doverà fare al Ponte di Reno.
[Incipit]: Dovendosi per il publico, e privato commodo provedere di Persona, che pigli in condotta à mantenere salicata, risrcita, & accomodata la Strada di Toscana
Nuovo editto per l'accomodamento delle rotture dell'Avesa nell'Inferno, e nel Ponte San Bernardo.
Editto per l'appalto del fieno, e legna.
[Incipit]: D'ordine de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti del Governo, s'intima, e notifica ad ogni, e qualunque persona
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini della Compagnia de' Pescatori, e vostri Obedienti
[Incipit]: Dovendosi Appaltare la Regaglia della Legna delle Porte della Città, secondo il solito
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Regimento di Bologna Per l'Anno MDCXLIX.
Assonterie della gabella per l'anno MDCXLIX.
Estrattione De gli Ufficii del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell'anno 1649.
[Modulo che autorizza ad elemosinare]
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Capo di Bottega, esercitante l'Arte di Tintoria tanto grossa
[Incipit]: Desiderando l'Illustrissimo Signore Confaloniero di Giustitia provedere alla Conservatione delle prerogative, ragioni, & attioni attive, e passive della Compagnia, & Arte de' Garzolari Lavoranti
[Modulo con il quale si notifica al massaro di portare una nota dei fieni fatti per i soldati]
Editto Per la Fabbrica della Volta della Nave di mezo di San Petronio.
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il Giovedì Grasso, che sarà li 24 di Febraro 1650. Premio Una Banda Ricamata d'Argento su l'Ormesino, color di Fuoco.
Capitoli della giostra di rincontro, Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 27 di Febraro 1650. Premio; Una Collana d'Oro, con una Medaglia.
[Incipit]: Essendosi fatto nettare, & espurgare dalle immonditie il vicolo detto della Simia, che comincia dietro la Chiesa di San Silvestro
Editto.
Editto Per gli Obedienti della Compagnia de' Speciali.
[Incipit]: Essendosi fatto nettare, & espurgare il Vicolo detto Campo de Fiore, dietro la Casa de' Signori Sangiorgi, Signori Bonasoni, e Signora Giacoma Canobia Torfanini
Notificatione Per quelli che vorranno attendere à lavorare al Ponte Idice come à basso. Publicato in Bologna alli 29 Aprile 1650.
[Incipit]: Havendo la Veneranda Compagnia di San Gieronimo da Miramonte, e Savonella, con sua grave spesa fatto espurgare un Vicolo posto trà il Terrapieno della Città
Notificatione.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti della Compagnia de' Pittori, ò membro di essa
Editto per affittare la montagna del mercato.
Editto.
Nuovo editto Per l'accomodamento delle rotture dell'Avesa nell'Inferno, e del Ponte da San Bernardo.
Editto Per gli Obedienti della Compagnia de' Maccellari.
[Modulo con il quale si ordina al massaro di denunciare frumenti e marzadelli]
[Incipit]: Desiderando gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti sopra l'Ornato della Città di Bologna, che le strade dietro il Monastero, e mura, che circondano il Convento, e Chiesa delli Molto Reverendi Padri di San Domenico di Bologna
[Incipit]: Essendosi fatto nettare, & espurgare dalle immonditie la Strada chiamata il Borghettino da San Francesco, dietro il Monastero, e Mura delle Molto Reverende Madri de' Santi Lodovico, & Alessio
Editto Per affittare l'Infrascritto Terreno spettante alla già Abbatia di San Felice.
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Regimento di Bologna per l'Anno 1650.
Assonterie della gabella per l'anno MDCL.
Notificatione.
Estrattione De gli Uffici utili del Commune di Bologna per il Primo Semestre dell'Anno 1650.
Estrattione De gli Uffici del Commune di Bologna per il Secondo Semestre dell'Anno 1650.
Editto per la fabbrica della volta della nave di mezo di San Petronio.
Editto Per tenere espurgata, e netta la Piazzola sopra il Ponte da San Bernardo, e dalle Case, e Beni del Signore Sforza dalla Torre nel Borgo delle Balotte.
[Modulo con il quale si ordina al Massaro di presentare le robe sequestrate per la Monizione]
[Incipit]: Volendo gl'Illustrissimi, & Eccelsi Signori Antiani Consoli, e Confaloniero di Giustitia publicamente dimostrare, che si come a loro Signori sommamente dispiaciono l'estorsioni, che dall'ingordigia, de' loro Ministri possono essere introdotte à danno de' Signori Vincitori del Palio
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il Giovedì Grasso, che sarà li 16 di Febraro 1651. Premio una canestra d'argento.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 19 di Febraro 1651. Premio Una Collana d'Oro, con una Medaglia.
Editto per affittare la sala del podestà.
[Incipit]: Essendosi fatta nettare, & espurgare la strada detta le otto Colonne, dietro la Casa delli Heredi del Magnifico Marco Antonio Rambaldi da tutte le sorte d'immonditie
Bando Sopra l'osservanza delli Capitoli del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
[Incipit]: Essendogli sfondato, e rotto il Chiavigotto mastro della strada delle Lame, il quale serve non solo atutte le Case di detta Strada
Bando generale del sindicato de gli ufficiali Del Contado di Bologna per l'Anno 1651. Publicato in Bologna li 3 d'Agosto 1651.
Editto Per l'escavatione della Chiavica trà la via Nuova, & Avesella.
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chivighini, & Pozzari, di mettersi à lavorare nelle Strade, Portici, Chivighe, Chiavigotti sotterranei
[Incipit]: D'ordine, e Commissione de gl'Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti sopra l'Ornato di questa Città
[Incipit]: Per parte, e comandamento de gl'Illustrissimi Signori Sindicatori, estratti per il Sindicato del Molto Illustre, & Eccellentissimo Signore Francesco Michilli, Auditore altre volte dell'Eminentissimo & Reverendissimo Signore cardinale Savelli.
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Regimento di Bologna Per l'Anno MDCLI.
Assonterie della gabella per l'anno MDCLI.
[Incipit]: Domini Corrector, & Consules Almi Collegii Notariorum Bononiensium Animadvertentes Statuta
[Incipit]: Volendo la Camera Apostolica Affittare una casa ad uso d'Osteria, posta nel Comun di Santa Maria in Strada
1650. Estrattione delli Uffici utili del Commune di Bologna per il primo Semestre, & Anno per l'Anno 1651.
Estrazione De gli Uffici del Commune di Bologna per il Secondo Semestre dell'Anno 1651.
[Incipit]: Prosper Caffarellus Protonotarius Apostolicus, Utriusque Signaturae Sanctissimi Domini
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona, la qual voglia condurre ad Affitto tutte le Botteghe tutte le Botteghe dietro al Palazzo verso Porta Nuova
[Modulo con il quale si concede licenza di comprare carbone]
Capitoli Da osservarsi da quelli, che pigliaranno in Appalto la Fabrica, e Coperto dell'Armeria dell'Illustrissimo Regimento in esecutione dell'Editto publicato.
Editto.
Notificatione alli creditori di Giacomo Chiarini.
A' sensali e cozzoni.
Notificatione A chi volesse pigliare in Condotta la manutentione de gli Edificii del Canal Naviglio da Bologna sino alla Chiusetta di Corticella, e delle Restare sino al Ponte di Corticella.
Sensali
Legatori
Nomina, cognomina domini notariorum civium viventium de consilio, et corporali, servato ordine sententiarum.
Editto.
Generale confirmatione, e rinovatione de' bandi. Publicata in Bologna li 20 Ottobre 1651.
Bando di revocatione di licenze d'arme, e prohibitione di portarle. Publicato in Bologna li 24 Ottobre 1651.
[Incipit]: D'ordine delli Signori Tribuni della Plebe, e Massari delle Arte della Città di Bologna, inherendo anco à diversi Precetti altre volte fatti, e particolarmente dell'anno 1643 adì 16 Maggio, e del 1648 li 29 Agosto
[Incipit]: Comandiamo à voi tutti, e singuli Trecoli, ò Trecole, Revenderoli, ò Revenderole, & à tutti quelli, ò quelle che pigliano robbe da vendere
Bando sopra i bravi, forastieri, otiosi, e vagabondi. Publicato in Bologna li 27 Ottobre 1651.
Bando, e provisione intorno alli pollaroli, trecoli, e revenderoli di robbe, spettanti al vitto; con la rivocatione delle licenze, e con dichiaratione de' Luoghi assegnati alli Venditori, & altri Capi. Publicato in Bologna alli 4 di Novembre 1651.
Bando intorno alla denontia de' formenti, farine, e marzadelli. Publicato in Bologna alli 8 di Novembre 1651.
Bando Sopra la Revocatione, e Presentatione delle Licenze concesse dall'Eminentissimo Signore Cardinale Legato, ò signate da Monsignore Vicelegato, ò da Magistrati della Città. Publicato in Bologna alli 8 di Novembre 1651.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicato in Bologna li 10 Novembre 1651.
Proroga Per la denontia de' Formenti, Farine, e Marzadelli della Città di Bologna. Publicata in Bologna li 13 Novembre 1651.
[Incipit]: Essendosi condoluti li Fornari della Città, e Contà di Bologna appresso l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, come per diversi Esecutori del continuo vengono molestati, e perturbati in loro grave danno
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, e conditione, tal che nissuno s'intenda eccettuato, che si debbano astenere d'andare à Caccia con Cani
Ordini Da osservarsi dalli Notari, Essecutori, & altri Ministri delli Signori Antiani, e de' Signori Collegi.
[Modulo per la riscossione di crediti da parte dell'Opera dei poveri Bastardini]
Bando Sopra li fornari, e scaffieri della Città di Bologna, e li molinari habitanti fuori. Publicato in Bologna li 24 Novembre 1651.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Aggiustata alla Conditione del tempo Corrente;
[Incipit]: Comandiamo à tutti li Fornari della Città di Bologna, & anco Farinotti, ò altri, che compraranno Formento per rivendere in Pane, ò in Farina
[Incipit]: Essendo per diverse Provisioni fatte da Nostri Antecessori stato ordinato, che li Vermicelli Bianchi
Bando de' colombi, e colombare. Publicato in Bologna li 2 Decembre 1651.
[Incipit]: Conoscendosi per isperienza quanto sia di preiudicio al publico, & alla povertà il fabricare nella Cerchia, e Contà di Bologna il Pane bianco di Ruzzoletti
Bando Che nessuna persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di San Giovanni in Persicetto.
[Incipit]: D'ordine, e comissione dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Legato di Bologna s'intima, e notifica ad ogni, e qualunque persona…non ardisca, né permetta lasciar andare Porci di giorno
[Incipit]: Per ovviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall'acque delli Condotti del Canale Gallego, e Castel vecchio di San Giovanni in Persiceto
Editto per occasione del voto Publicato in Bologna li 4 Decembre 1651.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati da riceversi nell'Ospitale de' poveri Esposti di Bologna, detti de' Bastardini. Publicato in Bologna li 6 di Decembre 1651.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato provedere al danno, e pregiudicio che patiscono li Fornari da Scaffa
[Incipit]: In Esecutione del Moto proprio di Sisto Quinto dato il primo Settembre 1589, & del Breve di Gregorio Decimo Quinto di felice memoria sotto la data delli 15 Giugno 1621 concesse all'Arte della Lana
Bando per la compagnia de' brentadori. Publicato in Bologna il dì 15 di Decembre 1651.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto il nostro presente Mandato non habbiano in modo alcuno ardire
Notificatione A gl'Interessati del Dosso, nel Comune di Sant'Agostino.
Bando, e provisione rinovata Contro quelli, che portano, ò mandano fuori della Città di Bologna Operari, Ordegni, & Instromenti spettanti all'Arte della Seta, & altri particolari. Publicato in Bologna alli 20 di Decembre 1651.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 21 Decembre 1651.
Notificatione Alli Interessati del Cavamento della Palata e Foscaglia.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Savena da Levante, e Ponente.
Bando sopra l'arte de' fabri, e suoi obedienti Dell'Anno 1652. Publicato in Bologna li 12 di Gennaro 1652.
Bando sopra le maschere, e sospensione dell'armi durante il tempo di carnevale. Publicato in Bologna li 17 Gennaro 1652.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forastieri,Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna alli 19 di Gennaro 1652.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato Per l'Anno 1652. Publicato in Bologna il 26 di Genaro 1652.
Bando sopra li pastori, caprari, pecorari, &c. Publicato in Bologna alli 20 Genaro 1652.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli , e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 27 Genaro 1652.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 27 Genaro 1652.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 27 Genaro 1652.
Bando sopra li pescatori. Publicato in Bologna alli 27 Genaro 1652.
Notificatione
Notificatione A gl'Interessati del Cavamento grande di Foscaglia, e Palata.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Caraffa Legato de Latere, inherendo anche alli Capitoli Generali de' Dacii, si comanda à tutti li Capitani, suoi Garzoni
Provisione sopra le misure de' falegnami, & altri dell'Anno 1652. Publicata in Bologna il dì 5 Febraro 1652.
Notificatione a gl'interessati della quaderna.
Editto d'impunità e taglia. Publicato in Bologna il dì 10 Febraro 1652.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna li 12 di Febraro 1652.
Editto.
Editto sopra li portici Delli molto Reverendi Padri Carmelitani Scalzi.
Nuovo bando d'impunità, et accrescimento di taglia per occasione dell'homicidio seguito In persona del Signore Paris Maria Grassi Nobile Bolognese. Publicato in Bologna il dì 13 Febraro 1652.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Idice.
Bando intorno alla denontia de' formenti, e farine. Publicato in Bologna alli 22 Febraro 1652.
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1652. Publicato dalli Signori di Collegio, di consenso dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & obedienti di quella, & anco obedienza della Compagnia de Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de Strazzaroli unite. Publicato in Bologna il dì 20 di Febraro 1652.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Carafa Legato dignissimo de Latere di Bologna, si comanda…che si debba, e s'intenda esser ridotto à notitia di ciascuna persona
Editto sopra le carte da gioco, e tarocchi, Da fabricarsi in questa Città, suo Contado, e Legatione. Publicato in Bologna il dì 29 Febraro 1652.
Bando per gli obedienti della Compagnia de' Muratori. Publicato in Bologna li 4 di Marzo 1652.
Notificatione Sopra il levare li fanghi, & immonditie dalle strade, e quelle tener nette. Publicata in Bologna li 5 Marzo 1652.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 5 Marzo 1652.
Provisione Intorno alle Strade, Discursorii, & altre cose appartenenti all'Officio delle Acque. Publicata in Bologna il dì 6 Marzo 1652.
Bando sopra l'ornato della città, E salicare Portici, e le Strade, e che non s'habbi a impedire il transito con le mostre delle Botteghe, & altri capi. Publicato in Bologna li 11 Marzo 1652.
Bando per la compagnia de' pittori. Publicato in Bologna li 13 Marzo 1652.
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente, non lasci, che alcuno de' tuoi Soldati, Ufficiali vada per alloggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando…che s'habbi per legitimamente intimato à ciascuna persona
Notificatione a gli interessati della quaderna.
[Incipit]: Essendo necessario riparare a gli Argini, e Botte di Reno, principiando dal Corniale, sino alla Pieve
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Idice a Ponente, e Levante.
Bando, e provisione Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all'Arte della Pellizzaria, e Varotaria, né quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li esercitanti, & obedienti di dett'Arte debbano denonciarsi, e pagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li Statuti di dett'Arte. Publicato in Bologna li 22 di Marzo 1652.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Pierluigi Cardinale Caraffa meritissimo Legato di questa Città haver certa notitia dell'esito de' Formenti, e Farine denonciare in virtù del Bando publicato sotto il 22 del passato Mese
Editto. Publicato in Bologna li 25 Marzo 1652.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Carafa Legato de Latere provedere, che li Ponti del Contà di Bologna siano conci, e le strade ingiarate
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 26 Marzo 1652.
Bando Sopra l'estrattione de' bestiami Bovini, e denontie delle vendite, e contratti di essi. Publicato in Bologna alli 27 Marzo 1652.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massari, et Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna alli 27 di Marzo 1652.
Bando per il smaltimento de' grani della monitione. Publicato in Bologna il dì 30 Marzo 1652.
Editto Sopra l'Appalto da farsi de' Quattro Forni da Pane di fiore di Farina. Publicato in Bologna li 5 Aprile 1652.
[Incipit]: Comandiamo al Guardiano delle Carcere da basso, & à suoi Ministri, ò Garzoni, che visto il nostro presente Mandato
Notificatione A gl'Interessati del Ponte Idice. Publicata in Bologna li 20 Aprile 1652.
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice e Savena. Publicato in Bologna li 22 Aprile 1652.
Notificatione A gl'Interessati della Padulla.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 30 Aprile 1652.
[Incipit]: Conoscendo gl'Illustrissimi Signori Confaloniere del Popolo, & Honorandi Massari dell'Arti della Città, e Contà di Bologna lo preiudicio, che aporta al publico, e privato, che li Fornari quali fabricano pane da vendere
[Incipit]: Havendo gl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Nonorati Massari dell'Arti della Città, e Contà di Bologna considerata l'ottima bontà, e rara qualità del Sapone dalle tre Catene
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Legato, che il Formento della Monitione sia smaltito con più celerità
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Obstetrice, ò Comadre da figliuoli tanto della Città di Bologna, quanto del Contado di essa
Bando Sopra li danni delli Beni Communali, & altri del Commune di Villa Fontana, contro li dannificati, ò animali.
Notificatione A gl'Interessati di Savena à Ponente.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 27 Maggio 1652.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi Contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 27 Maggio 1652.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 27 Maggio 1652.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de' Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 27 Maggio 1652.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1652.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 31 Maggio 1652.
[Incipit]: Conoscendo gl'Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti della Città, e Contado di Bologna di quant'importanza, & utilità sia alle Città il concorso, e libero ingresso delle Mercantie
Notificatione a' debitori della monitione Dell'Anno 1649.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto, udito, ò inteso mediate, ò immediate il contenuto del presente nostro mandato
Editto.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 20 Giugno 1652.
Bando Sopra la Manutentione del Cavamento grande della Palata, & altri Condotti, che scolano in detto Cavamento. Publicato in Bologna li 21 Giugno 1652.
Bando che meretrici, e donne dishoneste Non possino habitare , né che se gli possi appisonare case nella Fondazza, e nel Borghetto del Piombo. Publicato in Bologna alli 26 di Giugno 1652.
Bando Sopra le Bilanze, e Pesi della Città, e Contà di Bologna, spettante all'Arte delli orefici. Publicato in Bologna li 2 Luglio 1652.
Bando del condurre nella città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 10 d'Agosto. Publicato in Bologna li 5 Luglio 1652.
Notificatione a gl'interessati della Muzza.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che doppo la publicatione del presente…si haverà per legitimamente intimato à ciascuno
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1652.
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 15 Luglio 1650.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 18 Luglio 1652.
Notificatione A gl'Interessati della Calcarata.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 29 Luglio 1652.
[Modulo con il quale si ordina ai capitani di non lasciare entrare dalle porte nessun forestiero e merci senza fede di sanità]
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Carafa Legato di Bologna s'intima, e notifica à tutti gl'Interessati, che hanno beni nelli Communi di San Bartolo, Dusentola, Postmano
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione tanto terriera, quanto forestiera, che non debba in modo alcuno sotto qual si vogli pretesto
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, con il consenso dell'Illustrissimo Signore Confaloniere di Giustitia, s'intima, e notifica à tutti gl'Interessati del Condotto dell'Amola
Bando, ordini, e provisioni, Da osservarsi per il buon governo, e mantenimento del Canale Naviglio di Bologna, e sue adherenze. Publicato il dì 8 Agosto 1652.
Bando ordini, e provisioni In materia de i Contrabandi, e dell'Essentioni della Gabella Grossa di Bologna. Publicato il dì 8 Agosto 1652.
Provisione Sopra il Mantenimento del Canale Naviglio, Canale di sotto detto delle Parature, e della Conca, & della Confina Navigatione. Publicato in Bologna il dì 8 Agosto.
Bando, ordini, e provisioni, Da osservarsi per il buon governo della Gabella Grossa di Bologna. Publicato in Bologna li 8 Agosto 1652.
Proroga Per tutto il 25 d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 9 d'Agosto 1652.
Notificatione a gl'interessati di Riolo.
Notificatione Per quelli che vorranno pigliare in appalto le fatture da farsi nel Cavamento della Palata, Cavamento dell'Amola, e Fossa del Signore.
Proroga Per tutto li 10 Settembre prossimo a condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 26 d'Agosto 1652.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 28 Agosto 1652.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato si notifica à voi Massaro
Nuova provisione sopra i condotti del Riolo, e Scorsuro.
Copia del breve Della Santa memoria di Pio Quinto sopra i Trecoli, e Revenderoli. Publicato in Bologna li 7 Settembre 1652.
Editto d'impunità e taglia. Publicato in Bologna li 9 Settembre 1652.
[Incipit]: Concediamo licenza all'Opera de' Poveri Mandicanti di poter raccogliere, e far raccogliere il Mosto, che cade dalle Castellate
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna li 10 Settembre 1652.
Notificatione.
Restitutione Al Commercio con Genova, & Corsica. Publicato in Bologna li 20 Settembre 1652.
Bando sopra li pastori, caprari, e pecorari, &c. Publicato in Bologna alli 20 di Settembre 1652.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 25 Settembre 1652.
[Incipit]: Havendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Pietro Luigi Cardinale Carafa meritissimo Legato de Latere di Bologna con somma prudenza, e senza zelo provisto alla manutentione dell'Arte della Lana
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 5 Ottobre 1652.
Bando per occasione di contagio. Pubblicato in Bologna li 5 Ottobre 1652.
Editto di taglia, et impunita Contro quelli, che hanno commesso il furto di dennari in buona somma, & argentiqui sotto notati, dentro il Palazzo del Signore Conte Ettore Ghislieri, con frattura, & altre qualità aggravanti. Publicato in Bologna li 5 Ottobre 1652.
Editto Per la rinovatione d'alcuni ordini altre volte promulgati sin dell'Anno 1554 sopra l'Esentioni, che si pretendono da privilegiati di questa Città. Publicato in Bologna li 7 Ottobre 1652.
Nuova Provisione sopra l'introdutione de' saponi bianchi in questa città. Publicata sotto li 8 d'Ottobre 1652.
[Modulo con il quale si concede licenza di portare gli archibugi al massaro e agli uomini di Belvedere]
[Modulo con il quale si concede licenza ai servitori dei Dottori Collegiati di portare le armi]
[Incipit]: Excellentissimis, ac Reverendissimis Dominis Doctoribus Collegiatis utriusque Iuris Canonici, & Civilis Civitatis Bononiae; Videlicet.
[Incipit]: Concediamo licenza da valere anche sei Mesi dopo finito l'Ufficio, à gl'Infrascriiti Signori Tribuni della Plebe
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti quattro Maccieri delli Coleggii di questa Città
[Incipit]: Concediamo licenza à tutti gl'infrascritti Mazzieri del nostro Foro Civile
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Notari, Agente di Camera, Campioniere de' Fiumi
[Incipit]: Concediamo licenza à Girolamo Bavosi Subappaltatore de gl'Allumi di Nostro Signore
[Moduli per l'alloggio dei forestieri]
[Modulo con il quale si concede licenza ai forestieri di alloggiare in città]
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eccellentissimo Signore Auditore del Torrone, si comanda…che s'habbi per legitimamente intimato à ciascheduna persona
[Incipit]: Coamandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che dopo la publicatione del presente, qual affisso alla muraglia delle Reverende Madri di San Matteo
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare sopra di loro, & in appalto la Copertura della Chiusa di Casalecchio.
Editto.
Estrattione de gli uffici del comune di Bologna per il primo semestre dell'anno MDCLII.
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Reggimento di Bologna, Per l'Anno MDCLII.
Assonterie della Gabella per l'anno MDCLII.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti alla Compagnia delli Pescatori, ò membri di essa, presenti, e che saranno per l'avvenire
Capitoli della giostra della quintana Da farsi in Bologna il Giovedì Grasso, che sarà li 8 di Febraro 1652. Premio un catino d'argento col ghiaretto.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li II di Febraro 1652. Premio. Una Collana d'Oro, con una Medaglia.
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, & Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade, Portici, Chiavighe
Notificatione Per quelli che vorranno pigliar' in Appalto il risarcimento della Ruina nella strada maestra del Sasso. Publicata in Bologna il primo di Marzo 1652.
Bando della compagnia de' salaroli, e gargiolari. Publicato in Bologna li 6 di Marzo 1652.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti della Comapagnia de Pelizzari, ò membri di essa, presenti, e che saranno per l'avvenire
Manifesto.
Editto Per Affittare l'infrascritto Terreno spettante alla già Abbatia di San Felice.
Editto per affittare la sala del podestà
Notificatione Per quelli che vorranno pigliare sopra di loro la Fabrica da farsi accomodare il Boccazzo nel Canale di Reno à Casalecchio conforme i Capitoli.
Notificatione Per quelli che vorranno attendere à lavorare al Ponte Idice, come à basso. Publicato in Bologna li 16 Maggio 1652.
Editto.
Notificatione Per quelli che vorranno attendere à lavorare al Ponte sopra Riola, come à basso. Publicata in Bologna li 25 Maggio 1652.
Notificatione A quelli che vorranno pigliare in Appalto la Bocca di Savena.
Estratione De gli Ufficii del Commune di Bologna per il Secondo Semestre dell'Anno 1652.
[Incipit]: Comandiamo a tutti gli Obedienti della Compagnia de' Calzolari, ò membro d'essa presenti
Notificatione A quelli che dovranno pigliare in Appalto alcuni Lavorieri, che si devono fare nel Fiume Savena nella parte inferiore.
Editto Per l'Accomodamento del Chiavigotto della Scimia, e Vicolo d'essa, che mette capo nell'Avesa.
Denontia Cotidiana per il Granarolo dell'Abondanza.
Ragioni irrefrangabili Dimostranti la necessità de i respiri, ò sfiatatori ne i forni de i Fornari da scaffa per l'utile, e per la sanità del Popolo di Bologna. Procurate da i confalonieri del popolo, e tribuni della plebe Del secondo quadrimestre dell'anno 1651.
Alcune risposte date All'Eminentissimo Signor Cardinal Caraffa Legato Dal Magistrato de' Collegi dell'ultimo Quadrimestre 1651. Contra le Oppositioni de' Fornari da Scaffa. Circa l'uso del Respiro, ò Buco Sfiatatore sopra li Forni, Per Utile, e Sanità del Povero.
Bando generale per la rinovatione, e confirmatione d'altri bandi per la publica quiete. Publicato in Bologna alli 14 Ottobre 1652.
Confirmatione, e rinovatione de' bandi Concernenti la Grascia, & Annona della Città. Publicato in Bologna alli 21 d'Ottobre 1652.
Editto Sopra gl'Incanti, che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Dacii à lei uniti.
Ordini da osservarsi inviolabilmente Da gl'Officiali delle Contraventioni de' Bandi, Annona, e Grascia.
Bando intorno alla denoncia de formenti, farine, marzadelli, e bocche Publicato in Bologna alli 4 di Novembre 1652.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 6 Novembre 1652.
Proroga per la denontia de formenti, farine, e marzadelli della città di Bologna. Publicata sotto li 7 Novembre 1652.
Bando che si nettino le strade Dalli Fanghi, Predizzi, & altre Immonditie. Publicato in Bologna il dì 9 Novembre 1652.
Editto per la visita de gl'argini di Reno.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicato in Bologna il dì 14 Novembre 1652.
Tariffa delli marzadelli, legumi, et altre biade, Aggiustata alla Conditione del tempo corrente;
Notificatione a gl'interessati del fiume Idice a ponente, e levante.
Bando Che si debbano salegare le Strade, e Portici. Publicato in Bologna il dì 23 Novembre 1652.
Bando contro le meretrici E persone inhoneste, che habitassero nella Contrada della Braina di Strà Stefano, e Via de' Cortellini. Publicato in Bologna sotto il 27 Novembre 1652.
Editto Per chi vuole pigliare in Appalto li Forni nel Contà di Bologna, e suoi Castelli.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna il dì 30 Novembre 1652.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1652.
Bando che si nettino le strade dalli fanghi, predizzi, et altre immonditie, Per la Terra di San Gioanni in Persicetto.
Confirmatione, e rinovatione Particolare de' Bandi, che prohibiscono la Delatione, e Retentione respettivamente delle Armi. Publicato in Bologna li 16 Decembre 1652.
Editto Sopra gl'Incanti, che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Datii à lei uniti.
Notificatione A gl'nteressati di Savena à Ponente.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Giovanni Girolamo Cardinal Lomellino meritissimo Legato di questa Città haver certa notitia dell'esito de' Formenti, e Farine denonciate
Editto Per chi vuol pigliare in Appalto li Forni nel Contà di Bologna, e suoi Castelli.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione
Editto Sopra l'Esatione del Quattrino della Carne.
Bando Che Meretrici, e Donne dishoneste non possino habitare, né se gli possi appisonare Case nella Fondazza, e nel Borghetto del Piombo. Publicato in Bologna li 9 Genaro 1653.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 10 Genaro 1653.
Bando, e provisione Sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna li 11 Genaro 1653.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 11 di Genaro 1653.
Bando Che nessuna persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di San Giovanni in Persiceto.
Bando Sopra la Manutentione del Cavamento grande della Palata, & altri Condotti che scolano in detto Cavamento. Publicato in Bologna li 14 di Genaro 1653.
[Incipit]: Per ovviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall'acque delli Condotti del Canale Gallego e Catel vecchio di San Giovanni in Persiceto
Confirmatio banimentorum provisionum, et decretorum ad favorem Domini Rubini, et Brunigoni Fabricatorum Saponis trium catenarum Venetiarum.
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno comesso il furto con rottura nelli Granari della Casa della Biada. Publicato in Bologna li 25 Genaro 1653.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato si comanda à voi Gabellini delle Porte, & Ufficiali alli Confini
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 30 Genaro 1653.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio di Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 30 Genaro 1653.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna alli 3 di Febraro 1653.
Bando circa li pesci, pescatori, overo vendipesci. Publicato in Bologna li 4 Febraro 1653.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare à danneggiare, & introdurre strade
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualonque persona sia di che stato, grado, e conditione si sia, che non ardisca andare à Caccia
Bando Sopra l'Arte de' Sarti, e suoi Obedienti della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1653.
Notificatione A gl'Interessati della Centonara.
Editto Per quelli che vorranno pigliare in Appalto la rotta fatta dal Fiume Reno dalla banda di Ponente, nel Comune di Sant'Agostino di sotto.
Bando sopra le maschere, E sospensione dell'Armi durante il tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 9 Febraro 1653.
Ordini a gl'Officiali, et altri ministri alle porti.
Bando per la compagnia de' brentadori. Publicato in Bologna il dì 12 Febraro 1653.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbiri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 12 Febraro 1653.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & odedienti di quella, & anco obedienza della Compagnia de Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de Strazzaroli unite. Publicato in Bologna alli 15 Febraro 1653.
Bando che gli obedienti de' merzari Debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna alli 15 Febraro 1653.
Bando Per il smaltimento de grani della Monitione, e denoncia de Formenti, e Farine da Fornari da Scaffa, e Cerchia, Farinotti, Vermicellari, & altri, che vendono Farine. Publicato in Bologna alli 15 Febraro 1653.
Notificatione a gl'interessati del ponte di Reno.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna li 22 di Febraro 1653.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qualsivoglia stato, grado, e conditione che dopo la publicatione del presente Bando
Editto sopra li manifattori dell'Arte della Lana. Publicato in Bologna li 8 Marzo 1653.
Ordini Da osservarsi per la Registratione, e Presentatione delle Licenze.
Ordini Da osservarsi per la Registratione, e Presentatione delle Licenze.
Provisione sopra le misure de' falegnami, & altri dell'Anno 1653. Publicata in Bologna alli 22 Marzo 1653.
Notificatione a gl'Interessati di Riolo, Che hanno Beni ne gl'Infrascritti Communi.
Bando per la compagnia de' pittori. Publicato in Bologna li 27 Marzo 1653.
Notificatione a gl'interessati di Reno a ponente.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 8 Aprile 1653.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinal Lomellino Legato de Latere provedere, che li Ponti del Contà
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 9 d'Aprile 1653.
Prezzi delle carni salate porcine, Et altre Materie spettanti all'Arte di Lardarolo.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna alli 10 Aprile 1652.
Bando Sopra l'estratione de' bestiami bovini, e denontie delle vendite, e contratti di essi. Publicato in Bologna alli 10 Aprile 1653.
Notificatione Alli Debitori della Tassa del Ponte Idice, dell'escavatione dell'Idice, e delli Condotti dell'Amola, Fossa del Signore Galego, e Fiumazzo, &c.
Nuova provisione sopra i condotti del Riolo, e Scorsuro.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 17 Aprile 1653.
[Incipit]: Di ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Legato della Città di Bologna, si notifica à tutti gl'Interessati nelle Vie, e Canale di Medicina
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
[Incipit]: Comandiamo a ciascuna persona di qualsivoglia stato, grado, e conditione, che visto, udito, ò inteso mediatè il contenuto del presente nostro Mandato
[Incipit]: Per rimediare à gl'inconvenienti, e disordini, che può cagionare in preiudicio de' poveri Condannati
Notificatione a gl'interessati del fiume Idice.
Editto Sopra l'Appalto da farsi dell'Esatione di quattro bolognini per mazzo di Carte da gioco e Tarocchi. Publicato in Bologna li 26 Aprile 1653.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna li 30 Aprile 1653.
Bando per gl'obedienti della compagnia de' calegari Publicato in Bologna il dì 30 Aprile 1653.
Notificatione A gl'Interessati del condotto della lorgana.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona dell'uno, e dell'altro sesso, tanto habitante in Bologna, quanto negl'infrascriiti Comuni
Notificatione A gl'Interessati della rotta dell'Idice A Capo del Fiume.
Editto Publicato in Bologna sotto li 9 Maggio 1653. Sopra la Confiscatione de' Beni di Carlo Costa Bandito Capitale.
[Incipit]: Comandiamo à voi Dacieri del Pavaglione, Retaglio, Imposta, & altri Ministri sopra gli Dacii della Città
Bando Che nissuna persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di Sant'Agata.
Notificatione a gl'interessati del fiume Savena da levante, e ponente.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1653.
Editto Che nissuno possi vendere, né comprare fassi, ò legna alla minuta fuori della Città.
Provisione Sopra l'osservanza de' Statuti della Compagnia de' Cambiatori. Publicata in Bologna li 29 di Maggio 1653.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1653.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1653.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna alli 31 di Maggio 1653.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1653.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna alli 6 di Giugno 1653.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 6 Giugno 1653.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Giovanni Girolamo Cardinale Lumellino Legato de Latere di Bologna, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Giovanni Girolamo Cardinale Lomellino Legato de Latere di Bologna, si comanda
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 9 Giugno 1653.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, che il formento della Monitione sia smaltito
Notificatione a gl'interessati del fiumicello.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto il presente nostro Mandato non habbiano in modo alcuno
Editto sopra le carte da gioco, e tarocchi, Da fabricarsi in questa Città, suo Contado, e Legatione. Publicato in Bologna il dì 14 Giugno 1653.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente
[Incipit]: Per parte, e comandamento espresso dell'Eccellentissimo Signor' Auditore del Torrone si comanda, vieta, e prohibisce à qualunque persona
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellino Legato, si comanda espressamente…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente, non lasci, che alcuno de' tuoi Soldati
Notificatione A gl'infrascritti interessati nell'Escavatione dell'Idice.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'infrascritto lavoriero, che si deve fare alla Fossa del Signore
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto gl'infrascritti lavorieri, che si ebbano fare nel Galego, e Fiumazzo.
[Incipit]: Essendoci stato rappresentato dalla Compagnia de' Sensali di Seta di questa Città, che alcuni
Editto sopra la corsa de' palii. Publicato in Bologna li 27 Giugno 1653.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna alli 30 Giugno 1653.
[Incipit]: Essendosi in buona quantità smaltito il Formento dell'abbondanza
[Incipit]: Per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si fa' Precetto à Voi Molinari
[Incipit]: Per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Lomellini Legato si fa precetto a voi Fornari della Cerchia di Bologna
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'infrascritto Lavoriero, che si deve fare nel Condotto di Fossa Rangona.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 10 Luglio 1653.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo & Eccellentissimo Signor Abbate Antonio de Filippo Auditore Generale delle Cause Civili di Bologna
Bando del condurre nella città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 10 d'agosto. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1653.
Copia de' capitoli del bando generale Concernenti il Condurre li Formenti, Marzadelli, & altre Biade alla Città di Bologna; Publicato sotto li 13 Luglio 1653. Da osservarsi inviolabilmente da' gabellini, e capitani delle porte, e porto naviglio di detta città.
Notificatione a gl'interessati del ponte idice.
Notificatione per affittare alcuni beni Della Reverenda Camera Apostolica.
[Incipit]: Comandiamo a ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Legato s'intima, e notifica à tutti gl'Interessati della Fossa del Signore, che hanno arbori piantati
Proroga Per tutto il corrente mese d'Agosto a condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 9 Agosto 1653.
Per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato.
Per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato.
Per ordine dell'Eminentissmo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato.
Bando sopra li sensali, e cozzoni. Publicato in Bologna li 11 Agosto 1653.
Bando Sopra il Canale di Reno, per tener quello espurgato da immonditie, e contro quelli, che gettaranno qual si voglia cosa in esso. Publicato in Bologna adi 19 Agosto 1653.
Proroga Per tutto li 10 Settembre a condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 28 Agosto 1653.
Notificatione A gl'Interessati, che hanno Chiaviche dietro il Canal Naviglio.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 3 Settembre 1653.
Notificatione a gl'interessati di Reno a ponente, e levante.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinal Lomellini Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa alle Reverende madri Convertite
Notificatione.
[Incipit]: Concediamo licenza all'Opera de' Poveri Mendicanti di poter raccogliere, e far raccogliere il Mosto, che cade dalle Castellate
Bando, e provisione sopra le bavelle. Publicato in Bologna li 13 Settembre 1653.
Calmiero.
Provisione Sopra li Fornari da Scaffa, da Impastaria, Mondatori, e Monari. Publicata in Bologna li 20 Settembre 1653.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'escavatione del fiume Idice.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'escavatione del Fiume Savena.
Notificatione a gl'interessati del condotto del dusoletto.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, provedere al danno, e pregiudicio che patiscono li Fornari da Scaffa
Editto
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, & Illustrissimi Signori Confaloniero, & Assonti sopra l'Ornato s'ordina
Notificatione A quelli che hanno arbori, & altri impedimenti nell'Alveo del Fiume Reno.
Notificatione Alli Paroni di Nave, e Burchii, che vanno per il Canal Naviglio.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicato in Bologna il dì 12 Novembre 1653.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, Marzadelli, e Bocche. Publicato in Bologna li 12 di Novembre 1653.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1653.
Utensili, che le Communità doveranno dare alla Soldatesca Corsa nello Stato Ecclesiastico.
Notificatione A quelli che vorranno pigliare in Affitto il Continente posto nel Commune di Santa Viola da Levante, e di sopra al Ponte di Reno.
Editto.
Bando sopra le maschere, E sospensione dell'Armi durante il tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 24 Gennaro 1654.
Notificatione a gl'interessati del condotto della Lorgana.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che…non debbano sotto qual si voglia pretesto
[Incipit]: Commandiamo ad ogni, e qualunque persona della Communità di Villa Fontana
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1654.
Editto Per li Creditori del già Signore Sebastiano Mellini.
Notificatione A gl'Interessati del Condotto della Bregnana.
Bando Sopra l'Estratione de' bestiami bovini, e denontie delle vendite, e contratti di essi. Publicato in Bologna alli 27 Marzo 1654.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna li 30 di Marzo 1654.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo & Eccellentissimo Signore Abbate Antonio de Filippo Auditore Generale delle Cause Civili di Bologna
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all'Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato.
Notificatione a gl'interessati di Riolo.
Notificatione a gl'interessati di riolo.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì primo Aprile 1654.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato de Latere di Bologna
Calmiero.
Notificatione Della Moderazione ottenuta per parte delle dicisette Fameglie del Testamento Amorini dalla Inibizione di Roma altre volte esseguita ad instanza del Signor Co. Gabrielle de' Grassi serto delli Amorini.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'espurgatione del Chiavigotto maestro di San Mamolo, e Galiera.
Bando Che Meretrici, e Donne disoneste non possino habitare, né che se gli possi appisonare Case nella Fondazza, e nel Borghetto del Piombo. Publicato in Bologna li 29 Aprile 1654.
Bando Sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 30 Aprile 1654.
Bando, e provisione Sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna li 30 Aprile 1654.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellino Legato de Latere provedere, che li Ponti del Contà di Bologna siano conci
Bando Sopra la manutentione del Condotto della Lorgana. Publicato in Bologna li 30 Aprile 1654.
[Incipit]: Per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda à voi tutti, et à ciascheduno in particolare Banchieri, Mercanti, Negocianti
Editto.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto la Strada rovinata vicino alla Madonna del Sasso.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 15 Maggio 1654.
Notificatione a gl'interessati dell'Idice a levante.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 18 Maggio 1654.
Notificatione A quelli che hanno Chiaviche dietro il Canale Naviglio.
Bando Che li Sbiri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bolognali 23 Maggio 1654.
Bando Che li habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1654.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1654.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1654.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 23 Maggio 1654.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che dopo la pubblicatione del presente…non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato de Latere di Bologna, si comanda espressamente in virtù del presente Bando…itache nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare
Notificatione a' debitori della monitione dell'anno 1649.
Editto.
Editto.
Notificatione a gl'interessati del fiume Idice à ponente. Publicata in Bologna alli 15 Giugno 1654.
Notificatione Alli Debitori delli Partimenti della Palata, e Ponte di Reno, e delli Condotti dell'Amola, Fossa del Signore, Muzza, Galego, e Fiumazzo, Bregnana, e Fossa Rangona.
Editto.
Bando del condurre nella città i formenti, marzadelli, & altre biade per tutto li 10 d'Agosto. Publicato in Bologna alli 4 Luglio 1654.
Copia de' capitoli del bando generale, Concernenti il Condurre li Formenti, Marzadelli, & altre Biade alla Città di Bologna. Publicato sotto li 4 Luglio 1654. Da osservarsi inviolabilmente Da' Gabellini, e Capitani delle Porte, e porto naviglio di detta città.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato de Latere di Bologna, si comanda…itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che…non debbano entrare, né poner piede
Bando Sopra li Capitani delle porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 15 Luglio 1654.
Bando Di Revocatione di Licenze di Terzaroli, & Arme curte di taglio solamente. Publicato in Bologna li di 28 Luglio 1654.
Notificatione per la fabrica del ponte d'oriola.
Proroga Per tutto il corrente mese d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 8 Agosto 1654.
Editto.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna l'ultimo Agosto 1654.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna il primo Settembre 1654.
[Incipit]: Essendo stati richiesti dalli Massari, quali tengono in sequestro l'uve
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 16 Settembre 1654.
Editto
Notificatione Per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Lomellini Legato della Città di Bologna, e suo Contado.
Bando Che non si possa portare Perdizzi, Terrizzi, & altre immonditie dietro le muraglie della Confraternità di San Girolamo di Miramonte, e Savonella.
Notificatione.
Ordine Per la conservatione dell'Acqua nel Canale del Reno per le Moline.
[Incipit]: Suprascriptus Perillustrissimus, & Excellentissimus Dominus Antonius Papinus Auditor, & Iudex
Bando Sopra il Valore, e Peso delle Monete. Publicato in Bologna li 21 Ottobre 1654.
Notificatione Del Cavamento grande della Palata, e de gl'infrascritti Condotti.
[Incipit]: D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Legato s'intima, e notifica à tutti gl'Interessati delli Condotti
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicato in Bologna il dì 11 Novembre 1654.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, Biade, e Bocche. Publicato in Bologna li 28 Novembre 1654.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1654.
[Incipit]: Essendosi più volte dati gl'incanti al Capitale vivo, e morto, spettante al Maggior Pier Antonio Iseppi, & hora a' suoi Creditori
Bando sopra li vetri, et vasi di christallo. Publicato in Bologna li 19 Decembre 1654.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Idice à Levante.
Tariffa delli prezzi de' corami nostrani.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 2 Genaro 1655.
Editto Per chi vuol pigliare in Appalto li Forni nel Contà di Bologna, e suoi Castelli.
Bando, e provisione fatta per la quiete della città Nel tempo della Sede vacante per la morte della felice memoria di Papa Innocenzo X. Publicato in Bologna alli 10 di Genaro 1655.
Bando sopra li soldati. Publicato in Bologna questo dì 17 Genaro 1655.
Bando sopra l'arte de' fabri, E suoi Obedienti dell'Anno 1655. Publicato in Bologna li 22 Genaro 1655.
Bando sopra l'ufficio delle bollette, E Presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 23 Genaro 1655.
Bando che gli obedienti de' merzari Debbano fra sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 9 Febraro 1655.
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna alli 24 di Febraro 1655.
Ordine Sopra li Torchi delle Carni Salate.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 24 Marzo 1655.
Bando Sopra li Beccari. Publicato in Bologna li 26 Marzo 1655.
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all'Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell'Illustrissimo e Reverendissimo Signore Monsignore Ricci Vice Legato.
Bando Che si guastino le Mura della Città, con altri Capi. Publicato in Bologna li 27 Marzo 1655.
Bando, e provisione Sopra varii particolari appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1655.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna alli 31 di Marzo 1655.
Ordini da osservarsi dalli cursori del torrone.
Prohibitione Del vender Ova cotte, ò fatte rosse. Publicata in Bologna alli 15 d'Aprile 1655.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che dopo la publicatione del presente
Notificatione A gl'Interessati del Ponte Idice.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna li 14 Maggio 1655.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Giovanni Girolamo Cardinale Lomellini Legato de Latere di Bologna, si comanda…che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare
Per ordine Dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato.
[Incipit]: Si Notifica à qualunque persona, che volesse comprare un Capitale ad uso di Libraria
Bando per occasione di contaggio. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1655.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1655.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1655.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1655.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1655.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 26 Maggio 1655.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 26 Maggio 1655.
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e denoncie delle vendite, e contratti di essi. Publicato in Bologna li 29 Maggio 1655.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona dell'uno, e dell'altro sesso, tanto Habitante in Bologna, quanto ne gl'infrascritti Communi
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto, udito, ò inteso mediate, ò immediate il contenuto
Editto, e taglia Contro quelli, che hanno commesso il furto nel Sacro Monte di Pietà di Castel Bolognese.
Prohibitione del seminare risi. Publicata in Bologna li 18 Giugno 1655.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 19 Giugno 1655.
Provisione sopra la zecca. Publicata nuovamente in Bologna li 22 Giugno 1655.
Bando Sopra l'Ornato della Città, e Salicare i Portici, e Strade, e che non si habbi à impedire il transito con le Mostre delle Botteghe, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì primo Luglio 1655.
Notificatione Alli Debitori delli Ponti, Fiumi, e Condotti del Contà di Bologna.
[Incipit]: Comandando à voi Massaro, & Assonti de' Filatoglieri della Città di Bologna
Bando Che non si possa far Soldati nella Legatione di Bologna, per servitio d'alcun Principe. Publicato in Bologna li 7 Luglio 1655.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona, sia di che stato, grado, e conditione esser si voglia
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona così in dignità Ecclesistica constitiuta, come temporale
Per ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato.
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 d'Agosto. Publicato in Bologna li 15 Luglio 1655.
Notificatione A quelli, che hanno Privileggi, ò Concessioni di pigliar Acqua dal Canale di Savena, che parte dalla Chiusa di San Raffaele, e viene alla Città.
Notificatione A quelli che vorranno pigliare in appalto l'Escavatione del Fiume Savena.
Proroga Per tutto il corrente mese d'Agosto à condurre in bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 11 Agosto 1655.
Notificatione Alli Massari del Contà di Bologna per la Riscossione delle Saltarie.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Giovanni Girolamo Cardinale Lomellini Legato di Bologna in conformità del Breve della Santa mente di Papa Innocenzo X sopra la reforme, e stabilimento della Compagnia delli Sensali
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 31 Agosto 1655.
Notificatione A gl'Interessati della Zena.
Notificatione.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 11 Settembre 1655.
Ordine Da osservarsi dalli Filatoglieri della Città di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona dell'uno, e dell'altro sesso, tanto habitante in Bologna..che…non debbi in modo alcuno…dar danno
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare in appalto l'arginatura, e Botte di Reno à Ponente, dalla confina del Dosso fino al Ferrarese.
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare in appalto l'arginatura del Dosso fino alla confina de' Signori Angelelli.
Bando per causa di peste Publicato in Bologna li 28 Settembre 1655.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato di Bologna, à petitione, & instanza del Maggiore Antonio Maria Toselli, si notifica ad ogni, e qualunque persona
Bando per sospetto di peste. Publicato in Bologna li 14 Ottobre 1655.
Restitutione Del pristino libero Commercio al Luogo nominato la Città, e suo Territorio in Provenza. Plubicata in Bologna li 29 Ottobre 1655.
Bando per causa di peste. Publicato in Bologna li 7 Novembre 1655.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì <11> di Novembre 1655.
Bando Per occasione di contagio. Publicato in Bologna li 20 Novembre 1655.
Bando Per occasione de' fuochi d'allegrezza. Publicato in Bologna li 25 Novembre 1655.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 4 Decembre 1655.
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Editto. Publicato in Bologna alli 8 Genaro 1656.
Editto D'Impunità, e Taglia.
Notificatione A quelli che vorranno pigliare in Appalto le infrascritte Operationi di Reno Inferiore à Levante.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato venire in cognitione de' Delinquenti, che Sabbato notte 25 di Decembre prossimo passato, con rottura della finestra della Bottega di Giacomo, e fratelli d'Ursoni Mercanti da Seta
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che doppo la publicatione del presente
[Incipit]: Comandiamo à voi Signore Carolo Giovanni Fabri, & à qual si voglia vostro Agente di vostra Famelia
Bando sopra le maschere, E sospensione dell'Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna l'ultimo Gennaro 1656.
Notificatione A gl'Interessati della Chiusa di San Raffaelle.
Notificatione A quelli che vorranno pigliar in Appalto le Arginature di Reno Inferiore à Levante.
Bando sopra l'osservanza delli capitoli Del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
Notificatione A gl'Interessati del Fiume Idice à Levante.
Notificatione Per via di Proclama à gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Editto Da non tener Capre nel Commune di Montarenzo.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'estirpatione del Condotto della Lorgana.
Restitutione Del Libero Commercio a gli stati imperiali Publicata in Bologna li 23 Febraro 1656.
Notificatione Alli Capitani delle Porte della Città di Bologna, e Capitani, Barigelli, Cavalieri, e Sbirri del Contà, & anco à quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, Biade, e Bocche. Publicato in Bologna li 4 Marzo 1656.
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1656. Stabilito, e publicato dalli Signori di Colleggio, d'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, Con obligo alli Macelari di tener affissa in loco da poter comodamente esser letta da tutti la presente à ciascheduna delle loro Banche.
Editto.
Notificatione A quelli, che possiedono Case Enfiteotiche della già Abbatia de' Santi Naborre, e Felice.
[Incipit]: S'intima, e notifica à voi
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona, la quale voglia condurre ad affitto dodici Botteghe ad uso di Scaffiero
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna li 10 Aprile 1656.
[Incipit]: Desiderando l'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato di Bologna, che quanto prima si proseguischi di resarcire, e fortificare l'Arginatura di Reno inferiore
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all'Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato di Bologna.
Bando Sopra li Beccari. Publicato in Bologna li 13 Aprile 1656.
Notificatione.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo Signore Cardinale Lomellini Legato: Si comanda espressamente…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare à danneggiare
Notificatione A gl'Interessati della Zena.
Notificatione Per quelli che vorranno attendere à fare il Ponte della Ghironda nel Commune d'Anzola.
Editto di taglia, et impunità. Publicato in Bologna li 29 Aprile 1646.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona dell'uno, e l'altro sesso, tanto habitante in Bologna , quanto negl'infrascritti Comuni
Provisione Sopra il Dacio della Piazza, di Scranne, e Stuore. Publicata in Bologna li 12 Maggio 1656.
Bando per la compagnia de' brentadori. Publicato in Bologna il dì 20 Maggio 1656.
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice, e Savena. Publicato in Bologna li 20 Maggio 1656.
Editto d'impunità, e taglia. Publicato in Bologna li 25 Maggio 1656.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore de Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1656.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1656.
Bando Che gli habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1656.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1656.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 26 Maggio 1656.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Pologna li 26 Maggio 1656.
Notificatione per via di proclama A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 27 Maggio 1656.
Notificatione A quelli che vorranno pigliare in Appalto le infrascritte Operationi di Reno inferiore à Levante sul Ferrarese, &c.
[Incipit]: Essendo necessario provedere persona di qualità atta, & idonea, che attenda
Ordini A gli Ufficiali deputati alla custodia delle Porte della Città.
Ordini A gli Ufficiali deputati alla custodia de i Passi.
Requisiti Per chi desidera ingresso libero ne' Confini della Legatione, con Bestie, e Robbe, ò senza.
Avvertimenti A gli Ufficiali deputati alla custodia delle Porte di questa Città per servitio di Sanità.
Avvertimenti A gli Ufficiali deputati alla custodia de' Passi del Territorio per servitio di Sanità.
[Modulo per la custodia delle porte a causa della peste]
[Moduli che attestano la sanità]
[Moduli che attestano la sanità]
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 2 Giugno 1656.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 3 Giugno 1656.
Provisioni di sanità. Publicate in Bologna li 3 Giugno 1656.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto le infrascritte operationi.
[Incipit]: Commandiamo alli sottoscritti Padri Superiori delli Monasterii fuori della Città di Bologna
Editto per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 9 Giugno 1656.
Bando sopra la sanità. Publicato in Bologna li 10 giugno 1656.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 12 Giugno 1656.
Bando. Publicato in Bologna li 12 Giugno 1656.
Ordini, e provisioni Da osservarsi in avvenire circa il rimborsare quegli, che saranno stati estratti à gli Uffici da Utile del Commune di Bologna, e non havranno ottenuto.
Proroga d'impunità con accrescimento di taglia. Publicata in Bologna li 17 Giugno 1656.
D'ordine di sua eminenza.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto
Bando Sopra il tenere nette, & espurgate le Strade, e Case tanto nella Città, quanto nelle Terre, Castelli, & altri luoghi soggetti à questa Legatione. Publicato in Bologna li 21 giugno 1656.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 23 Giugno 1656.
Notificatione Alli Curati, e Parochiani di questo Contado, che debbano far le Fedi di Sanità gratis a' Contadini, che vengono à Bologna.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 27 Giugno 1656.
Bando di sanità. Publicato in Bologna li 28 Giugno 1656.
Notificatione.
[Incipit]: Si notifica Etc. ad ogni, e qualunque esercitante in qualunque modo la professione della Medicina
[Incipit]: L'Eminentissimo; e Reverendissimo Signor Cardinal Lomellini Legato dà, e concede facoltà à ciascheduno, che sarà comandato per andare alle Guardie, e Posti per occasione di Sanità
[Incipit]: Per facilitare maggiormente l'ingresso a i Contadini, e Castellani
Bando Di sospensione di commercio alla Contea di Montauto. Publicato in Bologna li 2 Luglio 1656.
Editto Per lo proseguimento della Fabbrica della Chiesa di San Petronio.
[Incipit]: Inherendo alla Provisione altre volte fatta ad istanza delli Signori Sindici, & Assonti di Gabella, si comanda à tutti li Barcaroli, Paroni
[Incipit]: Volendo Noi provedere, che ne gl'infrascritti Communi, ne' quali ci è pervenuto a notitia esser state commesse
Bando per occasione di contagio, E Restitutione del Commercio al Bondeno. Publicato in Bologna li 10 Luglio 1656.
[Incipit]: S'ordina novamente, e si comanda à tutti gli Hosti, Albergatori, Hospitalieri, Tavernieri
Per servitio di sanità.
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 d'Agosto. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1656.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 15 Luglio 1656.
Notificatione a gl'interessati di Riolo, e Scorsuro.
Notificatione a' trecoli, polaroli, e revenderoli.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 23 Luglio 1656.
[Incipit]: Notificatione A gl'Interessati, che si scolano nelli Chiavegotti, che escano fuori delle Lame.
Bando per sospetto di contagio. Publicato in Bologna li 26 Luglio 1656.
Bando per sanità. Publicato in Bologna li 4 Agosto 1656.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona così in dignità ecclesiastica constituita
Editto. Publicato in Bologna li 7 Agosto 1656.
Notificatione A gl'Interessati del Condotto della Quaderna.
Proroga Per tutto il corrente mese d'Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 9 Agosto 1656.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando
Proroga di sospensione Del commercio alla città di Genova, e suo Dominio, compresavi la Corsica. Publicato in Bologna li 25 Agosto 1656.
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri animali dall'Ugne intiere, Da farsi nella Città di Bologna. Publicato il dì 26 d'Agosto 1656.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 28 Agosto 1656.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in appalto l'escavatione delli Condotti di Riolo, e Scorsuro.
Bando intorno all'uve, et vini. Publicato in Bologna li 31 Agosto 1656.
Calmiero.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato de Latere, inherendo alla gratia concessa alli poveri Mendicanti
Sospensione della provenza, e d'altri Luoghi per causa di Sanità. Publicata in Bologna li 5 Settembre 1656.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Lomellini Legato de latere, inherendo alla gratia concessa alle Reverende Madri Convertite
Notificatione Alli Curati, e Parochiani di questo Contado, che debbano far le Fedi di Sanità gratis a' Contadini, che vengono a Bologna.
Bando Che non si possa far soldati nella Legatione di Bologna, per servitio d'alcun Prencipe. Publicato in Bologna il dì 13 Settembre 1656.
[Incipit]: D'ordine di Sua Eminenza si comanda ad ogni, e qualunque persona, etiam essente, e privilegiata
Notificatione A gl'Interessati di Savena à Ponente.
Notificatione A gl'Interessati di Savena à Levante, e Ponente.
Sospensione a beneplacito Della Città di Genova, e suo Dominio. Publicata in Bologna li 25 Settembre 1656.
[Incipit]: L'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Lomellino Legato dà, e concede facoltà à ciascheduno, che sarà comandato per andare alle Guardie
Editto.
Notificatione A tutti gli pretesi Creditori, ò Interessati nella Heredità del già Molt'Illustre & Eccellentissimo Signore Dottore Giacomo Cucchi.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 13 di Novembre 1656.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 8 Decembre 1656.
Notificatione Per l'Appalto delli Paraporti della Chiusa di Casalecchio.
Editto.
Bando per sanita'. Publicato in Bologna il dì 13 Genaro 1657.
[Modulo con il quale si ordina di non comprare bestie bovine malate]
[Modulo con il quale si ordina al massaro di denunciare tutte le bestie ammalate]
Bando sopra le maschere, E sospensione dell'Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 27 Gennaro 1657.
Notificatione A gl'Interessati di Savena.
Notificatione A gl'Interessati di Savena à Ponente.
Editto. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1657.
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente anno 1657. Stabilito, e publicato dalli Signori di Colleggio, d'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato, Con obligo alli Macellari di tener'affissa in loco da poter comodamente esser letta da tutti la presente à ciascheduna delle loro Banche.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capreti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1657.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1657.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al Dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1657.
Bando Sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1657
Notificazione.
Notificazione Alli Capitani delle Porte della Città di Bologna, e Capitani, Barigelli, Cavalieri, e Sbirri del Contà, & anco à quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza.
Restitutione del Commercio a' Luoghi, e Porti di Sua Maestà Cattolica in Toscana. Publicata in Bologna li 20 Febraro 1657.
[Incipt]: Per parte, e comandamento dell' Illustriss. & Eccellentiss. Sig. Auditore del Torrone, si comanda...che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Si comanda à tutti, & à ciascuno in particolare de' Macellai
Notificazione A gl' Interessati dell'acque.
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all'Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signore ardinale Lomellini Legato di Bologna.
Bando Sopra li Beccari. Publicato in Bologna li 30 Marzo 1657.
Nuova sospensione Della Città, e Dominio di Genova. Publicata in Bologna li 31 Marzo 1657.
[ncipit]: Comandiamo à voi Macellaro nel Comune di che visto il presente nostro Mandatonon ardiate sotto qual si voglia pretesto ammazzare sorte alcuna di Bestie
Bando
Notificazione A gl' Interessati della Samoggia.
Notificazione A gl' Interessati della Muzza.
Notificazione A gl' Interessati della Samoggia.
Notificazione Sopra l'escavazione, che si deve fare in Ravone.
Provisione Per lo Smaltimento della Monitione delli Formenti dell'Abbondanza. Publicata in Bologna li 18 Maggio 1657.
Notificazione A gl' Interessati della Chiusa Di Casalecchio.
Notificazione A gl' Interessati di Reno Inferiore à Levante.
[Incipit]: Essendo stata fatta istanza in occasione della revisione de' Conti della Comunità di Sant' Agata, che si Affitti la portione delli duoi Molini
Bando Che nissuno pnon possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1657.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1657.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1657.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1657.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 7 giugno 1657.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 7 Giugno 1657.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo Signor Cardinale Lomellini Legato, si comanda espressamente in virtù del presente Bando, quale per l'affissione alla Chiesa de' Comuni, ne' quali sono esistenti li Beni
Notificazione A gl' Interessati della Zena, e Fiumicello.
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 d' Agosto. Publicato in Bologna li 10 Luglio 1657.
Sospensione della Città, e Stato di Milano, e Renovatione d' altri Bandi Publicati per causa di Peste. Publicata in Bologna li 17 Luglio 1657.
[Incipit]: Ad istanza delli Dacieri del Pesce della Città di Bologna, & in esecutione delli Capitoli del detto Dacio si fa Precetto
[Incipit]: Si notifica à tutti qualmente in esecutione del Bando di Sua Eminenza fatto publicare sotto il dì 10 di Luglio prossimo passato sopra l'introdutione nella Città de' Formenti, e Marzadelli
Proroga Per tutto il corrente mese d' Agosto a condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bolgna li 9 Agosto 1657.
Notificazione Alli Creditori del q. Signor Paolo Giraldini.
Calmiero
Bando intorno all' uve et vini. Publicato in Bologna il primo Settembre 1657.
Editto Per Affittare l' infrascritto Terreno, spettante alla già Abbatia di San Felice.
Prohibitione Di Sensalizar da Basso in Gabella, cioè fuori del Magazino della Seta, à chi non è ammesso, ed approvato specialmente à quest' Ufficio.
[Incipit]: D' Ordine de gl' Illustrissimi Signori Assonti alle Tasse, & Estimi del Contà di Bologna, si comanda à ciascheduno Massaro
Alli fumanti, Quali sono venuti ad Habitare alla Città, e che perciò intendano volersi al debito tempo sgravare dall' Estimo, & altre gravezze Rusticali.
[Incipit]: D' Ordine de gl' Illustrissimi Signori Assonti &c. Si comanda à voi Massaro
[Incipit]: D' Ordine dell' llustrissimo Signor Confaloniero di Giustitia, e Signori Assonti dell' Estimo, e Tasse del Contà di Bologna s' intima, e notifica à Voi Massaro
[Incipit]: Per ordine dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Lomellini Legato si comanda à voi infrascritti Banchieri, Mercanti, Negotianti
Notificatione alli fumanti; Quali sono venuti ad habitare alla Città, e che perciò intendono volersi al debito tempo sgravare dall' Estimo, & altre gravezze Camerali.
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d' altri Animali dall' Ugne intiere, Da farsi nella Città di Bologna. Publicato il dì 18 Settembre 1657.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 18 Settembre 1657.
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl' Argini del Canale della Zena
Notificatione Del Campione ds Farsi per la spesa della Bonificatione Generale.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 14 Novembre 1657.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo, e Reverendissimo Signore il Signore Cardinale Lomellini Legato de Latere della Città,…s' habbia per legitimamente intimato a ciascuna persona,…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d' entrare a danneggiare
Notificatione A gl' Interessati della Padulla.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1657.
Notificatione A tutti gl' Interessati nelle Chiaviche del Canale Naviglio dal Bentivoglio fino à mal' Albergo.
[Incipit]: Trovandosi l' Opera de' poveri Mendicanti Creditrice di diverse Persone
Estrattione De gli Uffici del Commune di Bologna per il primo Semestre dell' Anno 1657.
Estrazione de gli ufficii del Commune di Bologna Per il Secondo Semestre dell' Anno 1657.
Die 11 Ianuarij 1657. Nova extractio aliorum Offitiorum non acceptatorum ab aliqua persona, & de novo sub dicta die extractorum ut infra, &c.
Editto sopra la restitutione del commercio. Seguito in Roma, e publicato in Bologna sotto li 16 Gennaro 1658.
Restitutione Del Commercio alla Città, e Stato di Milano. Publicato in Bologna il dì 18 Gennaro 1658.
[Incipit]: Comandiamo…che non ardisca andar' a Caccia
Notificatione A gli essercitanti l' Arte de' Salaroli, ò qualunque membro d' essa.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…comanda à qualunque persona…quali essercitano, ò fanno essercitare l' Arte, & essercitio del tessere Draparie
Notificatione Che gli Obedienti delli Speciali debbano pagare l' Obedienza decorsa, e da decorrere. Publicata in Bologna alli 31 Genaro 1658.
Bando Sopra li Dacij delle Moline, e Sgarmigliato per l' Anno 1658. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1658.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1658.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare à danneggiare
Notificatione A tutti gl' Interessati nelle Chiaviche del Canale Naviglio dal Bentivoglio fino à Mal' albergo.
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona, la quale voglia fare acquisto di una Possessione
Notificatione Per quelli che vorranno pigliare sopra di loro la Fabrica da farsi dell' accomodare il Boccazzo nel Canale di Reno à Casalecchio, conforme i Capitoli.
Bando sopra le maschere. E sospensine dell' armi durante il carnevale. Publicato in Bologna li 16 Febraro 1658.
Notificatione.
[Incipit]: Volendo l'Eminentissimo e Reverendissimo Signor il Signor Giovanni Girolamo Lomellini Cardinale Legato, che in questo Carnevale si goda anco in Contado della ricreatione dell' andare in Maschera
[Incipit]: Essendoci pervenuto l' Incluso Bando di Taglia ordiniamo, che si Ristampi
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna il dì primo di Marzo 1658.
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1658.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 6 Marzo 1658.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 6 Marzo 1658.
Editto Sopra la Restitutione del Commercio seguito in Roma, E publicato in Bologna sotto li 9 Marzo 1658.
Editto, Che li Gessaroli, Asenari, Vetturali, Cariolari, & altri non vadino sotto li Portici.
[Incipit]: Per provedere all' abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, & Pozzari
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Illustrissimo Signor Abbate Antonio de Filippo Auditore Generale delle cause Civili di Bologna… che ciascuna persona…havesse tenesse, ò in deposito, ò in pegno, ò occultasse delli denari
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Illustrissimo & Eccellentissimo Signor Abbate Antonio de Filippo Auditore Generale delle cause Civili di Bologna… che ciascuna persona…havesse tenesse, ò in deposito, ò in pegno, ò occultasse delli denari
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all' Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Lomellini Legato di Bologna.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1658.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Legato di Bologna si prohibisce… che niuna persona…ardiscano d' entrare à dar danno
Notificatione.
Editto.
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 25 Maggio 1658.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 25 Maggio 1658.
Editto.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo e Reverendissimo…à ciascuna persona…che non ardiscano, sotto qual si voglia pretesto entrare, nè danneggiare
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna il 1 Giugno 1658.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna il 1 Giugno 1658.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna il 1 Giugno 1658.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna il 1 giugno 1658.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna il primo Giugno 1658.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna il 1 Giugno 1658.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l' escavatione delli Condotti di Riolo, e Scorsuro.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…à ciascuna persona…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d' entrare à danneggiare
[Incipit]: D' Ordine de gl' Illustrissimi Signori…notifica à voi Massaro
[Incipit]: D' Ordine, e comissione…comanda à ciascuna persona sia di che grado, e conditione esser si voglia Habitante nella Contrada di Strà Maggiore
Estrattione De gli Uffici utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell' Anno 1658.
Estrattione De gli Uffici utili del Comune di Bologna per il Secondo Semestre dell' Anno 1658.
Generale confirmatione, e rinovatione de' bandi. Publicata in Bologna li 25 Giugno 1658.
Notificatione Della Reduttione del Prezzo dell' Oglio d' Oliva.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 6 Luglio 1658.
Confirmatione, e rinovatione de' bandi, Che prohibiscono la delatione, e retentione respettivamente dell' Armi. Publicata in Bologna li 6 di Luglio 1658.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…à quali tutti si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d' entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna
Bando, Che nessuna persona debba dare danno nelli Beni dell' Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di San Gioanni in Persiceto.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 16 Luglio 1658.
Monitorio In materia de' Sali della Città, e Contado di Bologna.
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 d' Agosto. Publicato in Bologna li 17 Luglio 1658.
[Incipit]: Per oviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall' Acque delli Condotti del Canale Gallego
Bando, Che si nettino le Strade dalli Fanghi, Predizzi, & altre Immonditie per la Terra di San Giovanni in Persicetto.
Prohibitione Di Sensalizar da Basso in Gabella, cioè fuori del Magazino della Seta, à chi non è ammesso, ed approvato specialmente à quest' Ufficio.
Ordine, e precetto A tutti gl' Interessati nelle Chiaviche del Canale Naviglio, dal Bentivoglio fino à Malalbergo.
Bandi delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicati in Bologna il dì 24 Luglio 1658.
Editto di appalto Per la Torre Asinella.
[Incipit]: Comandiamo à voi infrascritti, che visto il presente nostro mandato non debbiate in modo alcuno per l' avenire tenere, conservare, ò per altro modo havere nella Bottega…polvere d' Arcobugio
[Incipit]: Essendoci stato rimesso d'ordine della Santità di Nostro Signore l' infrascritto Editto, & accioche venga à notitia di tutti
[Incipit]: Suprascripti Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe…considerantes abusus aliàs introductos super alteratione sportularum, & mercedum Decretorum
Bando, e provisione Sopra la Piazza, Trecoli, Revenderoli, e Pollaroli. Publicato in Bologna alli 9 Agosto 1658.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gli Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna, siano osservati puntualmente tutti li sotto notati Privilegij
Proroga Per tutto li 23 del corrente mese d' Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 9 Agosto 1658.
Provisione Sopra il fare li Condotti, & accomodare le Strade di Medicina, e Ganzanigo.
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo…si habbi per legitimamente intimato à ciascuna persona, & in specie Cavallari, Pecorari, Caprari, e Guardiani d' ogni sorte, e qualità di bestiami
[Incipit[: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di che stato, grado, e conditione si sia, che non ardisca andar' à Caccia
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Eminentissimo…che nissuno sia di che grado si vogli ardisca, nè presuma romper cede, far passi
Bando In materia d' armi, con Rivocatione di Licenze. Publicato in Bologna il dì 20 Agosto 1658.
Bando sopra il canale di Reno. Publicato in Bologna li 23 Agosto 1658.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Asinaro, Caratieri, Biolchi, & altri
[Incipit]: Trovandosi l' Opera de' poveri Mendicanti Creditrice di diverse Persone
[Incipit]: Per parte, e comandamento…inherendo alla gratia concessa alli poveri Mendicanti
[Incipit]: Coram Eminentissimo…in temino citationum factarum de Magnificis Dominis Tiberio Provaleo, & Francisco de Gulfardis Notarijs
Notificatione.
[Incipit]: Volendo l' Eminentissimo…sopra la reforma, e stabilimento della Compagnia de' Sensali alle Sete Forestieri esistenti
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa Nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl' Argini del Canale della Zena
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d' altri Animali dall' Ugne intiere, Da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 25 Settembre 1658.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 25 Settembre 1658.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che dopo la Publicatione del presente Editto…non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna Persona dell'uno, e dell' altro sesso, tanto habitante in Bologna, quanto ne gl' infrascritti Comuni…nè di notte dar danno alcuno
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo…non ardisca, nè presuma per l' avenire andar' à sorte alcuna di Caccia
Bando Sopra l' Ornato della Città, e Salicare i Portici, e Strade, e che non si habbi à impedire il transito con le Mostre delle Botteghe, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì 12 Ottobre 1658.
Bando sopra la corsa de' pallii. Publicato in Bologna li 27 Ottobre 1658.
Restitutione di commercio. Publicata in Bologna li 6 Novembre 1658.
Bando Sopra li Venditori, e Rivenditori in Porta Ravegnana. Publicato in Bologna il dì 7 Novembre 1658.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 novembre 1658.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona…nè di notte dar danno alcuno nelli Terreni Lavorativi
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 7 Decembre 1658.
Editto Per l' Espurgatione del Chiavigotto Maestro di Sant' Isaia, Vianuova, Pradello, e Pietralata.
Bando sopra à fornari. Publicato in Bologna li 5 Genaro 1659
Bando, Che Meretrici, e Donne disoneste non possino habitare, né che se gli possi Apisonare Case nella Fondazza, e nel Boghetto del Piombo. Publicato in Bologna li 8 Gennaro 1659.
Bando Sopra i Forestieri, Bravi, & Huomini da Spada. Publicato in Bologna il dì 17 Gennaro 1659.
Dichiaratione Del Bando publicato il dì 17 del corrente Mese, sopra ì Forestieri, Bravi, & Huomini da Spada.
Terzo editto, e notificatione A gl' Interessati nel Chiavigotto maestro di Strada S. Donato, circa le Tasse da esiggersi da essi per le necessarie spese fatte, e da farsi nell' accomodamento delle rotture del medesimo Chiavigotto.
Editto Sopra l'esattione del quattrino della Carne.
[Incipit]: Per ordine dì Sua Eminenza si commanda alli Capitani, ò sijno Portinari, Gabellini, e Chiavieri delle Porte di Bologna
Bando sopra le maschere, E sospensione dell' armi durante il carnevale. Publicato in Bologna il dì primo Febraro 1659.
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque persona, la qual voglia condurre ad Affitto tutte le Botteghe dietro al Palazzo verso Porta Nuova
Notificatione Che gli Obedienti delli Speciali debbano pagare l' Obedienza decorsa, e da decorrere. Publicata in Bologna li 4 Febraro 1659.
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualonque persona, la quale voglia condurre Affitto dodici Botteghe ad uso di Scaffiero, e sei altre ad uso d' altri Esercitij
Editto.
Bando Sopra le Monete scarse, ò stronzate, Et altre Monete, le quali non sono state ammesse al commercio di questa Città, e Quattrini di Rame battuti nelle Zecche fuori dello Stato Ecclesiastico. Publicato in Bologna li 12 Febraro 1659.
Bando sopra montanari, et altro. Publicato in Bologna li 15 Febraro 1659.
Editto Per la Fabrica della Porta, e Mura di Galiera.
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1659.
Notificatione Alli Capitani delle Porte della Città di Bologna, e Capitani, Barigelli, Cavalieri, e Sbirri del Contà, & anco à quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza.
Bando per causa di contagio. Publicato in Bologna il primo Marzo 1659.
De Sportulis, seu Salarijs graduationum provisio
[Incipit]: Comandiamo in virtù del presente nostro Editto, à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città di Bologna
Bando Che si debbano Salegare le Strade, e Portici. Publicato in Bologna il dì 14 Marzo 1659.
Bando, che si nettino le strade Dalli Fanghi, Predizzi, & altre Immonditie. Publicato in Bologna il dì 14 Marzo 1659.
Notificatione Alli Debitori al Campione delle Tasse per l' Apertura della Via Giulia, fatte già dall' Eminentissimo Signor Cardinal Sacchetti, & Illustrissimi Signori Assonti dell' Ornato l' Anno 1638.
[Incipit]: Il Signor Giuliano Laureti Auditore del Turrone, e Giudice specialmente deputato sopra l' Annona
Bando Sopra l' osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 17 Marzo 1659.
Editto.
Notificatione Della Reduttione del Prezzo dell' Oglio d' Oliva.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1659.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1659.
Notificatione Sopra il Mercato della Quercia, nel Comune di Caprara.
Bando per quelli che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 5 Aprile 1659.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender carne
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell' Illustrissimo Signor Auditore del Torrone; Si comanda espressamente…che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d' entrare à danneggiare
Prezzi delle carni salate, Et altre Robbe, spettanti all' Arte de' Lardaroli, stabiliti per ordine dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Farnesi Legato di Bologna.
Precetto D' ordine di Sua Eminenza.
Editto.
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartinenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 10 Aprile 1659.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 10 Aprile 1659.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 11 Aprile 1659.
Bando, e provisione Che nissuno possa comprare Pelle crude inconcie per rivendere pertinenti all' Arte della Pellizzaria, e Varotaria, nè quelle così inconcie estrahere fuori della Città, e che tutti li esercitanti, & obedienti di dett' Arte debbano denonciarsi, epagare le solite obedienze, & osservare quanto dispongono li statuti di dett' Arte. Publicato in Bologna li 11 Aprile 1659.
Notificatione Per l' Alzato della Strada da Borgonuovo di Strada Maggiore fino alla Fondazza. Publicata in Bologna alli 12 aprile 1659.
Nota Di tutti li Nomi, e Cognomi de' Sensali da Stabili admessi legitimamente dalli Signori Giudice, e Consoli del Foro de' Signori Mercanti per l' Anno 1659.
Nota Di tutti li Nomi, e Cognomi delli Sensali da Seta legitimamente admessi dalli Signori Giudice, e Consoli del Foro de' Signori Mercanti per l' Anno 1659.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 17 Aprile 1659.
Bando, e provisione Sopra li Pelacani, ò Esercitanti detta Arte, e che non si possano estraere Corami nostrani fuori del Contado, con la Rivocatione delle Licenze di quelli, che lavorano dell' Arte di Calzolaria. Publicato in Bologna li 18 Aprile 1659.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona…non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare
[Incipit]: Perche più oltre non differiscasi con grave pregiudicio del Bene publico la publica Fabbrica della Triaca
[Incipit]: L' Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinal Farnese…prohibitivo l' andar à Caccia ne' Beni altrui
[Incipit]: Per pare, e comandamento dell' Eminentissimo…ardiscano d' entrare à dar danno, nè alloggiare
[Incipit]: D' Ordine dell' Eminentissimo…Si comanda ad ogni, e qualunque persona, etiam Esente, e Privilegiata, talche niuno s' intenda eccettuato, ancorche ricercasse special mentione, che condurrà nella Città di Bologna Carra cariche di qual si voglia sorte di Robba
Bando Sopra l' osservanza de' Capitoli del dacio del Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 10 Maggio 1659.
Precetto Alli Guardiani, Capitani, e Gabellini delle Porte di Bologna, e del Navilio.
Notificatione A Creditori del monte concordia, e terzo.
[Incipit]: Havendo havuto ricorso all' Eminentisimo, e Reverendissimo Signor Cardinal Legato il Massaro, Assonti, & Huomini della Compagnia de' Pellacani
[Incipit]: Volendo l' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Girolamo Cardinal Farnese dignissimo Legato di questa Città, e suo Contado proveder à molti inconvenienti, e disordini, che sono nati nelli Communi di Medicina, e Villa Fontana
Bando Sopra l' Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di essi. Publicato in Bologna li 24 Maggio 1659.
Redutione del prezzo della carne di manzo Per tutto il presente Anno 1659.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estrahere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 31 Giugno 1659.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1659.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1659.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprar Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1659.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera Publicata in Bologna li 31 Maggio 1659.
Provisione sopra la Fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 31 Maggio 1659.
Notificatione A gl' Interessati ne' Monti del Primo, e secondo Quattrino sopra le Merci di Gabella.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna Persona di qual si voglia stato, grado, e conditione,…non debba in alcun modo, sotto qual si voglia pretesto, ò colore dar danno alli Beni
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 13 Giugno 1659.
Bando, Che non si portino predizzi, ò altre immonditie in alcuna parte del Palazzo, nè esteriormente intorno ad esso, & altri Capi.
Bando, Che si levino gl' Impedimenti dalle Chiaviche, & che alcuno non entri ad operare in esse, ò sotteranei publici senza le convenevoli Licenze. Publicato in Bologna il dì 9 Luglio 1659.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 agosto. Publicato in Bologna li 12 Luglio 1659.
Bando sopra l' acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 12 Luglio 1659.
Bando per la compagnia de' brentadori.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna alli 24 di Luglio 1659.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…che non ardischino sotto qual si voglia pretesto di entrareà dnneggiare in alcuni Luoghi
Bando Sopra le Scritture, e Rogiti Publici.
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patrirca San Domenico
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona…non habbino ardire, nè ardiscono sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore impedire il corso dell' Acqua
Editto sopra le monete. Publicato in Bologna li 14 Agosto 1659.
Calmiero.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Fornaro da Scaffa, Farnotti, e Vermicellari della Città
Editto Per l' osservanza de' Bandi in materia d' Hostarie, Magazzeni, & altri simili. Publicato in Bologna li 26 Agosto 1659.
Editto Da non tener Capre nel Commune di Montarenzo.
Editto circa i contrabandi della seta. Publicato in Bologna il dì 12 Settembre 1659.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona di qual si voglia stato…non debba in alcun modo dar danno alli Beni
Notificatione.
Bando, e provisione Sopra la Piazza, Trecoli, Reverendoli, e Pollaroli. Publicato in Bologna alli 16 Settembre 1659.
[Incipit]: Per parte, e comandamento…che nissuno tenti, presumi, & ardisca d' entrare, e dar danno
Bando sopra la fiera de cavalli, E d' altri Animali dall' Ugne intiere, Da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 24 Settembre 1659.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 24 Settembre 1659.
[Incipit]: D' Ordine dell' Eminentissimo…che debba Venerare, e santificare la Festa di S. Girolamo
[Incipit]: Comandiamo à Voi esercitante l' Arte del Pescatore, che visto il nostro presente Mandato debbiate riconoscere per vostri Capi il Massaro dell' Arte de Pescatori di Colegio
Editto Per dichiaratione del Bando Giustiniano da osservarsi fino ad altr' ordine dell' Eminentissimo Sig. Card. Legato, Intorno à quelli, che vanno all' Hostarie, Taverne, e Magazini.
Editto Sopra gl' Incanti, che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Datij à lei uniti.
Notificatione A gl' Interessati nel Monte dell' Annona Secondo Riformato.
Tariffa de gl' infrascritti legumi, e marzadelli
[Incipit]: Volendo […] provedere, che le Possessioni, e Luoghi del Sig. Gio Poggi Celesi, posti nel detto Contà, in luogo detto il Castelletto sopra Castello S. Pietro
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] nessuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 9 Novembre 1659.
Notificatione alli soldati a cavallo Per le Rassegne Generali.
Editto per occasione del voto Publicato in Bologna li 6 Decembre 1659.
Grida Sopra il perseguitare li Banditi, e Malviventi.
Bando Sopra li panni bassi forastieri, & altri, &c. Publicato in Bologna alli 24 Decembre 1659.
Bando Sopra la denoncia de' Formenti, e Farine Terrieri, e Forastieri. Publicato in Bologna il dì 2 Gennaro 1660.
[Incipit]: D' Ordine […] Si comanda ad ogni, e qualunque Persona […] che non ardisca entrar Mascherata nello Studio
Bando sopra le maschere, E sospensione dell' armi durante il carnevale. Publicato in Bologna li 11 Gennaro 1660.
Bando Sopra l' Ufficio delle Bollette, e presentationi de' Forestieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 11 Gennaro 1660.
[Incipit]: Desiderando […] provedere alla Conservatione delle prerogative, ragioni, et attioni attive, e passive della Compagnia, et Arte de' Garzolari Lavoranti
[Incipit]: Essendosi alli giorni passati, e cioè sotto li 19 Decembre 1659 publicamente notificato ad ogni, e qualonque persona, la quale havesse voluto far' acquisto dell' infrascritta Possessione
Bando sopra l' osservanza delli capitoli del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
Bando Sopra gl' Obedienti de' Salaroli, e Garzolari di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna il dì 24 Gennaro 1660.
Editto Per gl' Interessati nell' Acqua del Canale di Budrio.
[Incipit]: Per ordine […] Si notifica à tutti quelli, che hanno ottenuto Licenza di far Festini nel presente Carnevale
Notificatione Alli Creditori delli Monti Innocentio Primo, e delle Quattro Graveze.
Bando, Che non si possino mescolare Fassi, e Legne, e Confirmatione de gl' altri Bandi sopra le Legna, e Fassi.
Tariffa del pretio delle carni per la Quaresima del presente Anno 1660. Stabilito, e publicato dalli Signori di Collegio d' ordine dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signore Cardinale Legato
[Incipit]: Essendoci pervenuto l' Incluso Editto d' Impunità, e Taglia, ordiniamo, che si Ristampi, e si Publichi in questa Legatione.
[Incipit]: Inherendo alli Bandi altre volte pubblicati […] non debba sotto qual si voglia pretesto dar danno nelli Terreni
Bando Sopra le Stadiere, Bilancie, Capre, e Passi. Publicato in Bologna li 16 Febraro 1660.
[Incipit]: Comandiamo à voi Signor Gio. Domenico Menegatti Orefice, & di presente moderno Bollatore publico, deputato alla Compagnia de gl' Orefici
Editto Sopra l' Appalto de gl' Alumi della Città di Bologna, Ferrara, e Provincia della Romagna, e sue Terre, Castelli, e loro Distretti mediate, & immediate soggetti alla Reverenda Camera Apostolica. Publicato in Bologna alli 21 Febraro 1660.
Notificatione Alli Capitani delle Porte della Città di Bologna, e Capitani, Barigelli, Cavalieri, e Sbirri del Contà, & anco à quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza.
[Incipit]: Essendosi sfondato, e rotto il Chiavigotto Maestro della Strada delle Lame
Bando Sopra la Concessione di vendere il Tabacco, & Acquavite. Publicato in Bologna il dì 10 Marzo 1660.
[Incipit]: Per parte, e comandamento delli Signori Tribuni della Plebe […] che vorà dopo la Publicatione del Presente mandare à vendere nella publica Piazza di Bologna fra la Ruga delle Ortolane
[Incipit]: Volendo […] provedere espeditamente all'urgente bisogno, che hanno le Strade del Contado di Bologna di esser munite, e ingiarate, come anche i Ponti risarciti
Bando per quelli, che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 22 Marzo 1660.
[Incipit]: Congregatis Illustrissimis Dominis Reformatoribus Status Libertatis Civitatis Bononiae numero viginti sex in Aula
Prezzi delle carni salate.
Bando sopra le fonti publiche. Publicato in Bologna li 24 Marzo 1660.
Bando sopra li beccari . Publicato in Bologna il dì 26 Marzo 1660.
Notificatione A Creditori del Monte Giulio.
Notificatione A Creditori del Monte Sal Nuovo.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1660.
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna li 31 di Marzo 1660.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1660.
Editto D' Ordine dell' Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Farnese Legato.
[Incipit]: Essendoci pervenuto l' Incluso Editto d' Impunità, e Taglia, ordiniamo, che si Ristampi, e si Publichi in questa Legatione.
Notificatione A Creditori del Monte Sal Vecchio.
Bando sopra la caccia, e l' occellare. Publicato in Bologna li cinque Aprile 1660.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
Bando sopra le rose. Publicato in Bologna li 10 Aprile 1660.
[Incipit]: Si notifica à qual si voglia persona, che intenda ricevere le Strade dell' Ingiarationi
[Incipit]: Non essendo conveniente, che appresso li Monasterij di Monache sia tolerato l' Habitarvi Donne Meretrici
Calmiero.
Bando Sopra l' Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 27 Aprile 1660.
Bando Contro quelli, che danno la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 28 Aprile 1660.
[Incipit]: Desiderando […] provedere al molto disturbo, e poco decoro, che apporta l' abuso introdotto dalli Contadini dal fare il Mercato de' Fassi, e Legna nella publica Piazza della Città
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna li 10 Maggio 1660.
Editto Sopra il dover Registrare le Gratie. Publicato in Bologna il dì 13 Maggio 1660.
Editto A gl' Interessati nel Vicolo di Brocchetta per espurgarlo, e tenerlo espurgato dal terrizzo, predizzo, & altre immonditie.
Notificatione A Creditori del Monte Compositione.
Notificatione A Creditori del Monte Pio Secondo.
Notificatione.
Notificatione A Creditori del Monte Pio Primo.
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne, che si ammazza nella Città
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1660.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1660.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1660.
Bando Sopra il denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estrahere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1660.
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1660.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 31 Maggio 1660.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna il 31 Maggio 1660.
Bando, e provisione Sopra li Terreni Lavorativi, Vignedi, e Castagnedi, posti nel Commune di Casio, e Casola Contado di Blogna.
Notificatione sopra il salicare i portici, e strade, E che si nettino dalli Fanghi, Predizzi, & altre Immonditie, ed altri Capi. Publicata in Bologna li 3 Giugno 1660.
[Incipit]: Per levare l'abuso da poco tempo in quà introdotto di fareil Mercato delle Bestie fuori della Piazza
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto, etiam d'andare à Caccia, d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo […] in modo alcuno ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelli Beni
[Incipit]: Si notifica à ciascheduno, che non ostante, che L' Eminenza Sua con Bando sopra la Caccia
Notificatione A Creditori del Monte Pavaglione.
Notificatione A Creditori del Monte delle Porte.
Bando Per l' Acqua del Canale di Budrio.
Bando sopra i gessaroli. Publicato in Bologna il dì 6 Luglio 1660.
Notificatione Alli Creditori del Monte Innocentio Secondo.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 9 Luglio 1660.
Bando, e provisione Sopra li Trecoli, Reverendoli, e Pollaroli vendenti sù la Piazza. Publicato in Bologna li 14 Luglio 1660.
Editto Per l'escavatione, & accommodamento del Chiavegotto Maestro, che principia in S. Mamolo, e và scorrendo sino giù per Galiera, e mette Capo nel Maglio dall' Orto de' Signori Poeti, ove esce fuori delle Mura della Città.
Revocatione Di Licenze d' Armi. Publicata in Bologna il dì 21 Luglio 1660.
Notificatione Circa le Sbarre, e Palificate fatte fuori di strà Maggiore.
Bando Per occasione di Contaggio. Publicato in Bologna li 27 Luglio 1660.
[Incipit]:Spirando per tutto il corrente mese d' Agosto la Locatione della Sala del Podestà
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Obedienti della Compagnia de Barbieri
Notificatione A Creditori del Monte Residuo.
Notificazione A Creditori del Monte dell' Augmento.
Notificatione A' Creditori del Monte Maggiore.
Notificatione A' Creditori del Monte Innocentio secondo, e quattro Gravezze.
Notificatione A' Creditori del Monte Innocentio, e quattro Gravezze.
Proroga Per tutto li 23 del corrente mese d' Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 16 Agosto 1660.
Restitutione di Commercio Alla Città, e Territorio di Ragusi. Publicato in Bologna li 18 Agosto 1660.
[Incipit]: Per Parte, e Comandamento […] che non ardisca, nè presuma cogliere così di giorno, come di notte Mosto alcuno delle Castellate
[Incipit]: Essendo terminato il tempo per lo quale si diedero in Appalto le due parti della Strada di Toscana
Calmiero.
[Incipit]: Dovendosi quanto prima dar principio alla Fabrica della Nuova Porta di Galiera
Editto.
Editto di notificatione, Che si pongano Ferriate alle Chiaviche de' Filatoglij, onde non si possa nascostamente per esse aprire li Forami. Publicato in Bologna il dì 15 Settembre 1660.
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa Nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl' Argini del Canale della Zena
Bando sopra la fiera de cavalli E d'altri Animali dall' Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 24 Settembre 1660.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicato in Bologna li 24 Settembre 1660.
[Incipit]: Volendo gl' Illustrissimi Signori Assonti della Monitione Affittare la Montagna, e Montagnola del Mercato
Tariffa de gl'infrascritti legumi, e marzadelli
Prohibitione d'andare à Caccia fin'al nuovo ordine di Sua Eminenza nelli Confini del Bolognese verso Crevalcore. Publicata in Bologna il primo Novembre 1660.
Editto Per Appaltare la Cuopertura dell' Acqua di Strada Castiglione dalla nuova Chiesa de' Reverendi Padri Giesuiti, sino alla Caduta nell' Avesa da Casa de' Signori Pepoli. Publicato in Bologna il dì 2 Novembre 1660.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna, siano osservati puntualmente tutti li sotto notati Privilegij
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Artisti dello Studio di Bologna, siano osservati puntualmente tutti li sotto notati Privilegi
Prohibitione Dell'andare all' Hostarie, per Castel Bolognese.
Editto Per occasione di Cuoprire l' Acqua del Canale di Strada Castiglione dalla nuova Chiesa de' Reverendi Padri Giesuiti, sino alla Caduta nell' Avesa da Casa de' Signori Pepoli. Publicato in Bologna il dì 9 Novembre 1660.
Informatione Del Dissegno proposto nell' Editto per Cuoprire il Canale di Strada Castiglione.
Provisione Sopra le Carni Porcine, e loro Prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 Novembre 1660.
Notificatione A gl' Interessati del Cavo della Bastia.
Notificatione Alli Pollaroli, e Speltini.
Bando sopra li piglia porci.
Editto Da non tener Capre nel Commune di Monte Calderaro.
Decretum supra Exemptionibus Rusticalibus.
[Incipit]: Si fà noto à qual si voglia Artefice, e Bottegaro di ciascuno Esercitio
Notificatione A gl' Interessati del Condotto della Gaiana.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 8 Decembre 1660
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
Bando Sopra i Forastieri, & Huomini da Spada. Publicato in Bologna li 15 Decembre 1660.
Notificatione Per la Memoria da farsi rimpetto alla Chiesa de' Padri Scalzi.
Bando Che non si possino introdurre nella Città di Bologna sorte alcuna di Pesce se prima non saranno stati denonciati alli Gabelini. Publicato in Bologna li 3 Gennaro 1661.
Editto d'impunità, e taglia. Publicato in Bologna li 7 Gennaro 1661.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 10 Gennaro 1661.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 10 Gennaro 1661.
Bando Sopra l' Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forestieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 12 Gennaro 1661.
Editto a gl'interessati nella braina Di Fiaccacollo, Per espurgarla dalle Cenerate, Predizzi, & altre immonditie, esistenti sotto il Portico de gl' Illustrissimi Signori Bargellini.
Editto per li Prati di Sala, e Circonvicini.
[Incipit]: D' Ordine […] Si comanda à ciascheduna Persona, che non ardisca, nè presuma sotto qual si voglia pretesto di estraere fuori della Doana alcuna sorte di Salumi
Bando Sopra li Dacij delle Moline, e Sgarmigliato per l' Anno 1661. Publicato in Bologna li 26 Gennaro 1661.
Per li stallatichieri della città.
Bando Sopra le Maschere, e delatione dell' Armi nel tempo di Carnevale. Publicato in Bologna il dì 31 Gennaro 1661.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto quesito colore giocare al gioco della Ruzzola
Proroga d'impunità, e taglia.
[Incipit]: Per ordine […] Si comanda ad ogni, e qualunque Pastore, Capraro, Pecoraro, e Cavallaro, che habbi, e tenghi etiam sotto pretesto di Mandriare Capre, Pecore, e Cavalli
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1661.
[Incipit]: Comandiamo in virtù del presente nostro Editto à tutti, e qual si sia Artista
Provisione Intorno alle Strade, Discursorij, & altre cose appartenenti all' Ufficio dell' Acque. Publicata in Bologna li 9 Marzo 1661.
Bando sopra la caccia, e l'occellare. Publicato in Bologna li 11 Marzo 1661.
Bando Sopra le Monete false, scarse, ò tose, Et altre Monete, le quali non sono state ammesse al commercio di questa Città, e Quattrini di Rame battuti nelle Zecche fuori dello Stato Ecclesiastico. Publicato in Bologna li 11 Marzo 1661.
[Incipit]: D' Ordine [...] Si comanda à voi Gabellino della Porta di di dovere intimare à tutti i Forestieri, i quali entreranno nella Città per la sudetta Porta, che havendo groppi, fagotti, cassette, sacchetti, ò altri simili invogli di denari
Bando Sopra li Mazzieri del Foro Civile di Sua Eminenza, & altri Nuntij, Essecutori, e Messi della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 11 marzo 1661.
Notificatione Alli Capitani delle Porte della Città di Bologna, e Capitani, Barigelli, Cavalieri, e Sbirri del Contà, & anco à quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 18 Marzo 1661.
[incipit]: Essendoci pervenuto l' Incluso Editto d' Impuntà, e Taglia
Bando di Sospensione di Comercio della Città d' Anversa in Fiandra per occasione di Contagio. Publicato in Bologna li 28 Marzo 1661.
Editto d'appalto.
Bando per quelli, che vanno in peregrinaggio. Publicato in Bologna li 9 Aprile 1661.
Prezii delle carni salate
Bando Sopra l' Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 14 Aprile 1661.
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne, che si ammazza
[Incipit]: D' Ordine […] si comanda ad ogni, e qualunque persona, etiam Esente, e Privilegiata, talche niuno s'intenda eccettuato, ancorche ricercasse special mentione, che condurrà nella Città di Bologna Carra cariche di qual si voglia sorte di Robba
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 18 Aprile 1661.
Bando Contro quelli, che danno la Pasta al Pesce. Publicato in Blgna li 24 Aprile 1661.
[Incipit]: Comandiamo […] che non debba sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelle Fosse di detta Città
[Incipit]: Comandiamo […] & intimato à ciascuno non debba sotto qual si voglia pretesto ò colore entrare, nè poner piedi nelli Terreni
Bando, Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1661.
Bando, Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1661.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1661.
Bando, Che nissuno non possi comprar Folicelli per Rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1661.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 31 Maggio 1661.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 31 Maggio 1661.
Notificatione Sopra la riducione delli Prezzi delli Oglij d' Oliva, detti da mangiare, & Oglij di Noce, detti da bruggiare, & Saponi Bianchi di Venetia.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo […] che non debba sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelle Fosse di detta Città
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna alli 20 Giugno 1661.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrar, ò danneggiare
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna il dì 9 Luglio 1661.
Editto Per l' Escavatione del Canale di Reno dalla Sega dell' Acqua sino alle Mura di Galiera. Publicato in Bologna li 9 Luglio 1661.
Bando, Che sù la Piazza del Mercato non si scarichino Predizzi, Terre, e simili materie. Publicato in Bologna li 9 Luglio 1661.
Notificatione A tutti li Calzolari.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1661.
Bando Sopra la prohibitione delle Cortelle, E Dichiariatione delle Licenze dell' Armi da Fuoco, & altre. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1661.
[Incipit]: Dovendosi necessariamente provedere alla Rottura, che è sopra del Ponte della Carità fattavi dall' Acque de' Stillicidij
Bando sopra il canale di Reno, Per tener quello espurgato da immonditie, e contro quelli, che gettaranno qual si voglia cosa in esso, & occuparanno l' Alveo di quello, con qual si sia Impedimento. Publicato in Bologna adì 28 Luglio 1661.
[Incipit]: Essendosi con molti Comandamenti, & Decreti emanati in diversi Tempi, tanto dal Magistrato de' Signori Antiani, quanto dal Nostro, prohibito alli Venditori de' Ranochij di vender qualli à peso
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico Protettore di questa Città di Bologna venga Solennizzata con ogni possibile honore
Bando, Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici. Publicato in Bologna li 6 Agosto 1661.
Bando Sopra l' Ornato della Città, e Salicare i Portici, e Strade, e che non si habbi à impedire il transito con le Mostre delle Botteghe, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì 6 Agosto 1661.
Proroga Per tutto li 31 del corrente mese d' Agosto à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicato in Bologna li 11 agosto 1661.
Prohibitione Sopra l' Incetta de' Formenti, Marzatelli, e Biade.
Editto D' Impunità, e Taglia.
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, e Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade, Portici, Chiavighe, Chiavigotti sotterranei
Editto.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore andare con Persone, Cavalli, Bestie, nè altra sorte d' Animali, nè transitare con Carrozze
Bando Sopra il Conservare il Torrente Avesa; Che in quello non si gettino Predizzi, e Terre, nè si operi dalli Muratori, & c. senza le dovute Licenze, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì 31 agosto 1661.
Notificatione Sopra il Salegare i Portici, e Strade, & che si nettino dalli Fanghi, Predizzi, & altre Imonditie. Publicata in Bologna li 31 Agosto 1661.
Proroga Per tutto li 8 del corrente mese di Settembre à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna il primo Settembre 1661.
Bando Che non si mandino le Acque per le strade, e stradelli publici del Contà di Bologna. Publicato il primo di Settembre 1661.
Editto d'impunità, e taglia. Publicato in Bologna questo dì 17 di Settembre 1661.
Proroga d'impunità, e taglia.
Capitoli sopra la fiera dei cavalli. Publicati in Bologna li 30 Settembre 1661.
Bando sopra la fiera de cavalli E d'altri Animali dall' Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 30 Settembre 1661.
[Incipit]: Dovendosi necessariamente provedere alla Rottura del Boccaccio della Chiavica, che è nel mezo della strada fra' Signori Buratti, e Scuole Pie, ponendovi sopra un Macigno
Notificatione A quelli che scolano i loro Terreni nel Condotto su l' Angolo della strada, che conduce à S. Michele in Bosco.
Nuova proroga d'impunità, e taglia.
Dichiaratione sopra le licenze dell'armi. Publicata in Bologna li 12 Ottobre 1661.
Provisione Sopra le Catture, che si fanno in Campagna. Publicata in Bologna li 20 Ottobre 1661.
Editto Sopra le Citationi di Campagna. Publicato in Bologna li 20 Ottobre 1661.
Bando, e provisione Sopra la fabbrica delle Mortadelle, e Salami. Publicato in Bologna il dì 24 Ottobre 1661.
Nuova proroga d'impunità, e taglia.
[Incipit]: Comandiamo à tutti […] che alli Signori Priori,Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna Forestieri però, & non della Città, & Contado di essa siano osservati puntualmente tutti li sotto notati Privilegij
Bando, Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici del Castello di S. Gioanni in Persicetto. Publicato in Bologna li 5 Novembre 1661.
Bando Sopra quelli, che essercitano l' Arte di farinotto. Publicato in Bologna li 7 Novembre 1661.
Provisione Sopra le Carni Porcine, e loro Prezzi. Publicata in Bologna il dì 8 Novembre 1661.
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare sopra di loro, & in Appalto la Copertura della Chiusa di Casalecchio.
[Incipit]: Inerendo al Bando altre volte publicato sotto alli 20 Genaro 1652 sopra à Pastori, Caprari, e Pecorari, che non possino habitare, ò stare con li loro Animali
Regole, Et Ordini da pratticarsi nel Magistrato Illustrissimo de' Signori Tribuni della Plebe.
Editto.
Editto sopra li porci massaroli. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1661.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 7 Decembre 1661.
Bando Rinovato contro quelli, che anderanno, porteranno, ò manderanno fuori della Città di Bologna Operarij, Ordegni, & Istromenti spettanti all' Arte della Seta. Publicato in Bologna alli 14 e 15 Decembre 1661.
Notificatione alli speltini.
Dichiaratione del bando delle mortadelle. Publicata in Bologna li 22 Decembre 1661.
[incipit]: Dovendosi […] porre alli publici Incanti la Riscossione, che fà la Camera di Bologna dalli Dacieri
[Incipit]: Comandiamo […] non debbano sotto qual si voglia pretesto quesito colore giocare al gioco della Ruzzola
[Incipit]: Per ordine di Sua Eminenza si comanda alli Capitani, ò sijno Portinari, Gabellini, e Chiavieri delle Porte di Bologna […] di non dover domandare, nè ricevere da Bolognesi della Città, ò Contado, ò da Forastieri, à quali occorrerà di entrare, ò uscire dalla Città, Premio di sorte alcuna
Bando sopra montanari, et altro. Publicato in Bologna li 10 Gennaro 1662.
Bando Sopra le Maschere, e delatione dell' Armi nel tempo di Carnevale. Publicato in Bologna il dì 10 Gennaro 1662.
Restitutione di commercio Alla Città, e Territorio d' Anversa in Fiandra. Publicata in Bologna li 12 Gennaro 1662.
Bando Sopra l' Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forestieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 14 Gennaro 1662.
[Incipit]: Per il presente, e publico Editto l' Eminenza Sua Reverendissima ordina, comanda, & espressamente prohibisce, che nessun Ciarlatano, ò Montimbanco dall' Unguento da Fuoco
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de Fabri. Publicato in Bologna li 24 Gennaro 1662.
Calmiero.
[Incipit] Si comanda à tutti quelli, che hanno Poste da Rivendere il Pane di Scaffa
[Incipit]: Il capitano delle Carceri, e suoi Guardiani in avvenire […] doveranno nel farsi pagare il mangiare dato à Carcerati in Segreta osservare la presente Tassa
Editto sopra li manifattori dell'arte della lana. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1662.
Editto D' Impunità, e Taglia. Publicato in Bologna li 15 Febraro 1662.
Tariffa del pretio delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1662.
Editto d'impunità, e taglia Per occasione dell'homicidio seguito in persona del Signor Francesco Maria Bovio Nobile Bolognese. Publicato in Bologna il dì 22 Febraro 1662.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna il primo Marzo 1662.
Editto d'impunità, e taglia. Publicato in Bologna li 3 Marzo 1662.
[Incipit]: Volendo […] provedere à gli abusi, che potria cagionare il Decreto fatto per modo di provisione da Sua Eminenza, in materia delle Monete d' Oro
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Obedienti della Compagnia de Pelizzari
Rinovatione de bandi Contro gli Huomini da Spada, e Bravi, E sopra la Delatione d' Armi da Fuoco per la Città. Publicato in Bologna li 22 Marzo 1662.
Bando, e provisione A favor dell' Arte della Pelizzaria, e Varotaria. Publicato in Bologna li Aprile 166 .
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 3 Aprile 1662.
Prezzi delle carni salate
Bando Sopra la Cena, e Processione Generale de' Pellegrini. Publicato in Bologna alli 4 d' Aprile 1662.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 5 Aprile 1662.
Bando per l'opera de' mendicanti Contro quelli, che vanno temerariamente cercando, e per far l' Espurgatione generale nella Città. Publicato in Bologna li 21 Aprile 1662.
Editto d'impunità, e taglia, Per occasione dell' Homicidio seguito in persona del Signor Co. Alessandro Piattesi, Nobile Bolognese. Publicato in Bologna il dì 21 Aprile 1662.
Notificatione.
Bando Sopra la manutentione, e conservatione della Strada Nuova dell' Osservanza. Publicato in Bologna li 5 Maggio 1662.
Editto, ò prohibitione, Che non possano Meretrici, Hosti, & altre Persone tumultuose, habitare vicino la Casa Pia delle Citelle di S. Gioseffo in Strada Castiglione, per lo spacio di dieci Pertiche, nè rincontro il prospetto di detta Casa, & loro Chiesa, ancor che fossero più di dette dieci Pertiche.
Editto.
Notificatione.
[Incipit]: Per parte e comandamento […] che vorrà dopo la Publicatione del Presente mandare à vendere nella publica Piazza di Bologna frà la Ruga delle Ortolane le loro Entrade
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Nostri Notari, e loro Sostituti nel Foro Civile di nostra Fameglia di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Signori Collegi con un Servitore per ciascuno, et à gl' Honorandi Massari dell' Arti, loro Notari, Mazzieri, et Esecutori di poter portare per la Città di Bologna, et alla Comedia sì di giorno, come di notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Excellentissimis, ac Reverendissimis Dominis Doctoribus Collegij […] Quibus omnibus, et singulis Collegiatis ex Privilegijs, et Concessionibus Apostolicis, ac Imperialibus licuit, et licet infrascripta Arma deferre
[Incipit]: Concediamo licenza à gl' Infrascritti Essattori delle Gravezze Camerali del Contà di Bologna, attinente al Datio dell' Imposta, di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte la Spada
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Ministri, et Operaij della Zecca di Bologna di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e difensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à Girolamo Bavosi Subappaltàtore de gli Alumi di N.S. nelle Città di Bologna, Ferrara, e Romagna, et à gl'infrascritti Agenti, Ministri, e Sevitori di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte la Spada
[Incipit]: Illustrissimis, et Reverendissimis Domino Co. Carolo Bentivolo Archidiacono, et totius Archigymnasij Maiori Cancellario, ac Excellentissimis et Illustrissimis Dominis Doctoribus Collegij […] Quibus omnibus, & singulis Collegiatis ex Privilegijs, & Concessionibus Apostolicis, ac Imperialibus licuit, & licet infrascripta Arma deferre
[Modulo con il quale si concede licenza di portare armi in città]
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Nostri Notari, e loro Sostituti nel foro Civile di Nostra Fameglia di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' armi offensive, e diffensive
[Modulo con il quale si concede licenza agli abitanti di Gaggio Montano di portare archibugi e pistole]
[Incipit]: Concediamo licenza à tutti gl'infrascritti Mazzieri del nostro Foro Civile di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte la Daga da galone
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Signori Collegi con un Servitore per ciascuno, et à gl' Honorandi Massari dell' Arti, loro Notari, Mazzieri, et Esecutori, di poter portare per la Città di Bologna, et alla Comedia sì di giorno, come di notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Nostri Notari del foro Civile di Nostra Fameglia, e loro Sostituti di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Signori Ministri della Magnifica Camera di Bologna di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte Spada
[Incipit]: Concediamo licenza all'infrascritto Daciero del Retaglio, suoi Compagni, Ufficiali, e Ministri, di poter portare per tutta la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni, e qualunque sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo licenza all'infrascritto Daciero, ò Esatore del Dacio del Quattrino […] di poter portare per tutta la Città di Bologna ogni, e qualunque sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Girolamo Bavosi Subappaltàtore de gl' Allumi di Nostro Signore nella Città di Bologna, Ferrara, e Romagna, et à gl'infrascritti suoi Agenti, Ministri, e Sevitori di poter portar per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte Spada
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Girolamo Bavosi Subappaltàtore de gli Allumi di Nostro Signore nella Città di Bologna, Ferrara, e Romagna, et à gl'infrascritti suoi Agenti, Ministri, e Sevitori di poter portar per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte Spada
[Incipit]: Concediamo licenza à gl'infrascritti Signori Collegi, con un Servitore per ciascuno, loro Notari, Mazzieri, et Esecutori di poter portare per la Città di Bologna, et alla Comedia sì di giorno, come di notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Cavallari dell' Ufficio dell' Acque delli quattro Quartieri del Contado di Bologna di poter portare per la detta Città sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti nostri Notari del foro Civile di nostra Fameglia, e loro Sostituti di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Per il presente Rolo si concede Licenza ad Antonio Bortolotti Procuratore, & à gl'infrascritti suoi Notari, e Solicitatori di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte qual si voglia sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Mario Noci Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Sollecitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Carlo Carazzi Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Solecitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Domenico Bianconcini Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Solicitatori di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari Attuarj del Foro Rotale di Bologna, & à loro Sostituti di poter portare per la Città di Bologna tanto di giorno, come per tutta la notte, etiam sù la Sala alla Comedia qual si voglia sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Seleuco Pelegrini Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Sollecitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl' Infrascritti Signor Daciero del Sale, & à suoi Ufficiali, e Ministri nella Salara di questa Città di poter portare per Bologna di giorno, e notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Nicolò Lemi Procuratore, & à gl'infrascritti suoi Notari, e Solicitatori di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Arme offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Nicola Donelli Procuratore, & à gl'infrascritti suoi Notari, e Solicitatori di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Arme offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Gio Pellegrino Seghetti Procuratore, & à gl' Infrascritti Notari, e Solicitatori di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Matteo Panelli Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Sollecitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Pompeo Lochetti Procuratore, & à gl' Infrascritti suoi Notari, e Sollecitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Silvio dal Chierco Procuratore, & all' infrascritti suoi Notari, e Solicitatori di portar per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza all'infrascritto Daciero del Retaglio, suoi Compagni, Ufficiali, e Ministri, di poter portare per tutta la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni, e qualunque sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza all'infrascritto Daciero, ò Esatore del Dacio del Quattrino […] di poter portare per tutta la Città di Bologna ogni, e qualunque sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Cavallari dell' Ufficio dell' Acque delli quattro Quartieri del Contado di Bologna di poter portare per la detta Città sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari, Agente di Camera, Campioniero, & altri Ministri dell' Illustrissimo Regimento nell' Ufficio dell' Imposta, e Governo del Contado di Bologna, e loro Sostituti, & Aiutanti di poter portare per la Città di Bologna, & alla Comedia, sì di giorno, come per tutta la notte, ogni sorte d' Armi offensive, e difensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari, e Macieri de' Signori Collegi di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte, ogni sorte d' Armi offensive, e difensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari Attuarj del Foro Rotale di Bologna, & à loro Sostituti di poter portare per la Città di Bologna tanto di giorno, come per tutta la notte, etiam sù la Sala alla Comedia qual si voglia sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza a gl'infrascritti Dacieri del Retaglio, e loro Ufficiali, e Ministri di poter portare per la Città di Bologna sì di giorno, come di notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza al Signor Dottor Giovanni Calvi, & à gl' infrascritti suoi Notari, e Sollecitatori di portare per la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Signori Collegi con un Servitore per ciascuno, et à gl' Honorandi Massari dell' Arti, loro Notari, Mazzieri, et Esecutori di poter portare per la Città di Bologna, et alla Comedia sì di giorno, come di notte ogni sorte d' Armi offensive, e diffensive
[Incipit]: Concediamo Licenza all'infrascritto Daciero del Dacio del Quattrino, […] suoi Compagni, Ufficiali, e Ministri, di poter portare per tutta la Città di Bologna sì di giorno, come per tutta la notte ogni, e qualunque sorti d' Arme offensive, e diffensive
[Modulo con il quale si concede licenza di portare la spada in città]
[Modulo con il quale si concede licenza di abitare in città per esercitare un'attività]
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che ciascuna persona di qual si sia stato, grado, e conditione si sia, quale per alcun modo havesse, tenesse, & occupasse Beni, e Robbe di M. Lodovico Rossi
Editto Per il Fallimento di Bartolomeo Calvi.
Editto Per tutti li Creditori, ò Interessati nel Fallimento di Bartolomeo Calvi.
Editto Per il Fallimento di Carolo Tosi, e Compagni.
[Incipit]: Per parte, e Commandamento […] che ciascuna persona di qual si sia stato, grado, ordine, e conditione voglia essere, ò si sia, la quale per alcun modo havesse, tenesse, ò in deposito, ò in pegno, ò occultasse delli Denari, Robbe, Beni
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 20 Febraro 1659.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 23 Febraro 1659.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 5 Febraro 1660.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 8 di Febraro 1660.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 24 Febraro 1661.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 27 Febraro 1661.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 16 Febraro 1662.
Confirmatione de' Bandi Con la revocatione di Licenze d' Armi. Publicata in Bologna li 31 Maggio 1662.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1662.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1662.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1662.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1662.
Bando Che nissuno non possi comprar Folicelli per Rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1662.
Bando Sopra l' Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratto di Essi. Nuovamente publicato in Bologna li 9 Giugno 1662.
Bando Sopra le Secca del Canale. Publicato in Bologna li 20 Giugno 1662.
Bando Che si nettino le Strade dalli Fanghi, Predizzi, & altre Immonditie per la Terra di S. Gio. in Persicetto.
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente non lasci, che alcuno de tuoi Soldati, & Ufficiali vada per Allogiare, e Mangiare alle Case […] de' Reverendi Padri di S. Michel in Bosco
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Per oviare alli disordini, che nascono dalli deviamenti, che senza giusto titolo sono fatti dall' Acque delli Condotti del Canale Gallego, e Castel Vecchio di S. Gioanni in Persicetto
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
Bando, Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell' Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di S. Gioanni in Persicetto.
Bando, Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici del Castello di S. Gioanni in Persicetto. Publicato in Bologna li 27 Giugno 1662.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritta Operatione da farsi nel Condotto della Romita.
Bando Del Condurre nella Città i Formenti, Marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritta Operatione da farsi nel Condotto della Fossa del Signore.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi nel Cavamento grande della Palata, ò Foscaglia.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avenire andar à sorte alcuna di Caccia
Bando per l'opera de' mendicanti, Contro quelli, che vanno temerariamente cercando, e per far l' Espurgatione generale nella Città. Publicato in Bologna li 15 Luglio 1662.
[Incipit]: Volendo […] provedere al danno, e pregiudicio, che patiscono li Fornari da Scaffa
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
Bando Sopra l' Arte de' Sarti, e suoi Obedienti della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 22 Luglio 1662.
Bando Sopra gl' Obedienti de' Salaroli, e Garzolari di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna il dì 22 Luglio 1662.
[Incipit]: Volendo […] in conformità del Breve della Santa Mente di Innocentio X sopra la reforma e stabilimento della Compagnia de' Sensali alle Sete Forestieri
Renovatione Del bando sopra la concessione di vendere Tabacco, & Acquavite, publicato in Bologna il dì 10 Marzo 1660. Publicata in Bologna il dì 31 Luglio 1662.
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
Bando sopra l'acqua del ramo di Savena. Publicato in Bologna li 3 Agosto 1662.
[Incipit]: Comandiamo […] che non ardisca andar à Caccia o Uccellare
Editto Per chi volesse pigliare in Appalto l' Appianare la Piazza del Mercato.
Editto di notificatione, Che si pongano Ferriate alle Chiaviche de' Filatoglij, onde non si possa nascostamente per esse aprire li Forami. Publicato in Bologna il dì 6 Agosto 1662.
[Incipit]: L' Eminentissimo […] inherendo al Bando Generale del Signor Cardinale Giustiniano, al Cap. XV prohibitivo l'andar à Caccia né Beni altrui
Proroga Per tutto il corrente Mese d' Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 8 Agosto 1662.
[Incipit]: Comandiamo […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelli Terreni
Editto sopra li portici Delli molto Rever. Padri Carmelitani Scalzi.
Bando Sopra l' Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forestieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 21 Agosto 1662.
Editto Per li Massari, & Huomini del Contà di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debba in alcun modo dar danno alli Beni
[Incipit]: Essendosi inteso come alcuni Sudditi di questa Nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl' Argini del Canale della Zena
Secondo editto Per chi volesse pigliare in Appalto l'appianare la Piazza del Mercato.
Bando, et ordini Sopra gl' Infanti abbandonati da riceversi nell' Ospitale de' poveri Esposti da Bologna, detti de' Bastardini. Publicato in Bologna li 29 Agosto 1662.
Proroga Per tutto li 15 del mese di Settembre à condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 30 Agosto 1662.
Provigione, e dichiaratione Sopra l' Osservanza de' Statuti della Compagnia de' Cambiatori. Publicata in Bologna li 31 Agosto 1662.
Bando.
Notificatione.
Editto di taglia.
Bando sopra il Sale. Publicato in Bologna li 11 Settembre 1662.
Bando Che non si possa portare Perdizzi, Terrizzi, & altre immonditie dietro le muraglie della Confraternità di S. Girolamo di Miramonte, e Savonella.
[Incipit]: D' Ordine […] Si comanda per il presente publico Bando ad ogni fedel Christiano, che debba Venerare, e Santificare la Festa di S. Girolamo
[Incipit]: Comandiamo […] ciascuno non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi
Bando sopra la fiera de cavalli, E d' altri Animali dall' Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 25 Settembre 1662.
Capitoli sopra la fiera de cavalli. Publicati in Bologna li 26 Settembre 1662.
Calmiero.
Bando sopra quelli, che esercitano l'arte di farinotto. Publicato in Bologna li 27 Settembre 1662.
Bando Per la conservatione della Piazza del Mercato nuovamente appianata, & accomodata. Publicato in Bologna li 3 Ottobre 1662.
[Incipit]: Essendoci pervenuto l'incluso Bando di Taglia, ordiniamo, che si Ristampi, e si Publichi in questa Legatione.
Bando, Che non si guastino le Mura della Città, Con altri Capi. Publicato in Bologna li 31 Ottobre 1662.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna Forastieri però
Bando, Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici. Publicato in Bologna li 5 Novembre 1662.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 Novembre 1662.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 7 Decembre 1662.
Bando, ordini, e provisioni In materia de i Contrabandi, e dell' Essentioni della Gabella Grossa di Bologna. Publicato in Bologna li 16 Decembre 1662.
Bando Sopra li Vetri, & Vasi di christallo. Publicato in Bologna li 29 Decembre 1662.
Editto per Appaltare la Manutenzione delle Porte della Cità.
Editto Per gli Huomini descritti nelli Libri de' Massari del Contado di Bologna.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno
Capitoli Quali dovrà accettare, & osservare il Campioniere, che sarà eletto dall' Illustrissimo Reggimento all' Offitio de' Campioni per l'escavatione de' Fiumi, Condotti, e Chiese.
Bando Di sospensione di Commercio con la Città di Sebenico, e con la Provincia di Dalmatia. Publicato in Bologna li 3 Gennaro 1663.
Provisione Sopra il Mantenimento del Canale Naviglio, Canale di sotto detto delle Parature, e della Conca, & della Confina Navigatione. Publicato in Bologna il dì 5 Gennaro 1663.
Bando, e provisione Sopra l' Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco Obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna alli 8 Gennaro 1663.
Dichiaratione sopra l' Armi da fuoco. Publicata in Bologna li 9 Gennaro 1663.
Bando Contro Bravi, ò sia Huomini di Spada. Publicato in Bologna il dì 9 Gennaro 1663.
Bando Contro Vagabondi, e Forastieri Contumaci. Publicato in Bologna li 9 Gennaro 1663.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 10 Gennaro 1663.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 10 Gennaro 1663.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna li 13 Gennaro 1663.
Notificatine Alli Creditori del Monte del Rettaglio, Eretto da Papa Urbano VIII.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 19 Gennaro 1663.
Bando sopra le maschere, E sospensioe dell' Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 19 Gennaro 1663.
[Incipit]: Per ordine di Sua Emnenza si comanda alli Capitani, ò sijno Portinari, Gabellini, e Chiavieri delle Porte di Bologna
Editto Per quelli, che tengono Polvere d' Archibugio sotto il Palazzo del Podestà, ò Torre Asinella. Publicato in Bologna li 25 Gennaro 1663.
Bando, e provisione A favor dell' Arte della pelizzaria, e varotaria. Publicato in Bologna li 26 Gennaro 1663.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 26 Gennaro 1663.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 26 Gennaro 1663.
[Incipit]: Spirado per tutto il prossimo futuro mese d' Agosto la Locatione della Sala del Podestà
Editto Per li Contumaci, e Banditi dello Stato Ecclesiastico. Publicato in Bologna li 14 Febraro 1663.
Bando, che gli obedienti de' merzari Debbano fra sei giorni pagare l' Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 15 Febraro 1663.
Notificatione A gl' Interessati di Savena à Levante, e Ponente, & Escavatione.
Notificatione Alli Creditori del Conseglio delle quattro milla dell' Elette.
[Incipit]: Essendosi sfondato, e rotto il Chiavigotto Maestro della Strada delle Lame
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, e Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade
Bando Per la Compagnia de' Brentadori.
Notificatione alli soldati a cavallo per le rassegne generali.
Editto Per l' Appalto del Fieno, Legna, e Carbone per la Soldatesca.
Editto Per l' Appalto de i Letti da farsi alla Soldatesca.
[Incipit]: Comandiamo in Virtù del presente nostro Editto à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città
Tariffa del prezzo delle cani per la Quaresima del presente Anno 1663.
[Incipit]: Essendosi sfondato, e rotto il Chiavigotto di Miola
Editto Sopra li Fieni.
Notificatione alli soldati a cavallo per le rassegne generali.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 21 Marzo 1663.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 22 Marzo 1663.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 23 Marzo 1663.
Prezzi delle carni salate
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al Dacio del Retraglio. Publicato in Bologna li 24 Marzo 1663.
Bando Sopra l' Ornato della Città, e Salicare i Portici, e Strade, e che non si habbi à impedire il transito con le Mostre delle Botteghe, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì 31 Marzo 1663.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1663.
Bando Sopra l' Estratione de' Bestiami Bovini, e Denoncie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente publicato in Bologna li 6 Aprile 1663.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto, etiam d'andare à Caccia, d'entrare à danneggiare
Editto Per l'accomodamento del Chiavegotto della Scimia, che scola nell' Avesa.
Bando sopra le rose, e viole. Publicato in Bologna alli 20 Aprile 1663.
Editto sopra li manifattori dell' arte della lana. Publicato in Bologna li 24 Aprile 1663.
Bando, e provisione Sopra gli abusi introdotti in Bologna, intorno la Professione della Medicina. Publicato in Bologna alli 25 Aprile 1663.
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dell' Oglio d' Oliva, detto da mangiare.
[Incipit]: Volendo […] provedere all'abuso introdotto dalli Masolari
[Incipit]: Ritrovandosi l' Arco esteriore della Porta delle Lame in stato di rovinare, causa la Chiavica, che vi scorre dietro, l' Acque della quale penetrando in molti luoghi, marcisse li fondamenti
Ordine A gl' Ufficiali, Massari, e Gabellieri delle Communità del Contado di Bologna.
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna li 5 Maggio 1663.
Provisione sopra le misure de' falegnami, & altri dell' Anno 1663. Publicata in Bologna il dì 12 Maggio 1663.
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare in Appalto il Ponte della Ghironda sopra la Strada publica di S. Gioanni.
[Incipit]: Dovendosi con ogni celerità possibile dar mano all'infrascritta Operatione alla Porta delle Lame
Calmiero. Publicato in Bologna li 21 Maggio 1663.
Notificatione A gl' Interessati del Condotto della Lorgana.
[Incipit]: Venendo da molti Interessati posseditori di Case in strada S. Stefano, Fondazza, Remorsella, e S. Petronio Vecchio da ogni parte, che hoggidì si và escavando
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 2 Giugno 1663.
Bando Che nissuno possi Comprar Folicelli per Rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 2 Giugno 1663.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 2 Giugno 1663.
[Incipit]: Desiderando […] provedere al molto disturbo, e poco decoro, che apporta l'abuso introdotto dalli Contadini dal fare il Mercato de' Fassi, e Legna nella publica Piazza della Città
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1663.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1663.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Palificate da farsi per mantenimento dalli Lavorieri fatti alla Reparatione della Strada del Ponte di Reno.
Notificatione Per quelli, che voranno pigliar' in Appalto il Chiavicotto da farsi fuori della Porta di Sant' Isaia.
[Incipit]: Premendo Noi sommamente, che dalla Soldatesca tanto à Piedi, quanto à Cavallo non si porti verun pregiudicio à gl' Appaltatori de' Dacij
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
Bando Sopra i Vaganti Forestieri, che vanno Elemosinando per la Città. Publicato in Bologna li 21 Giugno 1663.
Editto Per l' Appalto del Fieno per la Soldatesca di Nostro Signore.
[ncipit]: Essendoci pervenuto l'incluso Bando di Taglia
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avenire andare à sorte alcuna di Caccia
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1663.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna il dì 14 Luglio 1663.
[ncipit]: Essendoci pervenuto l'infrascritto Bando
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare à dar danno
[Incipit]: Ancorche al nostro arrivo in queste Parti fussero da Noi dati Ordini opportuni à i nostri Vice Commissarij, & altri Uffitiali, che hanno cura delle Biade, e Foraggi, che si provedono per la Cavalleria
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare , e dar danno
Proroga Per tutto li 15 Settembre prossimo avvenire à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 11 Agosto 1663.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Affitto la Berleda di sopra dal Ponte di Reno.
Editto Per l'Escavatione del Chiavegotto Maestro di strada S. Vitale, & accomodamento delle Rotture, che sono in esso.
[Incipit]: D' Ordine […] s'intima, e notifica à tutti quegl' Interessati, che hanno Arbori, impedimenti, ò qual si voglia Pianta, ò altra cosa, che impedisca il Corso del Condotto del Dosio
Editto Di Prohibitione di Bocche di Fuoco dentro à Castel Bolognese.
Notificatione In materia di Sale.
Notificatione A gl' Interessati delli Condotti di Riolo, e Scorsuro.
Editto per l'appalto della legna.
Bando contro soldati riformati.
Notificatione Sopra il Salegare i Portici, e Strade, & che si nettino dalli Fanghi, Predizzi, & altre Imonditie. Publicata in Bologna li 13 Settembre 1663.
Notificatione.
Calmiero.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nessuni tenti, presumi, & ardisca d'entrare, e dar danno
Bando Sopra li panni bassi forastieri, & altri, & c. Publicato in Bologna alli 24 Settembre 1663.
Bando sopra la fiera de cavalli, E d'altri Animali dall' Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 3 Ottobre 1663.
Capitoli sopra la fiera de cavalli. Publicati in Bologna li 3 Ottobre 1663.
Editto Per l' Appalto del Fieno per la Soldatesca di Nostro Signore.
Tariffa de gl'infrascritti legumi, e marzadelli, Lasciando gl'altri in Libertà
Bando Sopra le denoncie delle Compre, che si faranno de' Formenti, e Marzadelli nel Mercato di Castel S. Pietro.
[Incipit]: D' Ordine […] Si comanda à ciascheduna persona, che non ardisca, nè presuma sotto qual si voglia pretesto di estraere fuori della Doana alcuna sorte di Salumi
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 8 Novembre 1663.
Bando Di Sospensione del Commercio con la Città d' Amsterdam. Publicato in Bologna li 15 Novembre 1663.
Provigione, e dichiaratione Sopra l' Osservanza de' Statuti della Compagnia de' Cambiatori. Publicata in Bologna li 16 Novembre 1663.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Gabellino delle Porte della Città di Bologna, che visto il presente nostro Mandato debba con ogni esquisita diligenza tener cura, che ciascuno così Cittadino, come Fornaro, ò altro, che per l'avenire portarà, ò manderà Formenti alli Molini
Bando Sopra le Denoncie delle Compre, che si faranno de' Formenti, e Marzadelli nel Mercato di Castel S. Gioanni.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 7 Decembre 1663.
Editto Di Provisioni per le Soldatesche di Nostro Signore.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna Forastieri
Editto Sopra li Fieni.
Nuovo editto Sopra le Citationi di Campagna. Publicato in Bologna li 5 Genaro 1664.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Artisti dello Studio di Bologna
Provisione, et ordini Da osservarsi da gli Orefici della Città di Bologna circa i Lavorieri d' Oro. Publicata in Bologna li 8 Genaro 1664.
[Incipit]: Si notifica à sia che si voglia, & in particolare ad ogni Mercante, & Artista
Ordine A gl' Ufficiali, Massari, e Gabellieri delle Communità del Contado di Bologna.
[Incipit]: Dovendosi provedere, che nelle occorrenze di comandare li guastatori
Bando Sopra il Salnitro da far Polvere d' Archibugio. Publicato in Bologna li 15 Genaro 1664.
Proroga Per le Denoncie de' Fieni.
Riforma del conseglio Dell' Università de' salaroli di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender carne di qualunque sorte
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare , e dar danno
[Modulo con il quale si ordina ai Massari di non far doni ai soldati]
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 15 Febraro 1664.
Bando sopra le maschere, E sospensione dell' Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 16 Febraro 1664.
[Incipit]: Essendosi rotto, e sfondato il Chiavegotto Maestro del Borgo dell' Argento
Notificatione alli macellari.
Tariffa del prezzo delle carni per la Quaresima del presente Anno 1664.
Editto Per Affittare la Montagna, e Piazza del Mercato.
[Incipit]: Comandiamo in virtù del presente Nostro Editto à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città di Bologna
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini della Compagnia de' Pescatori
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, e Farine. Publicato in Bologna li 10 Marzo 1664.
Editto sopra l'ingiaratione.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Obedienti della Compagnia de' Barbieri
[Incipit]: D' Ordine […] si comanda à tutti li Fornari da Scaffa, Farinotti, e Vermicellari
Proroga Per affittare la Montagna, e Piazza del Mercato.
Notificatione.
[Incipit]: Comadiamo à voi Daciere del Retaglio delle Carni
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 6 Aprile 1664.
Editto Sopra li Beccari, Macellari, & altri del Contado, Distretto, e Legatione di Bologna.
Bando contro soldati riformati.
Prezzi delle carni salate
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 10 Aprile 1664.
Bando Sopra l' Estratione de' Bestiami Bovini, e Denoncie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 19 Aprile 1664.
Dichiaratione sopra l' Armi da Fuoco. Publicata in Bologna li 19 Aprile 1664.
Bando Di non dar danno alla Montagna , e Piazza del Mercato.
Rinuovatione del Bando contro bravi, O sia huomini di Spada. Publicata in Bologna li 21 Aprile 1664.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 23 Aprile 1664.
Provisione Per lo smaltimento delli Formenti dell' Abbondanza. Publicata in Bologna li 25 Aprile 1664.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gli Obedienti della Compagnia delle Trè Arti
[ncipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non habbino ardire, né ardiscono sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore impedire il corso del' Acqua
[Incipit]: Non essendo conveniente, che appresso li Monasterij di Monache sia tolerato l' Habitarvi Donne Meretrici
Editto.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscano d'entrare à dar danno, nè alloggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] non ardiscano sotto qual si voglia pretesto, d'entrare à danneggiare
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dell' Oglio d' Oliva, detto da mangiare.
Editto Sopra la remissione de' Soldati fuggiti.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 7 Giugno 1664.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 7 Giugno 1664.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1664.
Bando Che nissuno possi Comprar Folicelli per Rivenderli in Contà, & in Confine di quello. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1664.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1664.
[Incipit]: Premendo […] che i Grani proveduti per l' Abbondanza, e servitio di questa Città
Notificatione.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare à danneggiare
Notificatione, e taglia Contro Gio. Battista Minelli Bandito Capitale.
Bando Contro li Compratori di Robbe Robate.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna il dì 28 Giugno 1664.
Bandi delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicato in Bologna li 30 Giugno 1664.
Notificatione Alli Mondatori di Formenti di questa Città.
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1664.
Bando particolare Sopra le Maschere. Publicato li 7 luglio 1664.
Notificatione.
[Incipit]: Si comanda à tutte, e singole persone della Terra, e Territorio di S. Giovanni
Bando, e provisione Sopra gli abusi introdotti in Bologna, intorno la Professione della Medicina. Publicato in Bologna li 16 Luglio 1664.
Notificatione Per la Secca del Canale.
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al Dacio del Retaglio. Publicato in Bologna li 21 Luglio 1664.
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardisca, nè presuma cogliere così di giorno, come di notte Mosto alcuno
Calmiero.
Notificatione Per la Secca del Canale.
Notificatione A gl' Interessati del Cavamento di Foscaglia, ò Palata, & della Fossa del Signore.
Proroga Per tutto li 15 Settembre prossimo avvenire à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 19 Agosto 1664.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] proibisce ad ogni, & qualunque Artigiano
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avenire andare à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avenire andare à sorte alcuna di Caccia
Bando, e provisione Sopra gli Orsogli, & altre Sete Forastiere lavorate fuori di Bologna. Publicato in Bologna li 3 Settembre 1664.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritta Operatione da farsi nel Condotto della Fossa del Signore.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi nel Cavamento grande della Palata, ò Foscaglia.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardisca, nè presuma cogliere così di giorno, come di notte Mosto alcuno
Bando Contro quelli, che fanno alle Sassate, & alle Donne di mala vita sù le Mura, Portico, e Sacrato della Chiesa detta Santa Maria delle Febri, alias Miramonte.
Tariffa De' Marzadelli, Legumi, & altre Biade
Editto, taglia, impunità.
[Incipit]: Desiderando gl' Illustrissimi Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell' Arti della Città di Bologna, venire maggiormente in cognitione di quelli, che affatto scordati del timor di Dio
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall' Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 3 Ottobre 1664.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 3 Ottobre 1664.
Bando Di Sospensione di Commercio con la Città di Marsilia, Tolone, e con tutta la Costa della Francia. Publicato in Bologna li 8 Ottobre 1664.
Editto Che si piantino Arbori da ambe le parti della Strada nuova dell' Osservanza. Publicato in Bologna li 11 Ottobre 1664.
Tariffa.
Bando Sopra Ladri, & altri Facinorosi, e Contumaci del Contado. Publicato in Bologna li 25 Ottobre 1664.
Bando Per occasione di Contagio. Publicato in Bologna li 30 Ottobre 1664.
Editto Perche tutti i Viandanti, e Passeggieri piglino Fede di Sanità. Publicato in Bologna il primo Novembre 1664.
Bando Sopra le Robbe Forestiere di Lana. Publicato in Bologna li 7 Novembre 1664.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 9 Novembre 1664.
Editto Sopra la nuova Locatione da farsi dell' Appalto dell' acquavita, e tabacco.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1664.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna Forastieri
[Incipit]: Volendo […] provedere all'abuso introdotto dalli Masolari
Bando, e notificatione sopra il tabacco, et acquavita Publicato in Bologna li 30 Decembre 1664.
Notificatione.
Editto, e taglia Per occasione dell' Homicidio seguito in persona di Damiano Levante in Bologna.
Bando sopra l'osservanza de' capitoli Del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
Bando.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 5 Genaro 1665.
Notificatione A gl' Interessati, che hanno Beni fra il Fiume Reno, & Idice.
[Incipit]: Desiderando […] provedere al molto danno, poco decoro, e molto disturbo, ch'apporta l'abbuso introdotto di fare il Mercato delli Animali nella Via della Caprarie
Notificatione.
Editto.
Bando per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna li 24 Genaro 1665.
Notificatione A gli Huomini de' Communi di Sant' Agostino di sotto, e di sopra, di Galiera, e di S. Venanzo.
Notificatione A quelli, che vogliono applicare all' Arte di vender Tabacco, & Acquavita.
Bando sopra le maschere, e sospensione dell' Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1665.
[Incipit]: D' Ordine […] Si comanda à ciascheduna persona, che non ardisca, né presuma sotto qual si voglia pretesto di estraere fuori della Doana alcuna sorte di Salumi
Notificatione alli Massari del Contado, in materia de' Sali.
[Incipit]: Congregati […] sopra il Decreto fatto da Signori suoi Antecessori sino del Mese di Decembre prossimo passato sopra l' Arte de' Calzolari
Editto, e taglia.
Editto, e taglia.
[Incipit]: Essendo astrette le Povere Comunità di questo Territorio à pagare spesse volte le Cavalcate fatte dal Torrone in Campagna […] Supplicano perciò riverentemente l' Eminenza Vostra comandare
Tariffa del prezzo delle carni per la Quaresima del presente Anno 1665
Editto di taglia, et impunità.
[Incipit]: Ordiniamo, e comandiamo à voi Massaro
[Incipit]: Comandiamo […] à tutti, e qual si sia Artista
Bando, Che si debbano Salegare le Strade, & i Portici. Publicato in Bologna li 13 Marzo 1665.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi sù 'l Ferrarese nell' Arginatura di Reno à Levante.
Notificatione del mercato di Sant' Agostino. Publicata in Bologna li 13 Marzo 1665.
Rinovatione di bando sopra il tabacco, et acquavita. Publicato in Bologna li 21 Marzo 1665.
Editto, e nuova proroga di taglia, et impunità.
Bando Sora gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 24 Marzo 1665.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 30 Marzo 1665.
Editto
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 31 di Marzo 1665.
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna il primo Aprile 1665.
Prezzi delle carni salate
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 2 Aprile 1665.
Notificatione A gl'Interessati Inferiori del Reno à Levante, & à tutti quelli, che hanno, ò possedono Terreni in qual si voglia modo, che possono ricevere benefitio dalle Arginature da farsi à Reno dalla parte di Levante, ò danno dalle rotture, & espansioni del detto Reno da quella parte.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi alla Botta detta la Cavalliera sul Territorio della Pieve.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del fieno, e paglia. Publicato in Bologna li 11 Aprile 1665.
Bando Sopra l' Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 15 Aprile 1665.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 15 Aprile 1665.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni qualunque persona […] Volendo passare dal Bolognese alle parti della Toscana
Notificatione del mercato di Sant' Agostino. Publicata in Bologna li 25 Aprile 1665.
Notificatione Alli Fornari, Farinotti, Mondatori, e Vermicellari.
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dell' Olio d' Oliva, detto da mangiare.
[Incipit[]: Volendo […] comada primieramente à tutti, & à ciascheduno de' Calzolari di detta Città, che in avvenire debbano prontamente, e senza replica levare tutti li Corami
Editto Di non tener Capre nel Commune di Montasio.
Editto d'impunità, e taglia.
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debbino sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare
Bando sopra il tabacco, et acquavita. Publicato in Bologna li 2 Giugno 1665.
Notificatione del mercato di Sant' Agostino. Publicata in Bologna li 6 Giugno 1665.
Bando Sopra le Monete scarse, ò stronzate. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1665.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 7 Giugno 1665.
Provisione sopra il Dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 7 Giugno 1665.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1665.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1665.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1665.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1665.
[Incipit]: Per levare l'abuso da poco tempo in quà introdotto di fare il Mercato delle Bestie fuori della Piazza
[Incipit]: Volendo gl' Illustrissimi Signori Presidente, e Fabbricieri della Reverenda Fabbrica di S. Petronio di Bologna provedere per servitio della Cappella di essa Chiesa d'un' Organista, & di duoi Soprani
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qual sia Speciale, & altri Esercitanti in qualunque modo l' Arte del Medicinale
[Incipit]: Si notifica ad ogni, e qualunque Barbiere della Città
Nota Di tutti li Nomi, e Cognomi de' Sensali da Stabili, admessi legitimamente dalli Signori Giudice, & Consoli del Foro de' Signori Mercanti per l' Anno 1662.
Nota Di tutti li Nomi, e Cognomi de' Sensali da Seta, legitimamente admessi dalli Signori Giudice, & Consoli del Foro de' Signori Mercanti per l' Anno 1662.
[Incipit]:
[Incipit]: L' Illustrissimo Signor […] inherendo all' Istanze fatte da gli Huomini della Compagnia dell' Arte de' Tessitori da Seta
Estrattione De gli Uffici Utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell' Anno 1662.
Rolo
Estrattione De gli Uffici utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell' Anno 1663.
Estrattione De gli Uffici Utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell' Anno 1663.
Editto Per il Fallimento di Clemente Felini Cocci.
Editto per la cessatione di Carlo Cattelani.
Ufficiali de' Monti Per l' Anno 1663.
Editto, e taglia con impunità, Per occasione dello Svaligio, con Frattura di due Botteghe d' Archibugieri, seguito in Doccia la notte delli 24 Ottobre 1663. Publicato in Doccia sotto li Decembre 1663.
Nota Della Tassa, che si paga al Passo della Torre di Verga De' Signori Co. Senatore Gio. Francesco, e Fratelli Isolani.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà il primo Febraro 1663.
Capitolo della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 4 Febraro 1663.
Notificatione alli fumanti, Quali sono venuti ad Habitare alla Città, e che perciò intendono volersi al debito tempo sgravare dall' Estimo, & altre gravezze Camerali.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto le Infrascritte Operationi da farsi nel Condotto del Dosio.
Assonterie ordinarie Dell' Illustrissimo Reggimento di Bologna per l'anno MDCLXIII.
Assonterie della gabella Per l' Anno 1663.
Estrattione De gli Uffici utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell' Anno 1664.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 24 Febraro 1664.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 21 Febraro 1664.
MDCLXIV MDCLXV Reformatores Studij in Archigymnasium Bononiae.
MDCLXIV MDCLXV Reformatores Studij in Archigymnasium Bononiae.
Sommario de' requisiti de' signori dottori Concorrenti alla Ruota.
Assonterie ordinarie Dell' Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l' Anno 1664.
Assonterie della gabella Per l' Anno 1664.
Notificatione A chi volesse pigliare in Condotta la manutenzione de gli Edificij del Canal Naviglio da Bologna sino alla Chiusetta di Corticella, e delle Restare sino al Ponte di Corticella.
[Modulo con cui si ordina di consegnare al Cancelliere copia del contratto di enfiteusi, in virtù del quale sono condotti i beni dell' Abbazia dei Santi Naborre e Felice]
Editto Per la Cessazione del quondam Carlo Cattellani.
Estrattione De gli Uffici Utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell' Anno 1664.
Ufficiali de' Monti Per l' Anno 1664.
Estrattione De gli Uffici utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell' Anno 1665.
Estrattione De gli Uffici Utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell' Anno 1665.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 12 Febraro 1665.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 15 Febraro 1665.
Capitoli Per la Giostra all' Anello, Da farsi il dì 14 Febraro, Giorno di Sabato, nella Piazza di Bologna, alla solita Lizza.
Editto Per Proroga della Giostra dell' Anello, da farsi il Sabato precedente alla Domenica di Carnevale, che sarà li 14 Febraro 1665.
Editto Per la Cessatione di Michele Emprini, e Bernardino Maurici.
Notificatione.
Editto.
[Incipit]: D' Ordine de gl' Illustrissimi Signori Assonti alle Tasse, & Estimo
Assonterie ordinarie Dell' Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l' Anno 1665.
Assonterie della gabella Per l' Anno 1665.
Rolo Della Compagnia à Cavallo del Capitano Andrea Morelli, ridotto, e riformato.
Rolo Della Compagnia de' Soldati à Cavallo del Capitano Andrea Morelli, Nuovamente ridotto, & aggiustato.
Bando generale Per la Rinovatione, e Confirmatione d'altri Bandi per la publica qiuete. Publicato in Bolognail dì 25 Giugno 1665.
Confirmatione, e rinovatione de' bandi Concernenti la Grascia, & Annona della Città, Publicato in Bologna alli 26 Giugno 1665.
Bando Sopra le Monete Scarse, e Stronzate. Publicato in Bologna li 27 Giugno 1665.
[Incipit]: Essendosi inteso, come alcuni Sudditi di questa Nostra Legatione di Bologna ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl' Argini del Canale della Zena
Bando. Publicato in Boogna il primo Luglio 1665.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1665.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Artisti dello Studio di Bologna
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna Forastieri
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, e altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1665.
Bando.
Bando, Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell' Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di S. Giovanni in Persicetto.
Bando, Che si nettino le Strade dalli Fanghi, Predizzi, & altre immonditie per la Terra di S. Gioanni in Persicetto.
Bando sopra il sale. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1665.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1665.
Bando Che si debbano Salegare le Strade della Terra di S. Gioanni in Persicetto. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1665.
Bando sopra le robbe forestiere di lana. Publicato in Bologna li 18 Luglio 1665.
Bando Sopra l'introdurre, ò spendere nella Città, e Legatione, Monete nuove, & altre non tariffate, & ammesse al commercio. Publicato in Bologna li 20 Luglio 1665.
Bando Sopra la Secca del Canale.
Notificatione A tutti gl' Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Bando sopra le robbe forestiere di lana. Publicato in Bologna li 29 Luglio 1665.
Bando Sopra l' Ornato della Città, e Salicare i Portici, e Strade, e che non si habbi à impedire il transito con le Mostre delle Botteghe, & altri Capi. Publicato in Bologna il dì 29 Luglio 1665.
Notificatione Alli Mondatori di Formenti di questa Città.
[ncipit]: Essendo necessario il provedere alla regolatione dell' Acque
[ncipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
Proroga Per tutto il corrente Mese d' Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 12 Agosto 1665.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi all' Arginatura dalla Torre da Verga all' Uccellino.
[Incipit]: D' Ordine […] à petitione, & istanza de gl' Illustrissimi Signori Assonti delli Signori interessati di Reno
Notificatione Circa il riparare la Casa della Comunità di Crevalcore.
Bando sopra le fonti publiche. Publicato in Bologna li 17 Agosto 1665.
[Incipit]: Comadiamo à te Barigello di Campagna […] che alcuno de tuoi Soldati, & Ufficiali vada per Alloggiare, e Mangiare alle Case, Luoghi, & Habitationi de' Lavoratori de' Reverendi Padri di S. Michel in Bosco
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] Si prohibisce, e vieta ad ogn'uno di che stato, grado, e conditione si sia, che non ardisca, nè presuma cogliere, così di giorno, come di notte, Mosto alcuno delle Castellate
[Incipit]: Essendosi […] prohibito alli Venditori de' Ranocchij di vender quelli à peso
Notificatione Alli Debitori delle Tasse delli Ponti di Reno, & Idice, e Ponte Maore sopra Savena, e Chiusa di Casalecchio, & Chiusa di S. Raffaelle.
Editto.
Bando, e provisione A favor dell' Arte della Pelizzaria, e Varotaria. Publicato in Bologna li 27 Agosto 1665.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro,che Sabato, che sarà alli 29 Agosto del presente Mese, Festa Solenne della Decollatione di S. Giovanni Battista
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à dannegiare
Calmiero.
Ultima notificatione Alli Debitori di Reno Inferiore à Levante.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l'infrascritte Operationi da farsi all' Arginatura di Reno Inferiore à Levante, tanto su'l Territorio della Pieve, quanto su'l Territorio Bolognese, sicome anco parimenti su'l Ferrarese.
Tariffa.
[Incipit]: Si commanda à tutti li Gabellini, Chiavieri, e Capitani delle Porte di Bologna di dover notificare à tutti i Forastieri
Editto Sopra il Bollo delle Castellate.
Notificatione.
Editto per occasione di sanita. Publicato in Bologna il dì 7 Settembre 1665.
Bando sopra l'arte de' fabri, E suoi Obedienti dell' Anno 1665. Publicato in Bologna li 9 Settembre 1665.
Bando.
[Incipit]: D' Ordine […] che debba Venerare, e Santificare la Festa di S. Girolamo
Notificatione A gl' Interessati del Reno Inferiore à Levante.
[Incipit]: Essendo Debitori gl' infrascritti del Comune di al Datiero dell' Horto
[Incipit]: Per il presente nostro publico Bando commandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, ò conditione è…] non ardisca dar danno
Bando publicato in Bologna li 19 Settembre 1665.
Bandi delle poste di Bologna, e suo territorio. Publicato in Bologna li 24 Settembre 1665.
Tariffa De' Marzadelli, Legumi, & altre Biade
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall' Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna il primo Ottobre 1665.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicatiin Bologna il primo Ottobre 1665.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto l' Infrascritta Operatione da farsi nell' Arginatura di Reno in Bagnetto.
Bando, e provisione Per fare li nuovi Campioni delle Strade, Stradelli, e Sentieri publici di questo Contado, e Territorio, e Ponti in quelle.
Instruzione, e regola Da osservarsi nel fare, e sottoscrivere ciascuna Communità il suo Campione da farsi delle Strade, Stradelli, e Sentieri publici, conforme il Bando per questo.
Bando Per la Compagnia de Brentadori.
Editto d'impunità, e taglia.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 9 Novembre 1665.
Editto sopra li portici Delli molto Reverendi Padri Carmelitani Scalzi.
Bando sopra il tabacco, et acquavita. Publicato in Bologna li 14 Novembre 1665.
Bando Sopra il carbone, e che non si possi estrahere. Publicato in Bologna li 19 Novembre 1665.
[Incipit]: Essendo dirupate le sponde del Chiavegotto maestro del Borgo delle casse
Bando di Sospensione del Commercio con la Città di Colonia Agripina. Publicato in Bologna li 3 Decembre 1665.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1665.
Bando, e provisione sopra li fiumi di Reno, Idice, e Savena. Publicato in Bologna li 11 Decembre 1665.
Assonterie ordinarie Dell' Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l' Anno 1666.
Assonterie della gabella Per l' Anno 1666.
[Incipit]: Essendo […] in occasione di rifare le sponde dirupate del Chiavegotto maestro del Borgo delle Casse
Bando Di Sospensione di Commercio con la Città di Francfort. Publicato in Bologna li 5 Gennaro 1666.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] à qualunque persona, tanto maschio, quanto femina, così terrieri, come forestieri, quali essercitano, ò fanno essercitare l' Arte, & essercitio del tessere Draparie d'oro
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro del Comune di […] ivi vedere la quantità de' Porci da Carne
Bando Che non si possino introdurre nella Città di Bologna sorte alcuna di Pesce se prima non saranno stati denonciati alli Gabellini. Publicato in Bologna li 14 Gennaro 1666.
Bando Sopra l' Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 15 Genaro 1666.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna li 16 Gennaro 1666.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Artisti dello Studio di Bologna
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Datio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 16 Gennaro 1666.
[Incipit]: Non essendo comparso alcuno de gl' Interessati nel Chiavegotto maestro del Borgo delle Casse
[Incipit]: Inherendo alli Capitoli del Datio del Fieno, e Paglia
Editto Per quelli, che tengono Polvere d' Archibugio sotto il Palazzo del Podestà, ò Torre Asinella. Publicato in Bologna li 27 Gennaro 1666.
Bando, Che non si guastino le Mura della Città, con altri Capi. Publicato in Bologna li 27 Gennaro 1666.
Precetto Alli Gabellini, & Officiali alle Porte della Città in materia d'acquavite.
Notificatione A gl' Interessati di Reno Inferiore à Levante.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona di qual si voglia stato, grado, e conditione, che visto il nostro presente Mandato, non habbiano in modo alcuno ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi
Provisione Sopra li Caldirari, che fabricano Vasi di Rame. Publicata in Bologna alli 11 di Febraro 1666.
Bando per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1666.
Bando Sopra le Maschere, e Sospensione di Licenze d' Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 16 Febraro 1666.
Notificatione per la nuova imborsatione De gli Ufficij utili.
Notificatione.
Provisione Intorno alle Strade, Discursorij, & altre cose appartenenti all' Ufficio dell'acque. Publicata in Bologna li 27 Febraro 1666.
[Modulo con cui si pregano i Senatori di scrivere l'elenco di coloro che si presenteranno per l'imborsazione].
Notificatione Sopra la riduttione del Prezzo dell' Oglio d' Oliva detto da mangiare.
[Incipit]: Comandiamo à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città di Bologna, che il giorno prossimo di S. Gregorio
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà alli quattro di Marzo M.DC.LXVI.
Bando, et ordini Sopra gl' Infanti abbandonati, da riceversi nell' Ospitale de' poveri Esposti da Bologna, detti de' Bastardini. Publicato in Bologna li 6 Marzo 1666.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà alli sette di Marzo 1666.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 8 Marzo 1666.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 8 Marzo 1666.
[Incipit]: Havendo […] piena notitia, che diversi tengono per la Città Poste di Pane da Scaffa per rivendere
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascheduno, che sotto l'infrascritte pene non habbino ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore mandare, ò condurre, ò permettere, che vadino sorte alcuna di Bestie à pascolare sopra del Guasto de' Signori Bentivoglij
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del fieno, e paglia. Publicato in Bologna li 20 Marzo 1666.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Obstetrice, ò Comadre da figliuoli […] denonciarsi al Guardiano pro tempore dell'Ospitale de' poveri Esposti
Bando sopra le vipere. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1666.
Bando sopra le rose, e viole. Publicato in Bologna li 31 Marzo 1666.
Bando, e provisione Per compimento delli nuovi Campioni delle Strade di questo Contado, e Territorio.
Bando Per l'Ingiaratione del Contado.
Editto Per l'accomodamento delle rotture, che sono nel Chiavegotto Maestro del Borgo delle Casse, e serve all'infrascritte Contrade.
Editto Per l'accomodamento delle rotture, che sono nel Chiavegotto Maestro di Galliera, con l'espurgatione di quello.
[Incipit]: Havendo […] rissoluto di dar principio quanto prima al fare un Viale, ò Sallicata di Sellici
[Incipit]: Essendo […] rissoluti di dar quanto prima principio all'opera della Sallicata, e Viale di Sellici
[Incipit]: D'Ordine […] che condurrà nella Città di Bologna Carra cariche di qual si voglia sorte di Robba, Brozzi, ò Some, debba dare alli Gabellini delle Porte la vera, e reale denontia del luogo
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 6 Aprile 1666.
Bando Che si debbano Sallegare le Strade, & i Portici, e levar via le Terre, e Predizzi.
Editto D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Carafa Legato.
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne [..] sia assai mancato
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 17 Aprile 1666.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1666.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1666.
Bando, e provisione Sopra varij particolari, appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1666
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 19 Aprile 1666.
Notificatione.
Prezzi delle carni salate
Prohibitione Del vender Ova cotte, ò fatte rosse. Publicata in Bologna alli 22 d'Aprile 1666.
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e Denoncie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 23 Aprile 1666.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 23 Aprile 1666.
Editto sopra l'ingiaratione.
Provigione, e dichiaratione Sopra l'Osservanza de' Statuti della Compagnia de' Cambiatori. Publicata in Bologna li 4 Maggio 1666.
Notificatione A gl'infrascritti Interessati della Botta dell' Idice in luoco detto la Casa Rossa del Signor Co. Girolamo Ranuzzi Mangioli, posta frà la Mezolara, & Racardina.
Notificatione Sopra la riduttione del Prezzo dell'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
Editto.
Bando Per l'Acqua del Canale di Budrio. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1666.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1666.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1666.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1666.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, né in altro luogo. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1666.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1666.
Bando Sopra i donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1666.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 5 Giugno 1666.
[Incipit]: Volendo […] procedere per ogni strada alla distruttione delle Monete false
Bando Sopra li Fieni, e Strami. Publicato in Bologna li 12 Giugno 1666.
Notificatione A gl'Interessati, che mediante, ò immediatamente scolano, ò trasmettono Acque nel Condotto di Fossa Rangona.
Osservationi necessarie Per li Signori Officiali pro tempore dell'acque, Date da medesimi per il buon servizio Publico li 1[2] Giugno M.DC.LXVI.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 17 Giugno 1666.
Bando Contro quelli, che per l'avvenire entraranno à lavorare, coltivare, pascolare, tagliare, & abbruggiare parte alcuna de gli Arbori, e delle Piante, che sono nelle Macchie di Granaione, & altri luoghi circonvicini. Publicato in Bologna li Giugno 1666.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 23 Giugno 1666.
Bando sopra l'acqua del ramo di savena. Publicato in Bologna li 30 Giugno 1666.
Notificatione Alli Bascherotti, & altri, che vanno vendendo Vasi di Rame per il Contado di Bologna.
[Incipit]: Volendo […] che non ardisca ingerirsi nella Mezanità delle Sete Forestiere
Bando Per occasione di Contagio. Publicato in Bologna li 3 Luglio 1666.
Bando Sopra le Bilanze, e Pesi della Città, e Contà di Bologna, spettanti all'Arte delli Orefici. Publicato in Bologna li 10 Luglio 1666.
Bando sopra le lire false. Publicato in Bologna li 12 Luglio 1666.
Editto Per l'Escavatione del Chiavegotto Maestro di strada S. Vitale, & accommodamento delle Rotture,che sono in esso.
Notificatione A gl'Interessati di Fossa Rangona.
Notificatione Sopra l'osservanza dell'Editto, che si ponghino Feriate alle Chiaviche de' Filatogli, onde non si possi nascostamente per essi aprire li forami. Publicata in Bologna li 30 Luglio 1666.
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
Bando sopra il canale di Reno, Per tener quello espurgato da immonditie, e contro quelli, che getteranno qual si voglia cosa in esso, & occuparanno l'Alveo di quello, con qual si sia Impedimento. Publicato in Bologna adì 4 Agosto 1666.
Proroga Per tutto il corrente Mese d'Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 13 Agosto 1666.
Bando per occasione di sanità. Publicato in Bologna li 25 Agosto 1666.
[Incipit]: Congregatis Illustrissimis Dominis Reformatoribus Status Libertatis Civitatis Bononiae
Notificatione A gl'Interessati Inferiori del Reno à Levante.
Calmiero.
Bando, et ordini Da osservarsi dalli Gabellini, e Capitani delle Porte della Città, e dalli Custodi per la Sanità deputati alle Porte medesime. Publicato in Bologna il primo Settembre 1666.
Tariffa.
Notificatione.
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto le infrascritte Operationi da farsi all'Arginatura dalla Torre da Verga verso l'Uccellino.
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna il primo d'Ottobre 1666.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna il primo Ottobre 1666.
[Incipit]: D'Ordine […] si notifica à voi Massaro, & Huomini del Comune di qualmente per parte, & ad istanza delli Gentilhuomini, e Cittadini Bolognesi, che possedono Beni nel Comune della Barisella
Precetto Alli Fornari, & altri Venditori da Semola.
Tariffa De' Marzadelli, Legumi, & altre Biade
[Incipit]: Comandiamo […] essendo stato riposto il Canale sotto le parature nel suo primiero alveo dalla casa del detto Ufficio di Malalbergo
Bando Sopra il Sevo, e Candele di esso. Publicato in Bologna li 8 Ottobre 1666.
Bando ordini, e provisioni, Da osservarsi per il buon governo, e mantenimento del Canal Naviglio di Bologna, e sue adherenze. Publicato il dì 12 Ottobre 1666.
Provisione Sopra il Mantenimento del Canale Naviglio, Canale di sotto, detto delle Parature, della Conca, & Confina della Navigatione. Publicato in Bologna il dì 15 Ottobre 1666.
Nuovo calmiero.
Nuova tariffa.
Notificatione A gl'Interessati del Monte del Primo, e Secondo Quattrino sopra le Merci Forestiere di Gabella Reformato, per la francatione da farsi al presente di parte del detto Monte.
Editto.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 Novembre 1666.
Bando sopra li piglia porci.
Bando, e provisione Sopra li Pelacani, ò Esercitanti detta Arte, e che non si possano estraere Corami nostrani fuori del Contado, con la Rivocatione delle Licenze di quelli, che lavorano dell'Arte di Calzolaria. Publicato in Bologna li 15 Novembre 1666.
Bando sopra le robbe forestiere di lana. Publicato in Bologna li 2 Decembre 1666.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1666.
Editto Sopra gl'Incanti, che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Datij à lei uniti.
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l'Anno 1667.
Assonterie della gabella Per l'Anno 1667.
Provisione de' Signori presidenti, et assonti All'Ufficio del Governo delli Massari del Contado, e Giuridittione di Bologna.
Bando Generale dell'Illustrissimo Signor Conte Camillo Lucatelli Malvezzi Conte della Selva, &c.
Notificatione A Massari, & Huomini di Sant'Agostino di sotto, e di sopra, di Galiera, e di S.Venanzo.
Editto d'impunità, e taglia.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 5 Gennaro 1666.
Notificatione A gl'Interessati di Reno superiore à Levante.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio del Fieno, e Paglia. Publicato in Bologna li 5 Gennaro 1667.
Editto sopra li manifattori dell'arte della lana. Publicato in Bologna li 14 Gennaro 1667.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentationi de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna il dì 19 Gennaro 1667.
Bando Sopra li Vetri, & Vasi di christallo. Publicato in Bologna li 22 Gennaro 1667.
Editto, e notificatione Per l'erettione della nuova Compagnia, e Conseglio de' Gargiolari, & uniti.
[Incipit]: Si comanda à Voi Computista nel Pelatoio
Editto Di Revocatione di Licenze d'Armi, & altro. Publicato in Bologna li 2 Febraro 1667.
Bando sopra l'osservanza de' capitoli Del Dacio delle Porte della Città di Bologna.
Bando Sopra le Maschere, e Sospensione di Licenze d'Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 3 Febraro 1667.
Bando Sopra li Dacij delle Moline, e Sgramigliato per l'Anno 1667. Publicato in Bologna li 4 Febraro 1667.
Bando Che non si possino introdurre nella Città di Bologna sorte alcuna di Pesce, se prima non saranno stati denociati alli Gabellini. Publicato in Bologna li 4 Febraro 1667.
Bando sopra il datio delle moline.Publicato in Bologna li 4 Febraro 1667.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 4 Febraro 1667.
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato, per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
Editto sopra li porci massaroli. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1667.
Editto Sopra il bollo delle castellate.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1667.
Bando Sopra quelli, che esercitano l'Arte di farinotto.Publicato in Bologna li 5 Febraro 1667.
Provisione Sopra li Fornari da Scaffa, da Impastaria, Mondatori, e Monari. Publicata in Bologna li 5 Febraro 1667.
[Incipit]: D'Ordine […] che condurrà nella Città di Bologna Carra cariche di qual si voglia sorte di Robba, Brozzi, ò Some
Editto D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Carafa Legato.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender carne
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne […] sia assai mancato
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1667.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 7 Febraro 1667.
Notificatione A tutti gl'Interessati nel Chiavegotto Maestro del Borgo delle Casse, principiando dalla Strada di S. Felice, & andando sino allo sbocco di quello nel Cavadizzo.
Bando In materia de' Sali, e denoncia di essi. Publicato in Bologna li 9 Febraro 1667.
Notificatione.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona, che in modo alcuno, sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore, per sè stessi, nè per altri si debbano fermare con Carri
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 17 Febraro 1667.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 20 Febraro 1667.
Capitoli Per la Giostra all'anello, Da farsi il dì 21 Febraro, Giorno di Lunedì, nella Piazza di Bologna, alla solita Lizza.
Tariffa del prezzo delle carni per la Quaresima del presente Anno 1667.
Bando, ordini, e provisioni Da osservarsi per il buon governo della Gabella grossa di Bologna. Publicato in Bologna li 27 Febraro 1667.
Bando ordini, e provisioni In materia de i Contrabandi, e dell'Essentioni della Gabella Grossa di Bologna. Publicato il dì 28 Febraro 1667.
Provisione Sopra le Misure de' Falegnami, & dell' Anno 1667. Publicata in Bologna il dì 5 Marzo 1667.
Proroga Sopra la Denoncia de' Sali. Publicata in Bologna li 7 Marzo 1667.
[Incipit]: Cum […] valdè intersit à solutione Datij Vini Civitatis
Notificatione A gl'Interessati della Padulla.
Notificatione.
[Incipit]: Gl'Illustrissimi Signori Assonti al Governo del Contà di Bologna […] udita la relatione della publicatione dell'intimatione commessa, & publicata d'ordine delle Signorie loro Illustrissime nel Commune di Campugnano
Bando Di non dar danno alla Montagna, e Piazza del Mercato.
Notifiatione A quelli, che vorranno pigliare in Appalto le infrascritte Operationi da farsi su l'Arginatura di Reno Superiore à Levante.
Bando, e provisione Sopra de' Fassi, sua misura, e loro prezzo. Publicato in Bologna li 26 di Marzo 1667.
Notificatione.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 4 Aprile 1667.
Prezzi delle carni salate
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 5 Aprile 1667.
Precetto D'ordine di Sua Eminenza.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 6 Aprile 1667.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 16 Aprile 1667.
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contrati di Essi. Nuovamente publicato in Bologna li 16 Aprile 1667.
Bando per l'opera de' mendicanti, Contro quelli, che vanno temerariamente cercando. Publicato in Bologna li 16 Aprile 1667.
Editto.
Bando Contro le Monete tose, ò stronzate. Publicato in Bologna li 18 Aprile 1667.
Editto Che li Mercanti, e Macellari non possino comprare Bestie da Mazza per rivendere, ne meno per estrahere fuori del Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 18 Aprile 1667.
Bando, Che si nettino le Strade dalli Fanghi, Predizzi, & altre immonditie per la Terra di S. Giovanni in Persicetto.
Bando.
Bando, Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di S. Giovanni in Persicetto.
[Incipit]: Gl'Illustrissimi Signori Assonti al Governo delle Communità, congregati nel luogo della loro solita, e publica Audienza, per la Communità di Bargio
Editto.
Notificatione.
Editto. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1667.
Editto.
Bando, e provisione fatta per la quiete della città Nel tempo della Sede vacante per la morte della fel. mem. di Papa Alessandro VII. Publicato in Bologna alli 26 di Maggio 1667.
Notificatione.
Ordini Da osservarsi dalli Soldati in questo tempo di Sede Vacante.
Bando sopra li soldati. Publicato in Bologna questo dì 2 Giugno 1667.
Bando Sopra il Denonciare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1667.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna li 11 giugno 1667.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1667.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1667.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1667.
Bando Sopra i donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 11 Giugno 1667.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 11 Giugno 1667.
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dell'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
Bando Che non si possa portare Predizzi, Terrizzi, & altre Immonditie dietro le muraglie della Confraternità di S. Girolamo di Miramonte, e Savonella.
Notificatione Alli Stalladighieri della Città, e Contà di Bologna.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 9 Luglio 1667.
Notificatione A gl'Interessati del Cavamento di Foscaglia, ò Palata, e della Fossa del Signore, & uniti.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 16 Luglio 1667.
Provisione, e dichiaratione Sopra li Corgari di Pavaglione.
Notificatione A gl'Interessati della Chiavica detta della Fioppa in Bisana.
Editto.
Notificatione A gl'Interessati nelli Condotti della Zena, e Fiumicello.
Notificatione Per la Secca del Canale.
Sommario de' requisiti de' signori dottori Concorrenti alla Ruota Da rinovarsi al presente, Coll'elettione di cinque di loro: Trè de' quali dovranno entrare il primo di Luglio 1670. E gl'altri due il primo di Luglio 1673.
[Incipit]: Volendo Noi, che la Festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
Proroga Per tutto li 15 Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 13 Agosto 1667.
Notificatione A gl'Interessati delle Chiaviche del Borgo di S. Pietro, e Mascarella.
Notificatione A gl'Interessati nel Condotto della Calcatara.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] s'ordina, e comanda, & prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro
[Incipit]: In Conformità […] si notifica ad ogni, e qualunque persona, che durante detto tempo non ardisca, nè presuma publicamente, ò privatamente in qualsivoglia maniera vendere, distribuire, e dispensare nella Città, ò Territorio di Bologna l'Elettuario del detto già Martino
Notificatione A gl'Interessati ne gli Argini della Samoggia.
Notificatione Per l'Appalto dell'Operatione da farsi alla Chiavica della Fioppa.
Editto Sopra l'abolizione dell'Ufficio di Pesatore delle Olive, E sopra gl'Incettatori di Esse. Publicato in Bologna li 6 Settembre 1667.
Notificatione A tutti gli Obedienti della Compagnia de' Tessitori de' Drappi di Seta della Città di Bologna.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] nè presuma cogliere, così di giorno, come di notte, Mosto alcuno delle Castellate
Bando.
Bando Sopra li fornari, e scaffieri della Città di Bologna, e li Molinari habitanti fuori. Publicato in Bologna li 9 Settembre 1667.
[Incipit]: D'Ordine […] hà privati, sospesi, e cassati dall'Esercitio, e Professione di Pescatore
Bando Per le Obedienze della nuova Compagnia de' gargiolari. Publicato in Bologna li 16 Settembre 1667.
Notificatione.
Bando, Che non si possino cavar Lanzuole dalla Canape, nè porla alla rugiada, e che non si possi comprar Canape per rivendere, se non da Gargiolati. Publicato in Bologna li 23 Settembre 1667.
Provisione, e regole da osservarsi dalli gargiolari, capestrari e linaroli. Publicato in Bologna li 23 Settembre 1667.
Notificatione Sopra la Vendita, e Pesa delle Olive. Publicata in Bologna li 27 Settembre 1667.
[Incipit]: Comandiamo à voi esercitante l'Arte del Pescatore
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna il primo di Ottobre 1667.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna il primo di Ottobre 1667.
Calmiero.
Bando Per occasione di Sanità. Publicato in Bologna li 15 Ottobre 1667.
[Incipit]: D'Ordine, e commissione […] non ardisca, nè permetta lasciar andare Porci di giorno, nè di notte per il Castello di Sant'Agata
Prohibitione Del Vendersi Pesce fresco, e Galomole per la Città di Bologna in altro luogo, che nella Ruga delle Pescarie. Publicata in Bologna li 8 Novembre 1667.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 Novembre 1667.
Editto.
Notificatione, et ultima proroga Per l'Imborsatione generale de gli Uffici utili della Città, e Contado di Bologna.
Notificatione, et ultima proroga Per l'Imborsatione generale de gli Uffici utili della Città, e Contado di Bologna.
Bando per occasione di contagio. Publicato in Bologna li 22 Novembre 1667.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 3 Decembre 1667.
Editto, e provisione sopra li fassi.
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l'Anno 1668.
Assonterie della gabella Per l'Anno 1668.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna il dì 16 Gennaro 1668.
Bando Per occasione di Contagio. Publicato in Bologna li 17 Gennaro 1668.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & uniti.
Bando Sopra le Maschere, e Sospensione di Licenze d'Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 28 Gennaro 1668.
Notificatione A gli Esercenti, ò Obedienti dell'Arte de' salaroli.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il Giovedì grasso, che sarà li 9 Febraro 1668.
Editto sopra li fassi.
Capitoli Per la Giostra all'Anello, Da farsi il dì 11 Febraro, Giorno di Sabbato, nella Piazza di Bologna, alla solita Lizza quest'Anno 1668.
Editto Per Proroga della Giostra dell'Anello, Da farsi la Domenica di Carnevale, che sarà li 12 Febraro 1668.
Editto Per Proroga della Giostra dell'Anello, Da farsi il Martedì di Carnevale, che sarà li 14 Febraro 1668.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 12 Febraro 1668.
Editto Per li Facitori, ò Venditori di Candele di Sevo.
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1668. Stabilito con il Bando generale sotto il dì 5 Aprile 1667.
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, e Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade
Notificatione A gl'Interessati del Condotto della Lorgana.
[Incipit]: Essendo diruppate le sponde del Chiavigotto Maestro del Borgo delle Casse
Editto Per provedere d'un Cavallaro, & d'un Sopranumerario nell'Ufficio dell'Acque.
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato, per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
Bando Sopra li Dacij delle Moline, e Sgarmigliato per l'Anno 1668. Publicato in Bologna li 15 Marzo 1668.
Bando sopra il datio delle moline. Publicato in Bologna li 15 Marzo 1668.
Provisione Sopra li Fornari da Scaffa, da Impastaria, Mondatori, e Monari. Publicata in Bologna li 15 Marzo 1668.
Bando Per l'Ingiaratione del Contado.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro [..] che vorrà ritagliare, e vender Carne
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne
Editto D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Carafa Legato.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 23 Marzo 1668.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 23 Marzo 1668.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 23 Marzo 1668.
Rinovatione, e confirmatione de' bandi Tanto in materia d'Armi, quanto de' Bravi, & Huomini da Spada. Publicata in Bologna li 26 Marzo 1668.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 26 Marzo 1668.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 26 Marzo 1668.
Editto d'impunità, e taglia.
Prezzi delle carni salate
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 29 Marzo 1668.
Bando sopra le monete false, E specialmente Lire, Carlini, mezzi Carlini coll'impronto simile à quelli, che si battono nella Zecca di Bologna. Publicato in Bologna li 30 Marzo 1668.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl' Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell' Università de' Signori Legisti dello Studio di Bologna
Provisione Sopra li Calzolari.
Bando per l'opera de' mendicanti, Contro quelli, che vanno temerariamente cercando. Publicato in Bologna li 13 Aprile 1668.
Notificatione Per quelli, che vorranno pigliare in Appalto il Ponte del Canale da rifarsi nel Comune di Castel S. Pietro sopra la Strada Romana.
Notificatione.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna li 14 Aprile 1668.
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami Bovini, e denontie delle vendite, e contratti d'essi, e che li Mercanti, e Beccari non possino comprare Bestie fuori del Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 14 Aprile 1668.
Notificatione et ultima proroga Per l'Imborsatione Generale de gli Uffici utili della Città, e Contà di Bologna.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 18 Aprile 1668.
[Incipit]: D'Ordine del Massaro, & Huomini dell'Honoranda Compagnia de' Calzolari
Editto Per rifare le Mura cadute alla Porta delle Lame, & assicurare parte di quelle, che sono in piedi, & anco la Porta medesima.
[Incipit]: Per parte, e comandamento delli Magnifici Massaro, & Officiali della Compagnia degli Orefici
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri,e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 19 Maggio 1668.
Editto.
Bando, e provisione Sopra li Pelacani, ò Esercitanti detta Arte, e che non si possano estraere Corami nostrani fuori del Contado, con la Rivocatione delle Licenze dì quelli, che lavorano dell'Arte di Calzolaria. Publicato in Bologna li 26 Maggio 1668.
Notificatione Alli Mercanti, Pagatori, & à qualunque persona, che comprarà nella Fiera del Pavaglione.
Bando Di sospensione del Commercio con la Città di Soissons e con tutta la Provincia della Piccardia. Publicato in Bologna li 5 Giugno 1668.
Bando Sopra il Denontiare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1668.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1668.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1668.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1668.
Bando Sopra i donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 7 Giugno 1668.
Bando sopra la fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna il dì 9 Giugno 1668.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 9 Giugno 1668.
Bando, e provisione Sopra gli abusi introdotti in Bologna, intorno la Professione della Medicina. Publicato in Bologna li 16 Giugno 1668.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 23 Giugno 1668.
Editto.
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna, che alla ricevuta del presente non lasci, che alcuno de' tuoi Soldati, & Ufficiali vada per Alloggiare
[Incpit]: Volendo […] sopra la reforma, e stabilimento della Compagnia de' Sensali delle Sete Forestiere
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna li 23 Luglio 1668.
Editto Da non tener Capre ne' Communi di Luminasio, Monsviero, Sanguineda, e Malfolle.
Editto.
Proroga Per tutto il corrente Mese d'Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 13 Agosto 1668.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano
[Incipit]: D'Ordine […] si notifica à voi Massaro, & Huomini dell'Università de' Filatoglieri
Bando Et Provisione sopra l'Arte de' Purgatori, & Rivedini di Bologna. Publicato in Bologna li 28 Agosto 1668.
Proroga Per tutto li 15 di Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 31 Agosto 1668.
Ordinationi Fatte dall'Illustrissimo Signor Confaloniere, & Illustrissimi Signori Assonti dell'Arte di Lana à gli Huomini di detta Arte.
Capitoli Stabiliti dall'Illustrissimo Signor Confaloniere, & Illustrissimi Signori Assonti dell'Arte di Lana, in ordine al modo di purgare le Pannine.
Notificatione.
[Incipit]: Gl'Illustrissimi Signori Antiani per degni rispetti dichiarano sospesi dall'officio d'Esecutori del suo Magistrato
Bando.
Bando Sopra gli Essecutori della Città, e Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 7 Settembre 1668.
Editto Sopra l'abolitione dell'Ufficio di Pesatore delle olive, E sopra la Vendita, Pesa, & Incetta di esse. Publicato in Bologna li 10 Settembre 1668.
Bando Di sospensione del Commercio con le Città di Roano, e di Rems nel Regno di Francia. Publicato in Bologna li 11 Settembre 1668.
[Incipit]: Comandiamo […] nè ardiscano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore impedire il corso dell'Acqua
Bando Che non si mandino le Acque per le strade, e stradelli publici del Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 20 Settembre 1668.
[Incipit]: Desiderando […] provedere alla Conservatione delle prerogative, ragioni, & attioni attive, e passive della Compagnia, & Arte de' Garzolari Lavoranti
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere, da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna il primo di Ottobre 1668.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicato in Bologna il primo di Ottobre 1668.
Bando Che non si possano cavar lanzole dalla Canape, nè porla alla rugiada, e che non si possi comprar Canape per rivenderla. Publicato in Bologna li 5 di Ottobre 1668.
[Incipit]: L'Eminentissimo […] inherendo al Bando generale del Signor Cardinale Giustiniano, al Cap. XV prohibitivo l'andar à Caccia ne' Beni altrui
Editto.
[Incipit]: Volendo […] che venghino osservati i Decreti, & Ordinationi altre volte fatte da Signori suoi Antecessori sopra le Rose, Nastri, e Penacchiere, con le quali da Patroni particolari si segnano, ò adornano i Cavalli Barbari nelle Corse de' Palij
Notificatione sopra il prezzo del vitello grosso.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 10 Novembre 1668.
Editto Sopra l'Appalto de gli Alumi della Città di Bologna, Ferrara, e Provincia della Romagna, e sue Terre, Castelli, e loro Distretti mediate, & immediate soggetti alla Reverenda Camera Apostolica. Publicato in Bologna alli 3 Decembre 1668.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 4 Decembre 1668.
Prohibitione Di Sensalizar da Basso in Gabella, cioè fuori del Magazino della Seta à chi non è ammesso, ed approvato specialmente à questo Ufficio; e di operare in qualunque altro Ministero senza la debita approvatione come Legatori, Imballatori, & altri.
Editto sopra li benserviti. Publicato in Bologna li 29 Decembre 1668.
Assonteria ordinarie Dell'Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l'Anno 1669.
Assonterie della gabella Per l'Anno 1669.
[Incipit]: Comandiamo […] che non debba sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelle Fosse di detta Città
Bando Sopra li Capitani delle Porte della Città di Bologna, e delli Capitani, e Barigelli di essa, e Cavalieri, e Sbirri del Contà, e di quelli, che danno Cavalli, e Muli à Nolo, & à Vettura, con Carrozze, e con Selle, e senza. Publicato in Bologna li 12 Genaro 1669.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 12 Genaro 1669.
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco Obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna li 12 Genaro 1669.
Editto a fornari Tanto della Città, quanto del Contà di Bologna, & ad altri, che vendono Semola.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & Uniti.
Notificatione Sopra i sensali da Canepa, Gargiolo, e simili.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 15 Gennaro 1669.
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Notificatione alli macellari.
Bando per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1669.
Bando Sopra le Maschere, e Sospensione di Licenze d'Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 9 Febraro 1669.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il dì 17 Febraro, giorno di Domenica, l'Anno 1669.
[Incipit]: Havendo havuto notitia [..] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender Carne
Editto D'ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Carafa Legato.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 19 Febraro 1669.
Proroga Della Giostra alla Quintana, Da farsi il dì 21 Febraro giorno di Giovedì 1669.
Proroga Della Giostra all'Anello.
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato, per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
Capitoli Per la Giostra dell'anello, Da farsi il dì 26 Febraro, Giorno di Martedì, nella Piazza di Bologna, alla solita Lizza, l'Anno 1669.
Bando sopra il datio delle moline. Publicato in Bologna li 26 Febraro 1669.
Bando Sopra quelli, ch'esercitano l'Arte di Farinotto. Publicato in Bologna li 26 Febraro 1669.
Bando Sopra li Dacij delle Moline, e Sgarmigliato per l'Anno 1669. Publicato in Bologna li 26 Febraro 1669.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna li 26 Febraro 1669.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 27 Febraro 1669.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 27 Febraro 1669.
Editto e notificatione.
Notificatione Alli sartori della Città, e Contà di Bologna, Particolarmente alli Capi di Bottega, tanto Terrieri, quanto Forastieri, per l'osservanza delli Statuti della Honoranda Compagnia de' Sarti di Bologna.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 3 Marzo 1669.
Capitoli della corsa col dardo nel saraceno, Da farsi in Bologna il dì 5 Marzo 1669.
Notificatione Alli Obedienti sottoposti alla Honoranda Compagnia de' Pittori, e per osservanza delli loro Statuti.
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1669. Stabilito con il Bando generale sotto il dì 29 Marzo 1668.
Notificatione A quelli, che vorranno pigliar in Appalto il Ponte appresso la Dozza nel Comune dell'Arcoveggio.
[Incipit]: Illustrissime Domine. In causa vertente inter Massarium, et Homines Artis Sutorum
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 13 Aprile 1669.
Prezzi delle carni salate.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 17 Aprile 1669.
Bando sopra li beccari. Publicatoin Bologna li 18 Aprile 1669.
Tariffa Del prezzo dell'infrascritte Carni, stabilita nel presente Anno 1669.
Provisione Sopra li Caldirari, che fabricano Vasi di Rame. Publicata in Bologna alli 24 Aprile 1669.
[Incipit]: Vigilando continovamente al ben publico, al decoro, & all'honorificenza di questa nobilissima Città […] commandano à ciascun Caldirano, ò altro, che vorrà trarre Seta
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e Denoncie delle Vendite, e Contratti di Essi. Nuovamente Publicato in Bologna li 27 Aprile 1669.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 27 Aprile 1669.
[Incipit]: Havendo i Signori Tribuni della Plebe, & Honorandi Massari dell'Arti sotto li 24 Aprile dell'Anno corrente notificato à Caldirani
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 11 Maggio 1669.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 11 Maggio 1669.
Notificatione Alli Mercanti, Pagatori, & à qualunque persona, che comprarà nella Fiera del Pavaglione.
Bando Sopra il Denontiare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1669.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1669.
Bando Sopra i donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1669.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1669.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1669.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna il dì 6 Giugno 1669.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 6 Giugno 1669.
Notificatione Sopra la redutione dell'oglio d'oliva, detto da mangiare.
[Incipit]: Essendoci stato trasmesso per ordine […] l'infrascritto Bando di Taglia
[Incipit]: Essendoci di nuovo stato trasmesso per ordine […] l'infrascritto Bando di Taglia
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna li 28 Giugno 1669.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 28 Giugno 1669.
[Incipit]: Volendo […] provedere alle molte dishonestà, che vengono fatte da quelli, che si vanno à lavare nel Canale di Reno fuori della Porta di San Felice
Bando Sopra le Bilanze, e Pesi della Città, e Contà di Bologna, spettanti all'Arte delli Orefici. Publicato in Bologna li 13 Luglio 1669.
[Incipit]: Havendo veduto […] che li Soldati della Fortezza di Castelfranco
Bando Sopra le denoncie delle Compre, che si faranno de' Formenti, e Marzadelli nel Mercato di Castel S. Pietro.
[Incipit]: Volendo Noi, che la festa del Glorioso Patriarca S. Domenico
Proroga Per tutto il corrente Mese d'Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 13 Agosto 1669.
Bando.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro, Giovedì, che sarà alli 29 Agosto del presente Mese, Festa Solenne della Decollatione di S. Giovanni Battista
Proroga Per tutto li 20 di Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 2 Settembre 1669.
Notificatione In materia dell'Acquavita. Publicata in Bologna li 2 Settembre 1669.
Bando Che non si possano cavar lanzole dalla Canape, nè porla alla rugiada, e che non si possi comprar Canape per rivenderla. Publicato in Bologna li 14 Settembre 1669.
Notificatione alli soldati a cavallo per le rassegne generali.
Editto Per Affittare la Montagna, e Piazza del Mercato.
Bando particolare sopra le maschere. Publicato in Bologna li 12 Ottobre 1669.
Editto.
[Incipit]: Comadiamo […] non debbino sotto qualsivoglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nell'Orto
[Incipit]: Comandiamo à qualunque Fornaro, Speltino, Maronaro
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 8 Novembre 1669.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 7 Decembre 1669.
Bando, e provisione fatta per la quiete della città Nel tempo della Sede vacante per la morte della fel. mem. di Papa Clemente IX. Publicato in Bologna alli 12 Decembre 1669.
Bando sopra li soldati. Publicato in Bologna questo dì 16 Decembre 1669.
Ordini Da osservarsi dalli Soldati in questo tempo di Sede vacante.
[Incipit]: Essendosi pochi giorni scorsi smarita una Poliza bancaria
Assonterie ordinarie Dell'Illustrissimo Reggimento di Bologna, per l'Anno 1670.
Assonterie della gabella Per l'Anno 1670.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & Uniti.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 17 Gennaro 1670.
Notificatione Sopra il Tabacco, & Acquavita.
[Incipit]: D'Ordine degl'Illustrissimi Signori Antiani si notifica à tutti, e ciascuno Artista tanto della Città, quanto del Contà
Bando per gli obedienti della compagnia de' muratori. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1670.
[Incipit]: Si notifica […] nissuno ardisca di vendere, ò far vendere sorte alcuna di Tabacco, & Acquavita
[Incipit]: Si notifica […] nissuno ardisca di vendere, ò far vendere sorte alcuna di Tabacco, & Acquavita
Notificatione.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 8 Febraro 1670.
Prohibitione Del vendersi Pesce fresco, e Galomole per la Città di Bologna in altro luogo, che nella Ruga delle Pescarie. Publicata in Bologna li 8 Febraro 1670.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 8 Febraro 1670.
[Incipit]: Si notifica […] nissuno ardisca di vendere, ò far vendere Tabacco, & Acquavita
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1670. Stabilito con il Bando generale sotto il dì 18 Aprile 1669.
Notificatione sopra il tabacco, et acquavita. Publicata in Bologna li 18 Febraro 1670.
Editto.
Notificatione A gl'Interessati nel Condotto della Centonara.
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato, per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
[Incipit]: Comandiamo […] à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città di Bologna, che il giorno prossimo di S. Gregorio
Bando sopra il datio delle moline. Publicato in Bologna il dì 8 Marzo 1670.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna il dì 8 Marzo 1670.
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCLXX. Publicato in Bologna il dì 8 Marzo 1670.
[Incipit]: Volendo provedere all'abuso introdotto dalli Masolari, che esercitano la loro arte nella Via di Borgo di San Pietro, e Mascarella, di stare, e transitare continuamente sotto li Portici
[Incipit]: Inherendo […] al Bando altre volte, e sotto il dì 7 di Novembre 1669 publicato sopra le Stara, Quarti, mezzi Quarti, e Quartiroli, e loro Bolli
Notificatione A gl'Interessati di Reno Superiore à Levante.
Notificatione Alli Obedienti sottoposti all'Honoranda Compagnia de' Cartolari, e Tentori Uniti di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender Carne di qualunque sorte
Prezzi delle carni salate
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna il dì 3 Aprile 1670.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 3 Aprile 1670.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna il dì 3 Aprile 1670.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 4 Aprile 1670.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 5 Aprile 1670.
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 12 Aprile 1670.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 12 Aprile 1670.
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di essi. Nuovamente publicato in Bologna li 12 Aprile 1670.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 12 Aprile 1670.
[Incipit]: Comandiamo […] che non debba sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelle Fosse di detta Città
Bando Sopra l'accomodamento delle Strade, e Portici della Città di Bologna che si debbano nettare da fanghi, & altre immonditie.
Editto che non si tenghino capre Nel Commune di Badi contà di Bologna.
Nuovo editto Sopra le Citationi di Campagna. Publicato in Bologna li 17 Maggio 1670.
Notificatione.
Notificatione Sopra la riduttione del Prezzo dell'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
Notificatione Alli Mercanti, Pagatori, & à qualunque persona, che comprarà nella Fiera del Pavaglione.
Bando Sopra il Denontiare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1670.
Bando Sopra i donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1670.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1670.
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino Comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1670.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case, poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna li 6 Giugno 1670.
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna il dì 6 Giugno 1670.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 6 Giugno 1670.
Bando Di non dar danno alla Montagna, e Piazza del Mercato.
Notificatione.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 24 Giugno 1670.
Bando Sopra la Secca del Canale. Publicato in Bologna il primo Agosto 1670.
Editto, e taglia Contro quelli, c'hanno commesso il Furto in Casa di Gio. Battista Frontorij.
[Incipit]: Si comanda à Voi Molinari della Città, che visto il presente nostro mandato, ò doppo la presentatione di esso in persona, ò affissione alle Porte de' Molini, non dobbiate per l'avvenire sotto qualsivoglia prestesto, ò quesito colore macinare sorte alcuna di Grano
Proroga Per tutto li 20 Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 13 Agosto 1670.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro, Venerdì, che sarà alli 29 Agosto del presente Mese, Festa Solenne della Decollazione di S. Giovanni Battista
Notificatione A gl'Interessati nella Chiusa di S. Reffelle.
Bando Sopra l'Ammissione, & Introduttione de' Forestieri. Publicato in Bologna il dì 2 di Settembre 1670.
Bando.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andar à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Inherendo alli Bandi altre volte publicati, & de quali nelli Atti dell'infrascritto nostro Notaro; Si comanda à ciascuna persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto dar danno nelli terreni arativi
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare, e dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debba in alcun modo dar danno alli Beni
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscano d'entrare à dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore, entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto, etiam d'andare à Caccia, d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo ad ogni e qualunque persona […] non debba in alcun modo per l'avvenire per sè, ò per altri di giorno, nè di notte dar danno alcuno nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ita che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare, e dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscono d'entrare à dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debbi in alcun modo per l'avvenire per se, ò per altri di giorno, nè di notte dar danno alcuno nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debba in alcun modo, sotto qual si voglia pretesto, ò colore dar danno alli Beni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrar, ò danneggiare
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Beni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscano d'entrare à dar danno, etiam sotto pretesto d'andar à Caccia con Archibugi, ò altri instromenti da Caccia in qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore nè per se, nè per altri entrare, nè porre piedi nelli Beni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che non ardisca andar'à Caccia, ò Uccellare, sotto à qual si voglia pretesto, ò colore
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto di entrare à danneggiare
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni persona […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andar à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Comandiamo ad ogni e qualunque persona […] non debba, nè in qual si voglia modo, ò sotto qual si voglia pretesto per l'avvenire ardisca poner piede
[Incipit]: Comandiamo […] à ciascuno, non debbiate sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Beni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè porre piedi nelli terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscono d'entrare à dar danno à qual si voglia Luogo
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualsivoglia persona […] non habbia ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore pescare, fare herba, e mandar Bestie à pascolare
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualsivoglia persona […] non habbino ardire sotto qual si voglia pretesto, quesito, ò colore entrare, e poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debba in alcun modo dar danno
[Incipit]: Mosso dalle istanze fateci […] per provedere alli danni, che apportano le Bestie tanto grosse, quanto minute, che vengono in detto Comune, da' Forastieri, e Circonvicini mandate à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque Persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore, andare con Persone
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore, andare, transitare, passare
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbino sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, né poner piedi nelli Terreni
Bando.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualsivoglia persona […] non debbano sotto qualsivoglia pretesto, quesito, ò colore entrare, nè porre piedi ne gl'infrascritti Beni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano in alcun modo per l'avvenire per sè, ò per altri di giorno, nè di notte dar danno alcuno nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano in alcun modo per l'avvenire per sè, ò per altri, di giorno, nè di notte dar danno alcuno
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'andare sopra li Tetti della Chiesa
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano in alcun modo per l'avvenire per sè, ò per altri di giorno, nè di notte dar danno alcuno
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo ad ogni persona […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andar à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, né poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, né poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qualsivoglia pretesto, ò colore entrare, né poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, quesito, ò colore andare con Persone
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qualsivoglia pretesto, ò quesito colore danneggiare gli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi nelli Beni
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo ad ogni persona […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andar à sorte alcuna di Caccia
Bando.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrar, ò danneggiare
Per gli Honorandi Massari di Collegio.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell'Anno 1666.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il Secondo Semestre dell'Anno 1667.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell'Anno 1668.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il Secondo Semestre dell'Anno 1668.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell'Anno 1669.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell'Anno 1669.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il primo Semestre dell'Anno 1670.
Estrattione De gli Ufficij utili del Commune di Bologna per il secondo Semestre dell'Anno MDCLXX.
Per gli Honorandi Massari di Collegio.
Editto Per il Fallimento del già Signor Deodato Zampedri.
Editto Per la cessatione delli Signori Angelo Francesco Xaverio, e Bartolomeo Pagnoni.
Editto per il fallimento Di Gio. Tomaso, & Antonio Chierici.
Editto Per la Cessatione di Monsù Claudio Bochij Savoiardo.
Editto Per il Fallimento delli Signori Luca, e Nicolò Fratelli de Santini.
Editto Per la Cessatione di Gio. Giacomo Guilier, e Pietro Bonavia Mercanti Savoiardi.
Editto per la cessatione di Giulio Pennati.
Notificatione.
[Incipit]: D'Ordine […] Si comanda à voi Gabellino della Porta di di dovere intimare à tutti i Forestieri
Officiali de' monti Per l'Anno 1665.
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Ministri, & Agenti dell'Impresa del Tabacco, & Acquavita
[Incipit]: Concediamo Licenza alli Notari del Tribunale de' Signori Antiani
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari, e Mazzieri del Magistrato de' Signori Collegi
Rolo.
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Mazzieri del nostro Foro Civile
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Cavallari dell'Ufficio dell'Acque
[Incipit]: Concediamo Licenza alli duoi Notari, loro Sostituti Notari, & Essecutori, che faranno pro tempore del Tribunale de' Signori Antiani
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Signori Collegi, & à gli Honorandi Massari dell'Arti, loro Notari, Mazzieri, & Essecutori
[Incipit]: Concediamo Licenza alli Notari del Tribunale de' Signori Antiani
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Ministri Camerali à ciò Deputati per la Santità di N.S. per la Esattione del Dacio del Tabacco, & Acquavita
[Incipit]: Concediamo Licenza à gl'infrascritti Notari, e Mazzieri del Magistrato de' Signori Collegi
[Modulo per la concessione della licenza di porto d'armi]
[Modulo per la concessione della licenza di portare l'archibugio]
[Modulo per la concessione della licenza di poter abitare in città per esercitare un'attività]
[Modulo per la registrazione degli alloggiati in case o osterie]
Bando generale Per la Rinovatione, e Confirmatione d'altri Bandi per la publica quiete. Publicato in Bologna il dì 13 Settembre 1670.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Obedienti della Compagnia de' Barbieri
Notificatione Sopra la Cera Bianca Forestiera. Publicata in Bologna il dì primo Ottobre 1670.
Notificatione Sopra la Riduttione del prezzo de' Sali. Publicata in Bologna il dì primo Ottobre 1670.
Bando Sopra le denontie dell'Acquavita, Tabacco, e Cera bianca Forestiera. Publicato in Bologna il dì primo Ottobre 1670.
Notificatione In materia dell'Augumento del Datio del Pesce. Publicata in Bologna il dì primo Ottobre 1670.
[Incipit]: Comandiamo à tutti gl'Ufficiali, e Ministri da Noi dipendenti, che alli Signori Priori, Consiglieri, e Scolari dell'Università de' Signori Artisti dello Studio di Bologna
[Incipit]: Notifichiamo con il presente à qualunque Fornaro, Speltino, e Maronaro,
Confirmatione, e rinovatione de' bandi Concernenti la Grascia, & Annona della Città. Publicato in Bologna alli 22 Ottobre 1670.
Confirmatione, e rinovatione de' bandi Concernenti la Grascia, & Annona della Città. Publicato in Bologna alli 22 Ottobre 1670.
Bando Sopra le Monete Scarse, ò Stronzate. Publicato in Bologna il dì 22 Ottobre 1670.
Bando, e provisione Sopra la Piazza, Trecoli, Revenderoli, e Pollaroli. Publicato in Bologna alli 23 Ottobre 1670.
Notificatione.
Bando Sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 30 Ottobre 1670.
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo ad ogni Persona […] che sotto qual si voglia pretesto, ò colore, non ardisca, nè presuma per l'avenire andar à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non habbia ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore, per se, ò per altri da alcuna parte di detto Canale divertire le Acque
Bando, ordini, e provisioni Da osservarsi per il buon governo della Gabella grossa di Bologna. Publicato in Bologna il dì 31 Ottobre 1670.
Provisione Sopra il mantenimento del Canale Naviglio, Canale di sotto, detto delle Parature, della Conca, e Confina della Navigatione. Publicato in Bologna il dì 31 Ottobre 1670.
Bando, ordini, e provisioni, In materia de i Contrabandi, e dell'Essentioni della Gabella Grossa di Bologna. Publicato in Bologna il dì 31 Ottobre 1670.
Bando, ordini, e provisioni, Da osservarsi per il buon governo, e mantenimento del Canale Naviglio di Bologna, e sue adherenze. Publicato il dì 31 Ottobre 1670.
[Incipit]: Universis, & singulis […] Havendo la Santità di Nostro Signor Papa Urbano Ottavo, e la sua Reverenda Camera Apostolica inteso il danno grande, che si è ricevuto per le robbe, fagotti, oro, & argento filato
[Incipit]: Eminentissimus […] Cum pridem ad eius notitiam pervenerit quod in Tribunalibus Civitatis Bononiae
Bando, e notificatione sopra il tabacco, et acquavite, Publicato in Bologna li 5 Novembre 1670.
Bando, Che non si possa portare Predizzi, Terrizzi, & altre Immonditie dietro le muraglie della Confraternità di S. Girolamo di Miramonte, e Savonella.
Editto.
Precetto Alli Gabellini, & Officiali alle Porte della Città in materia d'acquavite.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 8 Novembre 1670.
Notificatione A quelli, che applicano all'Arte di vender Tabacco, & Acquavite.
Editto d'impunità.
[Incipit]: L'Eminentissimo […] inherendo al Bando generale del Signor Cardinale Giustiniano, al Capitolo XV prohibitivo l'andar à Caccia ne' Beni altrui, contro la volontà de' Patroni. Comanda ad ogni, e qualunque persona
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nessuno tenti, presumi, & ardisca d'entrare, e dar danno à qualsivoglia Luogo
[Incipit]: Per il presente nostro publico Bando commandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore, non ardisca dar danno di sorte alcuna ne' Terreni
Bando.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 6 Decembre 1670.
[Incipit]: Comandiamo à tè Massaro del Commune di che in termine di sei giorni prossimi
Notificatione A quelli che vorranno pigliar à far le Porte nuove di legno di Castel S. Pietro.
Notificatione Sopra la riduttione del Prezzo dell'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
Notificatione Alli Bascherotti, & altri, che vanno vendendo Vasi di Rame per il Contado di Bologna.
Editto sopra li manifattori dell'arte della lana. Publicato in Bologna li 30 Decembre 1670.
Editto d'impunità, e taglia.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & Uniti.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 5 Gennaro 1671.
[Incipit]: Ad instanza delli Dacieri del Pesce […] Si fà Precetto à tutti quelli, che condurranno, e faranno condurre per se, ò per altri sorte alcuna di Pesci Salati, Freschi, ò Marinati nella Città, che debbano incontinenti condurlo al Dacio del Pesce
Bando Che non si possino introdurre nella Città di Bologna sorte alcuna di Pesce, se prima non saranno stati denonciati alli Gabellini. Publicato in Bologna li 9 Gennaro 1671.
Notificatione Che gli Obedienti delli Speciali debbano pagare l'Obedienza decorsa, e da decorrere. Publicata in Bologna li 10 Gennaro 1671.
Bando per la compagnia de' pittori. Publicato in Bologna li 15 Gennaro 1671.
Bando, Che nessuna Persona debba dare danno nelli Beni dell'Impresa, & altri Beni Comunali della Comunità di S. Giovanni in Persicetto.
Bando.
Bando, Che si nettino le Strade dalli Fanghi, Predizzi, & altre immonditie per la Terra di S. Giovanni in Persicetto.
Bando Per gli Obedienti della Compagnia de' Muratori. Publicato in Bologna li 22 Gennaro 1671.
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna li 22 Gennaro 1671.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] itache nissuno tenti, presumi, & ardisca di entrare, e dar danno
Bando Sopra le Stadiere, Bilancie, Capre, e Passi. Publicato in Bologna li 24 Gennaro 1671.
Bando sopra l'arte de' fabri, E suoi Obedienti dell'Anno 1671. Publicato in Bologna li 24 Gennaro 1671.
Bando sopra le maschere, E Sospensione di Licenze d'Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 24 Gennaro 1671.
Confirmatione, E Rinovatione particolare de' Bandi, che prohibiscono la Delatione, e Retentione respettivamente delle Armi. Publicato in Bologna li 29 Gennaro 1671.
[Incipit[]: Desiderando […] provedere alla conservatione delle prerogative, ragioni, & attioni attive
Rinovatione de gli ordini, e capitoli Da osservarsi in occasione della Paghetta, ò Accrescimento di Paga, che mensualmente si dà alli Sbirri, e Provisione per gli eccessi de' medesimi. Publicati in Bologna li 4 Febraro 1671.
Bando sopra l'arte de' bombasari. Publicato in Bologna li 4 Febraro 1671.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il dì 5 Febraro, giorno di Giovedì Grasso l'Anno 1671.
Bando sopra i pescatori. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1671.
Prohibitione Del vendersi Pesce fresco, e Galomole per la Città di Bologna in altro luogo, che nella Ruga delle Pescarie. Publicata in Bologna li 6 Febraro 1671.
Bando Circa li Pesci, Pescatori, overo Vendipesci. Publicato in Bologna li 6 Febraro 1671.
Provisione Sopra le Misure de' Falegnami, e pagamento delle Obedienze di quelli. Publicata in Bologna li 7 Febraro 1671.
[Incipit]: D'Ordine […] comandiamo à tutti gl'infrascritti Fornari, inherendo à gli Ordini altre volte fatti, e publicati, che debbano giornalmente far quelli Forni di Pane
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1671. Stabilito con il Bando generale sotto il dì 4 Aprile 1670.
Capitolo della giostra di rincontro Da farsi in Bologna la Domenica di Carnevale, che sarà li 8 di Febraro 1671.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che non ardisca andar'à Caccia
[Incipit]: Per parte, e comadamento […] che non ardiscano sotto qualsivoglia pretesto di entrare à danneggiare
Capitoli della corsa col dardo ne' duoi saraceni Da farsi in Bologna del presente Anno 1671 il giorno che si determinarà da gl'Illustrissimi Signori Antiani.
Capitoli Per la Giostra, ò Corsa all'Anello, e Dardo Da farsi il dì 15 Febraro 1671 giorno di Domenica nella Piazza di Bologna al solito luogo, non havendo il cattivo tempo permesso il poterla fare prima.
Calmiero.
[Incipit]: L'Eminentissimo […] dichiara, che il Calmiere del Frumento si riduce alla forma nella quale era prima della publicatione dell'ultimo precedente
Bando, e provisione Sopra l'Arte de' Drappieri, e Strazzaroli di Bologna, & Obedienti di quella, & anco Obedienza della Compagnia de' Merzari, e Bisilieri di detta Città, alla detta Compagnia de' Strazzaroli unite. Publicato in Bologna li 17 Febraro 1671.
Notificatione A quelli, che vogliono esercitare l'Ufficio d'Esecutore.
[Incipit]: Comandiamo à qualunque persona […] che non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi
[Incipit]: Comandiamo à qualunque persona […] che non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi
Bando Intorno alla Denoncia de' Formenti, Farine, e Bocche. Publicato in Bologna li 2 Marzo 1671.
[Incipit]: Per parte, e comadamento […] sotto qualsivoglia pretesto di entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo in virtù del presente Nostro Editto à tutti, e qual si sia Artista di questa Nostra Città di Bologna, che il giorno prossimo di S. Gregorio
Notificatione.
[Incipit]: D'Ordine […] comanda à tutti li Fornari, Speltini, Farinotti, Incettatori, & Introduttori di Grani
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 20 Marzo 1671.
[Incipit]: D'Ordine […] comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
[Incipit]: Commandiamo à qualunque persona […] che non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi
Editto.
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 23 Marzo 1671.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 27 Marzo 1671.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 27 Marzo 1671.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 27 Marzo 1671.
Editto D'ordine dell'Eminentissimo, e Reverendissimo Signor Cardinale Pallavicino Legato.
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] che il Dacio del Quattrino per ciascuna libra di Carne, che si ammazza nella Città
Notificatione.
[Incipit]: Per parte […] in avvenire non possino, ne debbano sotto qual si voglia pretesto, quesito, ò colore dare in credenza, acquistare, ò comprare sorte alcuna di Stabili
Notificatione.
Notificatione.
Bando Sopra i Vaganti Forestieri, che vanno Elemosinando per la Città. Publicato in Bologna li 2 Aprile 1671.
Notificatione.
Editto, Che li Contadini non possano portar fuori della Città Pane, ne si conducano Grani à macinare fuori di essa senza licenza. Publicato in Bologna li 3 Aprile 1671.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che non ardisca sotto qualsivoglia pretesto entrare à danneggiare
Bando Sopra l'Estrattione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di essi. Nuovamente publicato in Bologna li 11 Aprile 1671.
Bando sopra gli Obedienti de' Macellari di Bologna, e suo Contà. Publicato in Bologna li 11 Aprile 1671.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che non debba sotto qualsivoglia pretesto, ò colore entrare, nè porre piedi nelli Terreni
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro […] che vorrà ritagliare, e vender Carne
Bando Sopra li danni delli Beni Communali, & altri del Commune di Villa Fontana, contro li dannificanti, ò animali.
Bando Per l'Ingiaratione del Contado.
[Incipit]: Per parte, e comadamento […] ardiscono d'entrare à dar danno
Provisione Intorno alle Strade, Discursorij, & altre cose appartenenti all'Ufficio dell'acque. Publicata in Bologna li 18 Aprile 1671.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che sotto qualsivoglia pretesto, ò altro quesito colore non debbano mandare, nè portare Terra
[Incipit]: Concediamo licenza al Capitano Andrea Morelli, che comanda alla nostra Compagnia de' Carabini à Cavallo
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 20 Aprile 1671.
[Incipit]: D'Ordine […] comandiamo à tutti gl'infrascritti Fornari, inherendo à gli Ordini altre volte fatti, e publicati, che debbano giornalmente far quelli Forni di Pane
Bando sopra gli obedienti della compagnia de' calzolari. Publicato in Bologna li 25 Aprile 1671.
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debbi in alcun modo per l'avvenire per se, ò per altri di giorno, né di notte dar danno alcuno nelli Terreni
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 8 Maggio 1671.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 8 Maggio 1671.
[Incipit]: Desiderosi gl'Illustrissimi Signori Confaloniere, & Assonti sopra la Strada di Toscana pe'l beneficio publico di vedere ben'aggiustata la Selicata
[Incipit]: Volendo […] provedere alle molte dishonestà, che vengono fatte da quelli, che si vanno à lavare nel Canale di Reno
[Incipit]: Comandiamo à ciascuna persona […] non debba in alcun modo dar danno alli Beni
Editto Circa il non tenere, nè pascolare Capre nelli Terreni domestici particolari, nè communali di Rocca Corneda.
Bando Sopra il Denontiare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 23 Maggio 1671.
[Incipit]: Mossi dalle istanze fatteci per parte degli Huomini della Comunià di Montagù Ragazza, sopra che venghino dannificati grandemente li loro Beni
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna il primo Giugno 1671.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna il primo Giugno 1671.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna il primo Giugno 1671.
Bando Sopra i Donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna il primo Giugno 1671.
[Incipit]: D'Ordine […] comandiamo à tutti gl'infrascritti Fornari, inherendo à gli Ordini altre volte fatti, e publicati, che debbano giornalmente far quelli Forni di Pane
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dell'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
Provisione sopra la fiera del Pavaglione. Publicata in Bologna il dì 3 Giugno 1671.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 3 Giugno 1671.
[Incipit]: Essendosi fatto nettare, & espurgare dalle immonditie la Strada chiamata il Borghettino da S. Francesco
Provisioni Intorno al buon Governo della Communità di Gaggio di Montagna.
[Incipit]: Ordiniamo, e comandiamo à voi Massaro pro tempore del Commune di
Bando Che gli Obedienti de' Merzari debbano frà sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 8 Giugno 1671.
Bando Sopra gli Obedienti de' Salaroli di Bologna, e Contà. Publicato in Bologna li 8 Giugno 1671.
Notificatione Alli Mercanti, Pagatori, & à qualunque persona, che comprarà nella Fiera del Pavaglione.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non habbino ardire sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore mandare
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debbino sotto qualsivoglia pretesto, ò quesito colore entrare, nè poner piedi nelli Terreni
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andare à sorte alcuna di Caccia, overo à Uccellare nelli Beni
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] ardiscano d'entrare à dar danno
Bando Di Revocatione di Licenze d'Armi, e prohibitione di portarle. Publicato in Bologna li 16 Giugno 1671.
Notificatione Della reduttione del prezzo del Sapone bianco delle Marche licentiate, & approvate dal Magistrato de' Signori Collegi.
Bando Del Condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 20 Giugno 1671.
Notificatione.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
[Incipit]: Comandiamo à te Barigello di Campagna […] che alcuno de' tuoi Soldati, & Ufficiali vada per Alloggiare
[Incipit]: Per parte, e comandamento dell'Illustrissimo Signor Auditor Generale delle Cause Civili della Città di Bologna Giudice specialmente deputato dall'Eminentissimo Signor Cardinale Legato à petitione, & istanza de gli Huomini partecipanti de' Beni Comunali di Medicina.
Bando sopra il dacio della festa. Publicato in Bologna li 4 Luglio 1671.
[Incipit]: Comandiamo à te Fornaro da Scaffa
Provigione, e dichiaratione Sopra l'Osservanza de' Statuti della Compagnia de' Cambiatori. Publicata in Bologna li 6 Luglio 1671.
[Incipit]: Essendosi inteso, come alcuni Sudditi di questa Nostra Legatione di Bologna, ardiscono anco fuori di quella rompere, e guastare gl'Argini del Canale della Zena
Editto Sopra il Canale Naviglio, e sua Navigatione.
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire dannificare i Beni
Editto Circa il non tenere, nè pascolare Capre, nè tagliare Castagni, nè Albori in Vidiciatico Villa di Belvedere.
[Incipit]: D'Ordine […] si comanda ad ogni, e qualunque persona di qualsivoglia stato, grado, e conditione, la quale habbia mediatamente, ò immediatamente Chiavica nel Canale di Reno dal Molino della Canonica
Bando Contro li Vagabondi, Birbanti, Pitocchi, & Elemosinanti. Publicato in Bologna li 26 Luglio 1671.
Editto Di admissione al Commercio, e Tariffa delli Livornini, e Rosalini, e delli Ducati di Venetia. Publicato in Bologna li 27 Luglio 1671.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] s'intima, notifica, e comanda à qualunque persona tanto maschio, quanto femina, così Terrieri, come Forestieri, quali essercitano, ò fanno essercitare l'Arte, & essercitio del tessere Draparie
Editto.
Notificatione A gl'Interessati nel Condotto della Fossa del Signore.
[Incipit]: D'Ordine dell'Eminentissimo e Reverendissimo Signor Cardinale Legato si comanda à voi Fornaro da Scaffa
[Incipit]: D'Ordine […] si notifica à voi Massaro, & Huomini dell'Università de' Filatoglieri
Notificatione Sopra il Mercato à Mercatello Commune di Stifonte.
Proroga Per tutto il corrente Mese d'Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 8 Agosto 1671.
[Incipit]: Volendo […] in conformità del Breve della Santa Mente di Papa Innocentio X sopra la reforma, e stabilimento della Compagnia de' Sensali alle Sete Forestiere
Edictum Super exhibitione Provisionum, & Licterarum Patentium quorumcumque officiorum, & c.
Calmiero del formento per l'anno 1671. Publicato in Bologna li 11 Agosto.
Notificatione A gl'Interessati nel Condotto della Fossa del Signore.
Notificatione A gl'Interessati nel Condotto del Fiumicello dalla parte di Savena à Levante, e dalla Via del Canaletto in giù.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non habbino ardire, nè ardiscano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore impedire il corso dell'Acqua
Editto.
Tariffa.
[Incipit]: Comandiamo à voi Massaro, & Huomini del Comune di
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrare à danneggiare
Bando Che non si mandino le Acque per le strade, e stradelli publici del Contà di Bologna. Publicato in Bologna li 19 Agosto 1671.
Proroga Per tutto li 20 Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 29 Agosto 1671.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] s'ordina, e comanda, & prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro, Sabato, che sarà alli 29 Agosto del presente Mese, Festa Solenne della Decollatione di S. Giovanni Battista
[Incipit]: Havendo havuto notitia […] essersi diminuiti notabilmente i prezzi della Galla
Notificatione A gl'Interessati di Reno inferiore à Levante.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardisca, nè presuma cogliere così di giorno, come di notte Mosto
Bando.
Notificatione.
Editto Sopra l'abolitione dell'Ufficio di Pesatore delle olive, E sopra la Vendita, Pesa, & Incetta di esse. Publicato in Bologna li 17 Settembre 1671.
Tariffa de gl'infrascritti legumi, e marzadelli, Lasciando gl'altri in Libertà
[Incipit]: D'Ordine […] Si comanda per il presente publico Bando ad ogni fedel Christiano, che debba Venerare, e Santificare la Festa di S. Girolamo
Editto Per provedere d'un Cavallo, & d'un Sopranumerario nell'Ufficio dell'Acque.
Bando sopra la sacca del canale. Publicato in Bologna li 2 Ottobre 1671.
Bando, Che si debbano Salegare le Strade della Terra di S. Giovanni in Persiceto. Publicato in Bologna li 12 Ottobre 1671.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] si comanda, che non ardiscano sotto qualsivoglia pretesto di entrare à danneggiare
Bando, e provisione A favor dell'Arte della Pellizzaria, e Varotaria. Publicato in Bologna li 7 Novembre 1671.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 7 Novembre 1671.
Editto.
[Incipit]: Volendo Noi provedere alli disordini i quali giornalmente occorrono nel suolo vicino al Porto del Canale Naviglio
Editto, Che si debbano registrare tutte le Licenze tanto d'estrattione, quanto d'altro, e gratie da concedersi da gl'Illustrissimi, & Eccelsi Signori Antiani, e Signor Confaloniero di Giustitia.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1671.
Editto Contro coloro, che non descritti ne' Rotoli del Publico Studio di Bologna leggessero le Scienze, Arti, e Facoltà solite leggersi in esso.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & Uniti.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 8 Gennaro 1672.
Renovatione de' bandi Contro i Bravi, ò siano Huomini da Spada. Pudlicata in Bologna li 9 Gennaro 1672.
Notificatione A quelli, che vogliono esercitare l'Ufficio d'Esecutore.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni Beccaro, Macellaro, ò altra persona di qual si voglia conditione, e qualità, che vorrà ritagliare, e vender Carne
Editto Per provedere d'un Cavallaro, & d'un Sopranumerario nell'Ufficio dell'Acque.
Notificatione A gli Huomini, & Obedienti delle tre Arti. Publicata in Bologna li 4 Febraro 1672.
Bando sopra li vitelli. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1672.
Bando Contro quelli, che comprano, e vendono Agnelli, Capretti, & altre Carni fuori delli Vasi, & anco de' Scorteghini. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1672.
Bando, e provisione Sopra varij particolari appartenenti al dacio del retaglio. Publicato in Bologna li 5 Febraro 1672.
Notificatione Che gli Obedienti delli Speciali debbano pagare l'Obedienza decorsa, e da decorrere. Publicata in Bologna li 6 Febraro 1672.
Bando sopra le maschere, E Sospensione di Licenze d'Armi in tempo di Carnevale. Publicato in Bologna li 13 Febraro 1672.
Capitoli della giostra alla quintana Da farsi in Bologna il dì 21 Febraro, giorno di Domenica l'Anno 1672.
Capitoli della giostra di rincontro Da farsi in Bologna il Giovedì Grasso li 25 Febraro 1672.
[Incipit]: D'Ordine […] si notifica à qualunque Cavaliere, che voglia correre, ò alla quintana, ò al Rincontro
Tariffa del prezzo delle carni Per la Quaresima del presente Anno 1672. Conforme il Bando generale il dì 23 Marzo 1671.
Notificatione A gli Massari, Saltari, Ministarli, & altri di portare le Denontie dalli Danni dati all'Offitio dell'Accuse.
[Incipit]: Comandiamo in virtù del presente Nostro Editto à tutti, e qual si sia Artista di questa nostra Città di Bologna, che il giorno prossimo di San Gregorio
Editto Sopra il pagamento da farsi del Dacio del Sgarmigliato, per l'introduttione nella Città di Formenti, e Biade Forestiere.
Bando, et ordini Sopra gl'Infanti abbandonati, da riceversi nell'Ospitale de' poveri Esposti da Bologna, detti de' Bastardini. Publicato in Bologna li 15 Marzo 1672.
Bando sopra il datio delle moline. Publicato in Bologna il dì 15 Marzo 1672.
Bando sopra li fornari da impastaria. Publicato in Bologna il dì 15 Marzo 1672
Bando sopra li dacii delle moline, e sgarmigliato per l'anno MDCLXXII. Publicato in Bologna il dì 15 Marzo 1672.
Concessione Fattasi à fornari da Impastaria di Bologna.
Notificatione Circa li Sopraintendenti alla riscossione del Datio dell'Acquavita, e Tabacco ne i Castelli del Contado di Bologna.
[Incipit]: D'Ordine […] comandiamo à voi Massari, & Huomini delle Compagnie de' Salaroli, e Beccari
Bando sopra li beccari. Publicato in Bologna il dì 13 Aprile 1672.
Notificatione.
Bando Per quelli, che vanno in Peregrinaggio. Publicato in Bologna li 16 Aprile 1672.
Bando Sopra l'Estratione de' Bestiami Bovini, e Denontie delle Vendite, e Contratti di essi. Nuovamente publicato in Bologna li 16 Aprile 1672.
Bando Sopra la Caccia, Occellare, e dar la Pasta al Pesce. Publicato in Bologna li 16 Aprile 1672.
Notificatione Sopra la ridutione del Prezzo dll'Oglio d'Oliva, detto da mangiare.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nissuno tenti, presumi, & ardisca d'entare, e dar danno
Bando Contro li Vagabondi, Birbanti, Pitocchi, & Elemosinanti. Publicato in Bologna li 25 Aprile 1672.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nessuno tenti, presumi, & ardisca d'entare, e dar danno
Ordini, e regole Da osservarsi dalli Custodi di Sanità, e dalli Gabellini, e Capitani delle Porte della Città.
Editto.
[Incipit]: Per provedere all'abuso introdotto dalli Muratori, Chiavighini, e Pozzari di mettersi à lavorare nelle Strade
Notificatione.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qual si voglia pretesto, ò colore entrare nè porre piedi
Bando Sopra il Denontiare le Ovatelle, e Stuore di Bigatti, e che non si possino estraere Folicelli fuori del Territorio. Publicato in Bologna li 12 Maggio 1672.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che nessuno tenti, presumi, & ardisca d'entare, e dar danno
Bando Che li Sbirri, & altri Esecutori non possino comprare Folicelli sotto la Fiera del Pavaglione, nè in altro luogo. Publicato in Bologna li 14 Maggio 1672.
Bando Che niuno possi comprar Folicelli per rivenderli in Contà, & in confine di quello. Publicato in Bologna li 14 Maggio 1672.
Bando sopra i Donativi, che dimandano, e ricevono i Ministri della Fiera del Pavaglione. Publicato in Bologna li 14 Maggio 1672.
Bando sopra la fiera de' cavalli, E d'altri Animali dall'Ugne intiere da farsi nella Città di Bologna. Publicato in Bologna li 14 Maggio 1672.
Capitoli sopra la fiera de' cavalli. Publicati in Bologna li 14 Maggio 1672.
[Incipit]: Comandiamo à qualunque persona […] che non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi nelli Beni
[Incipit]: Signor Massaro dell'Arte Per ordine […] Piacerà à V.S. quanto prima far convocare gl'Huomini della sua Compagnia
Bando Sopra l'osservanza de' Capitoli del Dacio della Piazza, e de' Frutti. Publicato in Bologna il dì 21 Maggio 1672.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] che non ardiscano sotto qual si voglia pretesto d'entrar, ò danneggiare
Provisione sopra la fiera del pavaglione. Publicata in Bologna il dì 28 Maggio 1672.
Provisione sopra il dacio della seta forastiera. Publicata in Bologna li 28 Maggio 1672.
Bando Che gli Habitanti nelle Botteghe, e Case poste nella Fiera del Pavaglione, e suoi contorni, non diano Recapito à Folicelli. Publicato in Bologna il primo Giugno 1672.
Editto.
Editto.
Notificatione Alli Mercanti, Pagatori, & à qualunque persona, che comprarà nella Fiera del Pavaglione.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] che non debbano sotto qual si voglia pretesto, ò quesito colore andare
Notificatione.
[Incipit]: Havendo il Massaro, & Huomini del Comune di Gaggio di Montagna […] fatto le Provisioni, & determinazioni sopra del buon governo della detta Comunità
Provisione, e dichiaratione Sopra li Corgari del Pavaglione.
Bando Del condurre nella Città i formenti, marzadelli, & altre Biade per tutto li 10 Agosto. Publicato in Bologna li 25 Giugno 1672.
Editto.
Editto.
[Incipit]: Per il presente publico Editto comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire dannificare i Beni
[Incipit]: Per il presente publico Bando commandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andare à sorte alcuna di Caccia
[Incipit]: Per il presente publico Bando comandiamo […] non ardisca, nè presuma per l'avvenire andare à sorte alcuna di Caccia
Editto Sopra li pagamenti surrogati alle gravezze, che già erano sopra il Sale.
Editto Sopra i pesi, à quali sono tenuti gl'Esenti della Rusticale, & altri in virtù de' loro Brevi, e delle loro obligationi.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualsivoglia persona […] non habbia ardire sotto qualsivoglia pretesto, ò quesito colore pescare, fare herba
Editto.
Editto.
[Incipit]: Volendo […] dare il Scolo alla Chiavica
Editto.
Editto.
Proroga Per tutto il corrente Mese d'Agosto à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna li 11 Agosto 1672.
[Incipit]: Per parte, e comandamento […] prohibisce ad ogni, e qualunque Artigiano, e Bottegaro, Lunedì, che sarà alli 29 Agosto del presente Anno, Festa Solenne della Decollatione di S. Giovanni Battista
Proroga Per tutto li 20 di Settembre à Condurre in Bologna li Formenti, Farine, & altre Biade. Publicata in Bologna il primo Settembre 1672.
Notificatione A gli Obedienti sottoposti all'Honoranda Compagnia de' Cartolari, e Tentori uniti di Bologna.
Provisione Sopra l'Uve sequestrate presso li Massari del Contà di Bologna.
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qualsivoglia pretesto, ò colore, entrare
Ordine Alli Massari delle Communità in materia di Colombi, e Colombare.
Notificatione.
Notificatione.
Bando sopra la secca del canale. Publicato in Bologna il primo Ottobre 1671.
Editto.
Calmiero del formento per l'anno 1672. Publicato in Bologna li 15 Ottobre.
Tariffa.
Tariffa de gl'infrascritti legumi, e marzadelli
[Incipit]: Comandiamo ad ogni, e qualunque persona […] non debba sotto qualsivoglia pretesto, ò colore entrare
[Incipit]: L'Eminentissimo […] inherendo all'istanze, fattegli dal Massaro, & Huomini dell'Honoranda Compagnia de' Calzolari
Editto Per l'Appalto del mantenimento della Copertura della Chiusa di Casalecchio.
Provisione Sopra il Dacio della Piazza, di Scranne, e Stuore. Publicata in Bologna li 27 Ottobre 1672.
Editto Sopra gl'Incanti, che sono per farsi della Gabella Grossa di Bologna, & altri Datij à lei uniti.
Notificatione A quelli, che esercitano la Professione di Sensale delle Merci da basso, e Legatore nella Gabella Grossa di Bologna, e non sono stati approvati da' Signori Sindici, & Assonti Amministratori di quella.
[Incipit]: Eminentissimus & Reverendissimus Dominus Bononiensis Cardinalis Legatus in Camera […] Declaravit suam intentionem semper fuisse, & esse, quod quis quis solvat Gabellam Grossam
Editto per la cessatione Del Signor Domenico Bontij.
Provisione sopra le carni porcine, e loro prezzi. Publicata in Bologna il dì 11 Novembre 1672.
Editto Per Affittare la Piazza del Mercato.
Editto per occasione del voto. Publicato in Bologna li 5 Decembre 1672.
Editto Per dar in Appalto l'escavatione de' Fossi attorno alla Montagna del Mercato.
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
[Incipit]: Comandiamo à qualunque persona […] che non habbino sotto qualsivoglia pretesto, quesito colore, ardire di poner piedi
Notificatione A gl'Interessati di Reno Inferiore à Levante.
Notificatione.
Notificatione A gli Obedienti della Compagnia de' Gargiolari, & Uniti.
Bando Sopra l'Ufficio delle Bollette, e Presentatione de' Forastieri, Cameranti, Hosti, Tavernieri, e Meretrici. Publicato in Bologna li 5 Gennaro 1673.
Bando sopra le robbe forestiere di lana. Publicato in Bologna li 9 Gennaro 1673.
[Incipit]: Eminentissimus […] Et praecipuè Rubricae quintae numero tertio de Sollicitatoribus disponendi
Bando Che gli Obedienti de' Merzari debbano frà sei giorni pagare l'Obedienza decorsa li precedenti Semestri, e da decorrere in avvenire. Publicato in Bologna li 17 Gennaro 1673.
Bando sopra le maschere, E Sospensione dell'Armi durante il Carnevale. Publicato in Bologna li 29 Genaro 1673.
Notificatione.
Capitoli della corsa col dardo né duoi saraceni Da farsi in Bologna del presente Anno 1673 il giorno della Domenica, che sarà li 5 Febraro.